Autore Topic: Lazy intervista Shainer (developer di Chakra) su Akabei (il sostituto di pacman)  (Letto 8895 volte)

Offline vellerofonte

  • *
  • Post: 1374
  • Reputazione: 58
  • #Chakra: Kde for life
    • Mostra profilo
Scusate ma stamattina mi sento un po' necromante perciò resuscito questo post. Si sa qualcosa riguardo akabei? Intendo non solo riguardo allo stato dei lavori ma anche sulla data di rilascio e altre informazioni generali?

Intanto pare sia in Unstable: http://www.chakra-project.org/packages/index.php?act=search&subdir=&sortby=date&order=descending&searchpattern=akabei

ma magari è così da mesi e arrivo tardi  :-\

Offline Homey

  • (s)Coordinatore Team Traduzioni e (ir)Responsabile Template
  • *
  • Post: 687
  • Reputazione: 57
  • Tizio a tempo perso
    • Mostra profilo
Intanto pare sia in Unstable: http://www.chakra-project.org/packages/index.php?act=search&subdir=&sortby=date&order=descending&searchpattern=akabei

ma magari è così da mesi e arrivo tardi  :-\

No, l'hanno aggiunto il 16 Aprile. Dai, che arriva  :D
Homey

Offline fedefox

  • *
  • Post: 1453
  • Reputazione: 34
    • Mostra profilo
    • Allevamento Della Repubblica Pisana
e di shaman 2 si sa niente invece?

Offline Homey

  • (s)Coordinatore Team Traduzioni e (ir)Responsabile Template
  • *
  • Post: 687
  • Reputazione: 57
  • Tizio a tempo perso
    • Mostra profilo
e di shaman 2 si sa niente invece?

Non se ne saprà nulla finché Akabei non sarà pronto.
Homey

Offline fedefox

  • *
  • Post: 1453
  • Reputazione: 34
    • Mostra profilo
    • Allevamento Della Repubblica Pisana
Non se ne saprà nulla finché Akabei non sarà pronto.
lavorano in segreto quindi lol ok ok speriamo si sbrighino con akabei allora :P

Offline Cylon

  • *
  • Post: 1960
  • Reputazione: 78
  • CYbernetic Life fOrm Node
    • Mostra profilo
ma tecnicamente dovrebbe essere shaman 3, perché il 2 c'era già in kdmod
We are the Cylons. Lower your firewalll and surrender.Your PC will adapt to service our GNU/Linux systems. Resistance is futile. Extermination of human race has began!
                                                                     Non rispondo a PM

Offline cippaciong

  • *
  • Post: 708
  • Reputazione: 47
  • Fletto i muscoli e sono nel vuoto
    • Mostra profilo
Quasi quasi aggiorno a unstable, ma vedo che è disponibile solo per 64bit il pacchetto.

Offline vellerofonte

  • *
  • Post: 1374
  • Reputazione: 58
  • #Chakra: Kde for life
    • Mostra profilo
Ma alla fine più che dover scrivere "akabei" anzichè "pacman" per imputare i comandi cosa può cambiare?

Sinceramente questa curiosità per il nuovo manager dei pacchetti mi sembra esagerata, personalmente spero solo che akabei sia rilasciato nel momento in cui le prestazioni siano per lo meno al livello del buon vecchio pacman,

akabei secondo me è un'arma a doppio taglio, potrebbe sancire l'inizio di un cammino davvero separato da Arch e l'arrivo della distro nelle mani di più utenti anche alle primissime armi, o affossarla pericolosamente nel caso si rivelasse instabile e pasticcione.....sperem....

Offline cippaciong

  • *
  • Post: 708
  • Reputazione: 47
  • Fletto i muscoli e sono nel vuoto
    • Mostra profilo
Beh Vellerofonte, credo tu abbia ragione e "torto" (passami il termine, so che non è che si stia facendo un dibattito :) ) allo stesso tempo.

Da un lato, il passaggio da akabei a pacman, non porta grossi cambiamenti per gli utenti che come me (e te?) fanno scarso utilizzo di appset, dato che anche la sintassi sarà la stessa.

