Autore Topic: a tutta MUSICA - MUSICA a tutta  (Letto 211498 volte)

Offline Masque

  • *
  • Post: 723
  • Reputazione: 60
    • Mostra profilo
Re:a tutta MUSICA - MUSICA a tutta
« Risposta #15 il: 26 Ottobre 2011 ore 20:16 »
Magari già lo conosci, ma ti potrei suggerire Madaski ?

Lui è il fondatore degli Africa Unite, insieme a Bunna, ma da solista fa completamente altra musica...
Per l'industrial il cd che potrebbe piacere è Distorta diagnostica ad esempio  ;D
<a href="http://www.youtube.com/watch?v=622hCkdTJwo" target="_blank">http://www.youtube.com/watch?v=622hCkdTJwo</a>

Non lo conoscevo... ma ora lo conoscerò :)

Offline dongongo

  • *
  • Post: 445
  • Reputazione: 16
    • Mostra profilo
Re:a tutta MUSICA - MUSICA a tutta
« Risposta #16 il: 28 Ottobre 2011 ore 18:36 »
Fantastici i K.C., anche se ormai pure loro hanno trovato la loro formuletta e da quella non si spostano più di tanto :)
Sono molto belli invece gli album solisti di alcuni dei loro componenti fissi: Adrian Belew e Trey Gunn (bravissimo stickista, tra l'altro. molto più vario e dotato di Tony Levin). Di loro, gli album migliori penso che siano quelli pre-K.C. o comunque del primo periodo di lavoro nel gruppone. Dopo di quello, sembra che si siano un po' troppo "frippizzati", andando ad aumentare moltissimo la complessità e la razionalità, ma sacrificando un po' l'orecchiabilità e l'emotività.

Gli Sparks sono davvero spettacolari! Sono stati una bella sorpresa. ;D

Se hai nostalgia di Stratos, ti potrei consigliare un paio di altri cantanti sperimentatori... Diamanda Galas e Mike Patton. Il secondo è l'ex cantante dei Faith no more, grande fan di Stratos. Anche se non ha sviluppato tutta la sua varietà tecnica, riesce a fare delle cose molto carine. La Diamanda invece, può essere molto ostica... è abbastanza estrema nell'uso della voce, specialmente sui suoi album più sperimentali.
Mi metto a lavoro! :D

I Madaski io li consoco! ;)

Vi propongo un altro gruppo. Sicuramente non amo il rap. Loro poi... L'immediata reazione che ho avuto sentiti per la prima volta è stata quella di stoppare tutto dopo 20 secondi. Il secondo tentativo è andato meglio. Adesso sono una droga.
Sto parlando degli Uochi Toki! Testi assolutamente geniali!

L'estetica
<a href="http://www.youtube.com/watch?v=eTPKwtC4fgU" target="_blank">http://www.youtube.com/watch?v=eTPKwtC4fgU</a>

