Chakra Linux Italia Forum

Comunità => Chakra Bar => Topic aperto da: Masque - 28 Maggio 2012 ore 19:28

Titolo: LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 28 Maggio 2012 ore 19:28
Ricordo che qualcuno l'aveva proposto, nel topic dei film... :)

Libro in lettura:
Anelli nell'io - Che cosa c'è al cuore della coscienza?
di Douglas Hofstadter
una recensione: http://some1elsenotme.wordpress.com/2010/03/18/lillusorio-luccichio-del-proprio-io/
il capitolo introduttivo: https://neuroneproteso.wordpress.com/2010/03/18/sulle-anime-e-le-loro-dimensioni-douglas-hofstadter/

Ultimi due letti:
La collina dei conigli
Richard Adams
http://it.wikipedia.org/wiki/La_collina_dei_conigli

Anarchia come organizzazione

Colin Ward
recensione: http://neuroneproteso.wordpress.com/2012/02/19/anarchia-come-organizzazione/
un frammento: http://neuroneproteso.wordpress.com/2012/02/10/anarchia-e-cibernetica-colin-ward/
altri: http://www.tecalibri.info/W/WARD-C_anarchia.htm


Prossimi due (se non cambio idea):
Naif.Super
Erlend Loe
http://www.lafeltrinelli.it/products/9788807819100/Naifsuper/Erlend_Loe.html

poi boh... forse L'occhio nella piramide e gli altri due della Trilogia degli Illuminati di Robert Anton Wilson, oppure Mindplayers di Pat Cadigan... ho una coda lunghissima, perché la mia voglia è molto maggiore della mia velocità di lettura :D
http://www.shake.it/index.php?23&backPID=23&productID=4&pid_product=23&detail=

http://www.shake.it/index.php?51&backPID=51&productID=64&pid_product=51&detail=
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: luca - 28 Maggio 2012 ore 19:36
Ho appena finito "il torto del soldato" di Erri De Luca.
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 28 Maggio 2012 ore 21:16
erri de luca l'ho visto nominare molto spesso, ma non ho mai letto nulla di suo
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: fedefox - 28 Maggio 2012 ore 22:23
io mi sto leggendo tutta la saga de "il trono di spade" :)
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 28 Maggio 2012 ore 22:31
auguri! mi sa che ne avrai per parecchio tempo :D
l'avevo cominciata parecchi anni fa, ma vedendo che, al tempo, non era in arrivo alcun genere di conclusione, l'avevo lasciata perdere.
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: andreazube - 28 Maggio 2012 ore 22:37
Al momento non sto leggendo niente,in passato ho letto un po di libri,in gran parte fantasy.
Se lo trovo in biblioteca provo a vedere la saga de "le cronache del ghiaccio e del fuoco" da quel che ho letto su wikipedia sembrerebbe interessante
Se non lo trovo in bibilioteca dovrò aspettare un bel po prima di comprarlo  :'(
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: fedefox - 28 Maggio 2012 ore 22:44
auguri! mi sa che ne avrai per parecchio tempo :D
l'avevo cominciata parecchi anni fa, ma vedendo che, al tempo, non era in arrivo alcun genere di conclusione, l'avevo lasciata perdere.
dai adesso una conclusione pare dovrebbe esserci cmq sono già a buon punto :P
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 28 Maggio 2012 ore 23:46
Al momento non sto leggendo niente,in passato ho letto un po di libri,in gran parte fantasy.
Se lo trovo in biblioteca provo a vedere la saga de "le cronache del ghiaccio e del fuoco" da quel che ho letto su wikipedia sembrerebbe interessante
Se non lo trovo in bibilioteca dovrò aspettare un bel po prima di comprarlo  :'(

ti confermo che è una serie molto bella... solo un tantinello lunga :D

@fedefox: oh! niente spoiler, dabbravo! :D http://www.zerocalcare.it/2012/05/28/il-demone-dello-spoiler/
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: jmc - 29 Maggio 2012 ore 00:30
Libro in lettura:
Anelli nell'io - Che cosa c'è al cuore della coscienza?
di Douglas Hofstadter
una recensione: http://some1elsenotme.wordpress.com/2010/03/18/lillusorio-luccichio-del-proprio-io/
il capitolo introduttivo: https://neuroneproteso.wordpress.com/2010/03/18/sulle-anime-e-le-loro-dimensioni-douglas-hofstadter/

Questo per me è in coda, sto ancora finendo di leggere quest'altro (http://it.wikipedia.org/wiki/G%C3%B6del,_Escher,_Bach:_un'eterna_ghirlanda_brillante). :)
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: FranzMari - 29 Maggio 2012 ore 00:39
Io ho quasi finito di leggere "I Cari Estinti", di Giampaolo Pansa; molto interessante per chi (come me) non ha vissuto la Prima Repubblica e vuole farsene un'idea.
oh! niente spoiler, dabbravo! :D http://www.zerocalcare.it/2012/05/28/il-demone-dello-spoiler/
Stupendo, l'ho visto stamattina ed ho riso per mezz'ora! ;D
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 29 Maggio 2012 ore 07:21
Questo per me è in coda, sto ancora finendo di leggere quest'altro (http://it.wikipedia.org/wiki/G%C3%B6del,_Escher,_Bach:_un'eterna_ghirlanda_brillante). :)

GEB è stupendo! bello tosto, almeno per me, che non sono un matematico, ma geniale. Hofstadter scrive in modo stupendo.
In "Anelli" si parla più esplicitamente di menti, riprendendo quasi tutti i temi di GEB ed aggiornandoli. Bellissimo anche questo, anche se meno "multistrato" rispetto a GEB.

Sempre su temi di filosofia della mente, se non lo conosci, ti consiglio "L'io della mente" è una raccolta di racconti e saggi, curata e commentata da Daniel Dennett e Hofstadter. (se ti interessa, sul mio blog, avevo trascritto alcuni di quei racconti)
Più avanti, nella mia coda, ho anche Perché non siamo il nostro cervello di Alva Noe, che dovrebbe trattare l'argomento secondo l'approccio esternalista: http://it.wikipedia.org/wiki/Esternalismo
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: dave - 29 Maggio 2012 ore 12:48
Gli ultimi libri che ho letto appartengono a "Le cronache del ghiaccio e del fuoco" di Martin. Al momento sto aspettando "I fuochi di Valyria".
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: jmc - 29 Maggio 2012 ore 13:22
GEB è stupendo! bello tosto, almeno per me, che non sono un matematico, ma geniale. Hofstadter scrive in modo stupendo.
In "Anelli" si parla più esplicitamente di menti, riprendendo quasi tutti i temi di GEB ed aggiornandoli. Bellissimo anche questo, anche se meno "multistrato" rispetto a GEB.

Sempre su temi di filosofia della mente, se non lo conosci, ti consiglio "L'io della mente" è una raccolta di racconti e saggi, curata e commentata da Daniel Dennett e Hofstadter. (se ti interessa, sul mio blog, avevo trascritto alcuni di quei racconti)
Più avanti, nella mia coda, ho anche Perché non siamo il nostro cervello di Alva Noe, che dovrebbe trattare l'argomento secondo l'approccio esternalista: http://it.wikipedia.org/wiki/Esternalismo

Sicuramente li leggerò! GEB è stato, finora, una lettura interessantissima. Hofstadter riesce a dimostrare grande creatività, una conoscenza enorme e analizza sempre ogni argomento in profondità. Illuminante. :)
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 29 Maggio 2012 ore 14:41
Ma sai che H. parla fluentemente l'italiano? (e un po' di altre lingue)
Per un periodo è vissuto in Sardegna, e per un altro a Cognola (un paese vicino a Trento). Volendo scrivergli, questo semplifica un po' le cose :)
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Homey - 29 Maggio 2012 ore 16:59
Il Capitale, di Karl Marx. Però l'ho sospeso.
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 29 Maggio 2012 ore 18:25
Bisognerebbe affiancarlo a qualcosa di Bakunin, così si prendono a schiaffi vicendevolmente :D
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: jmc - 29 Maggio 2012 ore 19:10
Ma sai che H. parla fluentemente l'italiano? (e un po' di altre lingue)

Sì, quell'uomo parla troppe lingue. :P
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 03 Giugno 2012 ore 21:33
Ieri avevo finito Anelli nell'io. Stupendo. Mi trovo quasi completamente nelle idee di Hofstadter. Forse ci ero arrivato per altre vie, forse qualcosa di già influenzato da quelle idee mi era giunto e mi aveva influenzato a mia volta, ma tant'è... Ho trovato in quel libro buona parte delle mie idee sulla mente, ma ovviamente spiegate e giustificate molto meglio di come potrei fare io. Per non dire del modo di scrivere.

Sono a metà di Naif.Super di Erlend Loe. Adorabile! :)
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 04 Giugno 2012 ore 20:08
Finito Naif.Super. Molto bello. Mette di buon umore. Prosa volutamente semplice, idee molto argute.

