Chakra Linux Italia Forum

Comunità => Chakra Bar => Topic aperto da: vellerofonte - 22 Agosto 2012 ore 13:48

Titolo: Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: vellerofonte - 22 Agosto 2012 ore 13:48
Dunque, ho letto su un blog che sarebbe intenzione del team di Chakra non supportare i 32 bit in futuro.

Mi pare una scelta altamente errata, e personalmente (per quanto possa contare) alquanto fastidiosa dato che si tratterebbe di reinstallare il sistema da zero con annessi e connessi.

Spero che ci siano smentite perchè mi dispiacerebbe molto abbandonare Chakra, e sinceramente vedendomi antipaticamente costretto al format con un CD di Bridge KDE da una parte e quello di Chakra dall'altra...non sono certo che la mia scelta ricadrebbe su quest'ultima.

Non solo perchè essere "costretto" a fare qualcosa mi infastidisce in ogni circostanza, ma soprattutto perchè a dirla tutta, una scelta del genere la vedo altamente rischiosa, del resto la distribuzione più diffusa sulla faccia della terra non si è azzardata a fare un passo del genere, ora una distro "appena nata" si concederebbe un lusso del genere perchè i developer non avrebbero voglia di sbattersi? (praticamente è quello che lascia intendere il blog)

Spero che qualcuno smentisca la cosa al più presto, l'arrivo di così importanti novità come Akabei e Shaman2 insieme a KDE 5 non credo possano essere prese talmente alla leggera da fare contemporaneamente il tanto azzardato salto verso il solo 64bit,

in tal caso come direbbe Pieraccioni: "la veggo buia"  :(
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: fedefox - 22 Agosto 2012 ore 13:51
Mi sembra molto strana come cosa puoi mettere anche la fonte?
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: Cylon - 22 Agosto 2012 ore 13:53
leggere news (http://chakra-project.it/notizie/?p=367)
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: vellerofonte - 22 Agosto 2012 ore 13:53
Mi sembra molto strana come cosa puoi mettere anche la fonte?

http://marcosbox.blogspot.it/2012/08/chakra-linux-abbandona-il-supporto-per.html
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: andreazube - 22 Agosto 2012 ore 13:55
Dunque, ho letto su un blog che sarebbe intenzione del team di Chakra non supportare i 32 bit in futuro.

Mi pare una scelta altamente errata, e personalmente (per quanto possa contare) alquanto fastidiosa dato che si tratterebbe di reinstallare il sistema da zero con annessi e connessi.

Spero che ci siano smentite perchè mi dispiacerebbe molto abbandonare Chakra, e sinceramente vedendomi antipaticamente costretto al format con un CD di Bridge KDE da una parte e quello di Chakra dall'altra...non sono certo che la mia scelta ricadrebbe su quest'ultima.

Non solo perchè essere "costretto" a fare qualcosa mi infastidisce in ogni circostanza, ma soprattutto perchè a dirla tutta, una scelta del genere la vedo altamente rischiosa, del resto la distribuzione più diffusa sulla faccia della terra non si è azzardata a fare un passo del genere, ora una distro "appena nata" si concederebbe un lusso del genere perchè i developer non avrebbero voglia di sbattersi? (praticamente è quello che lascia intendere il blog)

Spero che qualcuno smentisca la cosa al più presto, l'arrivo di così importanti novità come Akabei e Shaman2 insieme a KDE 5 non credo possano essere prese talmente alla leggera da fare contemporaneamente il tanto azzardato salto verso il solo 64bit,

in tal caso come direbbe Pieraccioni: "la veggo buia"  :(
Blog?io ho visto direttamente dal sito ufficiale http://chakra-linux.org/news/index.php?/archives/72-Chakra-phasing-out-i686-support.html (http://chakra-linux.org/news/index.php?/archives/72-Chakra-phasing-out-i686-support.html)  :P
Una scelta non facile,ma necessaria.
Hanno poche risorse,quelle poche risorse meglio usarle su 64bit
Saranno 10 anni che si producono solo processori 64 bit,non penso sia un problema trovare un computer adatto
Il disagio ci sarà per chi ha installato la 32bit e quindi dovrebbe reinstallare...
Gran bella seccatura ma non una tragedia (ihmo) basta salvarsi la cache o la lista dei pacchetti installati su una usb e poi trasportare i file . da una home all'altra.Io mi sono trascinato firefox ( .mozilla) per diverse distro,prima di passare a chromium e opera
Forse sono di  parte perchè ho chakra 64 bit  :P
leggere news (http://chakra-project.it/notizie/?p=367)
Quando stavo rispondendo a vellerofronte la notizia non c'era ancora in italiano,chiedo scusa per aver postato un doppione
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: vellerofonte - 22 Agosto 2012 ore 13:58
leggere news (http://chakra-project.it/notizie/?p=367)

Mi sta bene tutto....ma vi rendete conto che si costringono tutti i possessori di un'installazione a 32 al format?

Sarebbe stato molto più semplice farlo per altre distribuzioni a rilasci programmati, qui parliamo di una rolling, non lo trovo affatto corretto anzi a mio avviso è qualcosa di assolutamente prematuro.
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: vellerofonte - 22 Agosto 2012 ore 14:00
Blog?io ho visto direttamente dal sito ufficiale http://chakra-linux.org/news/index.php?/archives/72-Chakra-phasing-out-i686-support.html (http://chakra-linux.org/news/index.php?/archives/72-Chakra-phasing-out-i686-support.html)  :P
Una scelta non facile,ma necessaria.
Hanno poche risorse,quelle poche risorse meglio usarle su 64bit
Saranno 10 anni che si producono solo processori 64 bit,non penso sia un problema trovare un computer adatto
Il disagio ci sarà per chi ha installato la 32bit e quindi dovrebbe reinstallare...
Gran bella seccatura ma non una tragedia (ihmo) basta salvarsi la cache o la lista dei pacchetti installati su una usb e poi trasportare i file . da una home all'altra.Io mi sono trascinato firefox ( .mozilla) per diverse distro,prima di passare a chromium e opera
Forse sono di  parte perchè ho chakra 64 bit  :P

Il mio processore supporta tranquillamente i 64bit, ho sempre scelto i 32 solo per sicurezza di stabilità.

Nel caso in cui resisterò alla tentazione di installare altro (difficile) non farò assolutamente pasticci con copia e incolla di home o quant'altro, il forum certo esploderà di richieste di aiuto in tal senso scommettiamo?
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: leozzo - 22 Agosto 2012 ore 14:22
Come ha detto andreazube, la scelta è stata necessaria, perché semplicemente i dev non sono sufficienti a garantire che tutti i pacchetti vengano continuamente aggiornati così come imposto dal modello half-rolling.
Per quel che riguarda la reinstallazione, in effetti la cosa dovrebbe essere presa in modo più free secondo me. È come se si avesse a che fare con una distro a rilasci programmati, per altri due mesi saranno garantiti gli aggiornamenti di sicurezza, per cui uno ha tutto il tempo per programmarsi la reinstallazione.
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: vellerofonte - 22 Agosto 2012 ore 14:29
Come ha detto andreazube, la scelta è stata necessaria, perché semplicemente i dev non sono sufficienti a garantire che tutti i pacchetti vengano continuamente aggiornati così come imposto dal modello half-rolling.
Per quel che riguarda la reinstallazione, in effetti la cosa dovrebbe essere presa in modo più free secondo me. È come se si avesse a che fare con una distro a rilasci programmati, per altri due mesi saranno garantiti gli aggiornamenti di sicurezza, per cui uno ha tutto il tempo per programmarsi la reinstallazione.

Daccordo, ma in primo luogo vorrei sapere chi ha garantito che da oggi in poi la schiera dei developer aumenterà esponenzialmente, cito testualmente dalla news:

"Questo porterà di nuovo ad un  livello solido e sostenibile. E da ora in poi, la crescita arriverà solo da una espansione del numero dei volontari."

Il che significa che ad oggi il team è sottodimensionato e che l'esistenza nel futuro di Chakra dopo il taglio della sezione 32bit, sarà comunque legato all'arrivo di nuovi dev....
Quel che credo è che lil taglio non farà che allontanare molta utenza e di consegunza molti possibili dev, spero di sbagliarmi ma la veggo sempre più buia.

Per quanto riguarda l'installazione, è chiaro che si tratta di fare esattamente ciò che fa un normale Ubuntu user, ma ci sarà un motivo se ho scelto la gestione rolling?
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: leozzo - 22 Agosto 2012 ore 14:37
Il numero dei dev è sottodimensionato in relazione al numero di pacchetti da mantenere, e l'esistenza di Chakra nel prossimo futuro, se non dovessero arrivare/fuggire altri dev è garantita dal momento che essi saranno sufficienti, stando a quello che dicono, a far sì che lo sviluppo dei vari tool (akabei in primis) prosegua unitamente al mantenimento dei pacchetti.
Anche a me è dispiaciuto molto l'abbandono dell'architettura i686, ma tra quello ed il decidere di non continuare lo sviluppo dei tool così come il rilasciare iso non sufficientemente testate, e così via, è chiaro che si tratta del male minore, almeno per come la vedo io...
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: bmax84 - 22 Agosto 2012 ore 14:38
Il mio processore supporta tranquillamente i 64bit, ho sempre scelto i 32 solo per sicurezza di stabilità.
é una leggenda metropolitana che valeva anni fa...mai avuto problemi con 64 bit, neache con rolling pure come arch...
Poi se una distro ti piace e condividi la sua ideologia continui a seguirla, ( e porti pazienza a fare un'installazzione in più), altrimenti ne usi un altra....
inoltre la soppravivenza di una distro comunitaria sta nella "qualita" dei suoi utenti.
Non sempre +utenti=+sviluppatori.
Quanti siamo noi della comunita italiana? E quanto di noi sviluppano attivamente (non solo con paccheti in CCR )?
Due, tre persone?
EDIT:modificato messaggio
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: Cylon - 22 Agosto 2012 ore 14:41
l'architettura x64 è matura da diverso tempo.. le nuove distro che ho installato da 4 anni a questa parte sono sempre state a 64 bit, mai avuto un problema, e sopratutto ho tutti i giga di ram a disposizione senza usare "pasticci" alla kernel-pae...
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: vellerofonte - 22 Agosto 2012 ore 14:45
l'architettura x64 è matura da diverso tempo.. le nuove distro che ho installato da 4 anni a questa parte sono sempre state a 64 bit, mai avuto un problema, e sopratutto ho tutti i giga di ram a disposizione senza usare "pasticci" alla kernel-pae...

Vedremo cosa accadrà, probabilmente una possibilità ci sta, ma credo che alla prima virgola che scoprirò essere imputabile all'architettura, mi avvarrò nuovamente della meravigliosa libertà concessa dal mondo Gnu/Linux.

Intanto sto avendo immani difficoltà a scaricare l'iso 64bit.....cominciuma ben
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: Cylon - 22 Agosto 2012 ore 14:48
be al limite proponiti come tester, o "impachettatore" per gli i686.. cosa che spero facciano tutti quelli che si lamenteranno di questo passaggio.

PS: ma aspettare per scaricare il dvd la nuova release no! :)
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: vellerofonte - 22 Agosto 2012 ore 14:51
be al limite proponiti come tester, o "impachettatore" per gli i686.. cosa che spero facciano tutti quelli che si lamenteranno di questo passaggio.

Scusa e a che scopo? Per mantenere forse una versione trascinandola per un anno o poco più e poi sentirsi dire: "ci abbiamo provato ma sai com'è...."

Sono passato a Chakra fuggendo da Unity avendo necessità di stabilità, quella necessità è ancora viva e credo sia principale bisogno della maggior parte degli user dai 16 anni in su, spero il team ne tenga conto, per contro potrò comunque dire:

"io ci sono stato"  :(
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: Lazy - 22 Agosto 2012 ore 14:52
Daccordo, ma in primo luogo vorrei sapere chi ha garantito che da oggi in poi la schiera dei developer aumenterà esponenzialmente, cito testualmente dalla news:

"Questo porterà di nuovo ad un  livello solido e sostenibile. E da ora in poi, la crescita arriverà solo da una espansione del numero dei volontari."

Il che significa che ad oggi il team è sottodimensionato e che l'esistenza nel futuro di Chakra dopo il taglio della sezione 32bit, sarà comunque legato all'arrivo di nuovi dev....
Quel che credo è che lil taglio non farà che allontanare molta utenza e di consegunza molti possibili dev, spero di sbagliarmi ma la veggo sempre più buia.

Per quanto riguarda l'installazione, è chiaro che si tratta di fare esattamente ciò che fa un normale Ubuntu user, ma ci sarà un motivo se ho scelto la gestione rolling?
Allora  :)
Il motivo della scelta caro vallerofonte è proprio il contrario di quello che hai paura possa avvenire, in effetti come voi tutti sapete il team di sviluppatori di Chakra non è pari a quello di altre distro molto più vecchie e blasonate, il numero di pacchettizzatori è ancora inferiore, in pratica abveritas e altre 2 o 3 persone saltuarie dovevano gestire più di settemila pacchetti, il che è da pazzi, in più la maggiorparte di loro usa 64 bit, infatti anche in passato gli aggiornamenti per 64 bit sono sempre stati molto più celeri.Cmq la scelta per quanto dolorosa se è stata presa è proprio perchè la situazione era diventata insostyenibile e questo rischiava di minare il progetto, tropppo da fare troppe poche persone a farlo.Ora ci sarà un dimezzamento del lavoro sia per pacchettizzare che per creare le iso, e tutto verrà gestito meglio, e si è pure sottolineato che la cosa non cambierà a meno che non aumenti la manodopera, anche se io a questo punto cmq non tornerei più indietro.
PS Io ho un pc 64 bit ma ho sempre preferito usatre 32bit, dovrò formattare anch'io ma non lo vedo come un grosso problema ;)
Saluti a tutti e Chakra Galaxy VIve XD
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: Cylon - 22 Agosto 2012 ore 14:54
Scusa e a che scopo? Per mantenere forse una versione trascinandola per un anno o poco più e poi sentirsi dire: "ci abbiamo provato ma sai com'è...."

quale scopo? contribuire alla distro che usi.... quando leggo queste risposte mi torna sempre quello che si diceva su KDE qualche anno fà, ossia KDE non ha bisogno di utenti ma di contributori.
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: Lazy - 22 Agosto 2012 ore 14:56
CMQ se volete switchare aspettate che tra qualche giorno esce la nuova iso :P
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: vellerofonte - 22 Agosto 2012 ore 14:57
Allora  :)
Il motivo della scelta caro vallerofonte è proprio il contrario di quello che hai paura possa avvenire, in effetti come voi tutti sapete il team di sviluppatori di Chakra non è pari a quello di altre distro molto più vecchie e blasonate, il numero di pacchettizzatori è ancora inferiore, in pratica abveritas e altre 2 o 3 persone saltuarie dovevano gestire più di settemila pacchetti, il che è da pazzi, in più la maggiorparte di loro usa 64 bit, infatti anche in passato gli aggiornamenti per 64 bit sono sempre stati molto più celeri.Cmq la scelta per quanto dolorosa se è stata presa è proprio perchè la situazione era diventata insostyenibile e questo rischiava di minare il progetto, tropppo da fare troppe poche persone a farlo.Ora ci sarà un dimezzamento del lavoro sia per pacchettizzare che per creare le iso, e tutto verrà gestito meglio, e si è pure sottolineato che la cosa non cambierà a meno che non aumenti la manodopera, anche se io a questo punto cmq non tornerei più indietro.
PS Io ho un pc 64 bit ma ho sempre preferito usatre 32bit, dovrò formattare anch'io ma non lo vedo come un grosso problema ;)
Saluti a tutti e Chakra Galaxy VIve XD

Ciao Lazy  ;D

E faremo stò formattone, vorrà dire che potrò azzardare qualche esperimento in più da ora ai prossimi 2 mesi.
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: vellerofonte - 22 Agosto 2012 ore 14:58
quale scopo? contribuire alla distro che usi.... quando leggo queste risposte mi torna sempre quello che si diceva su KDE qualche anno fà, ossia KDE non ha bisogno di utenti ma di contributori.

Certo ma non si riempie un secchio con una goccia, poi un conto è contribuire ad un progetto concreto, un conto è mettersi in ballo con un lavoro immane che nessuno ha intenzione di fare e in cui nessuno crede dato che le decisioni sono sostanzialmente state già prese se permetti.

Non esiste una cordata di pacchettizzatori i686 pronta a partire domani, quindi cosa fai, prendi il primo che si lamenta e gli dici: "se vuoi la tua distro 32bit mantieniti 3500 pacchetti"  ???
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: Cylon - 22 Agosto 2012 ore 14:59
CMQ se volete switchare aspettate che tra qualche giorno esce la nuova iso :P

O_o .. ma è un'abbreviazione da sms.. il regolamento  :P  :P  ;D
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: bmax84 - 22 Agosto 2012 ore 15:00
In fin dei conti non è una tragedia....basta salvare i documenti importanti, poi le personalizzazioni un po alla volta si rifanno!
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: vellerofonte - 22 Agosto 2012 ore 15:02
In fin dei conti non è una tragedia....basta salvare i documenti importanti, poi le personalizzazioni un po alla volta si rifanno!

I documenti sono su altro HD con 3 backup esterni, non è quello il problema, il fatto è che una rolling diventa pian piano casa tua, è come essere stato sfrattato  :(

magari si passa dall'appartamentino all'attico, ma un momento di irritazione potrà anche starci no?
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: Cylon - 22 Agosto 2012 ore 15:03
Certo ma non si riempie un secchio con una goccia, poi un conto è contribuire ad un progetto concreto, un conto è mettersi in ballo con un lavoro immane che nessuno ha intenzione di fare e in cui nessuno crede dato che le decisioni sono sostanzialmente state già prese se permetti.

ma tante goccie possono riempire un secchio....

Non esiste una cordata di pacchettizzatori i686 pronta a partire domani, quindi cosa fai, prendi il primo che si lamenta e gli dici: "se vuoi la tua distro 32bit mantieniti 3500 pacchetti"  ???
infatti non è che smettono domani, i 32 bit avranno 2-3 mesi di "vita",, quindi c'è il tempo di organizzare e proporsi.
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: bmax84 - 22 Agosto 2012 ore 15:05
le decisioni sono sostanzialmente state già prese se permetti.
be ovvio...chi lavora decide sul da farsi, non possono certo stare dietro a tutte le richieste degli utenti ( AGGRATIS tra l'altro)
Questo vale per tutte le distro...
Comunque l'irritazione può starci...:-)
Però non negarlo, è anche bello cominciare una nuova esperienza!
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: vellerofonte - 22 Agosto 2012 ore 15:07
infatti non è che smettono domani, i 32 bit avranno 2-3 mesi di "vita",, quindi c'è il tempo di organizzare e proporsi.