Fotografia ed estetica: gli occhi di chi guarda educati dagli occhi di chi fotografa. State fermi, non muovetevi, datevi un contegno – ragazza si comporta come una asse di legno. Ragazza cerca di gestire un universo con la cosmesi – la mia immaginazione la priva degli occhiali costosi oscurati. Osservo i tratti dei volti immaginando capelli rapati, vestiti depauperati da ammenicoli che rendono simili ad abeti addobbati, orpelli che pendono da entrambi i lati. Ilari noi, con una punta di disprezzo: ci ricordiamo i tratti del volto, andiamo oltre gli occhiali, il pizzetto, il berretto, indovina chi?, forza quattro, gira la moda! Una ruota con quattro teste di ragazze diverse, quattro tette di ragazze diverse, otto cosce di ragazze diverse – gira la ruota e prova nuove combinazioni, crea nuove divisioni estetiche, ovvero stili. Tutto questo per dare l’impressione che la varietà esista – ma si tratta pur sempre di una ruota che mischia le classiche quattro caratteristiche catturate nel tempo dalle macchine fotografiche: ragazze fiche! O forse sono io che tengo negli occhi quelle fotografie che fin da piccolo mi sono state mostrate. Guardate le persone e non vi concentrate: troppa fatica a scremare la cultura delle immagini che impedisce di capire cosa veramente vi piace guardare. Gradite una persona od un paesaggio nella misura in cui tale persona e tale paesaggio somigliano all’ideale di persona e paesaggio che avete dentro, tutto il resto è merda, è indifferente, a volte non lo notate neanche. E non avete neanche il coraggio di risalire la corrente per giungere all’origine del vostro gusto estetico. Per carità, potreste scoprire che vi piacciono irrimediabilmente le ragazze brutte! Che figura ci fareste con i vostri amici se sapessero che avete un’insana perversione per i tagli, per le macchie, le ossa che spuntano? Sarà un caso, ma i vostri gusti combaciano con i canoni estetici che nascono e cambiano quando i canoni estetici cambiano. Non importa se discutere dei gusti altrui sia inutile, anche perché trovo oltraggioso che qualcuno ritenga i miei gusti una autosuggestione che serve solo a dare contro ai gusti delle altre persone. Forse se mi facessi un tatuaggio con scritto “osservazione” capireste che cosa faccio tutti i giorni, io! Sì, perché voi capite solo i tatuaggi, gli orecchini, i piercing, gli occhiali, le pettinature, i vestiti, i siti internet, le fotografie ritoccate, le fotografie che mostrano solo una parte di quello che c’è da vedere, le copertine, i giornali, i disegni un po’ grafici perché il tratto ormai è scomodo, i disegni sporchi apposta, perché per farvi capire che qualcosa è estemporaneo ed improvvisato bisogna scrivervelo sotto a caratteri totalitari. Capite i film se qualcuno che vi sta simpatico ve li spiega, altrimenti non vale nemmeno la pena di sforzarsi di stare due ore seduti in poltrona, perché, dio mio, potreste vedere qualcosa che non vi piace! La soluzione per voi? I film in bianco e bianco, muto! Il giornale di una pagina, vuoto! Un lavoro serio di responsabilità e fatica, pasta e fagioli, carne alla brace, la canzone che stavate ascoltando che ad un tratto tace.

Il ladro
<a href="http://www.youtube.com/watch?v=y2pZ8C7ODSs" target="_blank">http://www.youtube.com/watch?v=y2pZ8C7ODSs</a>

Quella notte ho fatto un sogno: mi trovavo dentro casa, mi affannavo alla ricerca di un oggetto, mi perdevo nella smania. Cominciavo la ricerca da un cassetto, perquisivo uno stipetto, sollevavo un foglio, un libro, un piatto. Cercavo in alto, sull’armadio, a tatto. Non mi arrendevo al fatto che il mio ordine perfetto fosse incrinato da un microscopico dettaglio, quindi scollavo profili e stipiti, spostavo i mobili, rivoltavo zaini e tracciavo dei tragitti che all’origine hanno i buchi nelle tasche dei vestiti. Investigavo i posti più improbabili, come le travi del tetto, i davanzali, i flaconi di prodotti vuoti o pieni, le pagine dei libri: qualsiasi luogo dove quell oggetto sarebbe potuto essere stato messo. Avevo quell’atteggiamento maniacale di chi non vuole più pensarci, ma sotto sotto continua a cercare qualcosa in modo indefesso, e poi vîola la consecutio temporum.