Ora devo scegliere il prossimo dalla mia lunga coda...
- Raccolta con i primi quattro libri della serie della "Fondazione" di Asimov
- La trilogia degli Illuminati di R.A. Wilson e Robert Shea
- Zodiac di Neal Stephenson
- Mindplayers di Pat Cadigan
- Il Maestro e Margherita di Bulgakov (recentemente, hanno fatto una serie tv, russa, davvero bellissima. si riesce a trovare con i sottotitoli)
- Millenium People di Ballard
- Più che umano di Sturgeon
- Perché non siamo il nostro cervello di Alva Noe
- Verso un'ecologia della mente di Gregory Bateson
- i sei libri del Mathnawi di Jalan alDin Rumi

Al momento non sono in vena di saggi impegnativi, quindi penso che starò su qualche romanzo. Farò ambarabà ciccì coccò... :D
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Hombremaledicto - 04 Giugno 2012 ore 20:34
Finito Naif.Super. Molto bello. Mette di buon umore. Prosa volutamente semplice, idee molto argute.

Ora devo scegliere il prossimo dalla mia lunga coda...
- Raccolta con i primi quattro libri della serie della "Fondazione" di Asimov
- La trilogia degli Illuminati di R.A. Wilson e Robert Shea
- Zodiac di Neal Stephenson
- Mindplayers di Pat Cadigan
- Il Maestro e Margherita di Bulgakov (recentemente, hanno fatto una serie tv, russa, davvero bellissima. si riesce a trovare con i sottotitoli)
- Millenium People di Ballard
- Più che umano di Sturgeon
- Perché non siamo il nostro cervello di Alva Noe
- Verso un'ecologia della mente di Gregory Bateson
- i sei libri del Mathnawi di Jalan alDin Rumi

Al momento non sono in vena di saggi impegnativi, quindi penso che starò su qualche romanzo. Farò ambarabà ciccì coccò... :D

Ti consiglierei Bulgakov ad occhi chiusi, anche se non proprio il Maestro e Margherita. Non che sia brutto,anzi, ma secondo me non si tratta del suo capolavoro. Cuore di cane lo hai letto? Se ti piace la fantascienza assolutamente un must !
Anche il Mathnawi....ahem, sono fermo al libro 2, splendido testo, ma difficile da leggere tutto in continuo.
.... e  Ballard... uhm, scelte difficili!  :-\

Mi avete messo la scimmia con Hofstadter....mo' devo laggerlo, questione di principio   ;D
Al momento sono fermo con I fratelli Karamazov.  Ormai le mie letture sono frammentarie....
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Cosworth117 - 04 Giugno 2012 ore 23:12
Io ho iniziato, ma al momento ho poco tempo, Gesù lava più bianco: Come la Chiesa inventò il marketing.
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: TheImmortalPhoenix - 04 Giugno 2012 ore 23:25
Richard Dawkins : L'Illusione di dio (lo sto rileggendo)
Paul Davies: I misteri del tempo
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 05 Giugno 2012 ore 00:32
Ti consiglierei Bulgakov ad occhi chiusi, anche se non proprio il Maestro e Margherita. Non che sia brutto,anzi, ma secondo me non si tratta del suo capolavoro. Cuore di cane lo hai letto? Se ti piace la fantascienza assolutamente un must !
Anche il Mathnawi....ahem, sono fermo al libro 2, splendido testo, ma difficile da leggere tutto in continuo.
.... e  Ballard... uhm, scelte difficili!  :-\

Mi avete messo la scimmia con Hofstadter....mo' devo leggerlo, questione di principio   ;D
Al momento sono fermo con I fratelli Karamazov.  Ormai le mie letture sono frammentarie....

Di Bulgakov non ho mai letto nulla. Ho presto questo, perché avevo visto la serie tv russa e mi era piaciuta moltissimo. Cuore di cane, non mi è nuovo. Di sicuro non l'ho mai letto, ma il titolo mi deja-vua...

Hofstadter, a volte, può essere un po' intricato (quando va sulla matematica... ed io non sono un matematico), ma riesce a presentare sempre tutto come un gioco... è amichevole. :)

Ho un po' la tendenza a venire attratto dai mattonazzi, ma in questo periodo penso che cercherò di andarci leggero. Naif.super è stato un toccasana. Anche perché sono un po' come il protagonista: penso troppo e so troppe cose di cui, ogni tanto, mi chiedo a cosa mi servano. Per ora, la strategia è stata: le scrivo su un blog, oppure in commenti in giro per la rete... magari qualcuno le vede e le trova più utili di quanto non siano per me :D


...Dawkins: prima o poi, anche lui forse mi passerà per le mani. :)
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Hombremaledicto - 05 Giugno 2012 ore 00:54
Guarda Masque, Bulgakov per me è un genio, tra i miei preferiti, ma iniziando da Il Maestro e Margherita può essere ostico...Se ricordo bene la prima stesura dovette bruciarla. Il libro fu quindi diligentemente riscritto da sua moglie, che l'aveva imparato a memoria, E' come se fosse spaccato in due parti, la prima è la più ostica. Risulta comunque divertentissimo e irriverente. La più bella versione del Faust secondo me.

Cuore di cane è straordinario. Presente Frankenstein?
Ma anche : Racconti di un giovane medico......bellissimo!

Per quanto rigurarda il Mathnawi, ti consiglio piuttosto in merito alla letteratura sufi Farid ad-Din Attar rispetto a Rumi. Sia perchè è tradotto meglio, sia perchè non è in distici, e oltretutto è veramente scorrevole. Nel caso leggi Il poema celeste o Il verbo degli uccelli. Due capolavori di poesia.

Hofstadter leggo su wikipedia è un esternalista. Avevo studiato in maniera superficiale per la maturità queste cose in pedagogia e psicologia ( Dewey & co.)

In ogni caso Masque da come ti descrivi sembri la mia anima gemella XD ( mi puoi linkare il tuo blog? sono curioso...anche in PM)
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 05 Giugno 2012 ore 07:14
Alla fine ho deciso di proseguire con Asimov.

Poi mi segno i tuoi consigli. :)

Il blog te lo mando in pm. Non mi piace pubblicizzarlo troppo. Mi piace rispondere a tutti i commenti che ricevo e, se diventassero troppi, sarebbe un casino! :D

Esternalismo: è l'approccio che al momento mi piace di più (si sposa bene con la teoria della mente estesa. anche quella mi piace. ma rendendo tutto molto più logico e comprensibile, anche se controintuitivo). Anche "Perché non siamo il nostro cervello", di Alva Noe, che ho in coda, è sull'argomento.
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 30 Giugno 2012 ore 03:17
Finita la raccolta con quattro libri della Fondazione, di Asimov. GODURIA TOTALE!!!! :o
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: FranzMari - 30 Giugno 2012 ore 10:01
"Sarà Vero - La menzogna al potere" di Errico Buonanno http://www.anobii.com/books/01ade96f21d079a2f2/?edit=1 (http://www.anobii.com/books/01ade96f21d079a2f2/?edit=1)
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: dongongo - 30 Giugno 2012 ore 13:55
Oggi avendo tempo libero spero di riuscire a leggere almeno 2 libri (non arrivano a 300 pagine, ce la posso fare. ;D). "Sobrietà" di Gesualdi e "Disputa su Dio" di Mancuso e Augias.
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 30 Giugno 2012 ore 14:22
sei velocissimo! :)
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 30 Giugno 2012 ore 23:21
Comincio L'occhio nella piramide di Robert Shea e Robert Anton Wilson.
http://www.shake.it/index.php?id=23&productID=4
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: dongongo - 01 Luglio 2012 ore 02:48
sei velocissimo! :)
Sì. Però mi sono sopravvalutato.  ;D
Ho letto "Sobrietà" e mi sono fermato a metà dell'altro.
Sobrietà è un libro che consiglio a tutti. Davvero chiaro e ben strutturato, che parla di decrescita senza mai (o quasi) rammentarla. ;)
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 25 Luglio 2012 ore 23:51
finita la trilogia degli illuminati.
figata al cubo!!! :D

inizio mindplayers di pat cadigan: http://www.shake.it/index.php?51&backPID=51&productID=64&pid_product=51&detail=
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: dongongo - 27 Luglio 2012 ore 11:38
Scusate l'ignoranza, ma cos'è la trilogia degli illuminati?

Al momento mi sto dedicando a classici piuttosto leggeri: "Sulla Strada" di Kerouac e "Il Tropico Del Cancro" e "Il Tropico Del Capricorno" di Miller... ;)
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 27 Luglio 2012 ore 18:26
https://en.wikipedia.org/wiki/The_Illuminatus!_Trilogy

http://www.misteria.org/l%27occhio%20nella%20piramide.htm

Sono i romanzi dove sono stati inventati i miei cari discordianisti :)
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Hombremaledicto - 27 Luglio 2012 ore 18:40
Scusate l'ignoranza, ma cos'è la trilogia degli illuminati?

