Autore Topic: Rete locale di pc-Chakra: che protocollo usate ???  (Letto 5124 volte)

Offline mrcrowley

  • *
  • Post: 876
  • Reputazione: -1
    • Mostra profilo
Re:Rete locale di pc-Chakra: che protocollo usate ???
« Risposta #30 il: 11 Dicembre 2012 ore 19:25 »
L'ho scritto sopra .....

e cmq nel fstab ho provato anche altre righe, ad esempio una con l'opzione default, oppure un'altra con "nfs" anzichè "nfs4", che avevo notato in una wiki di ubuntu.

oppure
Codice: [Seleziona]
192.168.1.101:/home /media/home_server nfs rw,user,auto 0 0


Offline cippaciong

  • *
  • Post: 708
  • Reputazione: 47
  • Fletto i muscoli e sono nel vuoto
    • Mostra profilo
Re:Rete locale di pc-Chakra: che protocollo usate ???
« Risposta #31 il: 11 Dicembre 2012 ore 20:38 »
Scusami, non avevo visto.

Se provi invece a inserire questa riga come va (ovviamente le altre commentale)?
Codice: [Seleziona]
192.168.1.3:/home   /media/home_server   nfs4    _netdev,auto  0  0
Ho notato anche che sia la guida di Arch che quella di Ubuntu citano autofs come software per agevolare il mount lato client, hai già provato a dargli un'occhiata?

https://wiki.archlinux.org/index.php/Autofs#NFS_Network_mounts
https://help.ubuntu.com/community/SettingUpNFSHowTo#Automounter

Offline whoami

  • *
  • Post: 1562
  • Reputazione: 64
  • Quando c'era init i log arrivavano in orario!
    • Mostra profilo
Re:Rete locale di pc-Chakra: che protocollo usate ???
« Risposta #32 il: 11 Dicembre 2012 ore 20:40 »
prova a dare solo sudo mount /media/home_server. secondo me quello che ti succede è normale, che se in fstab hai messo noauto lo devi montare a mano col comando che ti ho messo sopra, se hai m.esso auto secondo  me non funziona lostesso perchè cerca di montarlo in automatico prima di avere la rete e non ce la fa.

quindi se col comando che ti ho messo va l'unica cosa è installare automount, che a me non funziona e comunque bisogna vedere come si fa in ubuntu, oppure montarlo a mano ogni volta...
echo "VQF AHELME I BI CI WECPF"| tr "ETAOINSHRDLUBCFGJMQPVWZYXK" "A-Z"

Offline silfun

  • *
  • Post: 124
  • Reputazione: 0
    • Mostra profilo
Re:Rete locale di pc-Chakra: che protocollo usate ???
« Risposta #33 il: 15 Dicembre 2012 ore 17:47 »
Scusate l'intromissione ma volevo aprire un thread simile...  ;)
Ho un NAS (Windows) che usa sia samba che ftp, attualmente ci accedo da Dolphin e copro quasi tutte le esigenze. L'unica che non copro è con l'uso di programmi tipo Clementine o Amarok, per gestire le collezioni musicali impongono che sia montato come un device.
Prima di reinstallare tutto lo montavo con cifs in fstab, ma avevo problemi a spegnere (avevo tempi di 120 secondi di attesa smontaggio). Voi cosa mi consigliate?

Offline IVIonty

  • *
  • Post: 70
  • Reputazione: 15
    • Mostra profilo
Re:Rete locale di pc-Chakra: che protocollo usate ???
« Risposta #34 il: 16 Dicembre 2012 ore 15:37 »
Approfitto di questa discussione in cui è trattato un problema che sto riscontrando anche io per presentarmi essendo il mio primo post qui: sono Stefano e sono un nuovo utente di Chakra/Arch venendo dal mondo Slackware e Debian.