Mi sveglio. Resto riverso diversi minuti nel letto con un occhio aperto ed anche l’altro. Una contrazione dello stomaco, un lieve peso sullo sterno. Quando faccio un sogno lo conservo, lo ripercorro appena sveglio, poi me lo segno sul quaderno: così ricordo. Quindi mi accorgo che tra le tasche, i mobili, gli stipiti, l’unico dettaglio del sogno in grado di confondermi, di inquietarmi, di contrarmi gli organi, è il non sapere cosa io stessi cercando. Mi alzo. Penso a cose pratiche, ai discorsi di persone antipatiche che mi direbbero che è solo un sogno, ignorando che è la mia testa ad averlo prodotto, e che ricordarselo e capirlo aiuta a rafforzare il rapporto con l’inconscio. Rimango immerso nelle immagini: i miei gesti automatici mi consentono la colazione. Apro le ante: ingredienti e tazze, pane a fette, marmellate, uova rotte. Esco di casa, chiudo le porte. Ho delle liste di cose da fare annotate in maniera maniacale sopra lastre di carta quadrettate. Devo entrare in un negozio per comprare materiale elettrico, quindi mi dirigo, arrivo, accedo all’esercizio. Spingo la porta: mi accorgo che il sogno di ricerca non ha ancora abbandonato la mia testa. Ho un’espressione assorta, sono visibilmente turbato. Il commesso mi guarda, io cerco fra gli scaffali un articolo che mi sono commissionato. Il mio atteggiamento pensieroso, distaccato mi classifica agli occhi del negoziante come qualcuno che potrebbe aver rubato. Mi guardo attorno, mi sento osservato. Forse mi sbaglio, forse me lo sto immaginando. È un disastro. Faccio il disinvolto. Cerco di stare attento a quanto sto fermo, a quando faccio un movimento, tanto che, all’esterno, negoziante e commesso hanno la certezza che io mi sia messo in tasca qualcosa: forse un tassello, un attrezzo, mezzo metro di cavo elettrico, un tubo di silicone che renda il mio pensiero ermetico? Siamo al punto che ogni mio gesto alimenta il sentimento del sospetto ed ogni sguardo alimenta una certezza: lo spettro della completezza. Arrivo al punto di bramare la sapienza su cosa un’altra persona pensi. Se scappassi adesso dal negozio sarei un ladro in ogni caso, che io abbia ragione, o che mi sia sbagliato. Ci vuole un piano: qualcosa di contorto, articolato, che mi liberi dalle supposizioni, che distrugga i dubbi di commessi e negoziatori. Mi presento alla cassa e pago, iniziando il mio discorso: “Voi credete che io sia un ladro? Perquisitemi! Cancellate il mio reato!”. Questi mi squadrano; riluttanti, eseguono: mi spulciano, non trovano, si scusano. Allora avevo indovinato! Mi piace indovinare. Mi piace che gli altri non indovinino. Saluto pacifico i due uomini che mi salutano. Mentre esco, mentre non mi vedono, punisco la loro sfiducia rubando un articolo: un condensatore molto piccolo. Torno a casa e penso subito a dove nasconderlo: dietro un mobile? nel cassetto del tavolo? dentro uno zaino? nell’armadio? No, ci vuole un posto più subdolo, tipo sotto l’intonaco, in modo che quando passo nei pressi di quella parte di parete io sappia perfettamente perché faccio certi sogni e perché la gente nei miei confronti tiene certi comportamenti.
« Ultima modifica: 28 Ottobre 2011 ore 18:38 da dongongo »



Offline Masque

  • *
  • Post: 723
  • Reputazione: 60
    • Mostra profilo
Re:a tutta MUSICA - MUSICA a tutta
« Risposta #17 il: 28 Ottobre 2011 ore 23:10 »
Davvero bello questo psico-rap :)
Io non ho niente di nuovo da aggiungere, dato che sono un paio di giorni che ascolto ossessivamente gli Sparks :D

Offline bmax84

  • *
  • Post: 377
  • Reputazione: 15
    • Mostra profilo
Re:a tutta MUSICA - MUSICA a tutta
« Risposta #18 il: 31 Ottobre 2011 ore 20:47 »
Fa riflettere che nessuno linuxiano ( o almeno quelli che hanno risposto) abbia detto musica pop!
Ho ascoltato tanti generi in vita mia...sono partito dal metal (quando ero adolescente) METALLICA IRON MAIDEN PANTHERA ecc...
Poi mi sono buttato sugli anni 70 80...DEEP PURPLE LED ZEPPELIN BLACK SABBATH...
Poi quando ho cominciato a perdere i capelli mi sono reso conto che non potevo piu fare l'head bangers....cosi mi sono buttato su musica un po piu calma ma profonda..KING CRIMSON REM RADIOHEAD...
A volte riesco anche ad aprezzare la musica elettronica...non quella da discoteca, quella fatta con un certo criterio!

Offline marci

  • *
  • Post: 22
  • Reputazione: 2
    • Mostra profilo
Re:a tutta MUSICA - MUSICA a tutta
« Risposta #19 il: 31 Ottobre 2011 ore 23:43 »
certo, chi ha alle spalle qualche annetto in più ha avuto il tempo di cambiare più volte colonna sonora alla propria vita...     E' anche il mio caso, per adesso è da un po che ascolto quasi esclusivamente musica indie (si chiamerà così? mah... : profile last.fm: http://www.last.fm/user/marci1964) e vado pazzo per Regina Spektor  ;D

Offline jmc

  • *
  • Post: 1354
  • Reputazione: 95
    • Mostra profilo
    • The Chakra Project
Re:a tutta MUSICA - MUSICA a tutta
« Risposta #20 il: 01 Novembre 2011 ore 00:31 »
A volte riesco anche ad aprezzare la musica elettronica...non quella da discoteca, quella fatta con un certo criterio!
Avverto lo zampino di Thom Yorke, o sbaglio?