Utopicamente hai ragione, ma dalla news è lampante che i giochi sono fatti.
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: giannifur - 22 Agosto 2012 ore 15:08
CMQ se volete switchare aspettate che tra qualche giorno esce la nuova iso :P
L'ho già testata sul netbook,quella uscita la settimana scorsa testing,ora siccome volevo fare le pulizie di "primavera" sul desktop,vedi andreazube,questa è l'occasione buona!Bye bye i686!(http://forum.chakra-project.it/Smileys/Chakra_Icons/sad.gif)
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: vellerofonte - 22 Agosto 2012 ore 15:08
Però non negarlo, è anche bello cominciare una nuova esperienza!

Proverò il brivido di utilizzare tutti e 4 i GB di ram  8)
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: N1ko_85 - 22 Agosto 2012 ore 15:46
Ma se,come me,uno non possiede un processore che supporta tale archittetura che deve fare???
Al pensiero di abbandonare Chakra!!! BRRRRRRRRR  :'(

Sono appena arrivato!!!
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: enzolatina - 22 Agosto 2012 ore 15:52
a parte il fatto che tutta sta discussione lascia il tempo che trova visto che si tratta solo di chiacchiere tra utenti che non vanno a far presa su chi ha il potere di decidere le sorti della distro......ma quello che mi viene spontaneo da pensare è questo: ma perchè un utente deve sempre pretendere che la distro si pieghi alle sue esigenze? in fin dei conti una squadra di ragazzi decidere di farsi il mazzo per mettere assieme una distro, la rende pubblica e a disposizione di tutti quelli che la vogliono usare, ma santiddio avranno il diritto di scegliere quale è la strada da percorrere? se i dev hanno deciso che per il troppo impegno devono tagliare qualcosa e quel qualcosa è il ramo a 32 bit, credone abbiano pienamente il diritto, l'utente al limite può esprimere loro qualche parere, positivo o negativo, in proposito, sarà il tempo poi a dire se le scelte sono state corrette oppure no.....la procedura normale, secondo me, dovrebbe essere che i responsabili decidono come sviluppare la distro e gli utenti premiare le scelte usando o meno la distro.....in fin dei conti ce ne stanno millemila di distro, se a uno non piace la strada intrapresa può sempre cambiare distro, mica lo ordina il dottore di usare questa o quella, mi pare che a tuttora sia una libera scelta, almeno per quelli che riescono a decidere con la propria capa......
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: andreazube - 22 Agosto 2012 ore 15:54
Ma se,come me,uno non possiede un processore che supporta tale archittetura che deve fare???
Al pensiero di abbandonare Chakra!!! BRRRRRRRRR  :'(

Sono appena arrivato!!!
Sicuro che non la supporti?
Se davvero non supporta i 64bit tanto vale abbandonare chakra,tra un paio di mesi non avrai più nessun aggiornamento
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: N1ko_85 - 22 Agosto 2012 ore 15:58
http://www.notebookcheck.it/Notebook-Acer-Aspire-5920G-Recensione.4406.0.html
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: vellerofonte - 22 Agosto 2012 ore 15:59
Ma se,come me,uno non possiede un processore che supporta tale archittetura che deve fare???
Al pensiero di abbandonare Chakra!!! BRRRRRRRRR  :'(

Sono appena arrivato!!!

apri un terminale e dai:

Codice: [Seleziona]
sudo less /proc/cpuinfo
se alla riga "FLAGS" trovi anche il codice "lm" la tua cpu supporta istruzioni a 64 bit

oppure più semplicemente dai:

Codice: [Seleziona]
sudo grep -q "^flags.*\blm\b" /proc/cpuinfo && echo "x86_64" || echo "not x86_64"
e vedi il responso  ;)
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: oltreseba - 22 Agosto 2012 ore 16:03
http://www.notebookcheck.it/Notebook-Acer-Aspire-5920G-Recensione.4406.0.html

Quel processore decisamente supporta i 64 bit.

Comunque per chi si lamenta che deve reinstallare, io tempo fa ho provato questa guida, opportunamente adattata: https://wiki.archlinux.org/index.php/Migrating_Between_Architectures_Without_Reinstalling e ho aggiornato il portatile a 64 bit senza grossi problemi. (anche se ho sempre avuto il dubbio che non fosse così pulita come cosa). Se tanto dovete formattare, tanto vale provare. In realtà la guida non fa nulla di particolarmente assurdo se non mettere i repo a 64 bit e reinstallare tutti i pacchetti.
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: vellerofonte - 22 Agosto 2012 ore 16:05
a parte il fatto che tutta sta discussione lascia il tempo che trova visto che si tratta solo di chiacchiere tra utenti che non vanno a far presa su chi ha il potere di decidere le sorti della distro......ma quello che mi viene spontaneo da pensare è questo: ma perchè un utente deve sempre pretendere che la distro si pieghi alle sue esigenze? in fin dei conti una squadra di ragazzi decidere di farsi il mazzo per mettere assieme una distro, la rende pubblica e a disposizione di tutti quelli che la vogliono usare, ma santiddio avranno il diritto di scegliere quale è la strada da percorrere? se i dev hanno deciso che per il troppo impegno devono tagliare qualcosa e quel qualcosa è il ramo a 32 bit, credone abbiano pienamente il diritto, l'utente al limite può esprimere loro qualche parere, positivo o negativo, in proposito, sarà il tempo poi a dire se le scelte sono state corrette oppure no.....la procedura normale, secondo me, dovrebbe essere che i responsabili decidono come sviluppare la distro e gli utenti premiare le scelte usando o meno la distro.....in fin dei conti ce ne stanno millemila di distro, se a uno non piace la strada intrapresa può sempre cambiare distro, mica lo ordina il dottore di usare questa o quella, mi pare che a tuttora sia una libera scelta, almeno per quelli che riescono a decidere con la propria capa......

Scusa ma se mi andava bene una gestione del genere potevo stare su Ubuntu o su Mint, una distribuzione è fatta da volontari che impiegano senza nessun ritorno il loro tempo, ma quando un prodotto diventa popolare genera maggiori "responsabilità", che crescono col crescere della diffusione, dunque l'utenza andrebbe sempre ascoltata, se paradossalmente il 60% degli user mandasse mail di protesta (cosa che ovviamente non avverrà) il team dovrebbe seriamente considerare di comprare un baracchino da 400 € da adibire a test e assoldare una decina di pacchettizzatori, pena la perdita potenziale di metà dell'utenza.

Dunque non è vero che chi sviluppa può fare quel che crede, tuttavia se davvero questa scelta è stata fatta non per pigrizia ma per mantenere eccellenti livelli di qualità non posso che piegarmi appoggiandola, del resto sapevo bene che questo momento doveva arrivare ma non credevo così presto altrimenti non avrei installato una rolling a 32bit su una CPU a 64.
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: vellerofonte - 22 Agosto 2012 ore 16:07

Quel processore decisamente supporta i 64 bit.

Comunque per chi si lamenta che deve reinstallare, io tempo fa ho provato questa guida, opportunamente adattata: https://wiki.archlinux.org/index.php/Migrating_Between_Architectures_Without_Reinstalling e ho aggiornato il portatile a 64 bit senza grossi problemi. (anche se ho sempre avuto il dubbio che non fosse così pulita come cosa). Se tanto dovete formattare, tanto vale provare. In realtà la guida non fa nulla di particolarmente assurdo se non mettere i repo a 64 bit e reinstallare tutti i pacchetti.

Ho i brividi al solo pensiero, format e bonanotte  8)
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: jmc - 22 Agosto 2012 ore 18:01
Scusa ma se mi andava bene una gestione del genere potevo stare su Ubuntu o su Mint, una distribuzione è fatta da volontari che impiegano senza nessun ritorno il loro tempo, ma quando un prodotto diventa popolare genera maggiori "responsabilità", che crescono col crescere della diffusione, dunque l'utenza andrebbe sempre ascoltata, se paradossalmente il 60% degli user mandasse mail di protesta (cosa che ovviamente non avverrà) il team dovrebbe seriamente considerare di comprare un baracchino da 400 € da adibire a test e assoldare una decina di pacchettizzatori, pena la perdita potenziale di metà dell'utenza.

Il problema è che i 400€ non vengono fuori dal nulla: gli spiccioli che arrivano tramite Flattr e altre donazioni simili sono tutti concentrati sulla gestione e manutenzione del server che ospita il sito web, i repository centrali e il backend lato server del buildsystem.

Se queste decine di pacchettizzatori ci fossero, allora non ci sarebbe bisogno di abbandonare nulla...

Bisogna capire che se Canonical c'ha la distribuzione che gira pure su ARM è perché ha un gran numero di volontari, ma anche gente stipendiata per fare il proprio lavoro. E così RedHat e soci. Quando c'è di mezzo il volontariato, nessuno vuole farvi un torto riducendo l'offerta, ma tutta l'offerta che vi arriva è un "regalo".

Personalmente, e non sono il solo, in alcune situazioni ho messo da parte il mio studio e i miei impegni personali per dare tempo a Chakra. Questo solo per dire quanto vi sia dedicato, e quanto possa darmi fastidio il vedere delle persone scontente, ma spero capirete che tutto il team è lì a fare quel che può, e a volte anche quello che non può, ma i miracoli purtroppo ancora ci mancano.
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: N1ko_85 - 22 Agosto 2012 ore 18:07
apri un terminale e dai:

Codice: [Seleziona]
sudo less /proc/cpuinfo
se alla riga "FLAGS" trovi anche il codice "lm" la tua cpu supporta istruzioni a 64 bit

oppure più semplicemente dai:

Codice: [Seleziona]
sudo grep -q "^flags.*\blm\b" /proc/cpuinfo && echo "x86_64" || echo "not x86_64"
e vedi il responso  ;)

Supporta quindi??

Codice: [Seleziona]
flags           : fpu vme de pse tsc msr pae mce cx8 apic sep mtrr pge mca cmov pat pse36 clflush dts acpi mmx fxsr sse sse2 ss ht tm pbe nx lm constant_tsc arch_perfmon pebs bts aperfmperf pni dtes64 monitor ds_cpl est tm2 ssse3 cx16 xtpr pdcm lahf_lm dtherm
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: bmax84 - 22 Agosto 2012 ore 18:18
Concordo sia con enzo che con jmc!
A caval donato non si guarda in bocca  :nono: !
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: vellerofonte - 22 Agosto 2012 ore 18:30
Supporta quindi??

Codice: [Seleziona]
flags           : fpu vme de pse tsc msr pae mce cx8 apic sep mtrr pge mca cmov pat pse36 clflush dts acpi mmx fxsr sse sse2 ss ht tm pbe nx lm constant_tsc arch_perfmon pebs bts aperfmperf pni dtes64 monitor ds_cpl est tm2 ssse3 cx16 xtpr pdcm lahf_lm dtherm

quindi:

flags: fpu vme de pse tsc msr pae mce cx8 apic sep mtrr pge mca cmov pat pse36 clflush dts acpi mmx fxsr sse sse2 ss ht tm pbe nx lm [...]

La tua CPU supporta istruzioni a 64 bit, preparati a masterizzare la nuova iso quando sarà rilasciata e formattare nuovamente  ;D
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: andreazube - 22 Agosto 2012 ore 18:35
quindi:

flags: fpu vme de pse tsc msr pae mce cx8 apic sep mtrr pge mca cmov pat pse36 clflush dts acpi mmx fxsr sse sse2 ss ht tm pbe nx lm [...]

La tua CPU supporta istruzioni a 64 bit, preparati a masterizzare la nuova iso quando sarà rilasciata e formattare nuovamente  ;D
Visto che hai appena installato chakra,ti consiglio di aspettare la nuova iso con kde 4.9 (chakra claire)
Nel frattempo puoi giocare con la chakra 32bit anche facendo qualche esperimento potenzialmente distruttivo
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: vellerofonte - 22 Agosto 2012 ore 18:38
Concordo sia con enzo che con jmc!
A caval donato non si guarda in bocca  :nono: !

E no dai ragazzi, così scadiamo veramente, l'obbiettivo di Chakra mi sembra molto "nobile": mantenere il più possibile elevati livelli di qualità, è qualcosa di più di: "prendetevi quel che vi diamo così com'è perchè non vi facciamo pagare nulla".

Insomma, nessuno ha mai costretto qualcuno a creare la distro, creare tutta l'infrastruttura necessaria a mantenerla ed impiegare il proprio tempo e denaro, nessuno non si è neppure sognato di chiederlo.

Tuttavia se mi impegno per adempiere una missione, devo farlo al meglio delle mie possibilità, se pensiamo ad esempio ad un gruppo di volontari che portano provviste in un luogo disagiato, il discorso:

"vi portiamo solo riso poichè non abbiamo mezzi e personale per trasportare altro"

ci sta alla grande e non si può che rispondere con un grazie

mentre:

"vi portiamo solo riso poichè non abbiamo nessuna voglia di impegnare tempo a trovare altri generi e non cercheremo ulteriori mezzi poichè non ci sembra necessario, zitti che vi portiamo la roba aggratisse"

suonerebbe un pò diversamente...
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: N1ko_85 - 22 Agosto 2012 ore 19:29
Nel frattempo puoi giocare con la chakra 32bit anche facendo qualche esperimento potenzialmente distruttivo

Mmm non sò mi ha preso quella parola!!!!

Comunque fino ad ora non sapevo che il mio processore potesse supportare tale architettura....

non si finisce mai di......  :beer:
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: jmc - 22 Agosto 2012 ore 19:49
E no dai ragazzi, così scadiamo veramente, l'obbiettivo di Chakra mi sembra molto "nobile": mantenere il più possibile elevati livelli di qualità, è qualcosa di più di: "prendetevi quel che vi diamo così com'è perchè non vi facciamo pagare nulla".

E infatti il motivo sottostante è esattamente quello: non si riesce a mantenere tutto questa roba garantendo anche dei livelli qualitativi alti, da qui il compromesso di rinunciare a supportare qualcosa (in questo specifico caso, le architetture i686).

Se ti ricordo che qui nessuno è pagato, è perché secondo me sei in errore nel dire che gli sviluppatori non possono fare ciò che vogliono: tutto ciò che gli sviluppatori fanno, lo fanno per benevolenza ed altruismo, e non possono poi essere anche soggetti a vincoli o doveri di alcun tipo. Nessuno qui ha firmato dei contratti. :)

In effetti, è il contrario: se l'utente è insoddisfatto delle decisioni degli sviluppatori, o si adopera per contribuire a migliorare la situazione, o trova un software differente che lo soddisfa a pieno.

Nel mondo open source è così, piaccia o meno. Per un riscontro puoi anche controllare ciò che prevede la GPL al paragrafo "NO WARRANTY":

Citazione da: http://www.gnu.org/licenses/gpl-2.0
NO WARRANTY

 11. BECAUSE THE PROGRAM IS LICENSED FREE OF CHARGE, THERE IS NO WARRANTY FOR THE PROGRAM, TO THE EXTENT PERMITTED BY APPLICABLE LAW. EXCEPT WHEN OTHERWISE STATED IN WRITING THE COPYRIGHT HOLDERS AND/OR OTHER PARTIES PROVIDE THE PROGRAM "AS IS" WITHOUT WARRANTY OF ANY KIND, EITHER EXPRESSED OR IMPLIED, INCLUDING, BUT NOT LIMITED TO, THE IMPLIED WARRANTIES OF MERCHANTABILITY AND FITNESS FOR A PARTICULAR PURPOSE. THE ENTIRE RISK AS TO THE QUALITY AND PERFORMANCE OF THE PROGRAM IS WITH YOU. SHOULD THE PROGRAM PROVE DEFECTIVE, YOU ASSUME THE COST OF ALL NECESSARY SERVICING, REPAIR OR CORRECTION.
 
12. IN NO EVENT UNLESS REQUIRED BY APPLICABLE LAW OR AGREED TO IN WRITING WILL ANY COPYRIGHT HOLDER, OR ANY OTHER PARTY WHO MAY MODIFY AND/OR REDISTRIBUTE THE PROGRAM AS PERMITTED ABOVE, BE LIABLE TO YOU FOR DAMAGES, INCLUDING ANY GENERAL, SPECIAL, INCIDENTAL OR CONSEQUENTIAL DAMAGES ARISING OUT OF THE USE OR INABILITY TO USE THE PROGRAM (INCLUDING BUT NOT LIMITED TO LOSS OF DATA OR DATA BEING RENDERED INACCURATE OR LOSSES SUSTAINED BY YOU OR THIRD PARTIES OR A FAILURE OF THE PROGRAM TO OPERATE WITH ANY OTHER PROGRAMS), EVEN IF SUCH HOLDER OR OTHER PARTY HAS BEEN ADVISED OF THE POSSIBILITY OF SUCH DAMAGES.

Qui vi si dice, ad esempio, che l'autore di un determinato pacchetto software distribuito secondo i termini della GPL non può essere ritenuto legalmente responsabile dei danni causati direttamente o indirettamente da tale software, e tra questi danni vi è anche la "impossibilità di utilizzo" (come potrebbe essere l'abbandono del supporto di un'architettura da parte di Chakra).
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: andreazube - 22 Agosto 2012 ore 20:22
Mmm non sò mi ha preso quella parola!!!!

Comunque fino ad ora non sapevo che il mio processore potesse supportare tale architettura....

non si finisce mai di......  :beer:
Io sono un esperto nel distruggere  :)
Fino a qualche giorno fa installavo distro a non finire,provavo modifiche completamente inutili ecc.
Alla fine bridge linux ha detto basta e mi ha piallato la home
Da allora sono un poco più calmo
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: Cosworth117 - 22 Agosto 2012 ore 21:17
Io concordo con la decisione di abbandonare la 32 bit. Il peggio che possa capitare è che alcuni utenti lasceranno la distro, ma come "pro" avremo una distro che si evolve più velocemente, e sinceramente preferisco questo. Monto una 32 bit, e non è un problema reinstallare tutto, anche se è una pratica noiosa.
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: andreazube - 22 Agosto 2012 ore 21:30
Io concordo con la decisione di abbandonare la 32 bit. Il peggio che possa capitare è che alcuni utenti lasceranno la distro, ma come "pro" avremo una distro che si evolve più velocemente, e sinceramente preferisco questo. Monto una 32 bit, e non è un problema reinstallare tutto, anche se è una pratica noiosa.
Quei tre poveri cristi che pacchetizzavano non possono mica fare miracoli
Ora che hanno metà del lavoro in meno,però.credo saranno più rapidi e quindi chakra sarà più aggiornata
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: giannifur - 22 Agosto 2012 ore 21:41
Io concordo con la decisione di abbandonare la 32 bit. Il peggio che possa capitare è che alcuni utenti lasceranno la distro, ma come "pro" avremo una distro che si evolve più velocemente, e sinceramente preferisco questo. Monto una 32 bit, e non è un problema reinstallare tutto, anche se è una pratica noiosa.
Non penso siano poi molti coloro che non avranno il processore adatto,sarà senzaltro la mentalità che il 32 bite è più supportato!Io fino a ieri ho sempre installato 32 bit poichè non riuscivo ad installare tutto nel 64 bit!Ci sono le guide ma a mio modo di vedere sarà meglio evidenziarle di più,per superare la pigrizia del primo approcio!La scorsa settimana ho installato nel mio netbook il 64 bit ( quello nuovo) e con un pò di ricerca sono riuscito ad installare tutto quello che tempo fà non riuscivo!Ad ogni modo penso che sarebbe meglio gradualmente di togliere tutto ciò che riguarda il 32 bit dalle guide in modo che chi si avvicina trovi subito risposte senza andare a cercarle!A volte prevale la pigrizia al buon senso!
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: mcmaur - 23 Agosto 2012 ore 00:19
ci sono i 128 bit tra poco e pensiamo ancora ai 32 bit.... la tecnologia non è l'ambito che dovrebbe fare passi da giganti? hanno fatto bene
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: Hombremaledicto - 23 Agosto 2012 ore 01:15
Riporterei la mia prima reazione ma sarei bannato a vita (tuttavia un utente di arch che era lì per caso è diventato biondo dalla mole di bestemmie al secondo).