Scusate l'intromissione ma volevo aprire un thread simile...  ;)
Ho un NAS (Windows) che usa sia samba che ftp, attualmente ci accedo da Dolphin e copro quasi tutte le esigenze. L'unica che non copro è con l'uso di programmi tipo Clementine o Amarok, per gestire le collezioni musicali impongono che sia montato come un device.
Prima di reinstallare tutto lo montavo con cifs in fstab, ma avevo problemi a spegnere (avevo tempi di 120 secondi di attesa smontaggio). Voi cosa mi consigliate?

Sto incontrando un problema molto simile, ho già esposto la cosa sul forum inglese di Chakra, ma il supporto ricevuto è stato un po' ... passatemi il termine ... blando eheh

In breve questo è il mio fstab relativo al NAS NTFS:

Codice: [Seleziona]
//x.x.x.x/share1/share2 cifs credentials=/home/xxx/smbcredentials,iocharset=utf8,file_mode=0777,dir_mode=0777,x-systemd.automount 0 0
Il file system viene gestito alla grande dall'automount di systemd all'avvio e durante l'uso nel sistema, e anche i file musicali sono perfettamente gestibili da Amarok e simili, MA il problema nasce durante il riavvio o la chiusura del sistema. Systemd spegne prima la rete e solo dopo attiva l'unmount delle unità di rete, con conseguente tempo di attesa.

Ho trovato poi queste due discussioni che parlano del problema, che sembra dipendere da systemd:

1) https://bbs.archlinux.org/viewtopic.php?id=148751

2) https://bbs.archlinux.org/viewtopic.php … 9#p1170239

L'unico workaround che ho trovato è creare un servizio personalizzato di systemd che imiti il rc.local.shutdown utilizzabile in Arch prima dell'adozione di systemd:

Codice: [Seleziona]
[Unit]

Description=/etc/rc.local.shutdown Compatibility
ConditionFileIsExecutable=<script utente>
DefaultDependencies=no
After=rc-local.service basic.target
Before=shutdown.target

[Service]
Type=oneshot
ExecStart=<script utente>
StandardInput=tty
RemainAfterExit=yes

[Install]
WantedBy=multi-user.target

Dove al posto di <script utente> si può inserire uno script che faccia l'unmount delle risorse CIFS.

Tale soluzione non funziona sempre però... è possibile che con systemd non sia possibile gestire correttamente la chiusura delle risorse di rete?  ???
« Ultima modifica: 16 Dicembre 2012 ore 15:40 da IVIonty »
- Per arrivare all'alba non c'è altra via che la notte -
Kahlil Gibran

Offline cippaciong

  • *
  • Post: 708
  • Reputazione: 47
  • Fletto i muscoli e sono nel vuoto
    • Mostra profilo
Re:Rete locale di pc-Chakra: che protocollo usate ???
« Risposta #35 il: 16 Dicembre 2012 ore 15:44 »
Premetto che non mi sono mai cimentato in queste cose però so che in systemd esistono le dipendenze (mi pare vangano chiamate così) che ti permettono di gestire l'ordine dell'avvio dei servizi, non so se queste valgono anche per lo spegnimento. Hai provato a dare una lettura al wiki di Arch?

Offline IVIonty

  • *
  • Post: 70
  • Reputazione: 15
    • Mostra profilo
Re:Rete locale di pc-Chakra: che protocollo usate ???
« Risposta #36 il: 16 Dicembre 2012 ore 16:03 »
Si e diciamo che la parte personalizzabile di tutto ciò è inserire After/Before nella sezione Unit dei services di systemd, ma ciò è possibile solo con i servizi personalizzati da quel che ho capito.

Cosa che mi fa pensare male, e parlo da profano di systemd, è questo passaggio di un post di critica di systemd scritto da uno sviluppatore:

Citazione
"systemd creates autofs mount points and starts daemons before their filesystems are available (obviously, fs operations will block until then). Sounds horrible, right? This is going to be an administration nightmare. There is no way to do autofs right. If anything goes wrong with the underlying I/O or autofs itself, you’re left with an unusable system. Even on Solaris, which arguably has the most reliable automounter implementation available. Incorporating autofs into PID 1 and the boot process (and hanging services off it) guarantees problems."

