Autore Topic: Attivare Wake On Lan (wol)  (Letto 935 volte)

Offline dinolib

  • *
  • Post: 3226
  • Reputazione: 110
    • Mostra profilo
Attivare Wake On Lan (wol)
« il: 14 Giugno 2014 ore 09:59 »
Scopo: Attivare Wake on LAN per attivare da remoto un altro PC nella propria LAN
Come:   Installare wol, creare un piccolo script  e attivare sul BIOS la funzione
Conflitti/problemi: Alcuni BIOS non lo supportano
Prerecquisiti:  disporre di almeno 2 PC e due schede di rete
Vantaggi:  Risparmiare energia elettrica stando comodamente seduti alla propria postazione
Svantaggi:  Al momento non ne vedo
Tempo necessario:  5 minuti se va tutto bene  ;D

Metto giù questa mini guida dopo aver abilitato WOL nella mia piccola rete in ufficio. Finalmente posso far uscire dallo standby il PC al piano di sopra senza dovermi fare le scale tre volte al giorno  ;D
Io lavoro su un PC con Chakra e risveglio PC Win7pro. Cercherò di includere anche la parte per Linux, ma non l'ho testata.
Se foste interessati per maggior dettagli: https://wiki.archlinux.org/index.php/Wol

Procediamo con le operazioni da eseguire:

1- verificare che sul BIOS del compurer da risvegliare sia prevista l'opzione Wake On LAN (o nomi assonanti). Attivarla e magari riavviare (si sa mai). Per istruzioni consultate il libretto del BIOS della vostra macchina.

2- Recuperare indirizzo lan e macaddress della macchina da risvegliare.
Su macchine linux:
Codice: [Seleziona]
ip addrPrendete nota dei valori dell'interfaccia di rete di vostro interesse (quelle che una volta erano eth0 e che ora hanno nomi esotici). link/ether è seguito da 6 esadecimali, il macaddress (es. link/ether 00:1c:bf:bf:66:a9), inet invece dall'indirizzo ip.

Su macchine Mac/Win: cercatevi le proprietà della scheda o altro pannello. Da qualche parte spunterà fuori  ;)

3- Attivare wol sul sistema operativo (o meglio, driver di rete)
Linux: non l'ho testato. Consiglio di seguire il wiki. Le operazioni dovrebbero essere:
- Verificare se supportato con:
Codice: [Seleziona]
ethtool eth0 | grep Wake-ondove al posto di eth0 va messo il nome dell'interfaccia di rete.
Wake-on deve valere g. (da me lo è).
Se così non fosse consiglio di installare da ccr il servizio wol-systemd. Una volta attivato dovrebbe provvedere ad attivare wol sulla vostra scheda di rete.
Ricordarsi di attivarlo e lanciarlo con il comando
Codice: [Seleziona]
systemctl enable wol@eth0Sostituire eth0 con il nome della propria interfaccia di rete.


Windows (Mac?): andare nelle proprietà della scheda di rete. C'è da settare la spunta per l'attivazione da remoto. Nel mio caso era già funzionante.

3- installare wol da ccr

4- Creare lo script.
In una cartella della home di vostra scelta create un file con nome di preferenza (tipo: svegliaPCufficio) e apritelo con kate.
Inserite il seguente comando:
Codice: [Seleziona]
#!/bin/sh
# wakePCufficio: invia sequenza WOL per accendere PC ufficio

wol -i xxx.xxx.xxx.xxx yy:yy:yy:yy:yy:yy
dove xxx... è l'indirizzo IP ottenuto prima e yy:... è il macaddress.

A questo punto rendete eseguibile lo script (usate pure dolphin, tasto destro proprietà) e create un lanciatore dove vi fa più comodo (o mettetelo nel path se preferite lanciarlo da terminale).
Quando il PC remoto entrerà in standby e non riuscirete ad accedere ai file remoti, sarà sufficiente lanciare lo script per risvegliarlo!

have fun.

NOTE: in caso di problemi ricontrollate il wiki.
Es:
Citazione
In some systems the BIOS option "Boot from PCI/PCI-E" needs to be Enabled.
« Ultima modifica: 14 Giugno 2014 ore 10:01 da dinolib »

 

Template by Homey | Sito ufficiale | Disclaimer