Autore Topic: La vostra "seconda" distro  (Letto 4434 volte)

Offline vellerofonte

  • *
  • Post: 1374
  • Reputazione: 58
  • #Chakra: Kde for life
    • Mostra profilo
La vostra "seconda" distro
« il: 28 Febbraio 2012 ore 17:32 »
Un nuovo topic tutto da bar  ;D

solo per conoscersi un pochino meglio, avere qualche spunto e imparare qualcosa di nuovo.

Naturalmente la nostra presenza qui è dimostrazione del fatto che siamo molto soddisfatti di Chakra, la maggior parte (ma non tutti) la utilizziamo come distribuzione principale da diverso tempo ma si sa, l'utente linux è curioso, sperimentatore, alla ricerca di nuove sfide, insaziabile ricercatore di conoscenza.

Per alcuni Chakra può essere divenuta l'isola felice, la piattaforma principale di lavoro su cui fare affidamento ma certamente nei nostri frullanti dischi fissi restano sempre uno o più spazi da dedicare ad altro.

In questo topic però mi piacerebbe che si parlasse non dei più disparati esperimenti che ognuno di noi può fare, delle 200 partizioni da 5 GB ognuna con una distro diversa create e demolite ogni settimana per soddisfare una folle ricerca senza meta, una sperimentazione fine a se stessa (seppur divertente)

ma vorrei approfondire un tema differente:

se utilizzate Chakra come distribuzione principale, un sistema dunque sempre aggiornato con tutti i "rischi" che ciò comporta, avete previsto una seconda distribuzione da sfruttare come ultima spiaggia nel caso le cose si mettano male davvero, magari con un lavoro urgente da terminare?

Inoltre:

- che caratteristiche pensate debba avere una perfetta distribuzione di salvataggio?
- pensate ci sia un DE da preferire, forse più leggero ed essenziale (meno cose ci sono meno si possono rompere)?
- che gestione sarebbe meglio preferire? Meglio una distribuzione a rilasci cadenzati magari scegliendo una versione con supporto a lungo termine?
- avendo una distribuzione di emergenza, sarebbe forse il caso che fosse proprio il grub di quest'ultima a gestire l'avvio?

A voi la parola, portate liberamente esperienze e considerazioni, abbiamo tutti da imparare  :)



Offline dongongo

  • *
  • Post: 445
  • Reputazione: 16
    • Mostra profilo
Re:La vostra "seconda" distro
« Risposta #1 il: 28 Febbraio 2012 ore 17:39 »
Io uso PcLinuxOS Xfce, che è una rolling, ma aggiorna molto lentamente.
(La versione KDE, che è quella "ufficiale" di questa distribuzione è sempre ferma a KDE 4.6 ad esempio)
Non so perché ma mi dà l'idea che sia solidissima, granitica. Ed è anche molto veloce. Però la utilizzo mooolto raramente. :D



Offline stevr

  • *
  • Post: 78
  • Reputazione: 1
  • Se Dio esiste, spero che abbia una buona scusa.
    • Mostra profilo
Re:La vostra "seconda" distro
« Risposta #2 il: 28 Febbraio 2012 ore 17:48 »
Io ho Mind come "seconda" distro con gnom2... :-[ utilizzo sempre distro gnome e kde insieme per scoprire pregi e difetti di ciascuna, dato che sono all'inizio; poichè mi hanno sconsigliato gnom3, ho preso la distro del buon Pedro di "linuxmind-italia" ;D come terza distro volendo ho anche mint 12 KDE e... Si, mi è sempre piaciuta molta la menta!  :D

Offline luca

  • *
  • Post: 19
  • Reputazione: 0
    • Mostra profilo
Re:La vostra "seconda" distro
« Risposta #3 il: 28 Febbraio 2012 ore 17:52 »
Io uso sabayon con kde, quindi una rolling. Fino ad ora in caso di guai ho usato una live di sabayon, ma potrei usare quella di chakra.

Offline Homey

  • (s)Coordinatore Team Traduzioni e (ir)Responsabile Template
  • *
  • Post: 687
  • Reputazione: 57
  • Tizio a tempo perso
    • Mostra profilo
Re:La vostra "seconda" distro
« Risposta #4 il: 28 Febbraio 2012 ore 18:08 »
Non ho una seconda distro, ma per eventuali catastrofi apocalittiche non risolvibili da console di emergenza, ho sempre pronta una Live di Chakra e un backup dei dati su HD esterno.
Homey