Unendo questo alle due discussioni che ho postato sopra prese dal forum di Arch, si delinea il fatto che systemd generi comunque dei ritardi nel rilascio delle risorse gestite con automount...

Proverò ad approfondire la cosa, magari la soluzione è semplice anche se nessuno nella comunità di Fedora o Arch pare averla trovata e questo mi fa preoccupare eheh
« Ultima modifica: 16 Dicembre 2012 ore 16:15 da IVIonty »
- Per arrivare all'alba non c'è altra via che la notte -
Kahlil Gibran

Offline IVIonty

  • *
  • Post: 70
  • Reputazione: 15
    • Mostra profilo
Re:Rete locale di pc-Chakra: che protocollo usate ???
« Risposta #37 il: 16 Dicembre 2012 ore 18:28 »
Cippaciong ti devo ringraziare xkè mi hai indirizzato a capirne di più riguardo sto problemuccio  :beer:.

Da questa discussione http://www.mail-archive.com/systemd-devel@lists.freedesktop.org/msg06296.html emerge che c'è un vero e proprio problema in systemd riguardo la gestione delle risorse CIFS durante lo spegnimento del sistema.

Per qualche ragione, anche se la chain di dipendenze che vengono seguite allo spegnimento per rilasciare le risorse è corretta, il livello network viene abbattuto prima di quello dei remote-fs. Ciò però si verifica solo con mountpoints CIFS.

Un altra soluzione temporanea per risolvere il problema è modificare il file generato da systemd-fstab-generator presente in /run/systemd/generator col nome di mount-point.mount:

Codice: [Seleziona]
# Automatically generated by systemd-fstab-generator
[Unit]
SourcePath=/etc/fstab]
DefaultDependencies=no
After=remote-fs-pre.target
Wants=remote-fs-pre.target
Conflicts=umount.target
Before=umount.target

[Mount]
What=//192.168.1.37/be
Where=/mnt/be
Type=cifs
FsckPassNo=0
Options=/home/mlo/.samba/credentials,noauto,user,x-systemd.automount,x-systemd.device-timeout=60

Aggiungendo Requires=network.target e After=network.target.

Ciò si può fare in due modi, o applicando la patch proposta al link precedente, oppure modificando il file manualmente e poi aggiungendo l'opzione fstab=no allo script di avvio del kernel in modo che blocchi il parsing di systemd.
« Ultima modifica: 16 Dicembre 2012 ore 22:27 da IVIonty »
- Per arrivare all'alba non c'è altra via che la notte -
Kahlil Gibran

Offline mrcrowley

  • *
  • Post: 876
  • Reputazione: -1
    • Mostra profilo
Re:Rete locale di pc-Chakra: che protocollo usate ???
« Risposta #38 il: 18 Dicembre 2012 ore 11:48 »

Se provi invece a inserire questa riga come va (ovviamente le altre commentale)?
Codice: [Seleziona]
192.168.1.3:/home   /media/home_server   nfs4    _netdev,auto  0  0
Ho notato anche che sia la guida di Arch che quella di Ubuntu citano autofs come software per agevolare il mount lato client, hai già provato a dargli un'occhiata?

https://wiki.archlinux.org/index.php/Autofs#NFS_Network_mounts
https://help.ubuntu.com/community/SettingUpNFSHowTo#Automounter

Con questa riga funziona  !!!!   :)   O almeno pare ....
Con autofs che vantaggi/differenze ci sarebbero ???

ciao, grazie mille !!!

Offline cippaciong

  • *
  • Post: 708
  • Reputazione: 47
  • Fletto i muscoli e sono nel vuoto
    • Mostra profilo
Re:Rete locale di pc-Chakra: che protocollo usate ???
« Risposta #39 il: 18 Dicembre 2012 ore 12:21 »
Con questa riga funziona  !!!!   :)   O almeno pare ....
Con autofs che vantaggi/differenze ci sarebbero ???

ciao, grazie mille !!!