Il mio procio dovrebbe supportare i 64 bit stando all'onnipossente Jmc. Sebbene l'unica esperienza (ubuntu 10.10) sia stata costellata da freeze di sistema e andasse tutto a rilento.
Resta da augurarmi che funzioni bene.

Keep it rolling : non vi dico cosa mi sta girando però...

Comprendo le ragioni degli sviluppatori, in ogni caso.
 
Curioso,  dovrei essere io a tradurre le notizie per il portale, ma faccio talmente male il mio lavoro che sono sempre l'ultimo a sapere le cose.

Citazione
ci sono i 128 bit tra poco e pensiamo ancora ai 32 bit....  la tecnologia non è l'ambito che dovrebbe fare passi da giganti? hanno fatto bene

128bit...
...sembra una di quelle sfide da bar, coi righelli.


Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: vellerofonte - 23 Agosto 2012 ore 07:08
Riporterei la mia prima reazione ma sarei bannato a vita (tuttavia un utente di arch che era lì per caso è diventato biondo dalla mole di bestemmie al secondo).

Il mio procio dovrebbe supportare i 64 bit stando all'onnipossente Jmc. Sebbene l'unica esperienza (ubuntu 10.10) sia stata costellata da freeze di sistema e andasse tutto a rilento.
Resta da augurarmi che funzioni bene.

Hombre diciamo che i primi 15 secondi non l'ho presa benissimo anche io, se utilizzassimo Windows e Microsoft avesse fatto una scelta del genere saremmo stati in realtà costretti a seguirla senza proferire parola, oppure nel peggiore dei casi a cambiare un hw perfettamente funzionante (i ragazzini del resto fan presto a riempirsi la bocca col termine obsoleto, tanto paga il papi ma questa è un'altra storia), al contrario godiamo della libertà tipica del mondo Gnu/Linux, se qualcosa andasse storto potremmo ritrovarci sul forum di Arch con le nostre sporche ed anacronistiche installazioni i686  ;)
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: Cylon - 23 Agosto 2012 ore 08:59
si sul forum di arch... già non la prendete bene per l'abbandono degli i686, immagino già la vostra reazione al passaggio a systemd (solo l'ultimo dei cambiamenti che stanno avvenendo sotto il cofano di arch senza contare dell'abbandono di AIF e la "trasformazione" di /lib)...o ad uno dei prossimi stravolgimenti,, magari si torna a parlare dell'abbandono degli i686 ... la vita sotto arch è puramente rolling non cosi "morbidamente" half-rolling come su chakra. :)

Citazione
Curioso,  dovrei essere io a tradurre le notizie per il portale, ma faccio talmente male il mio lavoro che sono sempre l'ultimo a sapere le cose.

dovresti, ma sei lento!!! ma non ti funziona akregator per avertirti delle notizie sul forum internazionale?  :P :P :P
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: vellerofonte - 23 Agosto 2012 ore 09:14
si sul forum di arch... già non la prendete bene per l'abbandono degli i686, immagino già la vostra reazione al passaggio a systemd (solo l'ultimo dei cambiamenti che stanno avvenendo sotto il cofano di arch senza contare dell'abbandono di AIF e la "trasformazione" di /lib)... la vita sotto arch è puramente rolling non cosi "morbidamente" half-rolling come su chakra. :)

E già, invece su Chakra tutto tranquillo vero? Niente systemd, niente sostituzione di pacman con akabei con relativa introduzione di shaman2, e già si dormiranno sonni tranquilli...

Chi vuole una distro statica può andare su Debian stabile, i cambiamenti si affrontano, se non necessitano il format sono più contento.

P.S. leggo le news e il forum di Arch giornalmente dato che mantengo la distro installata sul portatile, non sono nè uno nè 10 file di testo da editare manualmente a sconvolgermi e tantomeno 4 comandi da dare da terminale, 3 ore per reinstallare tutto e ripersonalizzare ogni cosa cominciano a infastidirmi invece.
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: Cylon - 23 Agosto 2012 ore 09:18
bè la situazione è molto più tranquilla... di systemd ancora non ne ho sentito parlare, di akabei se ne parla da diverso tempo, shaman 2 esisteva gia in kdemod... se avevi installato già in partenza la 64 bit non dovevi reinstallare :) :)

Citazione
3 ore per reinstallare tutto e ripersonalizzare ogni cosa cominciano a infastidirmi invece.

sono perfettemente d'accordo, non  mi infastidisce ma mi annoia tremendamente installare una distro come arch non come chakra che bastano 20 minuti per installare, poi le configurazioni li faccio durante l'uso... figurarsi quando dovrò installarmi arch sul nuovo laptop.. al limite mi installo bridge. :)
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: vellerofonte - 23 Agosto 2012 ore 09:31
bè la situazione è molto più tranquilla... di systemd ancora non ne ho sentito parlare

http://www.chakra-project.org/packages/index.php?act=search&subdir=&sortby=date&order=descending&searchpattern=systemd


di akabei se ne parla da diverso tempo

a maggior ragione si arriverà ad un dunque prima o poi...

shaman 2 esisteva gia in kdemod...

indifferente, sarà introdotto di default ma non mi interessa, andrò sempre e comunque di terminale

se avevi installato già in partenza la 64 bit non dovevi reinstallare :) :)

Anche se utilizzavo Arch o Debian testing 32bit in luogo di Chakra  ;)
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: Cylon - 23 Agosto 2012 ore 09:36
be il fatto che ci siano i pacchetti cosa vorrebbe dire che se n'è già parlato del passaggio a systemd? sul forum internazionale non ho letto nulla... poi ovviamente prima o poi succederà a meno che non ci sia un'ulteriore strappo da arch.
Citazione
Anche se utilizzavo Arch o Debian testing 32bit in luogo di Chakra  ;)
certo ma mica l'ha ordinato il medico di usare chakra, è una scelta.. comunque sei sempre in tempo ad installare debian.. visto che arch ce l'hai gia :) :) :)
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: loken - 23 Agosto 2012 ore 09:45
ragazzi sulle caratteristiche del mio netbook vi è scritto "calcolo a 64bit" quindi sarà compatibile?
vi dico questo perchè viene scritto tipo opzione e il netbook mi è stato fornito con win7 a 32bit
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: Cylon - 23 Agosto 2012 ore 09:56
che processore hai? per essere sicuro leggi il post di vellerofonte (http://forum.chakra-project.it/index.php/topic,4312.msg23530.html#msg23530)
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: loken - 23 Agosto 2012 ore 09:57
intel atom n450
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: Enzio - 23 Agosto 2012 ore 10:05
intel atom n450

http://ark.intel.com/products/42503/

64 bit
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: loken - 23 Agosto 2012 ore 10:08
ok, il terminale dice che lo legge :) quindi aspettiamo la nuova distro è reistallo tutto  ;D
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: vellerofonte - 23 Agosto 2012 ore 10:17
comunque sei sempre in tempo ad installare debian.. visto che arch ce l'hai gia :) :) :)

Debian testing KDE è già installata e aggiornata, la mia distro di salvataggio  ;D
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: Cylon - 23 Agosto 2012 ore 10:20
debian pura non la uso da potato... l'ultima debian sid che ho usato è sidux.. la mia distro di salvataggio invece è chakra 64 bit, uso quasi esclusivamente arch.. e sono 3 anni che mi dico che arch mi ha stancato e voglio passare a qualcosa di più semplice..  ;D ;D ;D
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: vellerofonte - 23 Agosto 2012 ore 13:04
Ma secondo voi, installare già oggi Chakra 64 dal DVD di luglio è una cantonata colossale?  ;D
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: Cylon - 23 Agosto 2012 ore 13:14
vai ...... fai da cavia tester  ;D ;D ;D
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: vellerofonte - 23 Agosto 2012 ore 13:38
vai ...... fai da cavia tester  ;D ;D ;D

Come da tester? E' una vecchia release, non c'è neanche KDE 4.9...
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: Cylon - 23 Agosto 2012 ore 14:07
io intendevo la prima beta/alpha di Claire  :-[.... poi anche se installi l'ultima Archimedes basta aggiornare. ;D ;D
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: vellerofonte - 23 Agosto 2012 ore 14:09
Mi sa che scatta il format, via il dente via il dolore...e speriamo di essere a posto per almeno almeno 5 anni, maya permettendo  :)
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: Cylon - 23 Agosto 2012 ore 14:17
non ti invidio per niente... non mi piace installare troppe vole in un anno una distro.. (per il lomento dovrei essere ad 1)  ;D
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: d4n1x - 23 Agosto 2012 ore 18:27
Io voglio porre una domanda, ci sono alcuni pacchetti che necessitano di un SO a 32bit e anche su 64bit capita di dover installare dei pacchetti che hanno bisogno di altri pacchetti a 32bit... Se i686 non è più mantenuto che fine fanno queste applicazioni???

Poi levato il fatto che io sarò l'unico sfigato a dover cambiare distribuzione sul pc fisso visto che il pentium 4 è i686, questa scelta purtroppo va in contrasto con uno dei punti di forza di linux, ovvero continuare ad utilizzare hardware obsoleto. Però capisco il punto di vista dei devolper.

La cosa su cui invece rifletto è un'altra, JMC più volte mi ha detto che sono un paio di anni che non arrivano dev, be io fossi nel team di sviluppo mi porrei una domanda, come mai nonostante arrivino tanti utenti, magari tra questi anche persone in grado di sviluppare, non ci sono persone che si mettono in gioco? cioè come è possibile che chakra non spinga l'utente che ne è capace a diventare uno sviluppatore??? cosa c'è che a queste persone non fa dare fiducia in chakra?
Secondo me il problema è solo questo.

Comunque faccio una piccola nota, su un sistema con 1gb di ram il SO a 64bit è totalmente inutile, anzi occupa solo più RAM. Infatti è proprio per questo che su i netbook con processori ATOM nonostante siano a 64bit non mettono windows a 64 ma a 32. Inoltre sottolineo che non è vero che 64bit dava problemi era una leggenda, io ho iniziato ad usare SO 64bit 7 anni fa e vi assicuro che mancavano una miriade di pacchetti, crash e contro crah era inutilizzabile. Oggi la situazione è cambiata, anche se però a volte capita ancora che qualche pacchettino sia solo e solamente a 32bit.
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: jmc - 23 Agosto 2012 ore 18:41
Io voglio porre una domanda, ci sono alcuni pacchetti che necessitano di un SO a 32bit e anche su 64bit capita di dover installare dei pacchetti che hanno bisogno di altri pacchetti a 32bit... Se i686 non è più mantenuto che fine fanno queste applicazioni???

Parli di Skype WINE? Ovviamente sono supportate tramite il repository lib32, che, anzi, d'ora in poi sarà abilitato di default.

La cosa su cui invece rifletto è un'altra, JMC più volte mi ha detto che sono un paio di anni che non arrivano dev, be io fossi nel team di sviluppo mi porrei una domanda, come mai nonostante arrivino tanti utenti, magari tra questi anche persone in grado di sviluppare, non ci sono persone che si mettono in gioco? cioè come è possibile che chakra non spinga l'utente che ne è capace a diventare uno sviluppatore??? cosa c'è che a queste persone non fa dare fiducia in chakra?
Secondo me il problema è solo questo.

In realtà di persone che si mettono in gioco ce ne sono, il problema è che sono pochi quelli che vogliono darsi sul serio da fare. Il perché non lo facciano dovrebbero dirlo più i diretti interessati: io di certo non posso imparare a leggere nella loro testa. Più che dare la mia disponibilità per sviluppare e pacchettizzare, fornire supporto su due forum e su IRC, cosa potrei fare? Organizzare corsi telematici su come contribuire allo sviluppo? :P
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: bmax84 - 23 Agosto 2012 ore 19:07
Parli di Skype WINE? Ovviamente sono supportate tramite il repository lib32, che, anzi, d'ora in poi sarà abilitato di default.

In realtà di persone che si mettono in gioco ce ne sono, il problema è che sono pochi quelli che vogliono darsi sul serio da fare. Il perché non lo facciano dovrebbero dirlo più i diretti interessati: io di certo non posso imparare a leggere nella loro testa. Più che dare la mia disponibilità per sviluppare e pacchettizzare, fornire supporto su due forum e su IRC, cosa potrei fare? Organizzare corsi telematici su come contribuire allo sviluppo? :P
Esatto! Potresti tenere delle lezioni di programmazzione tramite video su youtube!
Cosi io che sono un programmatore (però di macchine utensili!  ;D ) potro diventare un programmatore di pc, e chissa....forse un giorno fondare un azienda...andare in america....fare miliardi! 8)
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: d4n1x - 23 Agosto 2012 ore 19:54
Be io penso che però si potrebbero creare dei video tutorial su come si pacchettizza, così chi vuole può contribuire più facilmente. Io ad esempio avevo imparato a creare pacchetti .deb, ma per arch/chakra non so neanche da dove si inizia XD
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: Lazy - 23 Agosto 2012 ore 19:57
Be io penso che però si potrebbero creare dei video tutorial su come si pacchettizza, così chi vuole può contribuire più facilmente. Io ad esempio avevo imparato a creare pacchetti .deb, ma per arch/chakra non so neanche da dove si inizia XD
Si però non ti ci sei nemmeno mai messo seriamente :P
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: jmc - 23 Agosto 2012 ore 20:23
Be io penso che però si potrebbero creare dei video tutorial su come si pacchettizza, così chi vuole può contribuire più facilmente. Io ad esempio avevo imparato a creare pacchetti .deb, ma per arch/chakra non so neanche da dove si inizia XD

Un buon inizio è leggere il Wiki, sezione "Pacchettizzare":

http://chakra-linux.org/wiki/index.php/Packaging/it

lì ci sono spiegazioni molto dettagliate. Fare un videotutorial bene consuma molto tempo e ha dei risultati decisamente dubbi (l'ho imparato in altri ambiti). Il mio modo di vedere è che chi veramente vuole fare le cose si mette a leggere e "giocare" con gli strumenti.
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: vellerofonte - 23 Agosto 2012 ore 20:56
Scrivo da nuova installazione 64bit, tutto pare regolare......mò basta però  ;D
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: Homey - 24 Agosto 2012 ore 08:29
Già non è stato facile tradurre tutta quella roba, figuriamoci un video-tutorial. Eh, però se mi venisse l'ispirazione...
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: cippaciong - 24 Agosto 2012 ore 13:33
Io mi trovo nella stessa situazione di d4ni1x, PC con processore pentium 4, solo 32 bit. Cosa posso fare? Soltanto una cosa, abbandonare Chakra e con essa anche quei due o tre pacchetti che mantenevo su CCR (dropbox e un paio di altri programmi minori) così come il forum nel quale ho sempre cercato di partecipare attivamente e di aiutare chiunque potessi con le mie conoscenze limitate. Per carità, non mi sento una colonna portante della distro anzi, il mio contributo si limitava solo ed esclusivamente a questo, sarò facilmente sostituibile, però la scelta mi lascia comunque un po' così. E' facile dire "perderemo solo quei poveri cristi che hanno ancora un PC a 32 bit", un po' meno accettarlo se sei tra quei poveri cristi e diciamo che non è quello che uno si aspetta da una distro che "vive grazie alla comunità".

Pazienza, troverò qualcos'altro da affiancare ad arch o riprenderò come prima ad usare solo arch, nulla di trascendentale, sarà un po' più una rottura di balle però rintracciare i conoscenti a cui ho installato chakra 32 bit e dirgli che dovranno tornare da me per farsi reinstallare tutto il sistema operativo, per qualcuno strumento di lavoro.
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: vellerofonte - 24 Agosto 2012 ore 13:48
Io mi trovo nella stessa situazione di d4ni1x, PC con processore pentium 4, solo 32 bit. Cosa posso fare? Soltanto una cosa, abbandonare Chakra e con essa anche quei due o tre pacchetti che mantenevo su CCR (dropbox e un paio di altri programmi minori) così come il forum nel quale ho sempre cercato di partecipare attivamente e di aiutare chiunque potessi con le mie conoscenze limitate. Per carità, non mi sento una colonna portante della distro anzi, il mio contributo si limitava solo ed esclusivamente a questo, sarò facilmente sostituibile, però la scelta mi lascia comunque un po' così. E' facile dire "perderemo solo quei poveri cristi che hanno ancora un PC a 32 bit", un po' meno accettarlo se sei tra quei poveri cristi e diciamo che non è quello che uno si aspetta da una distro che "vive grazie alla comunità".

Pazienza, troverò qualcos'altro da affiancare ad arch o riprenderò come prima ad usare solo arch, nulla di trascendentale, sarà un po' più una rottura di balle però rintracciare i conoscenti a cui ho installato chakra 32 bit e dirgli che dovranno tornare da me per farsi reinstallare tutto il sistema operativo, per qualcuno strumento di lavoro.

Mi spiace molto cippaciong, tra l'altro ad ogni installazione faccio tesoro della tua chiarissima guida per il montaggio automatico delle partizioni  ;D

Comunque è proprio in virtù di perdite come questa che la scelta mi lascia un pò spaesato, l'impressione e sottolineo l'impressione, è che nessuno ci abbia neanche provato a trovare risorse per portare avanti il discorso i686, non ho visto news, annuci, appelli sul forum in cui si dicesse CHIARAMENTE ciò che rischiava di accadere, e tutto questo naturalmente sarebbe dovuto avvenire 6 mesi fa non ieri.

L'impressione (sempre personale), è che questa situazione sia anche frutto della giovane età media degli sviluppatori, del resto girando per i forum è molto ma molto facile leggere commenti di adolescenti del tipo:
"giusto così, tanto il 32 bit è morto", subito dopo però magari chiedono un bel 200 sacchi al papi per fare un upgrade.