Al momento mi sto dedicando a classici piuttosto leggeri: "Sulla Strada" di Kerouac e "Il Tropico Del Cancro" e "Il Tropico Del Capricorno" di Miller... ;)

Grandissimo Miller : goditeli!
La mia compagnia ideale durante le lezioni al liceo ;D  : i due libri del tropico o la trilogia della crocifissione in rosa.
Anche Primavera nera è da leggere, se dopo questi vuoi continuare con l'autore.

Grande classico anche Sulla strada (lo si finisce in poco purtroppo, estremamente scorrevole ). Ottime letture estive.

Io invece ho preso Per chi suona la campana di Hemingway. Lo inizio stasera se riesco.
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: FranzMari - 27 Luglio 2012 ore 18:45
https://en.wikipedia.org/wiki/The_Illuminatus!_Trilogy

http://www.misteria.org/l%27occhio%20nella%20piramide.htm

Sono i romanzi dove sono stati inventati i miei cari discordianisti :)

Pensa che coincidenza: il libro che ho appena finito di leggere parla anche di queste società segrete (Illuminati, Priorato di Sion, ecc), ovviamente smascherandone le imposture ed i falsi storici.  ;D
 
"Sarà Vero - La menzogna al potere" di Errico Buonanno http://www.anobii.com/books/01ade96f21d079a2f2/?edit=1 (http://www.anobii.com/books/01ade96f21d079a2f2/?edit=1)
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 27 Luglio 2012 ore 23:10
Pensa che coincidenza: il libro che ho appena finito di leggere parla anche di queste società segrete (Illuminati, Priorato di Sion, ecc), ovviamente smascherandone le imposture ed i falsi storici.  ;D

Ecco... Tengo a precisare che i libri che ho letto sono molto satirici e giocano parecchio sul mischiare fatti reali con fantasia, prendendo esplicitamente in giro il lettore e (questo m'è piaciuto molto) trascinandolo da teoria a teoria, man mano che procede la storia. Gioca parecchio con l'immaginazione del lettore, divertendosi a confonderlo ed illuderlo. Pensa a Philip Dick... ecco, di più :D Una specie di Paura e delirio a Las Vegas + paranoia + fantascienza + occhio cinico sulla società e la politica. Il punto di vista degli autori, è quello dell'anarchismo.
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: FranzMari - 28 Luglio 2012 ore 10:56
Sì, sì, ho visto!  ;D

Ho inziato stamattina "Mela Marcia"; indovinate di cosa parla?  ;D
Il libro è scaricabile gratuitamente in formato ePub da qui (http://melamarcia.nessungrandenemico.org/)
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: dongongo - 28 Luglio 2012 ore 15:38
https://en.wikipedia.org/wiki/The_Illuminatus!_Trilogy

http://www.misteria.org/l%27occhio%20nella%20piramide.htm

Sono i romanzi dove sono stati inventati i miei cari discordianisti :)
Mi hai convinto! :)
Grandissimo Miller : goditeli!
La mia compagnia ideale durante le lezioni al liceo ;D  : i due libri del tropico o la trilogia della crocifissione in rosa.
Anche Primavera nera è da leggere, se dopo questi vuoi continuare con l'autore.

Grande classico anche Sulla strada (lo si finisce in poco purtroppo, estremamente scorrevole ). Ottime letture estive.

Io invece ho preso Per chi suona la campana di Hemingway. Lo inizio stasera se riesco.
Appena finito di leggere "Sulla Strada". Lettura assolutamente piacevole. Oggi finisco quelli di Miller, e, se come credo riusciranno a convincermi, prenderò in considerazione l'idea di leggere anche altro di questo autore! ;)

PS Accanto a queste letture leggere, ho iniziato la "Guida di orientamento per l'attivista" del Movimento Zeitgeist. Idee affascinanti, anche se non tengono in considerazione un sacco di fattori. Aiutano però ad aprire gli occhi... Vi segnalo quindi questo documentario:
http://www.zeitgeistitalia.org/zeitgeist-iii
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Hombremaledicto - 28 Luglio 2012 ore 21:58
Mi hai convinto! :)Appena finito di leggere "Sulla Strada". Lettura assolutamente piacevole. Oggi finisco quelli di Miller, e, se come credo riusciranno a convincermi, prenderò in considerazione l'idea di leggere anche altro di questo autore! ;)

PS Accanto a queste letture leggere, ho iniziato la "Guida di orientamento per l'attivista" del Movimento Zeitgeist. Idee affascinanti, anche se non tengono in considerazione un sacco di fattori. Aiutano però ad aprire gli occhi... Vi segnalo quindi questo documentario:
http://www.zeitgeistitalia.org/zeitgeist-iii

Accidenti sei veloce!! Spero per te che queste letture si giustifichino con le ferie...magari steso in spiaggia o su un prato in montagna.
Così rischi di diventare l'incubo delle librerie - la  sindrome del lettore compulsivo che penso molti di noi hanno sperimentato. >:(
Non fa affatto male, tranne al portafoglio.

Se vuoi proseguire sui binari della beat generation (sapevi che Jack Kerouac aveva elevato Henry Miller al ruolo di mentore, andando a trovarlo di frequente a Big Sur? ) ti consiglio Burroughs, il pasto nudo.

Se potessi mi comprerei: Storie di Erodoto, qualche libro di economia, magari Il Capitale di Marx o qualcosa di Keynes, e sicuro al 100% qualche libro sulla programmazione.

Consiglio spassionato Zhuangzi, autore cinese contemporaneo a Socrate,il suo pensiero è raccolto in una serie di racconti - in Italia solitamente il libro ha il nome di Zhuangzi e basta.
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 28 Luglio 2012 ore 22:07
@dongongo: Allora dovrai cercare un po', perché è da un po' che non vengono ristampati. Alla Shake non hanno tutti e tre i libri. Ora non ricordo in particolare dove ho trovato i vari libri. Li ho presi un po' qua e un po' là... Comunque, ricordo di aver fatto un ordine alla Shake, uno su IBS ed un po' di libri di averli presi da un tizio che aveva messo l'annuncio qua: http://www.comprovendolibri.it/
Comunque, da un occhiata al catalogo della Shake, hanno un sacco di libri stupendi... Specialmente se ti interessano argomenti come cyberpunk e controculture (beh, visto che leggi Kerouac). :)

(Ottimo anche Pasto nudo di Burroughs,che ti ha consigliato hombre. Pesantino, ma sorprendente.)
[Marx... Ammetto di non averlo approfondito molto, ma quello che conosco, mi pare abbastanza superato. Si nota parecchio che è stato scritto in un periodo particolare, in cui era molto forte il positivismo scientifico. {È comunque interessante, perché nella sua filosofia considera la società dal punto di vista dell'insieme, come un organismo... tuttavia, probabilmente, i tempi non erano abbastanza maturi perché fosse in grado di fare il necessario passo successivo, cioè puntare sulla cibernetica, cioè i sistemi complessi auto organizzanti. Già in quel periodo, comunque, le posizioni Bakunin e Kropotkin erano molto più sensate e ci si avvicinavano un pelo di più... a lungo andare, si sono dimostrate essere più vicine alla realtà.}]
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Hombremaledicto - 28 Luglio 2012 ore 22:22
(Ottimo anche Pasto nudo di Burroughs,che ti ha consigliato hombre. Pesantino, ma sorprendente.)
[Marx... Ammetto di non averlo approfondito molto, ma quello che conosco, mi pare abbastanza superato. Si nota parecchio che è stato scritto in un periodo particolare, in cui era molto forte il positivismo scientifico. {È comunque interessante, perché nella sua filosofia considera la società dal punto di vista dell'insieme, come un organismo... tuttavia, probabilmente, i tempi non erano abbastanza maturi perché fosse in grado di fare il necessario passo successivo, cioè puntare sulla cibernetica, cioè i sistemi complessi auto organizzanti. Già in quel periodo, comunque, le posizioni Bakunin e Kropotkin erano molto più sensate e ci si avvicinavano un pelo di più... a lungo andare, si sono dimostrate essere più vicine alla realtà.}]

Certo che...non vedo l'ora di tornare a Bologna. Sebbene abbia sempre preferito comprare il libro (adesso per ragioni economiche mi è impossibile comprare testi come una volta) potrò almeno riavere le biblioteche!!!
Marx non l'ho letto - se non  recensioni o discussioni , sia positive o negative - ma essendo un classico lo ritengo indispensabile ;)

P.s. certo puntare sulla cibernetica è comunque eccessivo nel diciannovesimo secolo. Decisamente - ai tempi si scagliava contro il pauperismo vigente - mi sembra una visione umanistica ( paradossale sotto molti punti malgrado tutto ;  ruolo dell'individuo?) molto improntata sulla razionalismo, per i limiti dell'epoca.
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: dongongo - 29 Luglio 2012 ore 20:46
@Masque: grazie, ci controllo il catalogo, ma il mio libraio di fiducia credo che riuscirà in qualche modo a farmeli avere. :) Solitamente comunque preferisco dove passare per le biblioteche (che è uno dei pochissimi strumenti di condivisione gratuita all'interno del paese). A casa ho una libreria enorme, tanto da riempire un'intera stanza. Ma a breve donerò (quasi) tutto alla biblioteca della mia città, così da renderli disponibili anche agli altri..
Accidenti sei veloce!! Spero per te che queste letture si giustifichino con le ferie...magari steso in spiaggia o su un prato in montagna.
Così rischi di diventare l'incubo delle librerie - la  sindrome del lettore compulsivo che penso molti di noi hanno sperimentato. >:(
Non fa affatto male, tranne al portafoglio.