Non ne ho idea  :P
Non ho mai usato nfs...

Offline whoami

  • *
  • Post: 1562
  • Reputazione: 64
  • Quando c'era init i log arrivavano in orario!
    • Mostra profilo
Re:Rete locale di pc-Chakra: che protocollo usate ???
« Risposta #40 il: 18 Dicembre 2012 ore 15:14 »
Da quello che ho potuto sperimentare io (poco perchè dopo un aggiornamento automount ha smesso inspiegabilmente di funzionare) ti permette di avere la risorsa smontata fino a quando la "chiami in causa" senza doverla montare prima.

Accendi il client, la risorsa è smontata, dai cd /cartellacondivisa, ad esempio, e lui la monta e te la fà vedere.

A me avrebbe fatto comodo visto che i due pc condividono la cache di pacman, quindi senza autofs devo montare la risorsa condivisa e poi lavorare con pacman affinchè mi trovi la cache del fisso sul portatile; se mi dimentico di montare prima la cartella lui non trova la cartella con la cache e la mette in /tmp . Con automount invece basta dare sudo pacman -Syu e lui monta la cartella condivisa con la cache e fa quello che deve fare.

Un altro esempio: ho installato sul portatile xbmc, con l'app su android che mi permette di gestire dal cell il portatile (far partire musica e video, ecc..). Visto che uso comunque le cartelle multimediali che sono sul fisso, con automount basta che apro la cartella in xbmc e lui la monta e trovo tutto, con la comodità di non aver dovuto fare niente sul portatile se non accenderlo e avviare xbmc. Invece senza il passaggio in più è montare la cartella condivisa sul portatile.

Approposito: ma a te lariga di cippaciong funziona nel senso che le risorse condivise te le trovi montate in automatico all'avvio? Io avevo provao e non aveva funzionato, se mi dici che a te funziona ci riprovo...
echo "VQF AHELME I BI CI WECPF"| tr "ETAOINSHRDLUBCFGJMQPVWZYXK" "A-Z"

Offline mrcrowley

  • *
  • Post: 876
  • Reputazione: -1
    • Mostra profilo
Re:Rete locale di pc-Chakra: che protocollo usate ???
« Risposta #41 il: 18 Dicembre 2012 ore 15:21 »
Approposito: ma a te lariga di cippaciong funziona nel senso che le risorse condivise te le trovi montate in automatico all'avvio? Io avevo provao e non aveva funzionato, se mi dici che a te funziona ci riprovo...

Si si, confermo.

Offline silfun

  • *
  • Post: 124
  • Reputazione: 0
    • Mostra profilo
Re:Rete locale di pc-Chakra: che protocollo usate ???
« Risposta #42 il: 19 Dicembre 2012 ore 21:05 »
Scusate ma mi sono perso..... :'(
mi aiutereste a configurare correttamente autofs?
male che vada mi basterebbe montare la condivisione all'avvio di amarok e smontarla alla chiusura, credo che sia sufficiente uno script (ma anche di questo non ne sono capace)

Offline cippaciong

  • *
  • Post: 708
  • Reputazione: 47
  • Fletto i muscoli e sono nel vuoto
    • Mostra profilo
Re:Rete locale di pc-Chakra: che protocollo usate ???
« Risposta #43 il: 20 Dicembre 2012 ore 15:27 »
Cos'hai fatto finora con autofs? Cosa non riesci a fare?

Offline silfun

  • *
  • Post: 124
  • Reputazione: 0
    • Mostra profilo
Re:Rete locale di pc-Chakra: che protocollo usate ???
« Risposta #44 il: 20 Dicembre 2012 ore 21:02 »
Praticamente tutto... ;)
 il wiki di arch dopo l'installazione dice di caricare il modulo autofs4 con modprobe...
ma vale anche per systemd??? (azz se sono ignorante)


 

Template by Homey | Sito ufficiale | Disclaimer