Offline Masque

  • *
  • Post: 723
  • Reputazione: 60
    • Mostra profilo
Re:a tutta MUSICA - MUSICA a tutta
« Risposta #21 il: 01 Novembre 2011 ore 02:25 »
Ho notato anch'io che sembra che ci sia una relazione fra l'usare una distribuzione di gnu-linux ed ascoltare musica un po' ricercata...
[troll]...e pensare che qualcun'altro pretende di spiegarti cosa devi dei fare, e soprattutto comprare, per "pensare diversamente"[\troll]  ;D

la colonna sonora di oggi, per il viaggio verso lavoro, è stata Cyborg di Klaus Schulze
ne incorporo solo un paio, per non creare un post gigantesco. :)
Synphara
<a href="http://www.youtube.com/watch?v=i8uCmoDblX4" target="_blank">http://www.youtube.com/watch?v=i8uCmoDblX4</a>

Conphara (parte 1 di 3), le altre sempre sul tubo
http://www.youtube.com/watch?v=opvEGPN67tE

Chromengel
http://www.youtube.com/watch?v=VgZQe9wMREQ

Neuronengesang
http://www.youtube.com/watch?v=-THule40Ccc

la mega bonus della ristampa cd: But Beautyful
<a href="http://www.youtube.com/watch?v=lBeDjPNPweU" target="_blank">http://www.youtube.com/watch?v=lBeDjPNPweU</a>

Offline bmax84

  • *
  • Post: 377
  • Reputazione: 15
    • Mostra profilo
Re:a tutta MUSICA - MUSICA a tutta
« Risposta #22 il: 01 Novembre 2011 ore 13:12 »
A volte riesco anche ad aprezzare la musica elettronica...non quella da discoteca, quella fatta con un certo criterio!
Avverto lo zampino di Thom Yorke, o sbaglio?

eh gia ;D...secondo me è un grande artista!

Offline Masque

  • *
  • Post: 723
  • Reputazione: 60
    • Mostra profilo
Re:a tutta MUSICA - MUSICA a tutta
« Risposta #23 il: 03 Novembre 2011 ore 11:00 »
oplà... al volo:
Jan Garbarek - Molde canticle
<a href="http://www.youtube.com/watch?v=ZmIo2nttex8" target="_blank">http://www.youtube.com/watch?v=ZmIo2nttex8</a>

Offline Masque

  • *
  • Post: 723
  • Reputazione: 60
    • Mostra profilo
Re:a tutta MUSICA - MUSICA a tutta
« Risposta #24 il: 06 Novembre 2011 ore 15:47 »
Aghora: Immortal Bliss
<a href="http://www.youtube.com/watch?v=7ZfUaa-OywQ" target="_blank">http://www.youtube.com/watch?v=7ZfUaa-OywQ</a>

Un gruppo veramente poco prolifico, ha fatto uscire un album d'esordio spettacolare, ed un secondo mediocre. Fanno parte della combriccola del progressive-death anni 90-2000, assieme a Cynic, Atheist e Death. Gruppi questi, che si sono scambiati spesso e volentieri i componenti. :) In questo primo album invatti, vi suonano Sean Reinert e Sean Malone dei Cynic. Rispettivamente batterista e bassista/stickista (a dire il vero, polistrumentista, ma in questi due gruppi si limita a basso e stick). Nel progetto Gordian Knot di Malone, suonano assieme ad un gran numero di ospiti notevoli, fra cui Bill Bruford e Trey Gunn dei King Crimson, Steve Hatchett dei Genesis e Jim Matheos dei Fates Warning. Reinert suono anche nei Death sull'album Human, assieme al suo compagno di Cynic, Paul Masvidal. I due hanno anche un gruppo rock melodico chiamato AEon Spoke.
Space dirlo... ma il secondo album, secondo me, soffre di un cambio di formazione che esclude il duo Cynico e sostituisce la cantante, lasciando forse troppo nelle mani del chitarrista, il quale si lascia andare eccessivamente a tecnicismi fini a se stessi.

Negli Aghora ci sono influenze molto marcate di musica indiana, e dallo storico gruppo fusion Mahavishnu Orchestra ed il suo chitarrista John McLaughlin, al quale fanno omaggio in un pezzo del primo album: Jivatma.