Nonostante si gridi a gran voce l'obsolescenza dell'architettura i686, ci sono moltissimi utenti che la utilizzano, la cosa più sconcertante in assoluto è che il sistema operativo più diffuso al mondo e la distribuzione gnu/linux più diffusa al mondo non si sono azzardati a fare una mossa simile, mi si dice che una distribuzione deve essere ciò che gli sviluppatori decidono e l'utente può sempre usare altro, che la voce della comunità (di cui Chakra vive ma tralasciamo) abbia importanza molto relativa, spero solo che i 3 pacchettizzatori non restino a pacchettizzare una distro usata solo da loro stessi, ma il rischio ragazzi è concreto.

Lazy per lo meno dovrà cambiare motto: "Chakra siete voi.....se dotati di CPU a 64bit!"  ;D

P.S.: scrive un utente dotato di CPU a 64 bit che ha switchato proprio ieri sera, quindi non uno scontento frustrato sia chiaro...

pace, che la forza sia con voi  :D
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: pessott - 24 Agosto 2012 ore 14:13
onestamente questa notizia mi ha lasciato molto perplesso, dico subito che sono un utilizzatore della versione a 32, quindi questa cosa mi tocca direttamente.

Ora, a parte il fatto di trovarsi costretti a una reinstallazione completa del sistema, che a me da fastidio per il semplice motivo di esserci costretto, le mie perplessità sono legate alle prestazioni:

attualmente sto utilizzando chakra sul notebook di lavoro, che è piu o meno una cariola (dell vostro1000).

pur avendo un processore che supporta i 64bit, ho sempre usato distro a 32bit in quanto la quantità di ram è piuttosto bassa (1gb) e in queste condizioni l'utilizzo di una 64bit credo che possa dare solo delle prestazioni peggiori rispetto a una 32.

Quando sono passato a chakra l'ho fatto così, "tanto per provare", poi sono restato perchè ho trovato delle prestazioni superiori ad altre distro ben piu blasonate, anche su un computer antidiluviano come il mio.

Provare la 64bit mi sembra il minimo vista la qualità che ho trovato in chakra, tuttavia resta sottinteso che se avro dei peggioramenti nelle prestazioni passeró ad arch o provero qualcosa diverso.



Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: vellerofonte - 24 Agosto 2012 ore 14:15
Provare la 64bit mi sembra il minimo vista la qualità che ho trovato in chakra, tuttavia resta sottinteso che se avro dei peggioramenti nelle prestazioni passeró ad arch o provero qualcosa diverso.

e avanti savoia!  :(
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: d4n1x - 24 Agosto 2012 ore 14:16
La questione videoguide è una cosa delicata. La videoguida ovviamente dipende da come viene realizzata e in che ambito. Io consiglio a jmc magari di parlarne con i dev di quello che sto per proporre, ovvero formare gli utenti interessati magari iniziandogli a fargli pacchettizzare piccole cose e controllando il loro lavoro. È vero che inizialmente diventa un carico di lavoro grande per i devolper, ma il risultato finale porterà dei grandi vantaggi al tutta la comunità.

PS mi sapete dire perchè lazy si è cancellato nuovamente???
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: pessott - 24 Agosto 2012 ore 14:24
e avanti savoia!  :(

mmm mi sembri pessimista su questo cambiamento...
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: vellerofonte - 24 Agosto 2012 ore 14:26
mmm mi sembri pessimista su questo cambiamento...

Dici?  ;D

Spero molto di avere torto, me lo auguro con tutto il cuore, il problema è che spesso ci prendo  :(
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: vellerofonte - 24 Agosto 2012 ore 14:30
PS mi sapete dire perchè lazy si è cancellato nuovamente???

Secondo me per gli scambi poco amichevoli in un post dove chiaramente per scherzo, incitava a votare Chakra su distrowatch.
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: pessott - 24 Agosto 2012 ore 14:32
ahah speriamo non questa volta! cmq a sto punto ne approfitto per piallare tutto e riorganizzare le partizioni in maniera un po piu sensata di come sono ora...

Penso comunque che aspetterò il rilascio della prossima iso per fare tutto sto maccherone
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: jmc - 24 Agosto 2012 ore 14:40
Io consiglio a jmc magari di parlarne con i dev di quello che sto per proporre, ovvero formare gli utenti interessati magari iniziandogli a fargli pacchettizzare piccole cose e controllando il loro lavoro. È vero che inizialmente diventa un carico di lavoro grande per i devolper, ma il risultato finale porterà dei grandi vantaggi al tutta la comunità.

Il problema è che è stato già provato... Ci sono diversi Trusted User che alla fine sono rimasti per lo più a pacchettizzare su CCR, mentre intanto core e platform restano indietro, con alcuni gruppi di pacchetti fermi al 2010.

Tempo fa Neophytos aveva cercato di coinvolgere molte persone nel creare pacchetti, scrivendo un articolo del Wiki molto dettagliato su come scrivere un primo PKGBUILD o come adattarlo da AUR per Chakra. Questo, nelle sue intenzioni, doveva anche far sì che molte più persone si mettessero in gioco e magari decidessero un domani di contribuire. Più che invogliare la gente non si può fare, costringerli è certamente fuori luogo.

So che sembra a molti una manovra azzardata, e mi dispiace che qualcuno creda che sia stato fatto senza tenere conto della comunità, ma tutti quelli che nel team si sono espressi (e non ci sono solo ragazzini, anzi) hanno deciso dopo molti ragionamenti e discussioni che il compromesso migliore era abbandonare il supporto per l'architettura i686. Se proprio volete saperlo, giusto per dovere di cronaca, io ho anche votato a sfavore di questa decisione.

P.S.: a vellerofonte voglio aggiungere che le "big" ovviamente hanno schiere di pacchettizzatori, per cui non sentono ancora il bisogno di abbandonare un'architettura hardware. Il discorso qui è diverso, purtroppo chi nel team contribuisce attivamente si conta sulle dita di una mano.
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: vellerofonte - 24 Agosto 2012 ore 14:58
Il problema è che è stato già provato... Ci sono diversi Trusted User che alla fine sono rimasti per lo più a pacchettizzare su CCR, mentre intanto core e platform restano indietro, con alcuni gruppi di pacchetti fermi al 2010.

Tempo fa Neophytos aveva cercato di coinvolgere molte persone nel creare pacchetti, scrivendo un articolo del Wiki molto dettagliato su come scrivere un primo PKGBUILD o come adattarlo da AUR per Chakra. Questo, nelle sue intenzioni, doveva anche far sì che molte più persone si mettessero in gioco e magari decidessero un domani di contribuire. Più che invogliare la gente non si può fare, costringerli è certamente fuori luogo.

So che sembra a molti una manovra azzardata, e mi dispiace che qualcuno creda che sia stato fatto senza tenere conto della comunità, ma tutti quelli che nel team si sono espressi (e non ci sono solo ragazzini, anzi) hanno deciso dopo molti ragionamenti e discussioni che il compromesso migliore era abbandonare il supporto per l'architettura i686. Se proprio volete saperlo, giusto per dovere di cronaca, io ho anche votato a sfavore di questa decisione.

P.S.: a vellerofonte voglio aggiungere che le "big" ovviamente hanno schiere di pacchettizzatori, per cui non sentono ancora il bisogno di abbandonare un'architettura hardware. Il discorso qui è diverso, purtroppo chi nel team contribuisce attivamente si conta sulle dita di una mano.

JMC credo che nessuno possa dire nulla sulla sincerità di quanto affermi e sull'immane lavoro che porti avanti, ma cerchiamo di capirci, non serve fare un wiki  per coinvolgere la gente, ci vuole una news dove CHIARAMENTE si dice : "ragazzi, se entro tot non abbiamo 10 sviluppatori, si chiude baracca e burattini" punto.

Quanto alle big, hanno tanti dev è vero, ma credo abbiano anche molta responsabilità ed a mio avviso pur sapendo che se facessero il salto metà dell'utenza li seguirebbe all'istante e il resto si adatterebbe (molti cambiando hw), non vogliono scontentare anche solo temporaneamente gli utenti.

Credo non avrei avuto nulla da dire se 6 mesi fa qualcuno avesse chiaramente avvisato della situazione, e non con una guida, ragazzi le guide non le leggono neanche molti nuovi utenti daaaaai.

Ad oggi avendo ormai switchato come Chakra ha a tutti gli effetti imposto per poter restare suo user, mi aspetto solo che la cosa non si ripeta, nel senso che non lo si scopre il giorno prima che la distro chiude, si possono fare tranquillamente proiezioni sulla crescita dei pacchetti in relazione alle risorse a disposizione, se dovrà accadere un'altra cosa simile, come minimo una news CHIARA sarebbe auspicabile.
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: jmc - 24 Agosto 2012 ore 15:27
Ma infatti se leggi bene la notizia pubblicata di recente, gli utenti i686 riceveranno ancora determinati aggiornamenti, e i repository i686 saranno raggiungibili fino a che sarà ritenuto opportuno. Ci sono vari mesi di preavviso, non è che siate costretti ora a dare alle fiamme il vostro PC i686 e comprare un PC con processore x86_64.

Per quanto riguarda il discorso delle guide, se trovi che un utente non voglia dedicare 10 minuti della sua giornata a leggere una guida, come speri che possa trasformarsi magicamente in un utente che contribuisce attivamente allo sviluppo? (Cosa che richiede la perdita di giornate e nottate, spesso e volentieri.)

Le big sono così big che sono usate anche in ambito aziendale, ed è normale che abbiano una diversa responsabilità sulle spalle. Chakra è una distribuzione ancora "di nicchia", rivolta ad un'utenza esplicitamente desktop e non enterprise... la cosa è difficilmente comparabile.
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: d4n1x - 24 Agosto 2012 ore 15:35
E allora jmc il problema è altrove. Detto onestamente conosco una marea di gente che usa Ubuntu, e che dopo un annetto o due che la usava ha iniziato ad imparare come pacchettizzare di sua spontanea iniziativa. Il problema quindi non è lo strumento da usare, ma è quindi perchè nessuno si sbatte. Io una cosa che ho notato è che chakra ha molti utenti che sono solo di passaggio, sono arrivato a questa conclusione guardando attentamente le statistiche del nostro forum, di 475 utenti iscritti che abbiamo circa un 100 sono quelli che frequentano spesso il forum, se poi andiamo a vedere quanti sono quelli che sono attivi scendiamo ad un 50. Quindi a questo punto quello che va capito è perchè gli utenti installano chakra la provano e se ne vanno? secondo me se non si aumenta il numero di utenti non aumenta neanche il numero di dev. Io ho una mia mezza idea del perchè gli utenti sono qui solo di passaggio, magari se volete ve la espongo ;)
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: JackVenom - 24 Agosto 2012 ore 16:18
Beh, che dire... Mi dispiace. Capisco perfettamente le motivazioni espresse da JMC, i dev non sono di certo biasimabili. Ma faccio parte di quella piccola percentuale di persone che usa ancora un pc anteguerra, su cui però, grazie ai 2 giga di ram, Chakra girava perfettamente. Per questo, le uniche parole che mi vengono in mente sono proprio "mi dispiace".

E mi sento in parte anche in colpa: lo stesso jmc mi aveva linkato guide per pacchettizzare, e gli unici pacchetti che mantengo sono 4 stupidate in ccr... Avrei potuto imparare, e chissà, magari avrei potuto cambiare le cose. Oppure tutto sarebbe rimasto uguale, in quanto comunque le cose non si imparano dall'oggi al domani...

E allora jmc il problema è altrove. Detto onestamente conosco una marea di gente che usa Ubuntu, e che dopo un annetto o due che la usava ha iniziato ad imparare come pacchettizzare di sua spontanea iniziativa. Il problema quindi non è lo strumento da usare, ma è quindi perchè nessuno si sbatte. Io una cosa che ho notato è che chakra ha molti utenti che sono solo di passaggio, sono arrivato a questa conclusione guardando attentamente le statistiche del nostro forum, di 475 utenti iscritti che abbiamo circa un 100 sono quelli che frequentano spesso il forum, se poi andiamo a vedere quanti sono quelli che sono attivi scendiamo ad un 50. Quindi a questo punto quello che va capito è perchè gli utenti installano chakra la provano e se ne vanno? secondo me se non si aumenta il numero di utenti non aumenta neanche il numero di dev. Io ho una mia mezza idea del perchè gli utenti sono qui solo di passaggio, magari se volete ve la espongo ;)

Beh, mi hai incuriosito, quindi ti prego esponi! :) Io non capisco proprio, quando sono passato a Chakra ho trovato quasi tutto quello che cercavo, non ho mai sentito la necessità di mollarla definitivamente. Certo ho provato altro, ma non l'ho mai mollata...
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: vellerofonte - 24 Agosto 2012 ore 16:20
Io ho una mia mezza idea del perchè gli utenti sono qui solo di passaggio, magari se volete ve la espongo ;)

A me interesserebbe  ;D
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: vellerofonte - 24 Agosto 2012 ore 16:22
Beh, che dire... Mi dispiace. Capisco perfettamente le motivazioni espresse da JMC, i dev non sono di certo biasimabili. Ma faccio parte di quella piccola percentuale di persone che usa ancora un pc anteguerra, su cui però, grazie ai 2 giga di ram, Chakra girava perfettamente. Per questo, le uniche parole che mi vengono in mente sono proprio "mi dispiace".


Ok JMC, adesso eleva quel che sta accadendo in questo piccolo forum, in questa minuscola discussione, a livello internazionale.........mi sa che ci ho visto giusto.

La decisione sgretolerà la comunità, la cosa sta già avvenendo, resteranno solo i pochi dev che non avranno davvero bisogno di render conto a nessuno a quel punto, un peccato.
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: cippaciong - 24 Agosto 2012 ore 16:25
Ok JMC, adesso eleva quel che sta accadendo in questo piccolo forum, in questa minuscola discussione, a livello internazionale.........mi sa che ci ho visto giusto.
???
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: JackVenom - 24 Agosto 2012 ore 16:32
Ok JMC, adesso eleva quel che sta accadendo in questo piccolo forum, in questa minuscola discussione, a livello internazionale.........mi sa che ci ho visto giusto.

La decisione sgretolerà la comunità, la cosa sta già avvenendo, resteranno solo i pochi dev che non avranno davvero bisogno di render conto a nessuno a quel punto, un peccato.

Mmm, no, non penso. La maggior parte delle persone ha un pc più recente del mio!  ;D Io stesso nei prossimi mesi prevedo di prendere un nuovo bambino, il mio quindi sarà solo un arrivederci!

Penso che alla fine, se il rischio è quello di dare un servizio di scarsa qualità su entrambe le archittetture, sia meglio concentrarsi sui 64 bit e buonanotte al secchio. Io almeno farei così, al fine proprio di garantire la qualità. Meglio qualche persona scontenta che tutti quanti scontenti...
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: andreazube - 24 Agosto 2012 ore 17:13
Il problema ihmo è molto più grave dell'abbandono dei 32bit
Hanno abbandonato i 32bit non perchè credevano che tutti usassero la 64 bit e quindi l'altra versione fosse inutile,ma perchè non avevano risorse per supportare i 32bit
akabei e shaman sono in arrivo imminente da oltre un'anno
Per carità,non voglio criticare i dev che fanno un lavore eccezionale,ma semplicemente vogliono fare tantissime cose anche "rivoluzionarie" (con akabei chakra diventerebbe veramente una distro a se e non una derivata),ma hanno risorse ridicole a confronto con altre distro del calibro di ubuntu
Sarò pessimista io,ma se i dev non aumentano di questo passo a chakra non darei più di altri 1½-2 anni di vita
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: vellerofonte - 24 Agosto 2012 ore 17:28
Il problema ihmo è molto più grave dell'abbandono dei 32bit
Hanno abbandonato i 32bit non perchè credevano che tutti usassero la 64 bit e quindi l'altra versione fosse inutile,ma perchè non avevano risorse per supportare i 32bit
akabei e shaman sono in arrivo imminente da oltre un'anno
Per carità,non voglio criticare i dev che fanno un lavore eccezionale,ma semplicemente vogliono fare tantissime cose anche "rivoluzionarie" (con akabei chakra diventerebbe veramente una distro a se e non una derivata),ma hanno risorse ridicole a confronto con altre distro del calibro di ubuntu
Sarò pessimista io,ma se i dev non aumentano di questo passo a chakra non darei più di altri 1½-2 anni di vita

Esatto, il problema è che questa stangata (perchè così va chiamata), potrebbe costare a Chakra tanta utenza tra cui anche potenziali dev.

E' un discorso molto pessimistico, le cose porebbero prendere una piega totalmente inaspettata e Chakra diventerebbe un gioiello nel mondo KDE a 64bit, lo vedremo nei prossimi mesi, l'esperienza avuta sinora , la risposta di questo piccolo forum ed i commenti sui blog non mi fanno ben sperare purtroppo.
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: jmc - 24 Agosto 2012 ore 18:33
Ok JMC, adesso eleva quel che sta accadendo in questo piccolo forum, in questa minuscola discussione, a livello internazionale.........mi sa che ci ho visto giusto.

Se ne sta discutendo anche sul forum internazionale, ma i feedback negativi sono quasi assenti. Qualche malcontento, ma personalmente mi sarei aspettato molto di più.

In realtà il problema è proprio opposto, cioè che molti sono gli utenti che hanno richieste diverse, e pochi i contributori. L'unico modo di proseguire è di ridurre il campo d'azione a qualcosa gestibile da quelli che ora ci sono e contribuiscono.
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: Homey - 24 Agosto 2012 ore 18:58
@jmc
So di non averne titolo, dato che non sono TU, però al ritorno dal mare (domani) mi piacerebbe poter contribuire. Ho un bel po' di tempo di libero e un computer abbastanza potente. Mi piace tanto questa distro, non vorrei venisse abbandonata nel giro di un paio d'anni.
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: d4n1x - 24 Agosto 2012 ore 19:27
Intanto inizio dicendo che la mia opinione si basa su 3 fattori:
1 Le statistiche di questo forum
2 Cosa viene chiesto su questo forum
3 Cosa mi viene richiesto a chi installo distribuzioni linux o mi chiede informazioni

Prima di tutto mi sono fatto due domande:
1)Qual'è il target di utenti a cui si propone chakra?
Il target di utenti chakra è composto da persone che sono prevalentemente abbastanza esperte di linux, insomma sanno il fatto loro, sanno come gestire un SO di questa famiglia e hanno piacere nello smanettare con il pc, inoltre devono amare KDE, e apprezzare la filosofia KISS di archlinux e sono amanti della stabilità che si trae da un sistema di update half-roling (poichè crea meno rogne di un sistema roling)

2) Chi è il reale utente chakra?
Il reale utente chakra è un utente di passaggio su 470 utenti che abbiamo come ho detto prima sono un 100 quelli attivi negli ultimi 15 giorni e 50 quelli che io vedo attivi realmente tutti i giorni. L'utente medio chakra che arriva è il curioso, che ne ha sentito parlare e la vuole provare e l'utente che fuggie da Ubuntu in favore di KDE.

