Autore Topic: LIBRI: cosa state leggendo?  (Letto 82739 volte)

Offline Krop

  • *
  • Post: 25
  • Reputazione: 4
    • Mostra profilo
    • Empty Warren
Re:LIBRI: cosa state leggendo?
« Risposta #285 il: 02 Gennaio 2014 ore 12:48 »
[spoiler]Questo è vero, anche se la "relazione" col predicatore nel libro è più che altro uno scambio filosofico e d'opinioni. Diciamo che c'ero rimasto peggio quando in "Screamers" il regista si è inventato una storia d'amore fra il protagonista e la replicante, che nel racconto - se la memoria non m'inganna - vuole semplicemente farlo a pezzetti. ;D[/spoiler]
« Ultima modifica: 02 Gennaio 2014 ore 12:51 da Krop »

Offline Masque

  • *
  • Post: 723
  • Reputazione: 60
    • Mostra profilo
Re:LIBRI: cosa state leggendo?
« Risposta #286 il: 02 Gennaio 2014 ore 13:54 »
Screamers l'avevo visto tanto tempo fa e molto prima di leggere il racconto di Dick... Infatti non mi ricordavo di questa relazione inventata. :)

Offline Krop

  • *
  • Post: 25
  • Reputazione: 4
    • Mostra profilo
    • Empty Warren
Re:LIBRI: cosa state leggendo?
« Risposta #287 il: 02 Gennaio 2014 ore 23:18 »
Nel frattempo, ho finito "Un sessantotto e tre conflitti" di Giachetti, oltre che la postfazione de "La fabbrica del consenso" di Chomsky, relativa alla situazione italiana. La sensazione è abbastanza inquietante: tre dei casi riportati in questo testo (scritto nel 1998) per esemplificare come si comportano i media riguardano - rispettivamente - le vicende di un noto impreditore-politico italiano, un celebre caso di pseudo-medicina con conseguente spettacolarizzazione dei malati, la mistificazione dei movimenti di opposizione all'alta velocità in una nota valle alpina.
Tutti casi che vengono mediaticamente ripresentati - sempre nello stesso modo - anche oggi. :-X

Ora non so se proseguirò con "L'isola" di Huxley o se con qualcosa di Doctorow...ah già, dovrei anche studiare! :P
« Ultima modifica: 02 Gennaio 2014 ore 23:38 da Krop »

Offline Masque

  • *
  • Post: 723
  • Reputazione: 60
    • Mostra profilo
Re:LIBRI: cosa state leggendo?
« Risposta #288 il: 06 Marzo 2014 ore 14:32 »
Sono abbastanza arenato con le letture... ma ovviamente non so resistere alla tentazione di qualche libro, quando mi capita.

Mentre sto finendo Il trono di Ringworld di Larry Niven, ho ordinato dalla Shake:

  • T.A.Z di Hakim Bey
  • L'arte del Prof. Bad Trip
  • Strani attrattori
  • I love hacking. Il meglio della rivista "2600"

Offline UnderTheGun

  • *
  • Post: 716
  • Reputazione: 69
  • [ Official Packager ]
    • Mostra profilo
    • kernel-CK repository
Re:LIBRI: cosa state leggendo?
« Risposta #289 il: 29 Aprile 2014 ore 12:01 »
Magari già conoscete questo sito, ma per tutti gli altri eccolo:

http://www.liberliber.it

Si possono scaricare gratuitamente tutti i libri non più coperti da diritto d'autore!