Se vuoi proseguire sui binari della beat generation (sapevi che Jack Kerouac aveva elevato Henry Miller al ruolo di mentore, andando a trovarlo di frequente a Big Sur? ) ti consiglio Burroughs, il pasto nudo.

Se potessi mi comprerei: Storie di Erodoto, qualche libro di economia, magari Il Capitale di Marx o qualcosa di Keynes, e sicuro al 100% qualche libro sulla programmazione.

Consiglio spassionato Zhuangzi, autore cinese contemporaneo a Socrate,il suo pensiero è raccolto in una serie di racconti - in Italia solitamente il libro ha il nome di Zhuangzi e basta.
Leggo molto veloce. "Sulla Strada" l'ho finito in poco più di 3 ore... Ma questo non significa che leggo molto... Non più di una volta ogni 2 mesi mi prendo 3-4 giorni per leggermi altrettanti libri...  :)
Il pasto nudo lo lessi qualche anno fa, e mi piacque tantissimo!
Questo Zhuangzi è invece una novità! ;D

"Stato e Anarchia" di Bakunin e "Il Capitale" di Marx sono due letture che reputo fondamentali e necessarie (seppur assolutamente non facili). Li conservo gelosamente. Sono d'accordo con te Masque però quando dici che soprattutto il Capitale è superato, principalmente perché non va oltre alla concezione produttivistica tipica di qualsiasi altro sistema economico. Ed è questo il suo limite maggiore. Non considera cioè la scarsezza delle risorse...
Conosco piuttosto bene anche Keynes, che messo da parte per molto tempo, viene ciclicamente riscoperto a seguito di una qualsiasi crisi economica. Stavolta, però, temo non ci possa salvare.
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Hombremaledicto - 29 Luglio 2012 ore 23:53
@Masque: grazie, ci controllo il catalogo, ma il mio libraio di fiducia credo che riuscirà in qualche modo a farmeli avere. :) Solitamente comunque preferisco dove passare per le biblioteche (che è uno dei pochissimi strumenti di condivisione gratuita all'interno del paese). A casa ho una libreria enorme, tanto da riempire un'intera stanza. Ma a breve donerò (quasi) tutto alla biblioteca della mia città, così da renderli disponibili anche agli altri.. Leggo molto veloce "Sulla Strada" l'ho finito in poco più di 3 ore... Ma questo non significa che leggo molto... Non più di una volta ogni 2 mesi mi prendo 3-4 giorni per leggermi altrettanti libri...  :)
Il pasto nudo lo lessi qualche anno fa, e mi piacque tantissimo!
Questo Zhuangzi è invece una novità! ;D

"Stato e Anarchia" di Bakunin e "Il Capitale" di Marx sono due letture che reputo fondamentali e necessarie (seppur assolutamente non facili). Li conservo gelosamente. Sono d'accordo con te Masque però quando dici che soprattutto il Capitale è superato, sopratutto perché non va oltre alla concezione produttivistica tipica di qualsiasi altro sistema economico. Ed è questo il suo limite maggiore. Non considera cioè la scarsezza delle risorse...
Conosco piuttosto bene anche Keynes, che messo da parte per molto tempo, viene ciclicamente riscoperto a seguito di una qualsiasi crisi economica. Stavolta, però, temo non ci possa salvare.

Accidenti e io qui ho la libreria più vicina a 3/4 d'ora, tagliando per le campagne. La biblioteca più vicina è a più di un'ora invece. :(

Mai letto Latouche (suppongo di si, ma chiedo comunque)?

Già tutte le teorie hanno limiti, pro e contro - soprattutto bisogna distinguere tra teoria e pratica.
Sto appunto cercando di rifarmi degli anni spesi nell'oblio,  quando scartavo argomenti come economia e diritto.
Ad ogni modo concordo, penso non ne usciremo, sono tremendamente pessimista su questo...e incazzato, da tempo la mia famiglia ne sta risentendo  - e così molta altra gente che se la passa persino peggio.
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: dongongo - 30 Luglio 2012 ore 00:08
Certo che ho letto Latouche! Non so da dove derivi questa tua certezza, ma c'hai preso. Qualche cosa di lui non mi convince, manca di concretezza, ma sono assolutamente convinto che la decrescita sia la strada giusta da prendere. Per questo lo ammiro molto. Ho letto un po' tutti i suoi libri, e anche qualcuno di Pallante, Deriu, e Bevilacqua, (volendo anche Sobrietà di Gesualdi che avevo già citato su questo topic può essere annoverato tra i libri decrescenti) oltre a quelli dei precursori: Georgescu Roegen con la sua Bioeconomia e la Convivialità di Illich.

Tra l'altro non so come mai (relativamente collegato a questo argomento), ma proprio ora mi è venuta un'idea, che non so se potrò portare avanti: cosa ne pensate di un negozio di baratto asincrono?!? (difficile da spiegare, ma se vi va, visto la vostra preparazione davvero straordinaria potrei aprire un topic, così magari mi aiutate nel... "progetto" ;D)
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Hombremaledicto - 30 Luglio 2012 ore 00:28
La mia certezza - o direi più intuizione - deriva dal fatto che sembri avere un'ottima preparazione. Certo magari mi dirai che non è mai sufficiente (ok di nuovo cerco di intuire le tue prossime battute :P ) ma è un fenomeno che ho piacevolmente riscontrato anche con altri sul forum!

Vorrei poterli leggere...Comunque iniziato Per chi suona la campana, promette davvero bene.


Citazione
Tra l'altro non so come mai (relativamente collegato a questo argomento), ma proprio ora mi è venuta un'idea, che non so se potrò portare avanti: cosa ne pensate di un negozio di baratto asincrono?!? (difficile da spiegare, ma se vi va, visto la vostra preparazione davvero straordinaria potrei aprire un topic, così magari mi aiutate nel... "progetto" )

Mi sembra un'ottima idea :)
 
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: dongongo - 30 Luglio 2012 ore 00:35
La mia certezza - o direi più intuizione - deriva dal fatto che sembri avere un'ottima preparazione. Certo magari mi dirai che non è mai sufficiente (ok di nuovo cerco di intuire le tue prossime battute :P )
E invece ti sbagli. Crede di potermi prevedere il ragazzo.
Assolutamente più che sufficiente. Non denigrare la mia smisurata preparazione. :P :P
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Hombremaledicto - 30 Luglio 2012 ore 00:41
[OT]

Tentavo di prevedere un attacco di modestia  ;D

I miei sensi di ragno sono andati a farsi benedire con tutte quelle sigarette - e il mio intuito femminile non funziona granchè bene :(    [/OT]

Pare che stasera  2+2= no
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: dongongo - 30 Luglio 2012 ore 00:49
Probabilmente se tu non lo avessi scritto, avrei senz'altro risposto così. ;D

PS ad ogni modo, mi sto facendo una bella reputazione qua sul forum. Sembro quasi essere colto (se non fosse per la mia scrittura un po' sgrammaticata). Mi piace. :P
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 30 Luglio 2012 ore 07:35
Per negozio di baratto asincrono, intendi tipo http://umsonstladen.lnxnt.org/innsbruck/italiano/ e http://altoadige.gelocal.it/cronaca/2012/04/14/news/apre-oggi-il-negozio-dove-non-si-paga-1.4374232 ?
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: dongongo - 30 Luglio 2012 ore 10:10
Qualcosa di simile... Forse meno scollegato dal sistema di scambio che conosciamo noi, perché non vorrei togliere del tutto il "valore".
Ad esempio tutti i libri valgono 10 punti, le biciclette 100 e così via (non so magari quando uno lascia l'oggetto prende la metà del punteggio, e quando questo oggetto viene "acquisito" da un altro gli vengono restituiti il resto dei punti)... In questo modo tutti sono più incentivati a sbarazzarsi delle cose che non servono più per prendere l'oggetto desiderato senza approfittarsene, aiutando così il negozio a sopravvivere. In più pensavo di scambiare non solo oggetti ma anche prestazioni. Ad esempio uno può mettere a disposizione la sua capacità di tecnico informatico, qualcuno quella di idraulico e così via, assegnando un punteggio anche anche a questi a seconda delle ore. Toh, mettiamo 20 punti all'ora, indipendentemente dalla prestazione offerta. È tutto campato molto in aria per il momento, però se mi aiutate penso che possa venire fuori qualcosa di carino... Mi piaceva farci rientrare anche il GAS (gruppi di acquisto solidale, dove cioè si compra cibo e non solo direttamente dal produttore) visto che nella mia città non ce ne sono, ma non vorrei mettere troppa carne al fuoco, e sopratutto non saprei come farcelo rientrare senza usare la moneta...