Offline mich85

  • *
  • Post: 30
  • Reputazione: 0
    • Mostra profilo
Re:La vostra "seconda" distro
« Risposta #5 il: 28 Febbraio 2012 ore 18:45 »
Probabilmente verrò linciato all'istante ma io come distro secondaria uso ubuntu 11.10. Appena uscirà la 12.04 metterò quella e la terrò per un bel pò di tempo, la 10.04 non riconosce il mio hardware.
Ho optato per ubuntu per due motivi fondamentali, il primo è che una volta installata non devo configurare proprio nulla, è già pronta quindi come distro di emergenza mi sembra perfetta. Il secondo motivo è che sono incuriosito dagli sviluppi di ubuntu, unity non mi dispiace troppo, anche se su un desktop è una pazzia sul mio notebook è veramente comoda. In più ad essere sincero sono molto speranzoso per la funzione HUD della 12.04, mi sembra veramente una rivoluzione.
L'immaginazione è più importante della conoscenza. (A. Einstein)

Offline vellerofonte

  • *
  • Post: 1374
  • Reputazione: 58
  • #Chakra: Kde for life
    • Mostra profilo
Re:La vostra "seconda" distro
« Risposta #6 il: 28 Febbraio 2012 ore 18:48 »
In questo momento oltre a Chakra ho sul disco Mint 10, un paio di volte mi ha permesso di rimediare a pasticci senza fare strane operazioni da terminale ma semplicemente andando a editare un file di testo comodamente da interfaccia grafica.

Tuttavia sto meditando di sostituire Mint 10 (il cui supporto si sa è a scadenza) con Debian testing nella versione gnome, in modo da avere come sistema secondario una distribuzione davvero solida, comunque aggiornata e differente dallo splendido KDE.

Offline vellerofonte

  • *
  • Post: 1374
  • Reputazione: 58
  • #Chakra: Kde for life
    • Mostra profilo
Re:La vostra "seconda" distro
« Risposta #7 il: 28 Febbraio 2012 ore 18:53 »
Probabilmente verrò linciato all'istante ma io come distro secondaria uso ubuntu 11.10. Appena uscirà la 12.04 metterò quella e la terrò per un bel pò di tempo, la 10.04 non riconosce il mio hardware.
Ho optato per ubuntu per due motivi fondamentali, il primo è che una volta installata non devo configurare proprio nulla, è già pronta quindi come distro di emergenza mi sembra perfetta. Il secondo motivo è che sono incuriosito dagli sviluppi di ubuntu, unity non mi dispiace troppo, anche se su un desktop è una pazzia sul mio notebook è veramente comoda. In più ad essere sincero sono molto speranzoso per la funzione HUD della 12.04, mi sembra veramente una rivoluzione.

Linciato perchè? Ho proprio spronato io a far sfoggio di ogni nostra eresia  ;D

Comunque devo ammettere che la 12.04 la seguo da vicino anche io, potrebbe in effetti essere un buon ripiego considerando i 5 anni di supporto e l'introduzione di funzionalità interessanti, forse però per essere una distro di salvataggio è fin troppo accessoriata, uno scarnissimo gnome 3 o magari un xfce sarebbe forse meno "impegnativo" da gestire, nel senso che sarebbe minore la curiosità e la voglia di pacioccarci allontanandosi dalla distro principale  ;D

Offline UnderTheGun

  • *
  • Post: 716
  • Reputazione: 69
  • [ Official Packager ]
    • Mostra profilo
    • kernel-CK repository
Re:La vostra "seconda" distro
« Risposta #8 il: 28 Febbraio 2012 ore 19:11 »
La mia seconda distro è Chakra  ;D ;D

"E venne bannato dalla comuità Chakra Italiana...."  ;D ;D

Lasciatemi spiegare  :D 8).

Io vengo da Arch (amore a prima vista  ;D )e prima ancora da Fedora.

ho installato Chakra per curiosità, tutto ciò che è Arch-based lo testo sempre  :).

Mi mancava giustappunto Chakra...e visto che mi "garba" un casino è rimasta e si è fatta spazio nell'hard-disk!!!

Ma non ho una distro principale e una di riserva (se magari qualcosa va storto).
Uso semplicemente due distro perchè con una faccio delle cose e con l'altra, altre.

Tutto qui.

Ho quindi:

Arch con Gnome  :-[  e Chakra.


- che caratteristiche pensate debba avere una perfetta distribuzione di salvataggio? Essere stabile, minimale e veloce.
- pensate ci sia un DE da preferire, forse più leggero ed essenziale (meno cose ci sono meno si possono rompere)? Si, la penso così. LXDE o XFCE vanno benissimo!
- che gestione sarebbe meglio preferire? Meglio una distribuzione a rilasci cadenzati magari scegliendo una versione con supporto a lungo termine? Anche una rolling va bene, basta non installare subito i nuovi pacchetti, che comunque vengono SEMPRE testati a lungo prima di entrare nei repo ufficiali.
- avendo una distribuzione di emergenza, sarebbe forse il caso che fosse proprio il grub di quest'ultima a gestire l'avvio? Bella domanda...Direi di si. Ma si può sempre rimediare.