Questo tipo di utenti che passeggiano per chakra sono utenti abituati ad usare SO come Ubuntu, Fedora, openSuse, Mint (e a mio parere la gran parte Ubuntu). Chi viene da questi SO non è molto, se non per nulla, abituato ad editare file a mano o cose simili, spesso non sa come gestire e amministrare la propria distribuzione in maniera corretta e si aspetta che il SO si gestisca da solo in parte.
Perchè arriva questo tipo di utenza? perchè chakra è un ibrido tra una Ubuntu ed una Arch. Se da un lato attira gli utenti poco esperti per la sua facilità di installazione (è addirittura più semplice di Ubuntu anche per la questione driver proprietari), dall'altra li porta a fuggire non appena si rendono conto che devono configurare e smanettare in quanto non è quello che si aspettavano. Dall'altra parte non attira l'utente molto esperto e amante dello smanettamento, perchè quel genere di utente preferisce configurarsi tutto e dall'inizio e quindi punta su arch e non su chakra. Inoltre secondo me la questione del installazione banale crea un piccolissimo problema sull'utente che si ritrova di colpo a dover editare file di cui non conosce l'esistenza, cosa che non avviene invece con archlinux, poichè li ne vieni a conoscenza durante la fase di installazione.

Ovviamente questa non è una legge assoluta ci sono anche utenti esperti che arrivano magari perchè vogliono arch e la vogliono installare velocemente e quindi puntano su chakra.

Quindi la questione è questa, ciò di cui ha bisogno chakra è di utenti esperti che contribuiscano. L'utente esperto non arriva e l'unica cosa che si può fare è formarlo partendo da quello inesperto. Però l'utente inesperto per decidere di andarsi a leggere il wiki si deve appassionare alla distro e ci deve restare, non può essere il passeggero di turno e quindi a mio avviso chakra ha bisogno di fare qualcosa in modo tale che l'utente inesperto resti, si innamori e decida di contribuire con lo sviluppo.
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: JackVenom - 24 Agosto 2012 ore 19:45
@D4N1X: dici quindi che come difficoltà Chakra non è ne carne ne pesce?  ;D Condivisibile, anche se la mia esperienza è un po' diversa. Magari sono fortunato io, non so. Ho conosciuto Chakra con Aida, e sinceramente non ricordo di aver mai dovuto smanettare particolarmente con i file di configurazione. Ok, ad un certo punto appset-qt è sparito e ci siamo ritrovati senza gui grafica, ma pacman è così veloce che quasi quasi si fa davvero prima a scriverlo su un terminale che non a dare un paio di click. E in ogni caso anche qua, non ho trovato particolari problemi... E lo dico da utente sicuramente incapace...

Resta però che quanto dice D4N1X è verissimo, ossia la maggior parte la prova e se ne va altrove. Potrebbe essere anche una cosa data dal fatto che da l'impressione di essere ancora una comunità di nicchia? Ubuntu, Fedora, Opensuse hanno aziende dietro, Debian e Arch comunità colossali... Non sarà mica questo che funge da attrattore?

P.S.: a dire il vero sono io il primo a non credere più di tanto nella mia teoria...
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: vellerofonte - 24 Agosto 2012 ore 19:48
chakra ha bisogno di fare qualcosa in modo tale che l'utente inesperto resti, si innamori e decida di contribuire con lo sviluppo.

E mio malgrado la sola risposta che mi viene in mente è Shaman2, l'utente che descrivi è abituato a vedersi segnalare gli aggiornamenti nel vassoio di sistema, cliccare su aggiorna e non guardare neanche ciò che accade, purtroppo è così.

Chakra è un ibrido tra Arch e Ubuntu, per l'utente che desidera imparare ma non può passare 6 giorni a installare la distribuzione, sulla carta funziona come idea ma in realtà?

Insomma, perchè l'esistenza di altre distro di nicchia come Gentoo non è messa in discussione? Cosa manca a Chakra per divenire un punto di riferimento? Possiamo fare qualcosa perchè lo diventi?

Intanto pare sia uscita una nuova derivata di Arch: Manjaro, e pare sia opera di un ex dev di Chakra.....mi sembra assurdo, questa è la dispersione che fa ma le a gnu/linux, questo continuo disperdersi su progetti inutili (il fork del fork di un DE sorpassato, la derivata della derivata della derivata), tante meteore e nessuna stella.
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: JackVenom - 24 Agosto 2012 ore 19:58
Intanto pare sia uscita una nuova derivata di Arch: Manjaro, e pare sia opera di un ex dev di Chakra.....mi sembra assurdo, questa è la dispersione che fa ma le a gnu/linux, questo continuo disperdersi su progetti inutili (il fork del fork di un DE sorpassato, la derivata della derivata della derivata), tante meteore e nessuna stella.

Questo purtroppo è l'altro lato della medaglia della libertà dataci da Gnu/Linux... Se tutti lavorassero solo ai progetti fondamentali probabilmente ora Chakra sarebbe il sistema operativo più diffuso al mondo (per esempio, ma poteva essere pure un sistema sudafricano, o uno francese, o addirittura uno canadese) ma purtroppo e per fortuna si decide anche di lavorare su altre strade. Ed è così che nascono i vari Cinnamon, Mate, Vattelapesca, fino ad arrivare a Manjaro, che sinceramente non ho nemmeno capito che faccia che non faccia già Bridge Linux...
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: andreazube - 24 Agosto 2012 ore 20:02
Intanto inizio dicendo che la mia opinione si basa su 3 fattori:
1 Le statistiche di questo forum
2 Cosa viene chiesto su questo forum
3 Cosa mi viene richiesto a chi installo distribuzioni linux o mi chiede informazioni

Prima di tutto mi sono fatto due domande:
1)Qual'è il target di utenti a cui si propone chakra?
Il target di utenti chakra è composto da persone che sono prevalentemente abbastanza esperte di linux, insomma sanno il fatto loro, sanno come gestire un SO di questa famiglia e hanno piacere nello smanettare con il pc, inoltre devono amare KDE, e apprezzare la filosofia KISS di archlinux e sono amanti della stabilità che si trae da un sistema di update half-roling (poichè crea meno rogne di un sistema roling)

2) Chi è il reale utente chakra?
Il reale utente chakra è un utente di passaggio su 470 utenti che abbiamo come ho detto prima sono un 100 quelli attivi negli ultimi 15 giorni e 50 quelli che io vedo attivi realmente tutti i giorni. L'utente medio chakra che arriva è il curioso, che ne ha sentito parlare e la vuole provare e l'utente che fuggie da Ubuntu in favore di KDE.

Questo tipo di utenti che passeggiano per chakra sono utenti abituati ad usare SO come Ubuntu, Fedora, openSuse, Mint (e a mio parere la gran parte Ubuntu). Chi viene da questi SO non è molto, se non per nulla, abituato ad editare file a mano o cose simili, spesso non sa come gestire e amministrare la propria distribuzione in maniera corretta e si aspetta che il SO si gestisca da solo in parte.
Perchè arriva questo tipo di utenza? perchè chakra è un ibrido tra una Ubuntu ed una Arch. Se da un lato attira gli utenti poco esperti per la sua facilità di installazione (è addirittura più semplice di Ubuntu anche per la questione driver proprietari), dall'altra li porta a fuggire non appena si rendono conto che devono configurare e smanettare in quanto non è quello che si aspettavano. Dall'altra parte non attira l'utente molto esperto e amante dello smanettamento, perchè quel genere di utente preferisce configurarsi tutto e dall'inizio e quindi punta su arch e non su chakra. Inoltre secondo me la questione del installazione banale crea un piccolissimo problema sull'utente che si ritrova di colpo a dover editare file di cui non conosce l'esistenza, cosa che non avviene invece con archlinux, poichè li ne vieni a conoscenza durante la fase di installazione.

Ovviamente questa non è una legge assoluta ci sono anche utenti esperti che arrivano magari perchè vogliono arch e la vogliono installare velocemente e quindi puntano su chakra.

Quindi la questione è questa, ciò di cui ha bisogno chakra è di utenti esperti che contribuiscano. L'utente esperto non arriva e l'unica cosa che si può fare è formarlo partendo da quello inesperto. Però l'utente inesperto per decidere di andarsi a leggere il wiki si deve appassionare alla distro e ci deve restare, non può essere il passeggero di turno e quindi a mio avviso chakra ha bisogno di fare qualcosa in modo tale che l'utente inesperto resti, si innamori e decida di contribuire con lo sviluppo.
Quoto l'analisi.
IHMO chakra non ha (molto)successo tra i principianti perchè :
1)Pigrizia degli utenti che usano ubuntu/mint e non vogliono cambiare
2)Non ha un gestore grafico dei pacchetti ( e per un utente inesperto è una grossa seccatura usare pacman da terminale)
3)Poca disponibilità di software.Per quanto apprezzi il sistema bundle,non posso non pensare al fatto che sarebbe molto più comodo avere un repository (anche disabilitato di default) con software e dipendenze gtk
4)Chakra non mantiene (causa sovraccarico di lavoro dei pacchettizatori)le promesse fatte come modello di rilascio:se non sbaglio era applicazioni normali aggiornate quasi subito (stile arch) mentre kernel e altre cose di sistema sottoposte a profondo testing.è questo che mi piaceva e mi piace di chakra.ma non posso non notare che i pacchetti normali non sono aggiornati come dovrebbero essere.Per mantere le promesse servirebbero più pacchettizatori,per più pacchettizatori servono più utenti,alla fine se qualcosa non cambia rimarrà sempre questo problema
5)usa kde.Per quanto mi piaccia kde,non posso dire che piaccia ai nuovi arrivati.La maggior parte scappa subito via accusandolo di essere simil-windows o comunque scomodo.Io stesso ero disgustato da kde mesi fa quando lo vidi per la prima volta su una distro (opensuse) e prima ancora pensavo che fosse un DE per pc datati.
Quindi bisognerebbe dissipare l'ignoranza su questo DE,la wiki http://chakra-linux.org/wiki/index.php/The_System_Settings_Dialog/it (http://chakra-linux.org/wiki/index.php/The_System_Settings_Dialog/it) aiuta e permette di vedere come si configura (almeno le cose essenziali) kde.la wiki è piuttosto superficiale ma fornisce una buona panoramica ( almeno io penso cosi, l'ho tradotta io e mentre traducevo ho imparato un paio di cose nuove)
Risolti questi 5 punti  vedo ben pochi motivi che possano far preferire ubuntu e similari  a chakra  a un utente appena un po' sopra la media (chi sa cosa sia una distro)
p.s. io ancora uso appset,ma non per installare o aggiornare.Semplicemente è più comodo avere qualcosa che ti dice quando ci sono nuovi aggiornamenti,piuttosto che dare ogni tanto pacman -Syu e vedere se c'è qualcosa
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: JackVenom - 24 Agosto 2012 ore 20:21
@andreazube: sono d'accordo con te su quasi tutti i punti.

Parzialmente d'accordo sul gestore grafico dei pacchetti: per essere avvisati dell'arrivo degli aggiornamenti basta Yapan...

Non d'accordo invece sul punto che hai chiamato KDE. Quello per me è la sua forza! E te lo dico da Gnomista eh! Non sono di parte! Solo che, provenendo appunto da Gnome, mi rendo conto di come tutti gli applicativi che usavo di la ce li ho pure di qua: firefox/chrom* come browser (ma anche opera), gimp per creare qualcosa, pidgin se proprio non ci piace kde telepathy... Insomma, non capisco cosa manchi tra i bundle... O di più, tra le alternative proprie di KDE...
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: Cylon - 24 Agosto 2012 ore 20:27
Intanto pare sia uscita una nuova derivata di Arch: Manjaro, e pare sia opera di un ex dev di Chakra.....

per curiosità chi?
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: jmc - 24 Agosto 2012 ore 20:38
@jmc
So di non averne titolo, dato che non sono TU, però al ritorno dal mare (domani) mi piacerebbe poter contribuire. Ho un bel po' di tempo di libero e un computer abbastanza potente. Mi piace tanto questa distro, non vorrei venisse abbandonata nel giro di un paio d'anni.

E perché non dovresti averne titolo? Se servono chiarimenti introduttivi, il canale IRC lo conosci e la mia mail è facilmente reperibile. :)

per curiosità chi?

Si tratta di Phil. Dopo aver lasciato Chakra si è unito al team di Manjaro. Ma la distribuzione non l'ha fondata lui, si è solo aggiunto al loro team.

Quindi la questione è questa, ciò di cui ha bisogno chakra è di utenti esperti che contribuiscano. L'utente esperto non arriva e l'unica cosa che si può fare è formarlo partendo da quello inesperto. Però l'utente inesperto per decidere di andarsi a leggere il wiki si deve appassionare alla distro e ci deve restare, non può essere il passeggero di turno e quindi a mio avviso chakra ha bisogno di fare qualcosa in modo tale che l'utente inesperto resti, si innamori e decida di contribuire con lo sviluppo.

Ok, alla fine non abbiamo aggiunto niente di nuovo a quanto già sapevamo, ma non vedo in che modo potremmo estrarre questo elisir d'amore per far infatuare i passanti.
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: JackVenom - 24 Agosto 2012 ore 20:39
per curiosità chi?

Immagino uno di questi: http://blog.manjaro.org/the-team/ (http://blog.manjaro.org/the-team/)
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: Cylon - 24 Agosto 2012 ore 20:40
Si tratta di Phil. Dopo aver lasciato Chakra si è unito al team di Manjaro. Ma la distribuzione non l'ha fondata lui, si è solo aggiunto al loro team.

 mmm quindi Philip Müller =  Phil Miller ...  ???
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: andreazube - 24 Agosto 2012 ore 20:42
@andreazube: sono d'accordo con te su quasi tutti i punti.

Parzialmente d'accordo sul gestore grafico dei pacchetti: per essere avvisati dell'arrivo degli aggiornamenti basta Yapan...

Non d'accordo invece sul punto che hai chiamato KDE. Quello per me è la sua forza! E te lo dico da Gnomista eh! Non sono di parte! Solo che, provenendo appunto da Gnome, mi rendo conto di come tutti gli applicativi che usavo di la ce li ho pure di qua: firefox/chrom* come browser (ma anche opera), gimp per creare qualcosa, pidgin se proprio non ci piace kde telepathy... Insomma, non capisco cosa manchi tra i bundle... O di più, tra le alternative proprie di KDE...
Io personalmente sono un fan di kde,non lo cambierei mai per gnome,al massimo xfce per ocmputer datati
Cosa manca?un editor di partizioni serio (non c'è confronto tra gparted e kde partition manager),le varie dock (vogliamo paragonare cairo-dock o awn a daisy?),i browser più popolari nativi(chromium e firefox solo da bundle)
E più in generale su chakra mancano le applicazioni meno famose,del tipo che si trovano con i ppa o su aur
Un paio di settimane fa ad esempio avevo visto un'interessante applicazione per ubuntu/debian che a intervalli regolari stabiliti dall'utente riordinava automaticamente tutti i file in cartelle stabilite dall'utente in base all'estensione(ad esempio i file .pdf .odt .txt ecc. in documenti; .mp3 .mp4 ecc. in musica e cosi via)
Un'altro esempio era l'applet che permetteva di creare panneli per kde in stile dock o di altri DE (come unity)
Per carità,niente di particolare o irrinunciabile,ma comunque da fastidio non poter provare questi software.
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: paolomi - 24 Agosto 2012 ore 20:43
Entro in questa discussione solo per dire che, nonostante l'abbandono dell'architettura i686, per Chakra non vedo un futuro così tragico, anzi...  :beer:
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: JackVenom - 24 Agosto 2012 ore 20:51
Io personalmente sono un fan di kde,non lo cambierei mai per gnome,al massimo xfce per ocmputer datati
Cosa manca?un editor di partizioni serio (non c'è confronto tra gparted e kde partition manager),le varie dock (vogliamo paragonare cairo-dock o awn a daisy?),i browser più popolari nativi(chromium e firefox solo da bundle)
E più in generale su chakra mancano le applicazioni meno famose,del tipo che si trovano con i ppa o su aur
Un paio di settimane fa ad esempio avevo visto un'interessante applicazione per ubuntu/debian che a intervalli regolari stabiliti dall'utente riordinava automaticamente tutti i file in cartelle stabilite dall'utente in base all'estensione(ad esempio i file .pdf .odt .txt ecc. in documenti; .mp3 .mp4 ecc. in musica e cosi via)
Un'altro esempio era l'applet che permetteva di creare panneli per kde in stile dock o di altri DE (come unity)
Per carità,niente di particolare o irrinunciabile,ma comunque da fastidio non poter provare questi software.

Ah, ok, pensavo a qualcosa di davvero più pressante! Comunque, per quanto riguarda i browser più popolari c'è un modo abbastanza veloce (ok, magari scomodo per coloro che non conoscono il mondo Gnu/Linux) per averli da binari. E diventano decisamente più veloci all'avvio rispetto ai bundle... E i bundle stessi, a parte l'avvio lento non ci noto alcun difetto, anzi... Lo vedo come un altro punto forte della distro.

Comunque, secondo me un punto su cui fermarsi a ragionare per racattare nuovi utenti è: che tipo di utenti vogliamo? Esperti ma non troppo? È un po' vaga. Vogliamo fare concorrenza a Ubuntu/Mint? Beh, allora bisogna lavorare sodo ad Akabei e Shaman2, almeno... Vogliamo utenti esperti? Beh, c'è Arch...
Il fatto è che effettivamente Chakra è ad un punto in cui si devono fare delle scelte, e quella dell'abbandono dei 32 bit mi sembra la prima di queste scelte...

Comunque, ragionandoci, chissà che quest'ulteriore caratteristica unica di Chakra non diventi parte del suo successo...
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: vellerofonte - 24 Agosto 2012 ore 20:55
Comunque, ragionandoci, chissà che quest'ulteriore caratteristica unica di Chakra non diventi parte del suo successo...

E' una possibilità, come l'essere KDE centrica, come l'essere half-rolling, come l'aver introdotto i bundle, una serie di peculiarità che potrebbero renderla unica e di successo, credo che ormai solo il tempo lo dirà.
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: giannifur - 24 Agosto 2012 ore 21:01
Entro in questa discussione solo per dire che, nonostante l'abbandono dell'architettura i686, per Chakra non vedo un futuro così tragico, anzi...  :beer:
Idem per il mio caso non vedo la frenesia della ricerca di nuovi utenti quando i dev non riescono a garantire una stabiltà per tutte e due le piattaforme!Piutttosto chi, non come me che sono un niubbo,ma che si sciacqua la bocca con bla bla bla e che magari ha la possibilità di in qualche maniera di dare una mano con magari un minimo impegno perchè non lo fanno?La settimana scorsa ho caricato un ccr il primo e male,ma sono rimasto meravigliato dalla dispomibiltà di jmc che mi ha aiutato e fatto capire bene come si carica un ccr!Fossi un pò più esperto,(a me non manca la voglia di fare)sarei il primo a mettermi in gioco!Purtroppo sono conscio del fatto che sarei più di impaccio che di aiuto!Chakra rimane e rimarrà la mia distribuzione!
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: bmax84 - 24 Agosto 2012 ore 21:03
Insomma, perchè l'esistenza di altre distro di nicchia come Gentoo non è messa in discussione?

