Autore Topic: Chakra brainstorm  (Letto 1926 volte)

Offline Cylon

  • *
  • Post: 1960
  • Reputazione: 78
  • CYbernetic Life fOrm Node
    • Mostra profilo
Re:Chakra brainstorm
« Risposta #15 il: 07 Aprile 2016 ore 01:31 »
@Lazy .. fedora??? io uso ho solo 2 distribuzioni e uso solo quelle.. arch e chakra... il resto non mi interessa. :D
in kde 3 l'applicazione di cui parlavo ,se mi ricordo bene, permetteva di impostare tutto, praticamente al primo avvio di kde 3 si apriva solo l'applicazione e una volta completate le impostazioni ti si presentava il desktop con tutte le impostazioni 'di contorno'.. purtroppo una cosa del genere dovrebbe essere sviluppata da KDE non da una distro, ma come tutte le cose sviluppate da KDE la iniziano la portano a metà e poi si buttano su un nuovo sfavillante progetto...  :-X :-X :-X

@gnastyle ... no no era kapudan una specie dell'applicazione che c'era in kde 3 (di cui non ricordo il nome) .. perchè non digerisco openrc?.. è una perdita di risorse... dal mio punto di vista systemd è quasi perfetto, mi permette di fare cose che con il 'vecchio sistema' mi facevano arruginire i capelli in modo semplice... il passaggio a openrc sarebbe un passo falso, come considero anche il passaggio da pacman all'utopico akabei (o come si chiama)
We are the Cylons. Lower your firewalll and surrender.Your PC will adapt to service our GNU/Linux systems. Resistance is futile. Extermination of human race has began!
                                                                     Non rispondo a PM

Offline gnastyle

  • *
  • Post: 62
  • Reputazione: 11
    • Mostra profilo
Re:Chakra brainstorm
« Risposta #16 il: 20 Aprile 2016 ore 21:32 »
Scusate se rispondo in ritardo ma sono stato molto occupato ultimamente.

Allora sono daccordo con Lazy, cioè kapudan va usato per impostare le cose importanti del sistema e non solo temi e poco altro.

Comunque non mi interessa più poter installare i pacchetti .deb su Chakra.
Alla fine devi combattere con la traduzione delle dipendenze e comunque certi programmi non funzionano perchè sono compilati con librerie di ubuntu (che non rispecchiano le versioni in Chakra).
Ma ho trovato di meglio!
Ora ubuntu oltre ai .deb supporta ufficialmente anche i pacchetti .snap.
Non sono altro che pacchetti che contengono tutte le dipendenze al loro interno.
Per chi volesse saperne di più. https://insights.ubuntu.com/2016/04/13/snaps-for-classic-ubuntu/
Appena riesco a mettere le mani su un pacchetto .snap modifico lo script per supportare questi pacchetti.
E comunque Canonical dice che entro ottobre tutti i programmi commerciali verranno convertiti a .snap.

Offline FranzMari

  • *
  • Post: 2810
  • Reputazione: 103
  • [Senior Packager]
    • Mostra profilo
    • IMHO blog
Re:Chakra brainstorm
« Risposta #17 il: 20 Aprile 2016 ore 22:04 »
Ora ubuntu oltre ai .deb supporta ufficialmente anche i pacchetti .snap.
Non sono altro che pacchetti che contengono tutte le dipendenze al loro interno.
Per chi volesse saperne di più. https://insights.ubuntu.com/2016/04/13/snaps-for-classic-ubuntu/
Appena riesco a mettere le mani su un pacchetto .snap modifico lo script per supportare questi pacchetti.
E comunque Canonical dice che entro ottobre tutti i programmi commerciali verranno convertiti a .snap.