Kernel ottimizzati per Chakra
*Kernel CK - Kernel PF*

Offline fedefox

  • *
  • Post: 1453
  • Reputazione: 34
    • Mostra profilo
    • Allevamento Della Repubblica Pisana
Re:La vostra "seconda" distro
« Risposta #9 il: 28 Febbraio 2012 ore 22:52 »
io sinceramente sul mio HD ho solo Chakra e windows che a dirla tutta sta li solo incaso  io debba stampare qualcosa con la mia maledetta canon lol in caso di problemi cosa potrei fare? be proverei a risolvere da live e se non dovessi riuscire  :-\ reinstallarei probabilmente lol anche se spero che quel giorno non arrivi mai lol da quando uso chakra non ho mai avuto un problema tale da rendere la distro inutilizzabile quidni nn mi sono mai posto il problema :P

Offline Cosworth117

  • *
  • Post: 405
  • Reputazione: 12
  • Quello dei problemi strani.
    • Mostra profilo
Re:La vostra "seconda" distro
« Risposta #10 il: 28 Febbraio 2012 ore 23:10 »
Hmmm no, questa è la mia unica attuale distro. Non mi piace avere più partizioni, penso sia come avere delle amanti. Ho un solo amore e ne coccolo solo uno.  :P
i7 4790k
Asus Z97-a
Asus nvidia GTX 780
Corsair Vengeance Pro 8gb
SSD 120gb + HDD 2tb

Chakra OS + Windows 7 Ultimate

Offline fedefox

  • *
  • Post: 1453
  • Reputazione: 34
    • Mostra profilo
    • Allevamento Della Repubblica Pisana
Re:La vostra "seconda" distro
« Risposta #11 il: 28 Febbraio 2012 ore 23:19 »
Hmmm no, questa è la mia unica attuale distro. Non mi piace avere più partizioni, penso sia come avere delle amanti. Ho un solo amore e ne coccolo solo uno.  :P
lol quoto :)

Offline Cylon

  • *
  • Post: 1960
  • Reputazione: 78
  • CYbernetic Life fOrm Node
    • Mostra profilo
Re:La vostra "seconda" distro
« Risposta #12 il: 28 Febbraio 2012 ore 23:21 »
la mia seconda chakra... sono sposato da 5 anni con arch.. ora mi sono "amantato" con una giovane e sexy amante, chakra  ;D ... sono e rimarrò poligamo.. :)
We are the Cylons. Lower your firewalll and surrender.Your PC will adapt to service our GNU/Linux systems. Resistance is futile. Extermination of human race has began!
                                                                     Non rispondo a PM

Offline JumX

  • *
  • Post: 15
  • Reputazione: 2
    • Mostra profilo
Re:La vostra "seconda" distro
« Risposta #13 il: 29 Febbraio 2012 ore 17:21 »
Non ho "seconde" distro ho la fortuna di avere due pc uno con Windows che uso per lavoro e l'altro con chakra.

Comunque se proprio un giorno dovessi installare una seconda distro sicuramente sceglierei tra Fedora con gnome e la mitica Debian.

ciao
Secondo alcuni autorevoli testi di tecnica di aeronautica, il calabrone non può volare, a causa della forma e del peso del proprio corpo in rapporto alla superficie alare.
Ma il calabrone non lo sa e perciò continua a volare.
                                            Igor Sikorsky

Offline dongongo

  • *
  • Post: 445
  • Reputazione: 16
    • Mostra profilo
Re:La vostra "seconda" distro
« Risposta #14 il: 29 Febbraio 2012 ore 17:36 »
Probabilmente verrò linciato all'istante ma io come distro secondaria uso ubuntu 11.10. Appena uscirà la 12.04 metterò quella e la terrò per un bel pò di tempo, la 10.04 non riconosce il mio hardware.
Ho optato per ubuntu per due motivi fondamentali, il primo è che una volta installata non devo configurare proprio nulla, è già pronta quindi come distro di emergenza mi sembra perfetta. Il secondo motivo è che sono incuriosito dagli sviluppi di ubuntu, unity non mi dispiace troppo, anche se su un desktop è una pazzia sul mio notebook è veramente comoda. In più ad essere sincero sono molto speranzoso per la funzione HUD della 12.04, mi sembra veramente una rivoluzione.
Su KDE, c'è un estensione di krunner appmenu runner, che consente di fare quel che fa HUD... :)



 

Template by Homey | Sito ufficiale | Disclaimer