Autore Topic: Addormentare Hard disk Esterno.  (Letto 1292 volte)

oltreseba

Addormentare Hard disk Esterno.
« il: 11 Gennaio 2012 ore 18:13 »
Buon giorno.
Ho un hard disk esterno (western digital Element). L'hard disk quando non è utilizzato per un tot di tempo smette di girare. La cosa non è male perché evita che si rovini. Ed infatti vorrei che si addormentasse più spesso.

O meglio, ho notato che su Ubuntu, all'università, appena viene smontato si addormenta, cosa che a me succede solo dopo una certa quantità di tempo (piuttosto lungo, credo almeno 20 minuti). Ho provato anche a dare da terminale "eject" per vedere se avevo effetti migliori, ma non ho ottenuto molto. In alternativa sarebbe possibile ridurre il tempo dopo il quale viene addormentato?

La motivazione è che vorrei usarlo per Backup e lasciarlo attaccato tutto il tempo, però se gira in continuazione ho paura che si rovini....

Idee?

Offline leozzo

  • *
  • Post: 180
  • Reputazione: 12
    • Mostra profilo
Re:Addormentare Hard disk Esterno.
« Risposta #1 il: 11 Gennaio 2012 ore 19:02 »
Ciao, così su due piedi l'unica cosa che mi viene in mente è smanettare un po' con hdparm:
https://wiki.archlinux.org/index.php/Hdparm

Offline jmc

  • *
  • Post: 1354
  • Reputazione: 95
    • Mostra profilo
    • The Chakra Project
Re:Addormentare Hard disk Esterno.
« Risposta #2 il: 11 Gennaio 2012 ore 19:58 »
In realtà, la gestione energetica, nel caso degli hard disk, serve solo a risparmiare energia e liberare le orecchie dal rumore che il giramento del disco causa. Mi risulta piuttosto che sia il continuo accendi/spegni a rischiare di danneggiare il disco...

Tempo fa avevo proposto una soluzione per mettere automaticamente "a riposo" il disco dopo un certo tot di tempo, vi ri-linko il thread: http://chakra-project.org/bbs/viewtopic.php?id=4333

Non ho aggiunto quello che proponevo in quel thread al pacchetto hdparm per un paio di motivi:
  • c'è già un file di configurazione di hdparm stesso che fornisce una funzionalità simile, ma è leggermente più difficile da usare;
  • temo, come ti dicevo su, che abilitare questa cosa di default possa danneggiare alcuni dischi; all'epoca mi pare di aver letto qualche avviso al riguardo anche nella pagina di manuale di hdparm.

oltreseba

Re:Addormentare Hard disk Esterno.
« Risposta #3 il: 19 Gennaio 2012 ore 09:50 »
Ok, vedrò cosa fare per evitare che si rovini.

Visto che ci sono vi chiederei un'altra cosa, che riguarda sempre l'hard disk, ma non più il problema dell'addormentamento. (se poi è un problema faccio un topic a parte)

Praticamente sull'hard disk ho una partizione ext2 o ext3 (non ricordo quale, ma è indifferente) nella quale sincronizzo vari dati del mio computer per farne il backup. Non faccio un semplice backup, ma proprio tengo sincronizzate le varie cartelle, così posso modificare le cose sull'hard disk se sono in giro e trovarmele modificate a casa.

La questione è che le partizioni gestiscono i permessi, quindi i file sull'hd sono di proprietà del mio utente di casa, e quando attacco l'hd, in genere all'università, non mi fa accedere ai file (in effetti l'uid è diverso) perché non sono miei. Esiste una maniera semplice per accedere ai file dall'università, magari preparando l'ha appositamente prima? Tenete conto che:
- essendo sui computer dell'università non ho accesso root, e quindi non posso cambiare i permessi
- non mi sembra il massimo della sicurezza se do i permessi di lettura e scrittura a chiunque di tutta la mia home...


 

Template by Homey | Sito ufficiale | Disclaimer