Pensavo che, facendo un progetto ben articolato avrei potuto chiedere al comune di lasciarmi una stanza a loro spese... Troppo utopistico? Realizzabile secondo voi? Se mi dite che non è la str***ata più grande che avete sentito apro un altro topic... :)
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Hombremaledicto - 30 Luglio 2012 ore 16:38
Qualcosa di simile... Forse meno scollegato dal sistema di scambio che conosciamo noi, perché non vorrei togliere del tutto il "valore".
Ad esempio tutti i libri valgono 10 punti, le biciclette 100 e così via (non so magari quando uno lascia l'oggetto prende la metà del punteggio, e quando questo oggetto viene "acquisito" da un altro gli vengono restituiti il resto dei punti)... In questo modo tutti sono più incentivati a sbarazzarsi delle cose che non servono più per prendere l'oggetto desiderato senza approfittarsene, aiutando così il negozio a sopravvivere. In più pensavo di scambiare non solo oggetti ma anche prestazioni. Ad esempio uno può mettere a disposizione la sua capacità di tecnico informatico, qualcuno quella di idraulico e così via, assegnando un punteggio anche anche a questi a seconda delle ore. Toh, mettiamo 20 punti all'ora, indipendentemente dalla prestazione offerta. È tutto campato molto in aria per il momento, però se mi aiutate penso che possa venire fuori qualcosa di carino... Mi piaceva farci rientrare anche il GAS (gruppi di acquisto solidale, dove cioè si compra cibo e non solo direttamente dal produttore) visto che nella mia città non ce ne sono, ma non vorrei mettere troppa carne al fuoco, e sopratutto non saprei come farcelo rientrare senza usare la moneta...

Pensavo che, facendo un progetto ben articolato avrei potuto chiedere al comune di lasciarmi una stanza a loro spese... Troppo utopistico? Realizzabile secondo voi? Se mi dite che non è la str***ata più grande che avete sentito apro un altro topic... :)

Secondo me è fattibile, e sono per discuterne in un topic. Per quanto riguarda i GAS non potrei aiutrare granchè, dove vivo ho pochi contatti - poi  visto che è una zona di contadini, penso che questo modello sia ancora (forse - per fortuna) assente, in quanto la gente ha parenti/amici da cui acquistare o ricevere ortaggi e carne e spesso gli stessi contadini rivendono direttamente per strada alcuni prodotti portati in furgoncino o in macchina. Stessa cosa succedeva d'inverno per la legna...Per non parlare di tutte le volte che. " ..DONNE E' ARRIVATO ...L'ARROTINO !!! " XD
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: TheImmortalPhoenix - 30 Luglio 2012 ore 18:50
ahahah l'arrotino XD mi svegliava sempre!!
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 30 Luglio 2012 ore 19:10
@dongongo: quindi, una specie di incrocio fra freeshop e banca del tempo (anche queste sono interessanti)?
a me però piaceva l'idea di non mettere alcuna restrizione o indice di valore, perché penso che sia educativo. nel senso che spero che una situazione simile, dopo ovviamente un primo periodo caotico, abitui le persone alla mutua fiducia ed alla responsabilità individuale per un "bene" comune. :)
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: whoami - 30 Luglio 2012 ore 22:00
mamma mia quanto sei estraneo e mistico!  :P

comunque nel mio paese si era tentato di creare una banca del tempo, dal risultato purtroppo fallimentare perchè ci si era trovati con tutti che offrivano tempo/competenze per qualunque cosa ma nessuno che chiedeva niente... sembrava assurdo ma è fallita per troppa generosità!
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: dongongo - 31 Luglio 2012 ore 00:59
 8)

Cavoli, siete davvero preparati. Domani apro il topic. ;)
Grazie a tutti... :)
@masque: sì, mi piacerebbe integrare il baratto dei beni con quello che in Italia si chiama Banca del Tempo... :)
@hombre: che bello! Ma dove vivi!? :o
@whoami: incredibile. Non mi capacito come possa non essere funzionata. >:(
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Hombremaledicto - 31 Luglio 2012 ore 02:30
ahahah l'arrotino XD mi svegliava sempre!!

Ottimo, siamo [eravamo?] vicini allora, ma forse stavi qui quando io ero da un'altra parte.

Citazione
@hombre: che bello! Ma dove vivi!?

Di là !!  [  indica la direzione col dito  (http://ompldr.org/vZXhmbw") ]

___________________________________________~Fine primo tempo~______________________________________________



............................................________
....................................,.-'"...................``~.,
.............................,.-"..................................."-.,
.........................,/...............................................":,
.....................,?......................................................,
.................../...........................................................,}
................./......................................................,:`^`..}
.............../...................................................,:"........./
..............?.....__.........................................:`.........../
............./__.(....."~-,_..............................,:`........../
.........../(_...."~,_........"~,_....................,:`........_/
..........{.._$;_......"=,_......."-,_.......,.-~-,},.~";/....}
...........((.....*~_......."=-._......";,,./`..../"............../
...,,,___.`~,......"~.,....................`.....}............../
............(....`=-,,.......`........................(......;_,,-"
............/.`~,......`-...................................../
.............`~.*-,.....................................|,./.....,__
,,_..........}.>-._...................................|..............`=~-,
.....`=~-,__......`,.................................
...................`=~-,,.,...............................
................................`:,,...........................`..............__
.....................................`=-,...................,%`>--==``
........................................_..........._,-%.......`
...................................,


____________________________________________~Secondo tempo~______________________________________________

P.s. No vabbè dai, vivo [attualmente]  nell'alto salento : sole, mare e vento. Ma io sono progettato per stare in mezzo a smog, colli*, e temporali   :(


*Specie di bottiglia.

Fonti:  Qui  (http://ompldr.org/vZXhmdA") 
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: TheImmortalPhoenix - 31 Luglio 2012 ore 03:20
Alto Salento?? Ma allora siano vicini più di quanto pensi!  ;D

P.S. : Per colpa tua sto diventando ancora più cecato!
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Hombremaledicto - 31 Luglio 2012 ore 03:25
Alto Salento?? Ma allora siano vicini più di quanto pensi!  ;D

;D


Citazione
P.S. : Per colpa tua sto diventando ancora più cecato!

  :o Vorrai mica farmi causa mo' ?


P.s. Auguri  Masque!
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: TheImmortalPhoenix - 31 Luglio 2012 ore 05:13
Auguroni Masque (Of Satan :D )
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 31 Luglio 2012 ore 07:33
:P
grazie :)
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: dongongo - 31 Luglio 2012 ore 09:57
Auguri anche da parte mia! (?) ;D
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 29 Agosto 2012 ore 00:27
Ecco... Finito Mindplayers. Iniziato Il maestro e Margherita. :)
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: dave - 30 Agosto 2012 ore 14:28
Ho appena finito "Io uccido" di G. Faletti e mi sono buttato su "Il libro segreto di Shakespeare" di John Underwood
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Hombremaledicto - 30 Agosto 2012 ore 16:19
Ecco... Finito Mindplayers. Iniziato Il maestro e Margherita. :)

(http://farm5.staticflickr.com/4134/4752300754_f7372387be_z.jpg)

Io dopo aver terminato Per chi suona la campana ho letto Il vecchio e il mare, Addio alle armi, Morte nel pomeriggio, e ora sono alle prese con Le avventure di Huckleberry Finn - suggeritomi da un amico. Devo dire si sta rivelando una sorpresa, davvero un bel libro, a tratti comico, e per nulla ingenuo come molte narrative per ragazzi.

Oltre a letture saltuarie del wiki di arch, sono sempre a un passo dall'installarlo, poi o ci ripenso, o vengo trascinato fuori di casa  >:(
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 30 Agosto 2012 ore 16:55
ora sono alle prese con Le avventure di Huckleberry Finn - suggeritomi da un amico. Devo dire si sta rivelando una sorpresa, davvero un bel libro, a tratti comico, e per nulla ingenuo come molte narrative per ragazzi.

prima o poi mi leggero anche quello. l'anno scorso avevo letto tom sawyer e mi aveva sorpreso nello stesso modo.
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: superlocrio - 30 Agosto 2012 ore 17:15
ho appena letto "Drood"di Dan Simmons ora sto leggendo "straniero in terra straniera"di Heinlein..
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: paolomi - 31 Agosto 2012 ore 20:39
Leggendo questa notizia (http://punto-informatico.it/3590784/PI/News/cassandra-consiglia-paranoid-linux-piccolo-fratello.aspx) ho scoperto il libro di Cory Doctorow "Little Brother"  ;D
Inizierò a leggerlo più avanti: ora non ho proprio tempo. Masque, tu l'hai già letto?   ;)
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: DrakenRevenge - 31 Agosto 2012 ore 23:02
Guido Cervo-I ponti della Delizia(Romanzo Storico)
;D
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Stardust_95 - 01 Settembre 2012 ore 00:47
Oro Blu di Clive Cussler, dopo leggerò The Dome di Stephen King ;D
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 01 Settembre 2012 ore 01:19
Leggendo questa notizia (http://punto-informatico.it/3590784/PI/News/cassandra-consiglia-paranoid-linux-piccolo-fratello.aspx) ho scoperto il libro di Cory Doctorow "Little Brother"  ;D
Inizierò a leggerlo più avanti: ora non ho proprio tempo. Masque, tu l'hai già letto?   ;)

