Autore Topic: L'istituto Majorana di Gela rischia di chiudere  (Letto 906 volte)

Offline vellerofonte

  • *
  • Post: 1374
  • Reputazione: 58
  • #Chakra: Kde for life
    • Mostra profilo
L'istituto Majorana di Gela rischia di chiudere
« il: 19 Novembre 2011 ore 23:33 »
Molti di coloro che sono rimasti affascinati dal mondo open, molto probabilmente hanno mosso i primi passi con Ubuntu, e molto probabilmente hanno seguito qualcuna delle ottime guide del prof. Cantaro.

Ad oggi sta per accadere qualcosa di deplorevole, che non può che far perdere ancora più punti alla credibilità del nostro paese:

http://www.istitutomajorana.it/index.php?option=com_content&task=view&id=1583&Itemid=1


Offline enzolatina

  • *
  • Post: 609
  • Reputazione: 18
    • Mostra profilo
Re:L'istituto Majorana di Gela rischia di chiudere
« Risposta #1 il: 19 Novembre 2011 ore 23:51 »
le solite cose all'italiana....sicuramente o qualche amico da sistemare in qualche modo o qualche altro interesse economico......comunque, per non saper ne leggere ne scrivere, la mail la ho mandata....e il gabibbo (in copia anche a lui) mi ha già risposto che la ha ricevuta....
noi siamo ****linux, ogni resistenza è inutile, sarete assimilati
linuxuser:408768 http://linuxcounter.net

Offline vellerofonte

  • *
  • Post: 1374
  • Reputazione: 58
  • #Chakra: Kde for life
    • Mostra profilo
Re:L'istituto Majorana di Gela rischia di chiudere
« Risposta #2 il: 19 Novembre 2011 ore 23:54 »
Grandissimo!  ;D

Robbonzo

Re:L'istituto Majorana di Gela rischia di chiudere
« Risposta #3 il: 20 Novembre 2011 ore 08:19 »
Mi spiace perchè mi piaceva come pronunciava "bluetooth"

Offline vellerofonte

  • *
  • Post: 1374
  • Reputazione: 58
  • #Chakra: Kde for life
    • Mostra profilo
Re:L'istituto Majorana di Gela rischia di chiudere
« Risposta #4 il: 20 Novembre 2011 ore 09:09 »
Mi spiace perchè mi piaceva come pronunciava "bluetooth"

 ;D

La cosa che più mi ha sempre sorpreso è stato l'impegno che Cantaro ed i suoi collaboratori hanno da sempre mostrato nella divulgazione del software libero, un lavoro immenso fatto di guide e video-guide chiare e semplici proprio perchè è ai nuovi che si rivolgono.

Oltre a preparare e diffondere tutto il materiale che si trova sul sito, sono certo che il prof coinvolgesse gli studenti in svariate attività per mostrar loro le potenzialità del software libero, se non ricordo male fecero anche un servizio al telegiornale.

Ora, che tutto questo lavoro fatto con passione e dedizione possa essere distrutto da ignoranti e biechi personaggi interessati esclusivamente alla poltrona, mi mette davvero tristezza oltre ad un senso di assoluta impotenza...

Intanto da tutti i siti delle maggiori distribuzioni gli utenti stanno contribuendo a fare segnalazioni anche a testate giornalistiche o trasmissioni tipo Le Iene, spero serva a qualcosa e soprattutto che l'estrema ignoranza e pochezza intellettuale di certi personaggi venga smascherata.
« Ultima modifica: 20 Novembre 2011 ore 09:11 da vellerofonte »

Offline cippaciong

  • *
  • Post: 708
  • Reputazione: 47
  • Fletto i muscoli e sono nel vuoto
    • Mostra profilo
Re:L'istituto Majorana di Gela rischia di chiudere
« Risposta #5 il: 20 Novembre 2011 ore 11:56 »
Molti di coloro che sono rimasti affascinati dal mondo open, molto probabilmente hanno mosso i primi passi con Ubuntu, e molto probabilmente hanno seguito qualcuna delle ottime guide del prof. Cantaro.

Eccomi!!  :'( :'( :'(
Manderò anch'io una mail!

Offline zanardi84

  • *
  • Post: 57
  • Reputazione: 0
    • Mostra profilo
Re:L'istituto Majorana di Gela rischia di chiudere
« Risposta #6 il: 21 Novembre 2011 ore 17:06 »
Senza dimenticare la bontà delle loro ubuntu plus remix, belle pronte e complete, oltre alle preziosissime guide.

Offline bmax84

  • *
  • Post: 377
  • Reputazione: 15
    • Mostra profilo
Re:L'istituto Majorana di Gela rischia di chiudere
« Risposta #7 il: 08 Dicembre 2011 ore 14:24 »
BUONE NOTIZIE DAL FORUM DI UBUNTU!!!!!!!!!!! ;D

http://forum.ubuntu-it.org/index.php/topic,494249.180.html

(messaggio del prof Cantaro)
Grazie alle manifestazioni degli alunni, docenti e personale scolastico, ma soprattutto grazie alle vostre numerosissime e-mail di protesta, ad oggi ne contiamo oltre 3.350, siamo riusciti a sensibilizzare la nuova Giunta provinciale che, nella Conferenza di servizio del 6-12-2011, ha presentato la nuova proposta prevedente il mantenimento dell'autonomia dell'IISS "Majorana". Abbiamo vinto !!!  Le vostre e-mail, continuano ad arrivane numerosissime e, oltre tanto, l'appello gira in un grandissimo numero di pagine Facebook, in Twitter, Blog, Siti, Forum (anche delle più conosciute distribuzioni Linux, quali Debian, Ubuntu, Mint, ecc...). A questo punto, visti i fatti, possiamo sospendere la spedizione delle e-mail di protesta ...

Ecco le notizie più dettagliate:

http://www.istitutomajorana.it/index.php?option=com_content&task=view&id=1593&Itemid=33


Grazie, Grazie, Grazie. 

 

Template by Homey | Sito ufficiale | Disclaimer