Kernel ottimizzati per Chakra
*Kernel CK - Kernel PF*

Offline dongongo

  • *
  • Post: 445
  • Reputazione: 16
    • Mostra profilo
Re:LIBRI: cosa state leggendo?
« Risposta #290 il: 05 Maggio 2014 ore 19:42 »
Grazie Under. Lo conoscevo, ma mi fa piacere che se ne parli. Ci sono anche molti libri fuori produzione, come ad esempio il bellissimo "il primo Dio" di Emanuel Carnevali... ;)



Offline Masque

  • *
  • Post: 723
  • Reputazione: 60
    • Mostra profilo
Re:LIBRI: cosa state leggendo?
« Risposta #291 il: 05 Maggio 2014 ore 19:47 »
Ho finito i Ringworld e sono a metà di T.A.Z. testo molto interessante sull'anarchismo. Sembra un incrocio fra le idee di "Anarchia come organizzazione" di Colin Ward ed i Principia Discordia. :)
Si va dalle utopie pirata dei pirati dei mari, al misticismo, all'hacking.
« Ultima modifica: 05 Maggio 2014 ore 20:41 da Masque »

Offline ronnydaca

  • *
  • Post: 511
  • Reputazione: 1
    • Mostra profilo
Re:LIBRI: cosa state leggendo?
« Risposta #292 il: 05 Maggio 2014 ore 19:57 »
Dal punto di vista statistico è interessante notare come chi bazzica in campo informatico predilige letteratura fantasy e sci-fi. Parlo di statistica ovviamente. Ci sono le eccezioni.
Mi incuriosisce questo fatto.
Mi piacerebbe parlarne in modo più approfondito, giusto per analizzare la questione. Tipo cosa spinge a prediligere questo genere?
Cosa non amano della letteratura classica o comunque definita tale (Steinbeck, Balzac, e vari) e perché?

Ma non voglio forzarvi :)

Offline Masque

  • *
  • Post: 723
  • Reputazione: 60
    • Mostra profilo
Re:LIBRI: cosa state leggendo?
« Risposta #293 il: 05 Maggio 2014 ore 20:38 »
"Fantascienza" è un termine che include molti stili narrativi e tematiche. Si può passare dal semplice intrattenimento (Star Wars), a romanzi più complessi e profondi (Solaris), a romanzi di "confine" e sperimentali come Pasto nudo. Poi c'è tutto il filone "sociologico" che parte dalle classiche distopie (1984) a buona parte del cyberpunk (Neuromante). Sono fantascientifici anche alcuni esperimenti mentali scritti da filosofi, come ad esempio il racconto breve "Dove sono?" di Daniel Dennett. Non sempre chi è appassionato di un filone, apprezza anche gli altri. Può capitare che un cyberpunk non apprezzi Asimov perché troppo ottimista, o viceversa, che un appassionato di Asimov non apprezzi il cyberpunk o i romanzi molto psicologici e sociologici di Ballard, perché troppo cupi o anticonformisti. Oppure perché non insistono sul "senso di meraviglia" che ci si potrebbe aspettare.
Nella fantascienza, c'è più varietà di quanto solitamente si crede. :) Come convenzione, viene infilata nella fantascienza qualsiasi storia abbia a che fare con speculazioni scientifiche o ambientazioni futuristiche.

Personalmente, cerco nella fantascienza qualche stimolo intellettuale. Può essere una qualche sorta di esperimento mentale, una speculazione su qualche teoria o ipotesi scientifica o filosofica.
La fantascienza si presta bene al creare situazioni del tipo "cosa succederebbe se...?", in cui si prende una situazione presente, si modifica una certa caratteristica, e si cerca di immaginare come evolverebbe, oppure anche come stimolante analogia futuristica del presente.
« Ultima modifica: 05 Maggio 2014 ore 23:29 da Masque »

Offline Benzocaino

  • *
  • Post: 41
  • Reputazione: 1
    • Mostra profilo
Re:LIBRI: cosa state leggendo?
« Risposta #294 il: 05 Maggio 2014 ore 20:48 »
Perché siamo dei nerdoni!  :lol:

Offline ronnydaca

  • *
  • Post: 511
  • Reputazione: 1
    • Mostra profilo
Re:LIBRI: cosa state leggendo?
« Risposta #295 il: 06 Maggio 2014 ore 12:34 »
Io sono d'accordo con il discorso che la fantascienza si presta a tanti filoni narrativi diversi e io stesso amo le distopie, vecchie e nuove ma il mio discorso è molto più semplice. Come dice Benzocaino, perché i nerdoni amano soprattutto fantasy?  ;D

Non lo dico con toni polemici ma con seria intenzione di capire.
Statisticamente la maggior parte degli appassionati di informatica o di videogiochi ascoltano musica metal e leggono fantasy.