Doctorow è uno che vorrei leggere. Mi piace come scrive nei suoi articoli... e poi è un super-geek. Dato che ho già avuto una buona impressione da un altro scrittore super-geek, cioè Neal Stephenson (Snow Crash è stupendo), sono propenso a pensarne bene. :)
Se ti interessa, tempo fa avevo trovato un suo racconto breve: http://neuroneproteso.wordpress.com/2012/02/18/scroogled-cory-doctorow/
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: paolomi - 01 Settembre 2012 ore 19:04
Se ti interessa, tempo fa avevo trovato un suo racconto breve: http://neuroneproteso.wordpress.com/2012/02/18/scroogled-cory-doctorow/
Grazie  :)
l'ho scaricato, ma leggerò anche quello più avanti...
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: JumX - 03 Settembre 2012 ore 00:12
La guida del principiante su come installare arch  >:(
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: TheImmortalPhoenix - 05 Settembre 2012 ore 11:27
Kitchen e NP di Banana Yoshimoto :)
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: sgonnon - 05 Settembre 2012 ore 21:39
(http://farm5.staticflickr.com/4134/4752300754_f7372387be_z.jpg)

Io dopo aver terminato Per chi suona la campana ho letto Il vecchio e il mare, Addio alle armi, Morte nel pomeriggio, e ora sono alle prese con Le avventure di Huckleberry Finn - suggeritomi da un amico. Devo dire si sta rivelando una sorpresa, davvero un bel libro, a tratti comico, e per nulla ingenuo come molte narrative per ragazzi.

Oltre a letture saltuarie del wiki di arch, sono sempre a un passo dall'installarlo, poi o ci ripenso, o vengo trascinato fuori di casa  >:(

Ti manca uno dei più importanti,postumo,a cura di Martha Hemingway  :  Vero all'alba.
Te lo consiglio vivamente.
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Hombremaledicto - 08 Settembre 2012 ore 17:16
Ti manca uno dei più importanti,postumo,a cura di Martha Hemingway  :  Vero all'alba.
Te lo consiglio vivamente.

Non l'avevo mai sentito, cercherò di reperirlo, grazie  :)

Intanto finito Huck Finn, e Lo Hobbit ( questa è la prima lettura che ho fatto su "commissione" ).
Il primo lo consiglio vivamente, grande libro, l'unica parte che non mi è piaciuta granchè sono gli ultimi capitoli con Tom Sawyer (personaggio altamente fastidioso IMO).


Adesso  - causa trasloco - ho solo 3 libri fuori dagli scatoloni:
Delitto e castigo - letto tanti anni fa.
Una raccolta con alcuni romanzi di Hemingway - mi mancano da leggere: Verdi colline d'Africa e Fiesta.
Faust di Goethe.
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Cosworth117 - 08 Settembre 2012 ore 21:19
Io sto leggendo "Mela marcia: la mutazione genetica di Apple", e siccome lo sto finendo, dopo continuo a leggere "Nell'acquario di Facebook".
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Hombremaledicto - 01 Ottobre 2012 ore 22:28
Dopo " il grande Gatsby" e " Racconti dell'età del jazz" di Francis Scott Fitzgerald ho deciso di lanciarmi in un'impresa ambigua e vorrei un parere. Sono quasi per leggermi " La rivolta di Atlante" di Ayn Rand.
Una lettura che per la sua declinazione politica/economica (soprattutto economica) non mi ispira granchè - siamo ai due poli - ma proprio per questo mi attira (la mosca e la carta moschicida...).

Voi che suggerite? pareri? Qualcuno lo ha letto?
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Cylon - 01 Ottobre 2012 ore 23:06
Voi che suggerite? pareri? Qualcuno lo ha letto?

FRANCESCHETTI: Campi Elettromagnetici. parere: ti polarizza. Non l'ho letto ma divorato. :) :) :)

marò quanto siete "acculturati" ... mba a me gli unici libri che non mi annoiano sono quelli tecnici, i libri che stò leggendo in questo momento sono: "applicare UML e i pattern" e "Interazione uomo-macchina"  :P :P :P
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 02 Ottobre 2012 ore 09:13
Dopo " il grande Gatsby" e " Racconti dell'età del jazz" di Francis Scott Fitzgerald ho deciso di lanciarmi in un'impresa ambigua e vorrei un parere. Sono quasi per leggermi " La rivolta di Atlante" di Ayn Rand.
Una lettura che per la sua declinazione politica/economica (soprattutto economica) non mi ispira granchè - siamo ai due poli - ma proprio per questo mi attira (la mosca e la carta moschicida...).

Voi che suggerite? pareri? Qualcuno lo ha letto?

Non l'ho mai letto, ma so che Ayn Rand è stata d'ispirazione ai Rush per l'album 2112 e questo me la rende attraente. Poi, per quello che so, anch'io non sono un gran sostenitore delle sue tesi anarco-capitaliste. :)
Viene citata anche nella trilogia degli Illuminati, nella quale viene anche un po' smentita e corretta.

Io sono ancora su Il maestro e Margherita. Procedo lentamente, ma mi piace molto. Bulgakov ha uno stile molto spiritoso.
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Hombremaledicto - 04 Ottobre 2012 ore 15:55
Non l'ho mai letto, ma so che Ayn Rand è stata d'ispirazione ai Rush per l'album 2112 e questo me la rende attraente. Poi, per quello che so, anch'io non sono un gran sostenitore delle sue tesi anarco-capitaliste. :)
Viene citata anche nella trilogia degli Illuminati, nella quale viene anche un po' smentita e corretta.

Iniziato :)
Che dire....è un libro abbastanza corposo, e allo stato presente espongo questi giudizi come prima impressione:
- Lo stile è buono, scorrevole, anche se un po' strano per l'intento filosofico di fondo
- Piace il carisma e la fiducia di sè dei personaggi principali, fondamento di altre correnti filosofiche americane - leggi Emerson
- Posso dire subito che i detrattori dell'autrice hanno ragione su una cosa al 100%:  gli antagonisti sono spesso presentati come individui subdoli, stupidi, macchiette.... una tecnica un po' infantile per mettere in risalto la "bontà" dei protagonisti, e risparmia così di giustificare certe ambiguità morali.
- Riflettendoci mi sembra quasi in antitesi la visione filosofica, con quella sociale/economica proposta dalla Rand. Ma forse sono io che distorco inconsciamente.

Citazione
Io sono ancora su Il maestro e Margherita. Procedo lentamente, ma mi piace molto. Bulgakov ha uno stile molto spiritoso.

Anche io ci misi molto, non so a che punto sei arrivato, certo è che la prima parte è più lenta e sconnessa, presenta molti personaggi mentre la seconda passa troppo in fretta e finalmente introduce gli eroi della storia. E' tra i migliori di Bulgakov, anche se per me il suo capolavoro resta sempre Cuore di cane :)


FRANCESCHETTI: Campi Elettromagnetici. parere: ti polarizza. Non l'ho letto ma divorato. :) :) :)

marò quanto siete "acculturati" ... mba a me gli unici libri che non mi annoiano sono quelli tecnici, i libri che stò leggendo in questo momento sono: "applicare UML e i pattern" e "Interazione uomo-macchina"  :P :P :P

Accultuche?

No, basta campi elettromagnetici....ricordi mio cugino?? Quello del complotto contro Tesla (assassinato -dice lui- da vampiri LGBT iscritti alla massoneria marziana, su ordine del papa) ? Bè si da il caso che il suo interesse per i campi elettromagnetici perduri, ho avuto il (dis)piacere di subirmi filmati e filmati con protagonisti scienziati fuggitivi ricercati dalla CIA, su youtube, mentre il suddetto parente mi teneva ostaggio delle buone maniere in casa mia - qualche pomeriggio fa.
Ma devo dire che dopo il filmato di un sedicente individuo vestito come Lady Oscar e con metà volto coperto che alla fine sono saltato come un tappo di spumante traboccando il migliore armamentario di volgarità appreso al liceo (annata 2007-2008), riversandogli la mia opinione su "verità nascoste" in prima serata su rai 2.
Una volta sfogato gli ho detto : " ok io non sono ingegnere, fisico, chimico, non capisco una mazza di queste cose, perciò sospendiamo giudizi su queste tesi".  Che lui pretenda di avere ragione senza analizzare i fatti mi fa incazzare. C'è gente che per percorso di studi, professionale, o semplice passione impiega anni ad imparare una mole di nozioni tecniche impressionanti, e ancora si dice ignorante.
 Poi c'è mio cugino, bocciato due volte al professionale, con una cultura terra-terra, che pretende di avere ragione (dopo aver assimilato spiegazioni di mezz'ora da parte di "esperti" su siti o programmi televisivi dal sapore complottista)....
E' incredibile, ma prererirei farmi fare una vasectomia piuttosto che passare ore in simile compagnia & passatempi. Davvero, mi causa l'emicranea il consanguineo sopra citato.
Ormai se dici "campi elettromagnetici" mi sale la pressione...
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 04 Ottobre 2012 ore 16:33
- Posso dire subito che i detrattori dell'autrice hanno ragione su una cosa al 100%:  gli antagonisti sono spesso presentati come individui subdoli, stupidi, macchiette.... una tecnica un po' infantile per mettere in risalto la "bontà" dei protagonisti, e risparmia così di giustificare certe ambiguità morali.

