Autore Topic: Partizione a parte per il grub  (Letto 620 volte)

Offline DottorGab

  • *
  • Post: 236
  • Reputazione: -31
    • Mostra profilo
Partizione a parte per il grub
« il: 24 Settembre 2013 ore 18:03 »
Dopo i recenti blocchi con Chakra (aiutatemi per favore perché non intendo formattare eccetera http://forum.chakra-project.it/index.php/topic,5838.msg45420/topicseen.html#msg45420), mi chiedo se sia possibilile avere una partizione indipendete per grub in modo che questa possa essere gestita da ogni distribuzione, così da evitare grub-update ogni volta che faccio qualche modifica dovendo quindi accedere Chakra

Offline Cylon

  • *
  • Post: 1960
  • Reputazione: 78
  • CYbernetic Life fOrm Node
    • Mostra profilo
Re:Partizione a parte per il grub
« Risposta #1 il: 24 Settembre 2013 ore 18:07 »
no, da qualche sistema la devi installare. per quai motivi però aggioni il kernel?
We are the Cylons. Lower your firewalll and surrender.Your PC will adapt to service our GNU/Linux systems. Resistance is futile. Extermination of human race has began!
                                                                     Non rispondo a PM

Offline DottorGab

  • *
  • Post: 236
  • Reputazione: -31
    • Mostra profilo
Re:Partizione a parte per il grub
« Risposta #2 il: 24 Settembre 2013 ore 18:17 »
Sto provando il kernel 3.11.1, sai per i "tanti" miglioramenti per i driver open di amd, solo che sto avendo problemi sia ad installarli (già, Chakra non da problemi con gli aggiornamenti se si leggono i news  ;)).
Quindi grub deve essere sempre gestito da una partizione?
Ma se un giorno installassi una nuova partizione e un nuovo s.o. installando il suo grub nella sua partizione, che danni comporta, se li porta?

Offline Cylon

  • *
  • Post: 1960
  • Reputazione: 78
  • CYbernetic Life fOrm Node
    • Mostra profilo
Re:Partizione a parte per il grub
« Risposta #3 il: 24 Settembre 2013 ore 18:22 »
quando installi un nuove kernel su chakra non hai bisigno di aggiornare grub, per la semplice ragione di i kernel di chakra si chiamano tutti nello stesso modo, quindi non cambia nulla (io al limite aggiorno initramfs). be ovvio che devi installarlo da una distribuzione, poi stà a te decide se e quando aggiornare grub. l'installazione di una'altr distro implica, almeno che tu scelga altrimenti, la reinstallazione di grub che verrà gestito dall'ultima distro installata,
We are the Cylons. Lower your firewalll and surrender.Your PC will adapt to service our GNU/Linux systems. Resistance is futile. Extermination of human race has began!
                                                                     Non rispondo a PM

Offline DottorGab

  • *
  • Post: 236
  • Reputazione: -31
    • Mostra profilo
Re:Partizione a parte per il grub
« Risposta #4 il: 24 Settembre 2013 ore 18:25 »
Ok grazie, se poi mi aiuti anche sull'altro post più importante mi farai un altro grosso favore

 

Template by Homey | Sito ufficiale | Disclaimer