Non è un luogo comune come si può pensare ma una cosa che si può vedere se si frequentano persone che bazzicano in questi ambienti.
Personalmente conosco molte persone anche su vari forum di informatica che amano questo trittico.
Metal, fantasy, informatica.
La mia curiosità nasce dal fatto che apparentemente non ci sono collegamenti tra le arti citate.
Il fantasy e il metal sono spesso associati ma l'informatico come arriva a preferire questo tipo di letteratura?

Tutte le varianti di fantascienza che cita Masque, hanno lo stesso tipo di matrice e cioè la fantasia, che sia sociologica o cyberpunk poco importa.
A me interessava capire se si può arrivare a comprendere i motivi.

I nostri gusti sono frutto dell'ambiente in cui siamo cresciuti, della società a cui apparteniamo, della cultura delle nostre famiglie, delle imposizioni religiose e tante altre cose. Partendo da questo sarebbe interessante capire come si arriva a preferire il fantasy.

Il discorso lo faccio perché chi ama fantasy e fantascienza, raramente ama leggere classici o narrativa non di genere. Quello che vorrei capire è perché?
Ho visto liste di lettori che amano questi generi senza nemmeno un libro non appartenente al genere suddetto. Mancanza di interesse?
Nel forum di Simplicissimus succede la stessa cosa. Il 90% dei partecipanti leggono solo fantasy o fantascienza.

Boh, forse mi sto facendo troppe pippe mentali è che trovo sia interessante capire i motivi. ;D

Offline ronnydaca

  • *
  • Post: 511
  • Reputazione: 1
    • Mostra profilo
Re:LIBRI: cosa state leggendo?
« Risposta #296 il: 06 Maggio 2014 ore 12:36 »
Citazione
Personalmente, cerco nella fantascienza qualche stimolo intellettuale. Può essere una qualche sorta di esperimento mentale, una speculazione su qualche teoria o ipotesi scientifica o filosofica.
La fantascienza si presta bene al creare situazioni del tipo "cosa succederebbe se...?", in cui si prende una situazione presente, si modifica una certa caratteristica, e si cerca di immaginare come evolverebbe, oppure anche come stimolante analogia futuristica del presente.

Esattamente questo mi interessa.
I motivi che vi portano a leggere quel determinato genere.

Offline Masque

  • *
  • Post: 723
  • Reputazione: 60
    • Mostra profilo
Re:LIBRI: cosa state leggendo?
« Risposta #297 il: 06 Maggio 2014 ore 18:27 »
Potrebbe essere più complicato di quello che sembra. Ad esempio, nei vari forum puoi trovare nerd di diverso tipo. Anche prendendolo solo utenti di software libero, troverai chi lo utilizza pragmaticamente perché è ottimo e funziona bene e chi lo fa perché condivide l'idea politica del software libero. E' possibile che queste diverse persone, pur accomunate dall'etichetta "nerd linuxaro", abbiano interessi diversi nella letteratura. Anche fantasy e fantascienza, spesso, non hanno gli stessi appassionati, tranne forse per alcuni romanzi o autori un po' al confine fra le due cose, come ad esempio Michael Moorcock. :)

Secondo me, è un indagine interessante, se fatta con profondità. Anch'io mi ero fatto la stessa domanda. :)

O domande simili... ad esempio, mi è capitato di sorprendermi di trovare un discreto numero di simpatizzanti anarchici e discordianisti nei forum di due videogiochi liberi, Oolite e Pioneer. E' semplicemente la normale distribuzione che troverei ovunque (ed allora, perché lì escono allo scoperto più facilmente), o c'è qualcosa che accomuna questi interessi?

