Autore Topic: Ottimizzare Chakra  (Letto 2096 volte)

Offline marco.pisellonio80

  • *
  • Post: 117
  • Reputazione: 3
    • Mostra profilo
Re:Ottimizzare Chakra
« Risposta #15 il: 29 Novembre 2011 ore 18:16 »
Zanardi84,

"La mia install 64 bit su intel i5 750 con 12GB di ram occupa tantissima ram"

Secondo me Chakra "vede" che hai 12GB di ram e si "allarga" !! ;D

Scherzo. Praticamente ho la tua stessa  configurazione (di pc desktop), ma solo 4Gb di ram e chakra è scattante e velocissima. Pensa che non ho fatto neanche la partizione di swap...

Offline zanardi84

  • *
  • Post: 57
  • Reputazione: 0
    • Mostra profilo
Re:Ottimizzare Chakra
« Risposta #16 il: 29 Novembre 2011 ore 21:18 »
La lista dei moduli in rc.conf è MOSTRUOSA: elenco

MODULES=( button processor cdrom edac_core i7core_edac drm drm_kms_helper ttm hid i2c-algo-bit i2c-i801 i2c-core evdev joydev serio_raw mxm-wmi wmi iTCO_vendor_support iTCO_wdt snd-hwdep snd-page-alloc snd-pcm snd-timer snd snd-hda-codec snd-hda-intel soundcore scsi_mod ahci libahci mii r8169 usb-storage usbhid usbcore ehci-hcd uhci-hcd uas sd_mod sr_mod st sg fglrx)

Mi potreste spiegare a che servono? Alcuni li conosco, altri proprio no.

Grazie.

Offline cippaciong

  • *
  • Post: 708
  • Reputazione: 47
  • Fletto i muscoli e sono nel vuoto
    • Mostra profilo
Re:Ottimizzare Chakra
« Risposta #17 il: 30 Novembre 2011 ore 18:26 »
Dunque, la lista dei moduli è una lista un po' generica per far sì che vengano avviati i moduli che servono generalmente sui PC, nel senso alcuni vengono usati da certi modelli altri da altri.
In sostanza potresti fare una copia di backup del tuo rc.conf e poi eliminare tutti i moduli elencati. Se va bene, bene, altrimenti ripristini tutto.

Per quanto concerna la virtualizzazione direi che con 12 GB potresti far girare contemporaneamente 3 diversi OS su virtualbox senza avere problemi!!
In ogni caso, non so è un caso oppure è affettivamente così ma io ho notato che KDE sul mio portatile (Arch non chakra) che monta 6GB di ram, consuma molto di più di KDE installato sui netbook che ogni tanto ho in casa (amici e conoscenti vari) nei quali installo chakra. Forse KDE in parte si regola in base all'hardware che trova!

Offline DareDevil

  • *
  • Post: 339
  • Reputazione: 3
    • Mostra profilo
    • Il mio blog
Re:Ottimizzare Chakra
« Risposta #18 il: 30 Novembre 2011 ore 18:43 »
ma su i moduli, se non ho capito male, potremo mettere un ! davanti al modulo che non vuoi far caricare, giusto? così pui fare tutte le prove del caso.... o sbaglio?
- DareK -

Offline blupenguin

  • *
  • Post: 366
  • Reputazione: 23
    • Mostra profilo
Re:Ottimizzare Chakra
« Risposta #19 il: 30 Novembre 2011 ore 19:38 »
ma su i moduli, se non ho capito male, potremo mettere un ! davanti al modulo che non vuoi far caricare, giusto? così pui fare tutte le prove del caso.... o sbaglio?

Mettere il ! davanti alla voce dei moduli è una procedura deprecata che ti porta al momento del boot un bel fail nella sezione. Puoi approfondire l'argomento qui:

http://www.archlinux.it/forum/viewtopic.php?id=12236

Offline DareDevil

  • *
  • Post: 339
  • Reputazione: 3
    • Mostra profilo
    • Il mio blog
Re:Ottimizzare Chakra
« Risposta #20 il: 30 Novembre 2011 ore 23:37 »
Codice: [Seleziona]
DAEMONS=(hwclock syslog-ng dbus !network networkmanager netfs crond avahi-daemon avah$ è così da quando ho installato chakra.....

quel !network lo posso togliere?
- DareK -

Offline enzolatina

  • *
  • Post: 609
  • Reputazione: 18
    • Mostra profilo
Re:Ottimizzare Chakra
« Risposta #21 il: 01 Dicembre 2011 ore 07:59 »
questi però sono daemons, non moduli........o lo togli o lo lasci con il ! davanti è la stessa cosa, non viene avviato senza altri problemi, differente invece è la situazione per i moduli, che non vanno disabilitati in rc.conf ma vanno blacklistati in modprobe.conf con apposito file, il wiki di archlinux è tuo amico se vuoi approfondire
noi siamo ****linux, ogni resistenza è inutile, sarete assimilati
linuxuser:408768 http://linuxcounter.net

 

Template by Homey | Sito ufficiale | Disclaimer