Le dipendenze cioè le librerie? Come accadeva con i nostri bundle, in sostanza
«Il valore dell'essere umano si determina nella misura in cui sia grande o piccola la sua capacità di contribuire al bene collettivo.» Jigorō Kanō

Offline Teo

  • *
  • Post: 32
  • Reputazione: 5
    • Mostra profilo
Re:Chakra brainstorm
« Risposta #18 il: 21 Aprile 2016 ore 12:35 »
Questo implicherà però una maggiore necessità di spazio sulla partizione di root, perchè le dipendenze verranno comunque scaricate insieme all' applicazione anche se sono già presenti sul sistema  :-X
 
E poi se più applicazioni necessitano delle stesse dipendenze, quanti doppioni si avranno ?
« Ultima modifica: 21 Aprile 2016 ore 12:38 da Teo »

Offline paolomi

  • *
  • Post: 287
  • Reputazione: 21
  • Akabei... con spacchettamento a destra
    • Mostra profilo
Re:Chakra brainstorm
« Risposta #19 il: 21 Aprile 2016 ore 13:08 »
-possibile passaggio da systemd a openrc
(è solo un'idea ma si può fare e il secure boot è implementabile anche su openrc)
Ora come ora, il passaggio per tutti a openrc direi proprio di no, ma la possibilità per chi vuole di passare a openrc direi proprio di si.


-sandboxing per applicazioni
uno sviluppatore kde ci sta lavorando comunque
Spero non stia reinventando la ruota perché c'è firejail e funziona bene. Altre informazioni qui. Buttatelo subito in core senza passare da ccr ;D
Usare Chakra senza PulseAudio

«L'anno prossimo passerò a pulseaudio» (frase detta da me alcuni anni fa… e ancora valida!)

Offline Teo

  • *
  • Post: 32
  • Reputazione: 5
    • Mostra profilo
Re:Chakra brainstorm
« Risposta #20 il: 21 Aprile 2016 ore 13:14 »
Spero non stia reinventando la ruota perché c'è firejail e funziona bene. Altre informazioni qui. Buttatelo subito in core senza passare da ccr ;D

Firejail con la sua interfaccia grafica "Firetools" funziona benissimo, lo utilizzo anch'io su Chakra quotidianamente.

Offline gnastyle

  • *
  • Post: 62
  • Reputazione: 11
    • Mostra profilo
Re:Chakra brainstorm
« Risposta #21 il: 21 Aprile 2016 ore 23:46 »
Allora riguardo al sandboxing/bundle credo ci siano delle cose da chiarire.

VANTAGGI BUNDLE
-Funzionano sempre, anche per anni (niente errori del tipo "libcoso.so.1 non trovato")
-Gli sviluppatori non devono compilare il loro programma direttamente per Chakra (chi ha provato deb-installer si sarà accorto che certi pacchetti sono stati compilati contro le librerie di Ubuntu e non possono funzionare su Chakra.)
-Se non trovi il programma che ti serve sui repo o sui CCR puoi scaricarlo direttamente dal sito web come si usa su Windows o gli .apk con android. (utile nel caso di programmi proprietari o poco conosciuti come quelli che cerca sempre Dinolib  :P)
-Sono indipendenti dal sistema e non vanno a "sporcare" o a creare malfunzionamenti o interferenze con il resto del sistema.

SANDBOX
Firejail (e credo anche xdg-app) sono sandbox, cioè non integrano tutte le dipendenze al loro interno ma semplicemente impediscono all'applicazione di accedere ai file di sistema (cosa che è importantissima per la sicurezza).
Sarà una cosa utile (e credo si debba fare) creare un sandbox di default per le applicazioni distribuite sui repo di Chakra (vediamo se xdg-app andrà in porto).
Gli .snap hanno il loro sandbox integrato di default.

REPOSITORY
-Scarichi software a portata di mano (niente ricerche su internet per cercare il programma che cerchi).
-Sei sicuro che il software sia autentico (niente malware in bundle come su sourceforge o adware come su Windows).
-Sei sicuro che usi librerie che non sono affette da vulnerabilità conosciute.
-Non sprechi spazio con dipendenze duplicate.
-I programmi vengono aggiornati insieme al sistema (con gli .snap (come su Windows) devi controllare se ci sono aggiornamenti e scaricare il programma manualmente)
-I pacchetti possono avere patch ed essere integrati meglio con Plasma (vedi firefox-kde).


Come potete vedere ci sono pro e contro. Personalmente credo che gli .snap siano un'opportunità per aumentare il software disponibile su Chakra (che non è molto) senza dover pacchettizzare tutto da soli (anche se i repo rimangono il metodo principale per installare i programmi).