Offline ronnydaca

  • *
  • Post: 511
  • Reputazione: 1
    • Mostra profilo
Re:LIBRI: cosa state leggendo?
« Risposta #298 il: 06 Maggio 2014 ore 18:47 »
Sono perfettamente d'accordo. Sarebbe bello farne una analisi più completa. Ma non penso sia una normale distribuzione come per software libero o altro.
In questi contesti è proprio palese che il fantasy vada per la maggiore.
A prescindere dall'età.
Se facessimo un sondaggio qui sul forum e in altri forum di informatica o di comunità di videogiocatori, sono convinto che la maggior parte dei voti li prenderebbero libri fantasy.

Mettiamo da parte per un attimo la fantascienza. Quando io parlo di libri nei forum, come anche in questo, e osservo i commenti dei libri letti/consigliati, statisticamente la stragrande maggioranza sono libri fantasy.
Qualcuno c'è che legge cose diverse, ma sono pochi. Mosche bianche di solito ignorate nella distribuzione/accoglimento di consigli.

Mi è capitato spesso poi di vedere che una letteratura affine al fantasy tipo quella gotica ma di età più remota non piace a chi legge molto fantasy, che la trova pomposa (Mary Shelley, Stoker).
Altri che hanno provato a leggere libri non di genere come Furore e lo hanno trovato pallosissimo (qui avrei dato la sedia elettrica ma è un altro discorso), che è legittimo ma entra poi in quel discorso dei gusti personali che sono sacrosanti fino a quando non si inizia a dare giudizi qualitativi senza averne le basi tecniche.

Forse articolo male ma è davvero curioso come particolare. Io personalmente non ho generi preferiti, amo la letteratura classica e moderna ma anche le distopie e soprattutto la fantascienza sociologica.
Perché annoiano libri di diverso genere?
Le domande sicuramente sono malposte ma quesiti del genere se li pongono spesso anche menti superiori alla mia per quanto riguarda la capacità di giudizio. Qualità intrinseca di un'opera, gusti personali etc.

Io per esempio amo leggere discussioni di appassionati di genere perché a differenza di un "generalista" hanno una "specializzazione". Hanno affinato il gusto in quei meandri del genere preferito e possono quindi stuzzicare la curiosità di chi vuole ricercare libri che parlano di argomenti da vari punti di vista che per forza di cose, mole di libri esistenti, difficilmente potresti conoscere.

Quindi non critico chi ha questi gusti, anzi.
Però spesso perdono occasioni d'oro proprio a causa di questa "specializzazione".
Com'è che si dice? Se guadagni qualcosa da un lato, perdi qualcosa dall'altro.
Mi capito tempo fa di parlare di Cecità di Saramago. Definendolo un libro che sarebbe potuto piacere anche agli amanti di libri di fantascienza classica.
Ma ho trovato resistenze verso un autore che crea una sorta di timore reverenziale perché giudicato di alto livello culturale.

Boh, sto scrivendo a braccio quindi perdonami se sembrano pensieri sparsi qua e là. Anzi, non lo sembrano; lo sono. ;D

Offline Masque

  • *
  • Post: 723
  • Reputazione: 60
    • Mostra profilo
Re:LIBRI: cosa state leggendo?
« Risposta #299 il: 06 Maggio 2014 ore 19:10 »
Probabilmente si sceglie per affinità, cioè non si va tanto lontano da ciò che già si conosce. Si procede per collegamenti e, chi è andato più "distante" lo ha fatto seguendo catene più lunghe o analogie e similitudini meno palesi di altre.

Cecità è un libro stupendo e rientra, secondo me, in quei racconti del tipo "cosa succederebbe se..." tipici di certa fantascienza (anche le Intermittenze della morte, sempre di Saramago).
Inoltre, secondo me, Saramago e Stanislaw Lem (ed anche Douglas Adams, perché no?) hanno delle affinità. Penso che una persona che può aver apprezzato Cyberiade, Il congresso di futurologia o Memorie di un viaggiatore spaziale, avrebbe delle belle soddisfazioni anche leggendo Le intermittenze della morte o Cecità (seppure un po' più cupo).

 

Template by Homey | Sito ufficiale | Disclaimer