Ah. Ecco spiegato! Nella trilogia degli Illuminati, infatti, c'è un personaggio (una specie di parodia della Rand) che scrive un libro intitolato Atlante Starnutì (o qualcosa del genere... sullo starnuto sono sicuro.), ed in questo libro vengono evidenziate proprio queste caratteristiche che hai scritto.
Tra l'altro, mi sono appena accorto che qualcuno ha caricato il primo libro della trilogia su scribd: http://it.scribd.com/doc/100588487/Robert-Shea-Robert-Anton-Wilson-Trilogia-Degli-Illuminati-L-Occhio-Nella-Piramide
Buona cosa, dato che sono fuori catalogo e quasi introvabili.

Anche io ci misi molto, non so a che punto sei arrivato, certo è che la prima parte è più lenta e sconnessa, presenta molti personaggi mentre la seconda passa troppo in fretta e finalmente introduce gli eroi della storia. E' tra i migliori di Bulgakov, anche se per me il suo capolavoro resta sempre Cuore di cane :)

Nel prossimo capitolo arriva il maestro. :)
Comunque, conosco già la storia, perché avevo vista in una serie tv russa del 2005 (si trova in rete, con i sottotitoli). Ho preso il libro proprio perché mi era piaciuta parecchio. :)
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: whoami - 04 Ottobre 2012 ore 19:05
Non so se sia OT ma "La profezia dell'armadillo" di zerocalcare... fenomeno assoluto...
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 04 Ottobre 2012 ore 19:31
Non so se sia OT ma "La profezia dell'armadillo" di zerocalcare... fenomeno assoluto...

Bello!! M'è arrivato proprio oggi. :)
Alla fiera di Lucca presenterà l'albo nuovo. Un polpo alla gola.

Di fumetti, sto aspettando anche che mi arrivi la ristampa di "L'Incal completo", cioè la raccolta di tutti gli episodi dell'Incal di Moebius. Erano introvabili da un bel pezzo, ma con astuzia necrofila, ho immaginato che, con la morte dell'autore, si sarebbero messi a ristampare... ed infatti... :)
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: dongongo - 04 Ottobre 2012 ore 19:36
Io adesso sto leggendo alcuni libri sul linguaggio del corpo, sulla programmazione neuro linguistica, e sull'ipnosi. Non credevo che ipnotizzare fosse così facile. Mi sono bastati 4 DVD per cominciare ad "ipnotizzare". ;D
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: paolomi - 04 Ottobre 2012 ore 21:37
Io adesso sto leggendo alcuni libri sul linguaggio del corpo, sulla programmazione neuro linguistica, e sull'ipnosi. Non credevo che ipnotizzare fosse così facile. Mi sono bastati 4 DVD per cominciare ad "ipnotizzare". ;D
mmm... secondo me tu sei stato ipnotizzato da quell'argomento  ;D
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: dongongo - 05 Ottobre 2012 ore 00:55
No, fidati! È una cavolata! Certo, mi ci vuole tempo (non ipnotizzo in 10 secondi), e mi è riuscito solamente con una persona (su quattro), ed era in uno stato di trance appena accennato, però era in trance! ;D
(provate. Cercate "the manchurian approach". Importante però è che la persona creda che tu la possa ipnotizzare. Quindi provate con sconosciuti presentandovi come ipnotisti!)
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: NightLord - 07 Ottobre 2012 ore 00:11
io mi sto leggendo tutta la saga de "il trono di spade" :)
Idem, adesso ho appena cominciato il 4, la regina dei draghi.
La serie tv mi ha appassionato abbastanza, e da incallito giocatore di D&d non posso saltare questi libri :)
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Hombremaledicto - 07 Ottobre 2012 ore 22:30
Ho il viziaccio di portare avanti più letture contemporaneamente:

-La rivolta di Atlante di Ayn Rand, che in un modo perverso mi sta appassionando ( vedendola come una filosofia soggettiva, ristretta nell'ambito della propria realizzazione personale, direi che è sicuramente un libro da leggere. Sul profilo sociale/economico è invece un testo che reputo pericoloso e deviante)

- Il signore degli anelli, un ebook che leggo durante i pasti - sono alla fine de " La compagnia dell'anello". Libro che leggo su commissione, come Lo Hobbit. Devo dire che risveglia il bambino dentro il lettore, lo prende per mano, e lo trascina in avventure fantastiche. Diverso dal film, sotto molti aspetti (considero il film un opera superiore in contenuti e stile).

- Fiesta di Hemingway. Leggo gli altri due libri su pc, quando è spento mi verso su questo classico. Lo sto preferendo ad " Addio alle armi", il successivo dell'autore, che ho trovato incredibilimente noioso nella sua prima metà, e molto coinvolgente nella seconda. Questo l'ho iniziato stasera e sembra promettere bene, vedremo...


EDIT: Dongongo, ti interesserebbero molto i miei testi di psicologia e scienze sociali del liceo credo. Purtroppo li ho dati al macero qualche trasloco fa, ma erano ricchi di esperimenti ed osservazioni sul comportamento umano, oltre che capitoli molto gustosi sul condizionamento, le pubbliche relazioni, e il comportamento di massa. Utilissimi a fini retorici o per studiare lo stato d'animo del proprio interlocutore. Poi nella PNL non credo granchè - a dirti il vero - anche se non dubito ci sia un fondamento di verità.
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 08 Ottobre 2012 ore 07:42
Poi nella PNL non credo granchè - a dirti il vero - anche se non dubito ci sia un fondamento di verità.

Quello che mi fa diventare sospettoso è di vederla citare molto spesso in ambiti tipicamente truffaldini. Corsi per "dimagrire con la PNL" e cose del genere... Questo mi fa venire il sospetto che ci sia qualcosa che rende quella disciplina attraente anche per chi intende usarla per sfruttare la creduloneria delle persone e ricavarci dei soldi. Oppure una specie di psicanalisi fai-da-te che, a quel punto, rischia di diventare pericolosa. Sono convinto che mediante il linguaggio è possibile alterare la percezione della realtà delle persone. Propaganda e pubblicità fanno esattamente questo. Lo stesso effetto, nel misticismo orientale, lo sortiscono i mantra, ed in occidente il reiterarsi di sermoni e preghiere. E dopotutto, anche l'istruzione ottiene questo effetto.
Solo che, nell'idea che mi sono fatto della PNL, mi pare che sia tutto un po' raffazzonato. Un misto fra scienza e misticismo.
Comunque, ho trovato qua che è abbastanza controverso come argomento:
http://it.wikipedia.org/wiki/Programmazione_neuro_linguistica#Aspetti_controversi
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: dongongo - 08 Ottobre 2012 ore 10:20
Dongongo, ti interesserebbero molto i miei testi di psicologia e scienze sociali del liceo credo. Purtroppo li ho dati al macero qualche trasloco fa, ma erano ricchi di esperimenti ed osservazioni sul comportamento umano, oltre che capitoli molto gustosi sul condizionamento, le pubbliche relazioni, e il comportamento di massa. Utilissimi a fini retorici o per studiare lo stato d'animo del proprio interlocutore. Poi nella PNL non credo granchè - a dirti il vero - anche se non dubito ci sia un fondamento di verità.
Mi sarebbero piaciuti sicuramente.... Peccato. :(
Quello che mi fa diventare sospettoso è di vederla citare molto spesso in ambiti tipicamente truffaldini. Corsi per "dimagrire con la PNL" e cose del genere... Questo mi fa venire il sospetto che ci sia qualcosa che rende quella disciplina attraente anche per chi intende usarla per sfruttare la creduloneria delle persone e ricavarci dei soldi. Oppure una specie di psicanalisi fai-da-te che, a quel punto, rischia di diventare pericolosa. Sono convinto che mediante il linguaggio è possibile alterare la percezione della realtà delle persone. Propaganda e pubblicità fanno esattamente questo. Lo stesso effetto, nel misticismo orientale, lo sortiscono i mantra, ed in occidente il reiterarsi di sermoni e preghiere. E dopotutto, anche l'istruzione ottiene questo effetto.
Solo che, nell'idea che mi sono fatto della PNL, mi pare che sia tutto un po' raffazzonato. Un misto fra scienza e misticismo.
Comunque, ho trovato qua che è abbastanza controverso come argomento:
http://it.wikipedia.org/wiki/Programmazione_neuro_linguistica#Aspetti_controversi
Io leggo di PNL solo per curiosità, per me è una disciplina completamente nuova, fino a qualche settimana fa ne ignoravo persino l'esistenza. Però devo dire che ho trovato i due libri appena letti molto interessanti (Introduzione alla PNL di Richardson e PNL è libertà di Bandler), e sono convinto che al dì là del fondamento scientifico la PNL possa risultare utile a molte persone, poiché ti motiva a vedere il mondo e la quotidianità con occhi diversi (non che io ne senta la necessità ;D). ;)
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: SHADOW LIONHEART - 14 Ottobre 2012 ore 12:45
Io invece volevo ordinarmi questo libro in quanto sono molto curioso, il libro è "Linux Ubuntu": http://www.amazon.it/gp/product/B008MZMNQY/ref=as_li_ss_sm_it_fb_asin_tl?ie=UTF8&tag=shitasecoin-21&linkCode=shr&camp=3710&creative=25222&creativeASIN=B008MZMNQY&=books&qid=1350162426&sr=1-5