Be oddio...non è che sia una comunita cosi picola quella di gentoo  ;D .
Se mi dici che non ha tanti utenti come ubuntu ok...ma non è piccola!
Li di sicuro non hanno problemi di dev... ;D
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: paolomi - 24 Agosto 2012 ore 21:17
Entro in questa discussione solo per dire che, nonostante l'abbandono dell'architettura i686, per Chakra non vedo un futuro così tragico, anzi...  :beer:
vabbè, se devo trovare un difetto a chakra, ora come ora mi lamento solo dei ccr: è noioso/scomodo compilare i pacchetti. Ad esempio per sdlmame ho dovuto aspettare alcune ore sul mio sempron64... che barba!

La soluzione comoda e veloce per gli utonti come me, sarebbe quella di scaricare i binari generati dai ccr.

In altre parole, quando un contributore invia un ccr, il sistema lo compila automaticamente e gli utenti scaricano il pacchetto binario. Ovviamente se il ccr inviato ha un difetto che ne preclude la compilazione, gli utenti continuano a scaricare la versione precedente del pacchetto e il contributore deve verificare perché la compilazione del suo ccr non è andata a buon fine e correggere il problema inviando un nuovo ccr.

Ora che c'è una sola architettura, questa soluzione sarebbe più semplice da realizzare e da gestire. Che ne pensate?
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: Hombremaledicto - 24 Agosto 2012 ore 22:57
E' una possibilità, come l'essere KDE centrica, come l'essere half-rolling, come l'aver introdotto i bundle, una serie di peculiarità che potrebbero renderla unica e di successo, credo che ormai solo il tempo lo dirà.

Appunto, penso il suo successo sia dovuto proprio alle sue particolarità . Quando decisi di provare Chakra fu non solo per kde, ma per l'insieme di caratteristiche attraenti : half-rolling, i bundles, ecc...
Sono anzi sorpreso che così pochi Dev abbiano manenuto  la distro a un livello di usabilità e qualità elevato IMHO.

Citazione
Be oddio...non è che sia una comunita cosi picola quella di gentoo   .
Se mi dici che non ha tanti utenti come ubuntu ok...ma non è piccola!
Li di sicuro non hanno problemi di dev...

No, infatti. Ha una buona utenza e non la definirei affatto di nicchia ( direi più che è un "mostro sacro", tra  le distro più mature) Anche se gentoo ha un che di mistico....La consiglierei solo a chi crede veramente  :P

Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: vellerofonte - 24 Agosto 2012 ore 22:59
Anche se gentoo ha un che di mistico....La consiglierei solo a chi crede veramente  :P

Del resto prendersi un'ora di tempo per installare un semplice pacchetto non è esattamente da tutti  ;D
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: loken - 24 Agosto 2012 ore 23:07
quando ho letto di chakra su lffl, la mia prima reazione è stata "cavolo un altra distro pesante che viene consigliata anche per netbook? Kde su un mini pc??? ma scherzano?" all'epoca usavo debian con gnome 3.0 che è comunque molto leggera ma senza una cavolo di personalizzazione ecc... poi un giorno mi sono troppo stufato dei continui aggiornamenti e instabilità che avevo è mi son detto "proviamo sta chakra, il nome mi piace". non so perchè ma è stato un amore a prima vista, personalizzare al 100%, veloce anche se aveva consumato un bel pò di ram, i ccr ecc... in 2 anni che uso linux chakra è la distribuzione più longeva nel mio netbook.

e da stamattina che uso la 64bit è non noto molte differenze di velocità (forse la trovo un pizzico più veloce). peccato che io sia solo un utente medio se no avrei contribuito per migliorare la mia distro
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: Hombremaledicto - 24 Agosto 2012 ore 23:23
Del resto prendersi un'ora di tempo per installare un semplice pacchetto non è esattamente da tutti  ;D

No, non lo è  :D
Conosco uno che fa trashware, ha decine di pc. Montano gentoo. Non so quanto tempo ci ha messo a installare/configurare.
Penso che non veda la luce del sole da mesi ormai.

Citazione
e da stamattina che uso la 64bit è non noto molte differenze di velocità (forse la trovo un pizzico più veloce)

Spero sarà lo stesso per me e gli altri. Io personalmente aspetto la prossima iso per installare la 64bit.

Citazione
chakra è la distribuzione più longeva nel mio netbook.

Idem sul mio pc  :)

Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: cris71 - 24 Agosto 2012 ore 23:29
ho sentito parlare che la gente non puo' perdere giorni per installare una distro , ma il gran numero di utenza che è windows ci mette meno?
anch'io sono un inesperto e ho chiesto spesso aiuto per banalita' qui come per altre distro , ma per tutti gli usi quotidiani e casalinghi che puo' farne un utente inesperto la distro è gia' bella che pronta : non mi sembra che bisogni per forza smanettare e modificare
nel mio caso mi dispiacerebbe moltissimo trovarmi costretto ad abbandonarla perche' è l'unica con kde che mi gira veloce quanto xp (spero di aver capito male sulla selezione dell'utenza , solo esperti)
pero' il  mio processore è un celeron d 2,66 GHz : quindi un 32bit : significa che sono tagliato fuori da un'eventuale versione futura?
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: vellerofonte - 24 Agosto 2012 ore 23:42
pero' il  mio processore è un celeron d 2,66 GHz : quindi un 32bit : significa che sono tagliato fuori da un'eventuale versione futura?

Esatto, pacchetti mantenuti per un paio di mesi poi tutto fermo per siempre  :(
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: cris71 - 24 Agosto 2012 ore 23:50
 :'(
nooooooooooooo , che trombata!

scenderemo in piazza a protestare!!

scherzi a parte avete le vostre ragioni e le rispetto , ma senza cambiare computer quale potrebbe essere la sostituta a chakra? veloce , stabile , completa come lei
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: fedefox - 25 Agosto 2012 ore 00:17
:'(
nooooooooooooo , che trombata!

scenderemo in piazza a protestare!!

scherzi a parte avete le vostre ragioni e le rispetto , ma senza cambiare computer quale potrebbe essere la sostituta a chakra? veloce , stabile , completa come lei
questo interessa anche a me ma per il netbook con il notebook non ho problemi già ero con la 64 :)
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: Homey - 25 Agosto 2012 ore 00:24
E perché non dovresti averne titolo? Se servono chiarimenti introduttivi, il canale IRC lo conosci e la mia mail è facilmente reperibile. :)

Ti ringrazio della disponibilità  :)
Sul fatto di averne il titolo è per il fatto che la wiki indica essere TU come requisito per diventare pacchettizzatore, e io non lo sono.
Appena torno a casa mi leggo ben bene la wiki sul packaging e poi... Poi che faccio, vengo su #chakra-devel e mi propongo? Sarà una domanda stupida, ma non mi sono mai messo a partecipare in questo modo a un progetto di software libero.
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: FranzMari - 25 Agosto 2012 ore 00:55
E' arrivata la nuova ISO!! http://chakra-linux.org/news/index.php?/archives/74-Chakra-2012.08-Claire-ISO-released.html (http://chakra-linux.org/news/index.php?/archives/74-Chakra-2012.08-Claire-ISO-released.html) 
Pronti ad installare?  :beer:
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: loken - 25 Agosto 2012 ore 02:12
noooooooooooooooooooooo l'ho reistallata oggi uffa!
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: jmc - 25 Agosto 2012 ore 02:52
Ti ringrazio della disponibilità  :)
Sul fatto di averne il titolo è per il fatto che la wiki indica essere TU come requisito per diventare pacchettizzatore, e io non lo sono.

Diventare Trusted User non è molto difficile, per lo più è necessario dimostrare dedizione, che hai capito quali sono le buone norme da seguire nel fare pacchetti e che sai individuare quando un pacchetto è fatto bene e quando no.

Appena torno a casa mi leggo ben bene la wiki sul packaging e poi... Poi che faccio, vengo su #chakra-devel e mi propongo? Sarà una domanda stupida, ma non mi sono mai messo a partecipare in questo modo a un progetto di software libero.

Sì, se vieni su #chakra-devel e comunichi che sei interessato ad aiutare con la pacchettizzazione, sicuramente troverai qualcuno che ti saprà seguire nei passi iniziali. Il team è molto aperto a questo genere di aiuto, puoi venire praticamente a tutte le ore (vista la composizione internazionale :D) e chiedere qualsiasi cosa ti lasci in dubbio, anche ciò che ti può sembrare una cosa stupida. ;)
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: enzolatina - 25 Agosto 2012 ore 07:40
Del resto prendersi un'ora di tempo per installare un semplice pacchetto non è esattamente da tutti  ;D
seh.......un'ora....la mia prima installazione di gentoo sul vecchio desktop, macchina per niente performante, mi ha preso circa 3 giorni, notti comprese, per installare il sistema con kde; finito quello, un giorno e una notte per openoffice e una settimana dopo esce l'aggiornamento; a quel punto ho piallato tutto, il tempo passato al pc era ormai al 95% speso per compilare ed il restante 5% per un uso normale, e tutto per risparmiare qualche millisecondo di tempo nell'uso dei programmi.....e senza contare poi quando mi dimenticavo di abilitare qualche flag particolare richiesta da qualche programma che poi non funzionava a dovere e bisognava ricompilare...
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: vellerofonte - 25 Agosto 2012 ore 08:56
E' arrivata la nuova ISO!! http://chakra-linux.org/news/index.php?/archives/74-Chakra-2012.08-Claire-ISO-released.html (http://chakra-linux.org/news/index.php?/archives/74-Chakra-2012.08-Claire-ISO-released.html) 
Pronti ad installare?  :beer:

I nuovi Artwork Dharma sono molto semplici e gradevoli, i ronak sono un pò pacchiani, pensavo avessero introdotto anche un nuovo tema plasma  ;D
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: bmax84 - 25 Agosto 2012 ore 09:12
seh.......un'ora....la mia prima installazione di gentoo sul vecchio desktop, macchina per niente performante, mi ha preso circa 3 giorni, notti comprese, per installare il sistema con kde; finito quello, un giorno e una notte per openoffice e una settimana dopo esce l'aggiornamento; a quel punto ho piallato tutto, il tempo passato al pc era ormai al 95% speso per compilare ed il restante 5% per un uso normale, e tutto per risparmiare qualche millisecondo di tempo nell'uso dei programmi.....e senza contare poi quando mi dimenticavo di abilitare qualche flag particolare richiesta da qualche programma che poi non funzionava a dovere e bisognava ricompilare...
Eh eh...gia è vero!
Stessa esperienza anche per me!
Per non parlare del kernel: devi installare la stampante? Ricompila il kernel. Devi abilitare il bluetooth, ricompila il kernel....ci vuole troppa pazienza!
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: FranzMari - 25 Agosto 2012 ore 09:49
I nuovi Artwork Dharma sono molto semplici e gradevoli,

Mi piacciono tantissimo!! ho tolto il login automatico pur di vedere la schermata di accesso  ;D
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: andreazube - 25 Agosto 2012 ore 10:14
Mi piacciono tantissimo!! ho tolto il login automatico pur di vedere la schermata di accesso  ;D


Sulle precedenti versioni di chakra,come si mettono dharma e kapudan? e il tema grafico per grub?
EDIT:tutto disponibile da repository
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: FranzMari - 25 Agosto 2012 ore 10:19

Sulle precedenti versioni di chakra,come si mettono dharma e kapudan? e il tema grafico per grub?

Codice: [Seleziona]
sudo pacman -S kapudan grub2-themes-dharma chakra-wallpapers-dharma kde-kdm-themes-dharma kde-ksplash-themes-dharma
Per applicare il tema a grub, puoi usare la scheda Appearance delle impostazioni.
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: andreazube - 25 Agosto 2012 ore 10:40
Codice: [Seleziona]
sudo pacman -S kapudan grub2-themes-dharma chakra-wallpapers-dharma kde-kdm-themes-dharma kde-ksplash-themes-dharma
Per applicare il tema a grub, puoi usare la scheda Appearance delle impostazioni.
Grazie,l'avevo capito appena prima che tu postassi (vedi edit)
Kapudan mi piace  moltissimo,non l'ho usato perchè la mia chakra è già configurata ma sicuramente è uno strumento eccezionale da usare a installazione appena finita
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: dongongo - 25 Agosto 2012 ore 12:16
Una decisione che mi lascia un po' perplesso: principalmente perché in questo modo Chakra perderà una grande fetta di utenza (Me ne vado anche io. Pur supportando i 64bit, il mio pc digerisce male tale architettura: manca la ram, e non ho alcuna intenzione di fare un upgrade forzato del mio hardware) compresi possibili sviluppatori.
Ad ogni modo, chiedo a coloro che hanno disponibilità di tempo e sapere (e che hanno a cuore il progetto chakra) di fare guide il più dettagliate possibile per un passaggio tra le due architetture meno traumatico, magari traducendo, sistemando e semplificando la wiki di arch linkata precedentemente (da chi? scusate non ricordo...) sistemandola poi tra le news. ;)

Le nostre "strade" probabilmente si dividono qui (nella speranza che si incrocino di nuovo). Continuerò comunque a seguirvi, perché mi sono trovato davvero bene su questo forum. :)

PS anche per me, chakra è stata la distro più longeva sul mio pc. Non avrei mai pensato di abbandonarla ora. :(
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: d4n1x - 25 Agosto 2012 ore 12:34
Ho capito male o Phill se ne è andato??? ma lui non era il leader del progetto? ora chi tiene le redini di chakra???
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: fedefox - 25 Agosto 2012 ore 12:44
Ho capito male o Phill se ne è andato??? ma lui non era il leader del progetto? ora chi tiene le redini di chakra???
:o dove l'hai letto d4n1x?
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: andreazube - 25 Agosto 2012 ore 12:49


Si tratta di Phil. Dopo aver lasciato Chakra si è unito al team di Manjaro. Ma la distribuzione non l'ha fondata lui, si è solo aggiunto al loro team.


@fedefox
L'ha detto un paio di pagine fa jmc,non so dove ha preso l'info
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: vellerofonte - 25 Agosto 2012 ore 12:51
Le nostre "strade" probabilmente si dividono qui (nella speranza che si incrocino di nuovo). Continuerò comunque a seguirvi, perché mi sono trovato davvero bene su questo forum. :)

Comincia a diventare troppo triste questo 3d, arrivederci anche a te dongongo  :(
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: bmax84 - 25 Agosto 2012 ore 12:54
http://www.youtube.com/watch?v=N-Ff6NvxTCg
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: vellerofonte - 25 Agosto 2012 ore 12:57
@fedefox
L'ha detto un paio di pagine fa jmc,non so dove ha preso l'info

Queste cose mi lasciano perplesso, i leader del mondo open pensano di essere tanto meglio di Samsung ed Apple che si fanno la guerra per il raggio di curvatura dello spigolo di un telefono, poi reagiscono nello stesso modo e magari per una divergenza interna ecco che personaggi influenti di una distribuzione cambiano strada e vanno a creare una distribuzione gemella portandosi dietro tutto il know-how per creare qualcosa di "innovativo"....se magari, una distribuzione gemella dove cambia il tema di default e magari un paio di tools.

L'unica ragione per la quale possono accadere queste cose è che taluni lavorano per creare un monumento a sè stessi anzichè per il bene della comunità, conseguentemente basta essere contraddetti mezza volta a farli arrabbiare, piagnucolare e tentare la gloria altrove, ecco....questo è patetico...
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: Cosworth117 - 25 Agosto 2012 ore 13:04
Queste cose mi lasciano perplesso, i leader del mondo open pensano di essere tanto meglio di Samsung ed Apple che si fanno la guerra per il raggio di curvatura dello spigolo di un telefono, poi reagiscono nello stesso modo e magari per una divergenza interna ecco che personaggi influenti di una distribuzione cambiano strada e vanno a creare una distribuzione gemella portandosi dietro tutto il know-out know-how per creare qualcosa di "innovativo"....se magari, una distribuzione gemella dove cambia il tema di default e magari un paio di tools.

L'unica ragione per la quale possono accadere queste cose è che taluni lavorano per creare un monumento a sè stessi anzichè per il bene della comunità, conseguentemente basta essere contraddetti mezza volta a farli arrabbiare, piagnucolare e tentare la gloria altrove, ecco....questo è patetico...

Quoto!
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: andreazube - 25 Agosto 2012 ore 13:05
Queste cose mi lasciano perplesso, i leader del mondo open pensano di essere tanto meglio di Samsung ed Apple che si fanno la guerra per il raggio di curvatura dello spigolo di un telefono, poi reagiscono nello stesso modo e magari per una divergenza interna ecco che personaggi influenti di una distribuzione cambiano strada e vanno a creare una distribuzione gemella portandosi dietro tutto il know-out per creare qualcosa di "innovativo"....se magari, una distribuzione gemella dove cambia il tema di default e magari un paio di tools.

L'unica ragione per la quale possono accadere queste cose è che taluni lavorano per creare un monumento a sè stessi anzichè per il bene della comunità, conseguentemente basta essere contraddetti mezza volta a farli arrabbiare, piagnucolare e tentare la gloria altrove, ecco....questo è patetico...
Eh già
Chakra è kde-centrica,semi-rolling e ha i bundle
bridge serve solo a rendere arch facile da installare.utilità discutibile,ma lasciamo stare.
manjaro stesso scopo di bridge.unirsi a bridge e sviluppare tool per bridge no?
Il problema è che dovrebbero essere tutti più elastici,non  mi sembra normale creare un'altra distro per cambiare DE o perchè non mi piace il tema di default.O ancora,perchè uno dei dev mi sta antipatico
Tutti cercano la gloria,cosi invece di aver poche distro davvero eccelenti ne troviamo a centinaia di cui la maggior parte uguale ad altre tranne per il tema o per i programmi preinstallati
Non voglio certo abolire i fork,anzi,ma è ridicolo disperdere cosi le forze,molte distro potrebbero essere sostituite semplicemente con uno script post-installazione
Un'altro lato di creare distro è che alcuni cercano di fare miracoli rivoluzionari,creano una nuova distro e la abbandonano dopo pochi mesi perchè il team è minuscolo o comunque non sanno più come fare...insomma,troppa ambizione e poche risorse
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: fedefox - 25 Agosto 2012 ore 13:41
Queste cose mi lasciano perplesso, i leader del mondo open pensano di essere tanto meglio di Samsung ed Apple che si fanno la guerra per il raggio di curvatura dello spigolo di un telefono, poi reagiscono nello stesso modo e magari per una divergenza interna ecco che personaggi influenti di una distribuzione cambiano strada e vanno a creare una distribuzione gemella portandosi dietro tutto il know-how per creare qualcosa di "innovativo"....se magari, una distribuzione gemella dove cambia il tema di default e magari un paio di tools.