@Franzmari
Gli .snap sono simili ai bundle di Chakra, ma sono più flessibili e permettono anche di definire script all'interno di un solo pacchetto e anche di avere più programmi insieme (andate a vedere il wiki di ubuntu per maggiori info).

Offline Lazy

  • *
  • Post: 731
  • Reputazione: 10
  • Fondatore Comunità Italiana di Chakra
    • Mostra profilo
Re:Chakra brainstorm
« Risposta #22 il: 22 Aprile 2016 ore 16:57 »
Unica domanda sugli .Snap (mitico gruppo musicale anni90 XD) Ma sono universali?Cioè sono compatibili con tutte le distro o eventualmente potrebbero esserlo?Se si sarebbe una gran cosa e spingerebbe le aziende di software che stanno lontane da linux a causa della frammentazione a fare pacchetti universali per tutte le distro

Offline gnastyle

  • *
  • Post: 62
  • Reputazione: 11
    • Mostra profilo
Re:Chakra brainstorm
« Risposta #23 il: 22 Aprile 2016 ore 17:46 »
@Lazy
No non sono universali, ma credo che si possa usare deb-installer (ovviamente leggermente adattato).
I punti debole di deb-installer sono che certi programmi usano versioni di librerie diverse da Chakra (e quindi il programma non funziona) e che ci sono migliaia di dipendenze da tradurre da Debian a Arch.
Gli .snap risolvono entrambi, perchè tutte le librerie sono in bundle e non ci sono dipendenze da soddisfare (se non il kernel).
Quindi possono facilmente essere universali e credo anche io che sarebbe nell'interesse di tutti se anche le altre distro lo adottino.
Vi farò sapere se si può fare uno snap-installer appena riesco a mettere le mani su uno .snap.
A quel punto basterebbe installarlo di default su Chakra e sulle azioni predefinite collegare il formato .snap a snap-installer e con un semplice click partirebbe l'installazione del programma.
Un pò come funziona con gli .apk di android.

Offline Teo

  • *
  • Post: 32
  • Reputazione: 5
    • Mostra profilo
Re:Chakra brainstorm
« Risposta #24 il: 27 Aprile 2016 ore 19:13 »
"downgrade" non sarebbe niente male, un semplice script già presente su AUR in Arch e nei repo di Manjaro che facilita il downgrade di un pacchetto se quest'ultimo non dovesse funzionare "a dovere"
Per Arch e Manjaro esiste anche l'opzione di scaricare la vecchia versione dall' Arch Linux Archive, su Chakra faciliterebbe la vita a molti, soprattutto ai nuovi utenti che non sanno dove andare a recuperare la vecchia versione che avevano installata prima dell' aggiornamento ( /var/cache/pacman/pkg )
Volendo si potrebbe implementare un' interfaccia grafica ...
Non so, è solo un' idea.

https://wiki.manjaro.org/index.php?title=Downgrade

https://aur.archlinux.org/packages/downgrade/
« Ultima modifica: 27 Aprile 2016 ore 19:14 da Teo »

Offline Teo

  • *
  • Post: 32
  • Reputazione: 5
    • Mostra profilo
Re:Chakra brainstorm
« Risposta #25 il: 28 Aprile 2016 ore 11:44 »
Mi sono ricordato del problema che dinolib ha riscontrato con la nuova versione di hplip, quindi ho voluto provare un downgrade con il comando downgrade hplip, vi posto l'output del comando:

Codice: [Seleziona]
[teo@r2 ~]$ downgrade hplip
Available packages:

   1) hplip-3.16.3-1-x86_64.pkg.tar.xz (local)
   2) hplip-3.16.3-1-x86_64.pkg.tar.xz (remote)
   3) hplip-3.16.2-2-x86_64.pkg.tar.xz (remote)
   4) hplip-3.16.2-1-x86_64.pkg.tar.xz (remote)
   5) hplip-3.15.11-2-x86_64.pkg.tar.xz (remote)
   6) hplip-3.15.11-1-x86_64.pkg.tar.xz (remote)
   7) hplip-3.15.9-2-x86_64.pkg.tar.xz (remote)
   8) hplip-3.15.9-1-x86_64.pkg.tar.xz (remote)
   9) hplip-3.15.7-2-x86_64.pkg.tar.xz (remote)
  10) hplip-3.15.7-1-x86_64.pkg.tar.xz (remote)
  11) hplip-3.15.6-1-x86_64.pkg.tar.xz (remote)
  12) hplip-3.15.4-1-x86_64.pkg.tar.xz (remote)
  13) hplip-3.15.2-3-x86_64.pkg.tar.xz (remote)
  14) hplip-3.15.2-2-x86_64.pkg.tar.xz (remote)
  15) hplip-3.15.2-1-x86_64.pkg.tar.xz (remote)
  16) hplip-3.14.10-2-x86_64.pkg.tar.xz (remote)
  17) hplip-3.14.10-1-x86_64.pkg.tar.xz (remote)
  18) hplip-3.14.6-1-x86_64.pkg.tar.xz (remote)
  19) hplip-3.14.4-1-x86_64.pkg.tar.xz (remote)
  20) hplip-3.14.3-2-x86_64.pkg.tar.xz (remote)
  21) hplip-3.14.3-1-x86_64.pkg.tar.xz (remote)
  22) hplip-3.14.1-2-x86_64.pkg.tar.xz (remote)                                                                                                                               
  23) hplip-3.14.1-1-x86_64.pkg.tar.xz (remote)                                                                                                                               
  24) hplip-3.13.11-2-x86_64.pkg.tar.xz (remote)                                                                                                                               
  25) hplip-3.13.11-1-x86_64.pkg.tar.xz (remote)                                                                                                                               
  26) hplip-3.13.10-2-x86_64.pkg.tar.xz (remote)                                                                                                                               
  27) hplip-3.13.10-1-x86_64.pkg.tar.xz (remote)                                                                                                                               
  28) hplip-3.13.9-3-x86_64.pkg.tar.xz (remote)                                                                                                                               
  29) hplip-3.13.9-2-x86_64.pkg.tar.xz (remote)                                                                                                                               
  30) hplip-3.13.9-1-x86_64.pkg.tar.xz (remote)                                                                                                                               
  31) hplip-3.13.8-1-x86_64.pkg.tar.xz (remote)                                                                                                                               
                                                                                                                                                                               
select a package by number:                                                                                                                                                   
                                                                                                                                                                               
                                                                                                                                                                               
                                                                                                                                                                               
                                                                                                                                                                               
                         

Offline dinolib

  • *
  • Post: 3226
  • Reputazione: 110
    • Mostra profilo
Re:Chakra brainstorm
« Risposta #26 il: 28 Aprile 2016 ore 12:10 »
Mi sono ricordato del problema che dinolib ha riscontrato con la nuova versione di hplip, quindi ho voluto provare un downgrade con il comando downgrade hplip, vi posto l'output del comando:

Codice: [Seleziona]
[teo@r2 ~]$ downgrade hplip
Available packages:

   1) hplip-3.16.3-1-x86_64.pkg.tar.xz (local)
   2) hplip-3.16.3-1-x86_64.pkg.tar.xz (remote)
   3) hplip-3.16.2-2-x86_64.pkg.tar.xz (remote)
   4) hplip-3.16.2-1-x86_64.pkg.tar.xz (remote)
   5) hplip-3.15.11-2-x86_64.pkg.tar.xz (remote)
   6) hplip-3.15.11-1-x86_64.pkg.tar.xz (remote)
   7) hplip-3.15.9-2-x86_64.pkg.tar.xz (remote)
   8) hplip-3.15.9-1-x86_64.pkg.tar.xz (remote)
   9) hplip-3.15.7-2-x86_64.pkg.tar.xz (remote)
  10) hplip-3.15.7-1-x86_64.pkg.tar.xz (remote)
  11) hplip-3.15.6-1-x86_64.pkg.tar.xz (remote)
  12) hplip-3.15.4-1-x86_64.pkg.tar.xz (remote)
  13) hplip-3.15.2-3-x86_64.pkg.tar.xz (remote)
  14) hplip-3.15.2-2-x86_64.pkg.tar.xz (remote)
  15) hplip-3.15.2-1-x86_64.pkg.tar.xz (remote)
  16) hplip-3.14.10-2-x86_64.pkg.tar.xz (remote)
  17) hplip-3.14.10-1-x86_64.pkg.tar.xz (remote)
  18) hplip-3.14.6-1-x86_64.pkg.tar.xz (remote)
  19) hplip-3.14.4-1-x86_64.pkg.tar.xz (remote)
  20) hplip-3.14.3-2-x86_64.pkg.tar.xz (remote)
  21) hplip-3.14.3-1-x86_64.pkg.tar.xz (remote)
  22) hplip-3.14.1-2-x86_64.pkg.tar.xz (remote)                                                                                                                               
  23) hplip-3.14.1-1-x86_64.pkg.tar.xz (remote)                                                                                                                               
  24) hplip-3.13.11-2-x86_64.pkg.tar.xz (remote)                                                                                                                               
  25) hplip-3.13.11-1-x86_64.pkg.tar.xz (remote)                                                                                                                               
  26) hplip-3.13.10-2-x86_64.pkg.tar.xz (remote)                                                                                                                               
  27) hplip-3.13.10-1-x86_64.pkg.tar.xz (remote)                                                                                                                               
  28) hplip-3.13.9-3-x86_64.pkg.tar.xz (remote)                                                                                                                               
  29) hplip-3.13.9-2-x86_64.pkg.tar.xz (remote)                                                                                                                               
  30) hplip-3.13.9-1-x86_64.pkg.tar.xz (remote)                                                                                                                               
  31) hplip-3.13.8-1-x86_64.pkg.tar.xz (remote)                                                                                                                               
                                                                                                                                                                               
select a package by number:                                                                                                                                                   
                                                                                                                                                                               
                                                                                                                                                                               
                                                                                                                                                                               
                                                                                                                                                                               
                         

Ma l'hai fatto da Arch o Chakra?

PS.OT: alla fine basta spegnere e accendere la stampante, attendere qualche minuto, scaricare il firmware manualmente e la stampante funziona. Ad ogni aggiornamento nuove sorprese :)

Offline Teo

  • *
  • Post: 32
  • Reputazione: 5
    • Mostra profilo
Re:Chakra brainstorm
« Risposta #27 il: 28 Aprile 2016 ore 12:25 »
Ho fatto da Chakra con "downgrade" preso da AUR, ovviamente i pacchetti che vedi contrassegnati con ( remote ) sono quelli dell' archivio di Arch e non di Chakra, quindi bisogna stare attenti.
Però diciamo che se si hanno delle versioni precedenti nella cache vengono visualizzate subito, certo, sarebbe il massimo poter avere anche per Chakra un archivio come quello di Arch.  :'(
« Ultima modifica: 28 Aprile 2016 ore 12:40 da Teo »

Offline whoami

  • *
  • Post: 1562
  • Reputazione: 64
  • Quando c'era init i log arrivavano in orario!
    • Mostra profilo
Re:Chakra brainstorm
« Risposta #28 il: 28 Aprile 2016 ore 14:00 »
Sarò io ma ci vedo un gran casino a fare downgrade di pacchetti come procedura "abituale" per risolvere problemi... Alla fine i pacchetti core di chakra vengono rilasciati apposta dopo quelli di arch per cui gli errori sono troppo sporadici per mantenere un repo di archivio e dover risolvere non solo i problemi dei pacchetti stabili ma anche quelli di dipendenze fallite causate dal downgrade...
echo "VQF AHELME I BI CI WECPF"| tr "ETAOINSHRDLUBCFGJMQPVWZYXK" "A-Z"

Offline Teo

  • *
  • Post: 32
  • Reputazione: 5
    • Mostra profilo
Re:Chakra brainstorm
« Risposta #29 il: 28 Aprile 2016 ore 15:57 »
No certo, non deve essere una cosa "abituale" assolutamente
Meglio evitare il downgrade se si può risolvere in altro modo.

 

Template by Homey | Sito ufficiale | Disclaimer