Insomma... tanta roba! :)
« Ultima modifica: 06 Novembre 2011 ore 15:49 da Masque »

Offline dongongo

  • *
  • Post: 445
  • Reputazione: 16
    • Mostra profilo
Re:a tutta MUSICA - MUSICA a tutta
« Risposta #25 il: 11 Novembre 2011 ore 10:53 »
Grazie Masque. Davvero straordinari. Ti ringrazio per le tue condivisioni, mi stanno veramente aprendo nuovi mondi per quanto riguarda la musica.

Vi piace il post-punk? Eccovi un'altra preziosa gemma oscura. "Script of The Bridge" è un album maestoso.
Ecco a voi "Monkeyland" degli Chameleons.
<a href="http://www.youtube.com/watch?v=hBjJIInF26Y" target="_blank">http://www.youtube.com/watch?v=hBjJIInF26Y</a>



Offline Masque

  • *
  • Post: 723
  • Reputazione: 60
    • Mostra profilo
Re:a tutta MUSICA - MUSICA a tutta
« Risposta #26 il: 11 Novembre 2011 ore 11:58 »
Non li conoscevo. Carini! :) Mi hanno ricordato un po' gli Smiths. In generale mi piacciono molto i gruppi del filone "new wave" o "dark wave".

Un gruppo italiano stupendo ma conosicuto in pochi ambienti, sono i Franti. Ma come stile erano abbastanza trasversali.
<a href="http://www.youtube.com/watch?v=a_xbVIqjEz0" target="_blank">http://www.youtube.com/watch?v=a_xbVIqjEz0</a>
<a href="http://www.youtube.com/watch?v=Nkx0ceDiR5k" target="_blank">http://www.youtube.com/watch?v=Nkx0ceDiR5k</a>

Hanno una cantante, Marinella Ollino, detta Lalli, che ha una voce straordinaria!
Da essi, sono nati altri progetti molto belli, come Environs e Ishi, purtroppo, ancora più sconosciuti. Poi, ci sono gli album solisti di Lalli e di Stefano Giaccone (chitarra, voce, sax). :)

Una cosa interessante è che si sono sempre autoprodotti, rifiutavano l'iscrizione alla SIAE e consideravano il copyright una forma di fascismo. :)
http://www.kalporz.com/recensioni/non-classificato.htm
http://www.rockit.it/album/205/franti-non-classificato-1978-1987-1999
http://dallapartedispessotto.blogspot.com/2008/05/il-giardino-delle-quindici-pietre.html

Insomma... con libertari e sostenitori del software libero, dovrebbero andare d'accordo :)

Offline dave

  • *
  • Post: 334
  • Reputazione: 12
    • Mostra profilo
Re:a tutta MUSICA - MUSICA a tutta
« Risposta #27 il: 11 Novembre 2011 ore 12:20 »
Metal in generale. Dall' heavy metal al death metal più estremo.
Qualche esempio:
<a href="http://www.youtube.com/watch?v=nM__lPTWThU" target="_blank">http://www.youtube.com/watch?v=nM__lPTWThU</a>
<a href="http://www.youtube.com/watch?v=kdEPnGUPc5s" target="_blank">http://www.youtube.com/watch?v=kdEPnGUPc5s</a>
<a href="http://www.youtube.com/watch?v=d7oGGud2Jk4" target="_blank">http://www.youtube.com/watch?v=d7oGGud2Jk4</a>
"...e se la rana avesse le ali non sbatterebbe il culo ogni volta che salta!"

Robbonzo

Re:a tutta MUSICA - MUSICA a tutta
« Risposta #28 il: 11 Novembre 2011 ore 23:15 »
Dalle parti dei Death e Carcass ci sono anch'io... Fra l'altro i Death hanno fatto anche una cover di "Painkiller" dei Judas Priest (che fra le altre cose detesto, sia la band che il brano  :P)

Offline KillJoy

  • *
  • Post: 177
  • Reputazione: 4
  • http://kde4win7.it
    • Mostra profilo
    • KDE4WIN7
Re:a tutta MUSICA - MUSICA a tutta
« Risposta #29 il: 11 Novembre 2011 ore 23:19 »
mo che siamo in tema rap
<a href="http://www.youtube.com/watch?v=CdXEFt0XvIQ" target="_blank">http://www.youtube.com/watch?v=CdXEFt0XvIQ</a>

CPU -Intel I5 2500K - 8 GB RAM G.SKILL F3-12800CL9D-8GBRL- MB Asus Maximus IV Extreme-Z -  Dissipatore Noctua NH-D14 - Ali - Smart Series 730w 80+ Case Termaltake  Level 10 GT

 

Template by Homey | Sito ufficiale | Disclaimer