L'unica ragione per la quale possono accadere queste cose è che taluni lavorano per creare un monumento a sè stessi anzichè per il bene della comunità, conseguentemente basta essere contraddetti mezza volta a farli arrabbiare, piagnucolare e tentare la gloria altrove, ecco....questo è patetico...
quoto in pieno!
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: kdekda - 25 Agosto 2012 ore 14:06
se cercate nel forum internazionale o leggete la mailing list degli sviluppatori vedrete che si parla di philm (che ora di dedica a manjaro)
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: Fatto di note - 25 Agosto 2012 ore 14:35
Uffa, avevo dovuto reisntallare Chakra solo un paio di mesi fa. Non l'ho messa a 64 perchè primo non credo che avrò benefici visibili di velocità e poi non ho piu' di 4 gb di memoria (anzi la metà).
Inoltre ho la home su partizione separata con tutte le impostazioni e in caso di passaggio credo mi toccherà formattare completamente pure quella per evitare possibili grane giusto?

Intanto è già uscita Claire e dopotutto cosa c'e' di meglio di una bella distro nuova fiammante e un po' di tempo dietro a vari "pacioccamenti" per un linux user  ;D
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: Hombremaledicto - 25 Agosto 2012 ore 14:49
Uffa, avevo dovuto reisntallare Chakra solo un paio di mesi fa. Non l'ho messa a 64 perchè primo non credo che avrò benefici visibili di velocità e poi non ho piu' di 4 gb di memoria (anzi la metà).
Inoltre ho la home su partizione separata con tutte le impostazioni e in caso di passaggio credo mi toccherà formattare completamente pure quella per evitare possibili grane giusto?

Intanto è già uscita Claire e dopotutto cosa c'e' di meglio di una bella distro nuova fiammante e un po' di tempo dietro a vari "pacioccamenti" per un linux user  ;D

Stessa identica situazione. Intanto ti consiglio di fare un backup se puoi. La configurazione dei programmi dovrebbe andare bene comunque.
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: jmc - 25 Agosto 2012 ore 15:05
Ho capito male o Phill se ne è andato??? ma lui non era il leader del progetto? ora chi tiene le redini di chakra???

Queste cose mi lasciano perplesso, i leader del mondo open pensano di essere tanto meglio di Samsung ed Apple che si fanno la guerra per il raggio di curvatura dello spigolo di un telefono, poi reagiscono nello stesso modo e magari per una divergenza interna ecco che personaggi influenti di una distribuzione cambiano strada e vanno a creare una distribuzione gemella portandosi dietro tutto il know-how per creare qualcosa di "innovativo"....se magari, una distribuzione gemella dove cambia il tema di default e magari un paio di tools.

L'unica ragione per la quale possono accadere queste cose è che taluni lavorano per creare un monumento a sè stessi anzichè per il bene della comunità, conseguentemente basta essere contraddetti mezza volta a farli arrabbiare, piagnucolare e tentare la gloria altrove, ecco....questo è patetico...

In realtà, come ho già spiegato, non è che Phil se ne sia andato a fondare un'altra distribuzione. Dopo numerose discussioni che derivavano dal fatto che Phil molto spesso ha scavalcato tutto il team per fare di testa sua, di fatto ignorando le decisioni a cui periodicamente giungevamo nei meeting su IRC, abbiamo ritenuto che senso ha avere un leader (autoeletto) che non ascolta gli altri. Si è quindi deciso di andare avanti decidendo in comune le cose, senza avere una persona in particolare a fare da leader o guida spirituale o chicchessia.

Manjaro l'avevamo già incontrata sul nostro cammino l'anno scorso, erano inizialmente interessati ad utilizzare Tribe come installatore e contribuire al suo sviluppo. Non ci hanno mai più fatto sapere nulla, e il contributo a Tribe è stato nullo. Il loro team è veramente giovanissimo (@vellerofonte: loro sì che sono ragazzini :P), per cui evidentemente Phil lì ha trovato un posto dove poter essere di nuovo un "leader".
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: d4n1x - 25 Agosto 2012 ore 15:28
Jmc questa decisione di non avere un leader secondo me è sbagliata. Tutti i progetti open che non hanno un direttore d'orchestra o che ne hanno uno debole hanno percorso strade oscure per poi annegare nelle acque profonde. Un leader serve, se non vi piace chiamarlo leader chiamatelo guida spirituale, ma serve.
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: andreazube - 25 Agosto 2012 ore 15:34
Jmc questa decisione di non avere un leader secondo me è sbagliata. Tutti i progetti open che non hanno un direttore d'orchestra o che ne hanno uno debole hanno percorso strade oscure per poi annegare nelle acque profonde. Un leader serve, se non vi piace chiamarlo leader chiamatelo guida spirituale, ma serve.
Potrebbe essere vero.ma se il leader in questione pretende di essere una specie di dittatore che se ne frega del giudizio degli altri (almeno cosi mi è parso di capire dall'ultimo post di jmc) meglio non averlo
Certo si potrebbe eleggere un nuovo "capo"
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: vellerofonte - 25 Agosto 2012 ore 15:41
Jmc questa decisione di non avere un leader secondo me è sbagliata. Tutti i progetti open che non hanno un direttore d'orchestra o che ne hanno uno debole hanno percorso strade oscure per poi annegare nelle acque profonde. Un leader serve, se non vi piace chiamarlo leader chiamatelo guida spirituale, ma serve.

A mio avviso il modo migliore di gestire la cosa è "alla debian", un leader eletto democraticamente da tutta la squadra sulla base dei meriti, non dei piccioli e tantomeno del carisma.

In ogni caso se il team di Chakra è così affiatato da riuscire a prendere decisioni importanti semplicemente consultandosi, allora preferisco di gran lunga questa gestione piuttosto che una specie di dittatore volto a esaltare il proprio ego anzichè al bene della comunità.
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: Hombremaledicto - 25 Agosto 2012 ore 15:53
Jmc questa decisione di non avere un leader secondo me è sbagliata. Tutti i progetti open che non hanno un direttore d'orchestra o che ne hanno uno debole hanno percorso strade oscure per poi annegare nelle acque profonde. Un leader serve, se non vi piace chiamarlo leader chiamatelo guida spirituale, ma serve.

Mah, un conto è uno che dirige i lavori, un conto (mi sembra, da quello che si è detto) gente che fa di testa propria, senza rispettare il giudizio degli altri.

A breve: un tecnico prenderà il posto di leader, affinchè si colmi la differenza su distowatch con ubunto.  Il nuovo installer - austerity -   disintegrerà ogni partizione preesistente, anzichè i bundles adotteremo i nuovissimi " bund"  titoli acquistabili di una specifica applicazione. Dall'essere semi-rolling passeremo al mini-rolling, per evitare sprechi. Il nuovo motto sarà keep it cheap .
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: cippaciong - 25 Agosto 2012 ore 15:58
Ragazzi, vedere la news sul nuovo rilascio di Chakra mi ha fatto ritornare una gran rabbia per il fatto che non siano più supportati i 32 bit...
Dai cavolo, solo dalle immagini si capisce che è una figata!!
Avete fatto un lavoro superbo!

@Hombre: Fatti vedere in chat ogni tanto =)
@Dongongo: Passa ad Arch ;D
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: paolomi - 25 Agosto 2012 ore 15:58
Pur supportando i 64bit, il mio pc digerisce male tale architettura: manca la ram, e non ho alcuna intenzione di fare un upgrade forzato del mio hardware
sono curioso: quanta ram hai? io ho un sempron64 del 2005 con 1.5Gb di ram e non mi lamento.  ;D
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: vellerofonte - 25 Agosto 2012 ore 16:18
Ragazzi, vedere la news sul nuovo rilascio di Chakra mi ha fatto ritornare una gran rabbia per il fatto che non siano più supportati i 32 bit...
Dai cavolo, solo dalle immagini si capisce che è una figata!!
Avete fatto un lavoro superbo!

E spendili stì soldi cippaciong!  ;D ;D ;D
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: Hombremaledicto - 25 Agosto 2012 ore 16:27
E spendili stì soldi cippaciong!  ;D ;D ;D

Intanto tu mi fai un prestito? Vi assicuro che sono soldi spesi bene: mi faccio assemblare una sventola di pc da far gola a satana in persona. ;D


Sono disponibile all'usura.

In cambio ti regalo il mio primogenito.
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: cippaciong - 25 Agosto 2012 ore 16:29
E spendili stì soldi cippaciong!  ;D ;D ;D
Ci contattiamo via mail o in MP così ti do il numero della mia PostePay su cui fare la ricarica ;D
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: vellerofonte - 25 Agosto 2012 ore 16:32
Ci contattiamo via mail o in MP così ti do il numero della mia PostePay su cui fare la ricarica ;D

ha ha ha ...... ehm .... vabè me la sono cercata  ;D
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: dongongo - 25 Agosto 2012 ore 16:55
Comincia a diventare troppo triste questo 3d, arrivederci anche a te dongongo  :(
Grazie... Cercherò di seguirvi e passare di qui spesso. Speriamo che almeno la comunità resista. :)

@Dongongo: Passa ad Arch ;D
Utilizzo già Arch.  ;D Ma, pur essendo un disastro, mi piace smanettare e mettere le mani dove non dovrei... Non me la sento di promuoverla come distro principale (senza considerare gli ultimi stravolgimenti che mi hanno mandato in pappa il cervello)... ;)
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: andreazube - 25 Agosto 2012 ore 17:09
Grazie... Cercherò di seguirvi e passare di qui spesso. Speriamo che almeno la comunità resista. :)
Utilizzo già Arch.  ;D Ma, pur essendo un disastro, mi piace smanettare e mettere le mani dove non dovrei... Non me la sento di promuoverla come distro principale (senza considerare gli ultimi stravolgimenti che mi hanno mandato in pappa il cervello)... ;)
Chakra 32bit dura ancora 2-3 mesi,nel frattempo puoi cercare la nuova distro principale
Se io dovessi cambiare distro,a parte arch,ora come ora sceglierei mageia (improbabile) o debian
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: jmc - 25 Agosto 2012 ore 17:17
Jmc questa decisione di non avere un leader secondo me è sbagliata. Tutti i progetti open che non hanno un direttore d'orchestra o che ne hanno uno debole hanno percorso strade oscure per poi annegare nelle acque profonde. Un leader serve, se non vi piace chiamarlo leader chiamatelo guida spirituale, ma serve.

Siccome abbiamo già chiarito ampiamente in questo thread che chi contribuisce attivamente allo sviluppo di Chakra si conta sulle dita di una mano, non vedo il problema. La necessità di un "leader" la avverto per un progetto grosso come Debian, al momento non di certo per Chakra.
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: d4n1x - 25 Agosto 2012 ore 17:21
Siccome abbiamo già chiarito ampiamente in questo thread che chi contribuisce attivamente allo sviluppo di Chakra si conta sulle dita di una mano, non vedo il problema. La necessità di un "leader" la avverto per un progetto grosso come Debian, al momento non di certo per Chakra.

Potrebbe anche essere, anche se però il leader serve per dare una direzione, se non c'è un condottiero, che magari funge anche da portavoce dovrete fare tutto contattandovi ogni volta, con il risultato che per prendere una decisione ci mettere il triplo del tempo oppure che fate ognuno fa di testa sua?
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: fedefox - 25 Agosto 2012 ore 17:35
Potrebbe anche essere, anche se però il leader serve per dare una direzione, se non c'è un condottiero, che magari funge anche da portavoce dovrete fare tutto contattandovi ogni volta, con il risultato che per prendere una decisione ci mettere il triplo del tempo oppure che fate ognuno fa di testa sua?
io credo che il concetto fondamentale sia avere un programma e una linea da seguire, una volta fatto questo anche dover dare indicazioni o dover rispondere a qualcuno non credo sia un problema, vedi appunto qullo che sta facendo qui jmc, risponde dando motivazioni e ragioni sulla base di quello di cui hanno discusso prima insieme agli altri dev, nonostante come lui stesso ha detto, non fosse daccordo con certe scelte....
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: jmc - 25 Agosto 2012 ore 17:55
Potrebbe anche essere, anche se però il leader serve per dare una direzione, se non c'è un condottiero, che magari funge anche da portavoce dovrete fare tutto contattandovi ogni volta, con il risultato che per prendere una decisione ci mettere il triplo del tempo oppure che fate ognuno fa di testa sua?

No, questo tipo di problema non s'è verificato. Le decisioni le prendiamo di comune accordo, durante dei meeting o nelle discussioni in mailing list, e ci basiamo su quelle. La fase di discussione per me ci deve essere a prescindere dalla presenza o meno di un "leader", per cui non mi sento nemmeno di dire che si spreca più tempo.

io credo che il concetto fondamentale sia avere un programma e una linea da seguire, una volta fatto questo anche dover dare indicazioni o dover rispondere a qualcuno non credo sia un problema, vedi appunto qullo che sta facendo qui jmc, risponde dando motivazioni e ragioni sulla base di quello di cui hanno discusso prima insieme agli altri dev, nonostante come lui stesso ha detto, non fosse daccordo con certe scelte....

Già. :)
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: JumX - 26 Agosto 2012 ore 15:06
Ho scelto Chakra per 2 motivi sostanziali
 :-[
1 - Half-Rolling
2 - KDE Centrica

 considerando che questi punti sono per me ancora più importanti di avere un gestione grafico di pacchetti "tipo ubuntu" se fosse definitivo quello che ho letto , avendo un pc a 32 bit , non avrò più motivo di restare con chakra   :(
in quanto non avrò più un sistema rolling.

Spero, seppur comprendendo le scelte del team di sviluppo, che abbiano un ripensamento.

ciao
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: d4n1x - 26 Agosto 2012 ore 16:17
No, questo tipo di problema non s'è verificato. Le decisioni le prendiamo di comune accordo, durante dei meeting o nelle discussioni in mailing list, e ci basiamo su quelle. La fase di discussione per me ci deve essere a prescindere dalla presenza o meno di un "leader", per cui non mi sento nemmeno di dire che si spreca più tempo.

Già. :)

Sarà pure come dici tu ma io penso che porti problemi, metti caso che vuoi fare qualcosa se hai un leader contatti lui e ti dice lui se va bene o no, se non lo hai dovete fare un meeting e parlarne tutti, e che succede se a 5 sta bene fare quella cosa ed altri 5 no? (sto presupponendo che siate in 10) per giunta ora sarete anche pochi e andrete d'accordo e bene o male vi conoscete ma se un domani si allarga il team? e sopratutto se iniziate a discutere su faccende importanti e vi ritrovate con quel 5/5 che succede??? addio chakra...

Le cose così si possono fare quando si è pochi, ci si conosce e ci si può vedere, e per pochi intendo 4 massimo 5 persone. È gia complicato mettere d'accordo 10 persone per uscire la sera figuriamoci sullo sviluppo e per giunta di un SO tra persone che non si conoscono e che vengono da culture totalmente differenti.

Sarò ripetitivo ma qualsiasi progetto sia grande che piccolo ha un leader, anche debian ai suoi albori aveva un leader, se voi pensate che sia la via giusta provate, ma il 99% delle volte questa via porta alla chiusura del progetto, a litigi e rallentamenti vari.
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: jmc - 26 Agosto 2012 ore 17:16
L'esperienza degli altri tocca solo parzialmente ciò che fai: i contesti sono diversi, non puoi semplicemente copiare e sperare che vada bene. Per ora noi abbiamo provato la situazione opposta, cioè con un leader che non ha fatto altro che danneggiare l'immagine della distribuzione in più occasioni, scavalcando il team... serve ricordarvi l'annuncio di una "Chakra Minimal" con Razor-Qt che va contro la filosofia KDE-centrica del progetto è che è stato fatto sul forum prima ancora di chiedere al team? Ovviamente la cosa ha avuto del ridicolo, siccome è stata ripresa da vari blog per poi essere smentita...

In sostanza, per ora quella via ha fatto danni e ne stiamo provando un'altra. Non si è verificato alcun problema finora, ma chiaramente se dovessero cambiare le condizioni (allargamento del team o qualunque altra cosa) potremmo facilmente riconsiderare la scelta e riprovare la via di un "leader" eletto democraticamente.

In più, in progetti come questi, il leader non è quello che prende le decisioni per gli altri, non deve evitare le discussioni: deve più che altro sbrigliare le matasse se le discussioni si dovessero incagliare.
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: d4n1x - 26 Agosto 2012 ore 17:25
E infatti proprio a quello mi riferivo, inoltre magari avendo una visione d'insieme del progetto e non soffermandosi solo ad un aspetto magari riesce a dirigere i dev verso una decisione nei casi in cui non ci si arriva o più semplicemente riesce a dare risposte più immediate al singolo sviluppatore che magari non deve attendere la risposta di 10 persone.

Io capisco che la questione Philm abbia creato parecchi problemi, però magari un leader serve anche per la stampa, cioè chi è il portavoce ufficiale di chakra?
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: jmc - 26 Agosto 2012 ore 19:18
Lo so, ma intendo dire proprio che al momento questo bisogno non si sente...

Comunque, per la "stampa" se ne occupa principalmente Anke insieme a Neophytos, il quale cura anche la comunicazione sui social network. E come la "stampa" così altri ambiti: personalmente sono molto più favorevole ad un'organizzazione dove c'è un responsabile per ogni area di interesse, come mi pare che stia lentamente diventando qui in Chakra.
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: enzolatina - 26 Agosto 2012 ore 20:51
io non ne farei un dramma sulla questione leader/non leader, ogni situazione è un caso particolare, c'è chi ha bisogno di una persona sopra tutti che prende le decisioni e invece ci può essere un gruppo di persone senza nessuno che sta sopra agli altri e che riesce ad andare d'amore e d'accordo prendendo decisioni comunitarie..
e se quest'ultima strada è quella che hanno presa i dev di chakra beh.....saranno cavoli loro, se sta bene a loro sta bene a tutti....
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: d4n1x - 27 Agosto 2012 ore 00:23
Voglio vedere se dici chi se ne frega se smettono di sviluppare chakra per errori commessi. Certe volte magari una nota che arriva da un utente può essere la salvezza. Poi io non credo che funzioni come dici tu, ogni organismo sulla terra ha una parte che comanda o per meglio dire dirige le altre, persino il corpo umano funziona in questo modo. Di solito questo sistema senza "capi" funziona sino a che non ci sono problemi, come c'è una falla un qualcosa succede il putiferio. Poi se loro sono contenti così e pensano che funzioni bene facessero io ho dato solo una mia opinione, sottolineando che magari non è un' idea felice XD
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: jmc - 27 Agosto 2012 ore 02:21
Poi io non credo che funzioni come dici tu, ogni organismo sulla terra ha una parte che comanda o per meglio dire dirige le altre, persino il corpo umano funziona in questo modo.