Ma dall'altro lato akabei dovrebbe offrire una migliore possibilità di integrazione da parte di un interfaccia grafica (shaman) e quindi questa è una bella differenza. Niente più news del tipo: "Aggiornamento importante, usate pacman e non appset".
Questo aspetto lo trovo fondamentale in una distro user friendly, per questo sono curioso di vedere a che punto è akabei. ;)

Offline dave

  • *
  • Post: 334
  • Reputazione: 12
    • Mostra profilo
Il nuovo package manager è una parte della buona novella in quanto subito dopo l'uscita di akabei dovrebbe essere rilasciato il nuovo shaman (gestore grafico dei pacchetti).
La necessità di creare un nuovo manager è nata con il distacco di chakra da arch. A quanto pare abbiamo esigenze diverse rispetto ai nostri cugini.
"...e se la rana avesse le ali non sbatterebbe il culo ogni volta che salta!"

Offline jmc

  • *
  • Post: 1354
  • Reputazione: 95
    • Mostra profilo
    • The Chakra Project
Non prendete il pacchetto da unstable, serviva solo a Manuel per fare delle prove, non è ancora pronto per l'utilizzo quotidiano.

Offline vellerofonte

  • *
  • Post: 1374
  • Reputazione: 58
  • #Chakra: Kde for life
    • Mostra profilo
Beh Vellerofonte, credo tu abbia ragione e "torto" (passami il termine, so che non è che si stia facendo un dibattito :) ) allo stesso tempo.

Da un lato, il passaggio da akabei a pacman, non porta grossi cambiamenti per gli utenti che come me (e te?) fanno scarso utilizzo di appset, dato che anche la sintassi sarà la stessa.

Ma dall'altro lato akabei dovrebbe offrire una migliore possibilità di integrazione da parte di un interfaccia grafica (shaman) e quindi questa è una bella differenza. Niente più news del tipo: "Aggiornamento importante, usate pacman e non appset".
Questo aspetto lo trovo fondamentale in una distro user friendly, per questo sono curioso di vedere a che punto è akabei. ;)

Pienamente daccordo  ;)

il fatto è che lasciato il mondo  *buntu non riesco più ad utilizzare un qualunque software center o GUI per gestore pacchetti che dir si voglia.

In effetti diciamo che per chi usa il simpatico terminale non ci saranno grosse differenze, mentre Shaman contribuirà ad avvicinare un bacino di utenza differente alla nostra Chakra, gli sviluppi futuri potrebbero essere estremamente interessanti, affidabilità di akabei permettendo...

Per quanto mi riguarda, penso che darò un'occhio a Shaman solo per curiosità, ma yakuake non posso più tradirlo  ;D

Offline cippaciong

  • *
  • Post: 708
  • Reputazione: 47
  • Fletto i muscoli e sono nel vuoto
    • Mostra profilo
Non prendete il pacchetto da unstable, serviva solo a Manuel per fare delle prove, non è ancora pronto per l'utilizzo quotidiano.

Ovviamente avrei aggiornato ben conscio del fatto che non sarebbe stato tutto rose e fiori. Però se mi dici che è ancora inutilizzabile allora aspetto.

Pienamente daccordo  ;)

il fatto è che lasciato il mondo  *buntu non riesco più ad utilizzare un qualunque software center o GUI per gestore pacchetti che dir si voglia.

In effetti diciamo che per chi usa il simpatico terminale non ci saranno grosse differenze, mentre Shaman contribuirà ad avvicinare un bacino di utenza differente alla nostra Chakra, gli sviluppi futuri potrebbero essere estremamente interessanti, affidabilità di akabei permettendo...

Per quanto mi riguarda, penso che darò un'occhio a Shaman solo per curiosità, ma yakuake non posso più tradirlo  ;D

Il fatto è che, una volta che si conosce abbastanza bene il proprio sistema e il proprio package manager, la GUI non regge il confronto in termini di velocità; il terminale diventa molto più rapido. ;)
« Ultima modifica: 20 Aprile 2012 ore 16:49 da cippaciong »

Offline cippaciong

  • *
  • Post: 708
  • Reputazione: 47
  • Fletto i muscoli e sono nel vuoto
    • Mostra profilo
Doppio post

Offline dinolib

  • *
  • Post: 3226
  • Reputazione: 110
    • Mostra profilo
Sono d'accordo con te, cippaciong. Devo però ammettere che alle volte apro appset per "sfogliare" applicazioni. Quando sono alla ricerca di un programma e mi metto a cercare anche nella descrizione... Forse si può fare tutto con pacman (di certo si fanno cose che con appset ti scordi) ma è molto più piacevole leggersi le schede di appset che non le pagine di terminale di pacman.

Cmq da ex ubuntista e frequentatore di fedora, pacman è anni luce più reattivo di qualsiasi altro package manager!

 

Template by Homey | Sito ufficiale | Disclaimer