Il parallelo è sbagliato: qui non si parla di organismi, dove il "capo" è il centro delle connessioni neurali e la parte immancabile per l'azione cosciente dell'individuo, ma si parla di organizzazioni di molteplici individui, che in natura esistono, sono grosse e per lo più non strutturate. In natura ne trovi molti esempi.

https://en.wikipedia.org/wiki/Herd
https://en.wikipedia.org/wiki/Herd_behavior
https://en.wikipedia.org/wiki/Stampede
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: shainer - 27 Agosto 2012 ore 02:34
@d4n1x: sinceramente non capisco questa visione così catastrofica sull'assenza di un leader. Non mi pare che Chakra stia andando alla deriva per mancanza di un leader: la decisione riguardo all'architettura a 32bit ha ragioni completamente estranee, come è già stato detto da altri. Se poi tu senti che stia andando alla deriva, be', la scelta su cosa fare resta tua ovviamente :)

Per informazione, neanche quando avevamo un leader funzionava proprio come hai indicato. Essendo una distribuzione un insieme di elementi interconnessi sorgono problemi: se io ho una questione da risolvere su akabei sono più portata a chiedere opinioni di chi ha lavorato con me su akabei, piuttosto che ad un leader che ci ha lavorato poco o non ci ha lavorato affatto. Dovresti avere un leader con le mani in pasta ovunque, e questo mentre la distro cresce diventa subito un'utopia.
Alla fine ci siamo resi conto che il nostro modo di lavorare non era assolutamente influenzato dalla presenza di uno sviluppatore con il titolo Leader accanto. E abbiamo lasciato perdere. Chissà, le cose potranno cambiare in futuro, ovviamente.
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: laerte - 27 Agosto 2012 ore 03:28
Io credo che vi debba salutare   :'(
Ho un sistema a 32bit, sono stato fuori per lavoro circa 20 giorni, torno e mi trovo a dover cercare un altro sistema operativo?  :'(
A me questa scelta non mi piace, ma ovviamente sono di parte...

A questo punto domando, siccome quasi sicuramente userò nuovamente Arch Linux, se installo KDE sarà uguale a questo che uso su Chakra? o ci sono delle configurazioni in più? perché leggevo che prima era KDEmod, quindi immagino una versione leggermente diversa di KDE...
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: Masque - 27 Agosto 2012 ore 07:34
ogni organismo sulla terra ha una parte che comanda o per meglio dire dirige le altre, persino il corpo umano funziona in questo modo

In realtà è esattamente il contrario ;)
Specialmente per quanto riguarda l'organizzazione dell'ambiente naturale e del cervello umano. Se fosse come dici, quello che è stato scoperto riguardo alla teoria dell'evoluzione, non sarebbe più valido. Ti consiglio di cercare informazioni sui sistemi dinamici complessi e, se ti va, anche la cibernetica. :)
In linea generale non esiste la tendenza alla leadership, ma essa appare solo in alcuni casi, quando appare più efficiente. Un controllo centralizzato permette scelte più rapide, ma ha come svantaggio la bassissima ridondanza ed una altrettanto bassa fault tolerance.
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: enzolatina - 27 Agosto 2012 ore 07:50
Voglio vedere se dici chi se ne frega se smettono di sviluppare chakra per errori commessi.
è proprio quello che faccio......se una distro smette di sviluppare o se per qualche altro motivo segue una strada che non mi piace la abbandono e ne scelgo una che soddisfa i miei gusti...
poi sulla questione del capo a tutti i costi non sono d'accordo.....che le decisioni le prenda uno per tutti oppure tutti assieme collegialmente cambia poco, l'importante è che una volta presa la decisione siano tutti d'accordo oppure che chi non lo è faccia buon viso a cattivo gioco e si uniformi a quella che è la decisione.....del resto mi pare che un capo lo avevano e i risultati sono quelli che si sono visti, evidentemente o il capo era quello sbagliato oppure è un'insieme che lavora bene senza capo, io non la vedo così tragica l'assenza di un direttore dei lavori a tutti i costi..
che poi, in fondo in fondo, credo che le questioni di leadership sia una cosa interna al gruppo, sta a loro trovare il momento di equilibrio, con un capo o senza sono sempre cose interne loro sulle quali credo gli utenti non ci debbano mettere il becco....
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: FranzMari - 27 Agosto 2012 ore 10:35
In realtà è esattamente il contrario ;)
Specialmente per quanto riguarda l'organizzazione dell'ambiente naturale e del cervello umano. Se fosse come dici, quello che è stato scoperto riguardo alla teoria dell'evoluzione, non sarebbe più valido. Ti consiglio di cercare informazioni sui sistemi dinamici complessi e, se ti va, anche la cibernetica. :)
In linea generale non esiste la tendenza alla leadership, ma essa appare solo in alcuni casi, quando appare più efficiente. Un controllo centralizzato permette scelte più rapide, ma ha come svantaggio la bassissima ridondanza ed una altrettanto bassa fault tolerance.

Esattamente! Bottom-up e non top-down, bazaar e non cattedrale (come direbbe Raymond), ecc, ecc.
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: d4n1x - 27 Agosto 2012 ore 11:58
Il mio esempio era generico come prendete tutto alla lettera cacchio  :P.... Era per far capire che comunque una parte che controlla le altre c'è quasi nel 90% dei casi, poi se parliamo di aziende, o di progetti il 99% dei casi ha una struttura gerarchica. Come ha detto jmc la figura del leader è solo una figura che serve magari in determinati momenti in cui si è in difficoltà nel prendere le decisioni. Più e più volte su siti che si interessano di linux si leggono notizie di comunità in crisi a causa dei propri leader senza polso, nel caso di chakra il problema era differente il leader si era autoproclamato tale e probabilmente la sua visione di chakra non era quella del resto della comunità, magari se il leader fosse stato eletto "democraticamente" sarebbe andata in altro modo. Se uno legge qui (http://it.wikipedia.org/wiki/Leadership) si rende conto che il leader di chakra era una sorta di tiranno e non un vero e proprio leader. Anche una figura del genere nuoce alla comunità.

Poi se posso parlare liberamente, secondo me, stiamo avendo già un primo esempio di cattiva gestione e di mala coordinazione. Non me ne volere Jmc ma è così, quando vellerofonte dice "dovevate avvertire", secondo me tu hai capito male cosa intendeva lui. Voi avete avvertito e ora gli utenti hanno 2 mesi o 3 (quanti ne sono insomma) per passare da 32 a 64bit, ma non avete avvertito tutta la comunità con una bella news dicendo, "signori siamo troppo pochi non ce la facciamo a mantenere 32 e 64bit, qualcuno ci vuole aiutare? se non troviamo dev entro 3 mesi il progetto a 32bit sarà abbandonato" per giunta con questa manovra chakra si sta facendo una bruttissima pubblicità, è pieno di blog che parlano di questo abbandono, ed ho letto molti commenti di critica, mentre invece con una news in stile mio magari si sarebbe diffuso un'altro messaggio, ovvero "Chakra cerca sviluppatori" che se permettete è un concetto un bel pò diverso da "Chakra non supporta più i686". Con questo non sto dicendo che con un leader sarebbe andata diversamente, magari voi sarete la prima forma di comunità senza leader, ma al momento qualche errore sta uscendo fuori e forse anche a causa della mancanza di un qualcuno che invece di pensare alla propria fetta del progetto pensi all'insieme generale. Insomma in questa vicenda un filo di tatto in più non avrebbe fatto male, e avrebbe causato meno danni all'imagine di chakra.
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: jmc - 27 Agosto 2012 ore 12:24
Onestamente, mi pare che non leggiate le cose che vengono scritte. :-\

Il punto è che non sono convinto del fatto che, in presenza di un leader, ci sarebbe stato un qualche avviso. Ho personalmente sperimentato che i titoloni in prima pagina sono una cosa che trascina l'interesse, non lo crea: quando termina la trazione del titolone, ecco che l'interesse va via. Raccogliere uno o due pacchettizzatori in quel modo, per poi vederli andare via, non serve a nulla: come ho già detto, servono persone con una forte dedizione e che non diano un contributo immediato ma effimero, piuttosto un contributo anche modesto ma duraturo. Ho già spiegato come si è cercato di invogliare utenti qualsiasi e pacchettizzatori di CCR, ma è stato inutile.

Poi possiamo restare qui a parlare per altre 12 pagine, ma la questione è sempre quella. Avviso o non avviso, credo che sarebbe cambiato ben poco.
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: jmc - 27 Agosto 2012 ore 12:29
Ad ogni modo, l'analogo thread sul forum internazionale (http://chakra-project.org/bbs/viewtopic.php?pid=58459) si è zittito dopo due pagine, qui siamo alla bellezza di dodici tredici! Ma quanto diamine scrivete? :D
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: paolomi - 27 Agosto 2012 ore 12:31
Ho già spiegato come si è cercato di invogliare utenti qualsiasi e pacchettizzatori di CCR, ma è stato inutile.
Copia e incolla i passaggi più interessanti di quegli interventi e mettili in un nuovo thread "stickato" da qualche parte, dimodoché ci sia la giusta visibilità, anche per i futuri utenti.
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: paolomi - 27 Agosto 2012 ore 12:32
Ad ogni modo, l'analogo thread sul forum internazionale (http://chakra-project.org/bbs/viewtopic.php?pid=58459) si è zittito dopo due pagine, qui siamo alla bellezza di dodici tredici! Ma quanto diamine scrivete? :D
è normale: gli italiani sono un popolo che parla, parla, parla... ma pochi fatti  ;D
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: d4n1x - 27 Agosto 2012 ore 15:11
Be allora vuol dire che a fare i pacchetti resterete in 10 e quando vi stuferete chakra non esisterà più. Non riuscite a creare il giusto interesse attorno a questa distribuzione di conseguenza ci sono pochi utenti e quindi pochi sviluppatori. Qualche problema c'è forse è il caso che ne iniziate a parlare, perchè forse per voi è lecito abbandonare un architettura ma in realtà non lo è tanto, io lo vedo solo e solamente come un fallimento.
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: jmc - 27 Agosto 2012 ore 15:28
Non è lecito? Non ci sono leggi che lo impediscano, che io sappia.

In verità, questa vichyssoise verbale vira verso il verboso, alla fine come dice paolomi tutti qui chiacchierano tanto e nessuno si mette in gioco. Non mi pare che Arch Linux abbia raggiunto gli sviluppatori annunciando "hey, venite da noi!" o che altri l'abbiano fatto, se vuoi che la comunicazione prenda questa piega scrivi in mailing list e proponi una tua linea di comunicazione precisa e dettagliata, sottolineando in che modo questa possa migliorare la situazione attuale. In caso contrario, restano parole buttate al vento, e puoi avere tanto ragione quanto torto, ma non hai contribuito a modificare la situazione.

Ora, se abbiamo finito coi catastrofismi, la discussione per me si può anche chiudere, stiamo ripetendo le solite cose da varie pagine...
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: cippaciong - 27 Agosto 2012 ore 15:33
Io credo che vi debba salutare   :'(
Ho un sistema a 32bit, sono stato fuori per lavoro circa 20 giorni, torno e mi trovo a dover cercare un altro sistema operativo?  :'(
A me questa scelta non mi piace, ma ovviamente sono di parte...

A questo punto domando, siccome quasi sicuramente userò nuovamente Arch Linux, se installo KDE sarà uguale a questo che uso su Chakra? o ci sono delle configurazioni in più? perché leggevo che prima era KDEmod, quindi immagino una versione leggermente diversa di KDE...

Vai tranquillo, installa Arch e segui la wiki per installare KDE, alla fine ti accorgerai che il risultato è praticamente uguale a Chakra, forse a breve sarà possibile utilizzare anche i nuovi temi di Chakra, non so se sono già disponibili su KDE-Look (spero di sì perchè sono molto belli e sarebbe un peccato non renderli disponibili a tutti), deviantart o se approderanno in futuro su Aur.
Kdemod se non sbaglio (magari qualcuno può spiegarla meglio visto che io non l'ho mai usata) era nata per avere una diversa pacchettizzazione di KDE, ma non cambiava granchè all'utente finale. ;)

EDIT: Io preferirei che la discussione restasse aperta ma si ritornasse in topic, potrebbe essere utile per chi ha appena letto la notzia e come laerte chiede consigli su dove guardare per trovare un'alternativa. Se poi si vuole continuare a discutere sulla gerarchia dei dev e tutti gli annessi e connessi allora forse è il caso di aprire un nuovo topic.
Concordo comunque con jmc sul fatto che alla fine ci si stia ripetendo un po'...  ;)
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: andreazube - 27 Agosto 2012 ore 15:39

EDIT: Io preferirei che la discussione restasse aperta ma si ritornasse in topic, potrebbe essere utile per chi ha appena letto la notzia e come laerte chiede consigli su dove guardare per trovare un'alternativa. Se poi si vuole continuare a discutere sulla gerarchia dei dev e tutti gli annessi e connessi allora forse è il caso di aprire un nuovo topic.
Concordo comunque con jmc sul fatto che alla fine ci si stia ripetendo un po'...  ;)
Vai tranquillo, installa Arch e segui la wiki per installare KDE, alla fine ti accorgerai che il risultato è praticamente uguale a Chakra, forse a breve sarà possibile utilizzare anche i nuovi temi di Chakra, non so se sono già disponibili su KDE-Look (spero di sì perchè sono molto belli e sarebbe un peccato non renderli disponibili a tutti), deviantart o se approderanno in futuro su Aur.
Kdemod se non sbaglio (magari qualcuno può spiegarla meglio visto che io non l'ho mai usata) era nata per avere una diversa pacchettizzazione di KDE, ma non cambiava granchè all'utente finale. ;)
Non è uguale,chakra ha delle cose che arch non ha e viceversa
La grossa particolarità di chakra è di essere semi-rolling,arch è rolling pura
Preciso che arch è una distro fantastica e l'ho usata anch'io,ma non è uguale a chakra
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: Masque - 27 Agosto 2012 ore 15:52
Mi trovo abbastanza d'accordo con jmc. Cercare di ottenere una diffusione astronomica, può essere pericoloso. Il rischio è proprio quello che è stato detto: se l'iniziale sviluppo accresciuto dall'arrivo di molte persone non procede con costanza, ma anzi, cala, ci si trova ad avere sempre più lavori aperti che finiscono col pesare sui pochi sviluppatori rimasti... e questo può far affossare il progetto. È come se tutto d'un tratto facessi 13 col totocalcio e ti comprassi case gigantesche e automobili costosissime, senza pensare che poi le dovrai mantenere. Ti abitueresti al tenore di vita diverso e, una volta finiti i soldi, ti ridurresti "peggio" di com'eri prima della vincita.

Insomma... meglio i proverbiali "pochi ma buoni". :)
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: cris71 - 27 Agosto 2012 ore 15:57
Ad ogni modo, l'analogo thread sul forum internazionale (http://chakra-project.org/bbs/viewtopic.php?pid=58459) si è zittito dopo due pagine, qui siamo alla bellezza di dodici tredici! Ma quanto diamine scrivete? :D

dovresti esserne felice , significa che chi ha provato chakra ne è rimasto colpito positivamente tanto da affezionarsene
vuol dire che il lavoro svolto è stato ottimo
il fatto poi che pochi contribuiscono attivamente forse sta' ad indicare che molti utenti chakra , come me , non sanno districarsi bene con linux  : d'altro canto vorrebbe dire che avete creato una distro fcile per i neofiti e l'assistnza nel forum è stata chiara e professionale

posso solo aggiungere : finche' non faro' la spesa , grazie del lavoro svolto
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: cippaciong - 27 Agosto 2012 ore 16:03
Non è uguale,chakra ha delle cose che arch non ha e viceversa
La grossa particolarità di chakra è di essere semi-rolling,arch è rolling pura
Preciso che arch è una distro fantastica e l'ho usata anch'io,ma non è uguale a chakra

Ovvio, piccole differenze ci sono ma nulla di che e mi riferivo soltanto a KDE.
Poi ovvio che come sistemi Arch e Chakra hanno qualche differenza ma sono sicuro che se laerte ha pensato di passare ad Arch ha già avuto modo di analizzare queste differenze.
Che poi, da Arciere che ha utilizzato Chakra in parallelo per più di un anno, posso garantire che le differenze non sono poi così tante :)
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: laerte - 27 Agosto 2012 ore 16:57
Ovvio, piccole differenze ci sono ma nulla di che e mi riferivo soltanto a KDE.
Poi ovvio che come sistemi Arch e Chakra hanno qualche differenza ma sono sicuro che se laerte ha pensato di passare ad Arch ha già avuto modo di analizzare queste differenze.
Che poi, da Arciere che ha utilizzato Chakra in parallelo per più di un anno, posso garantire che le differenze non sono poi così tante :)

Si si, in passato avevo già usato Arch, ma utilizzando Gnome.. ora ci tornerei con KDE  ;D
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: cippaciong - 27 Agosto 2012 ore 19:29
Si si, in passato avevo già usato Arch, ma utilizzando Gnome.. ora ci tornerei con KDE  ;D

Vai tranquillo allora :)
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: laerte - 27 Agosto 2012 ore 21:26
Vai tranquillo allora :)
Anche se mi spiace,  :'( sono stato subito rapito da Chakra, è questo divorzio così forzato non mi va bene!  :(
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: enzolatina - 27 Agosto 2012 ore 21:43

Kdemod se non sbaglio (magari qualcuno può spiegarla meglio visto che io non l'ho mai usata) era nata per avere una diversa pacchettizzazione di KDE, ma non cambiava granchè all'utente finale. ;)
la differenza sostanziale a quel tempo era che in arch kde era un pacchetto unico, ti installava tutto l'ambaradam mentre kdemod splittava i pacchetti (oltre poi a qualche modifica sulla parte grafica e qualcosaltro "sotto al cofano", installavi solo la parte di kde che ti interessava.....poi anche arch ha deciso di splittare kde e il motivo principale per installare kdemod è venuto meno (i repo erano differenti ma la maggior parte dei pacchetti di sistema veniva travasata da arch il lavoro che facevano funkyou e dunkelstern era quasi tutto incentrato su kde)
Titolo: Re:Chakra 32 bit abbandonata!
Inserito da: fedefox - 28 Agosto 2012 ore 01:30
Ragazzi mi pare che sia stato detto tutto e di più su questo "abbandono" e visto che in rete si sprecano veramente troppe parole su questa decisione di chakra direi che è il caso di chiudere qui la discussione