Spinto appunto dalla curiosità dal momento che include l'uso non solo privato ma anche quelli governativi e aziendali, volevo quindi vedere che argomenti includono e magari anche l'aspetto etico.
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 14 Ottobre 2012 ore 15:01
Non vorrei essere il solito rompiballe, ma... da un po' di tempo non vedo più il comportamento di Canonical molto etico. Sta seguendo sempre più le orme di Apple...
Forse era meglio un libro sul free software o un classico che molti consigliano come La cattedrale ed il bazar.
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: SHADOW LIONHEART - 14 Ottobre 2012 ore 19:49
Non vorrei essere il solito rompiballe, ma... da un po' di tempo non vedo più il comportamento di Canonical molto etico. Sta seguendo sempre più le orme di Apple...
Forse era meglio un libro sul free software o un classico che molti consigliano come La cattedrale ed il bazar.

Beh, in effetti ne cercavo uno recente sull'Open Source ma fin'ora qualcosa di recente e aggiornato ancora non l'ho trovato.
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 14 Ottobre 2012 ore 21:42
Beh, in effetti ne cercavo uno recente sull'Open Source ma fin'ora qualcosa di recente e aggiornato ancora non l'ho trovato.

Questo è abbastanza recente: http://www.ippolita.net/it/open-non-%C3%A8-free
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: SHADOW LIONHEART - 14 Ottobre 2012 ore 22:17
Questo è abbastanza recente: http://www.ippolita.net/it/open-non-%C3%A8-free

Mica tanto è del 2005.  >:(
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 15 Ottobre 2012 ore 07:03
Mica tanto è del 2005.  >:(

Per questo avevo scritto "abbastanza" ;)
Comunque, non è che dagli anni 80 sia cambiata molto la filosofia del free software e dell'opensource. Forse le due cose più recenti sono le creative commons, del 2001 e la GPL v3 del 2007.
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: SHADOW LIONHEART - 15 Ottobre 2012 ore 13:20
Per questo avevo scritto "abbastanza" ;)
Comunque, non è che dagli anni 80 sia cambiata molto la filosofia del free software e dell'opensource. Forse le due cose più recenti sono le creative commons, del 2001 e la GPL v3 del 2007.

Sì ma io ricerco sempre cose più aggiornate.
Me ne frega ben poco cosa sia cambiato e cosa non lo è.
Più una cosa è aggiornata e meglio è se no i soldi non ce li spendo.
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 15 Ottobre 2012 ore 16:57
Sì ma io ricerco sempre cose più aggiornate.
Me ne frega ben poco cosa sia cambiato e cosa non lo è.
Più una cosa è aggiornata e meglio è se no i soldi non ce li spendo.

ti sfugge che il libro è gratuito (accettano donazioni, se vuoi) ;)
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: dongongo - 15 Ottobre 2012 ore 17:19
ti sfugge che il libro è gratuito (accettano donazioni, se vuoi) ;)
Il nostro leone vuol far girare l'economia, non ha un bel rapporto con la gratuità. Lo conosciamo oramai. ;D ;D (sto scherzando, ovviamente. :))
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: SHADOW LIONHEART - 15 Ottobre 2012 ore 18:07
ti sfugge che il libro è gratuito (accettano donazioni, se vuoi) ;)

Preferisco pagare l'impegno per un buon libro piuttosto che avere una cosa gratuita e alla fine non è nemmeno aggiornata.
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 15 Ottobre 2012 ore 20:14
Preferisco pagare l'impegno per un buon libro piuttosto che avere una cosa gratuita e alla fine non è nemmeno aggiornata.

Guarda che l'ho letto ed è davvero ottimo. Leggendolo (e qua aggiungo anche il loro libro su Google e quello di quest'anno sui social network), ti renderesti contro che il collettivo che l'ha scritto è un gruppo di persone estremamente ben preparate. Quanto all'essere aggiornata, dipende... come ti dicevo sopra, non è che dal 2005 ad ora ci siano stati grandi cambiamenti nell'ambiente del free software e dell'open source.
Inoltre, il costo non è indice di qualità. (Sul forum di una distribuzione di GNU-Linux, credo che dirlo sia superfluo) :)
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Hombremaledicto - 26 Ottobre 2012 ore 20:26
Letto " Il condominio" di James G. Ballard. Straordinario. Ve lo consiglio - nel finale mi ricordava un po' "Cecità" di Josè Saramago(che non ho apprezzato granchè), per tutto il resto merita. Ballard è davvero un grande autore di fantascienza IMO !

Ora ho preso "Fuoco pallido" di Nabokov, ne ho sentito parlare bene, stasera lo inizio e vi dico. Di questo autore mi pare scontato consigliarvi Lolita, romanzo dalla prosa scorrevolissima, lo si legge con gusto ! Per me è persino più bello dei due film che hanno tratto(e uno è di Kubrick) ;)
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 26 Ottobre 2012 ore 21:47
Letto " Il condominio" di James G. Ballard. Straordinario. Ve lo consiglio - nel finale mi ricordava un po' "Cecità" di Josè Saramago(che non ho apprezzato granchè), per tutto il resto merita. Ballard è davvero un grande autore di fantascienza IMO !

Ho iniziato a conoscerlo solo recentemente, con Regno a venire, ed ho in coda Millenium people. Ma era da veramente tanto che sentivo spesso parlare di lui e lo vedevo citato come influenza da un mucchio di gente.
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Hombremaledicto - 31 Ottobre 2012 ore 18:08
Ho iniziato a conoscerlo solo recentemente, con Regno a venire, ed ho in coda Millenium people. Ma era da veramente tanto che sentivo spesso parlare di lui e lo vedevo citato come influenza da un mucchio di gente.

Idem, e devo dire questa prima lettura mi ha davvero colpito, ho preso in prestito anche L'isola di cemento e Foresta di cristallo. Sono più brevi, ma dalla trama sembrano interessanti.

Fuoco Pallido di Nabokov merita davvero anche lui! Lo sto leggendo tutto d'un fiato, questo autore ha una prosa eccezionale, inoltre, la trovata delle note al poema rende la lettura deciamente interessante.
Un romanzo in ipertesto, credo uno dei primi,
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 31 Ottobre 2012 ore 19:12
Fuoco pallido l'ho sentito nominare, talvolta. Sono appena andato a cercarmi un po' di informazioni e mi pare una trovata davvero carina.

Ora ho messo in pausa Bulgakov perché mi sono arrivati un po' di fumetti che avevo ordinato. L'incal integrale di Jodorowsky e Moebius, La casta dei Meta-Baroni integrale di Jodorowsky e Gimenez e Un polpo alla gola di Zerocalcare (letto ieri).
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 03 Novembre 2012 ore 16:26
Ho finito sia L'Incal intergrale che La casta dei Meta-Baroni... Il primo è molto divertente e psichedelico. Ma la casta dei Meta-Baroni è incredibile! Non credo di aver mai visto un fumetto disegnato con tanta cura. Ogni tavola sembra un quadro da tanto è ben disegnata e ricca di particolari. Juan Gimenez è fenomenale. La storia è una space opera esageratamente epica. Nell'introduzione, la paragonano alla tragedia greca, ma con ambientazione fantascientifica (fantascienza simil-Dune, alla Jodorowsky, psichedelica e metafisica). Molto bella.
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Hombremaledicto - 06 Novembre 2012 ore 20:21
Ho finito sia L'Incal intergrale che La casta dei Meta-Baroni... Il primo è molto divertente e psichedelico. Ma la casta dei Meta-Baroni è incredibile! Non credo di aver mai visto un fumetto disegnato con tanta cura. Ogni tavola sembra un quadro da tanto è ben disegnata e ricca di particolari. Juan Gimenez è fenomenale. La storia è una space opera esageratamente epica. Nell'introduzione, la paragonano alla tragedia greca, ma con ambientazione fantascientifica (fantascienza simil-Dune, alla Jodorowsky, psichedelica e metafisica). Molto bella.

Sembra interessante, anche se dubito riuscirò a reperirlo...

Adesso ho una pletora di testi con cui sbizzarrirmi oltre il su citato Fuoco pallido: L'isola di cemento, La foresta di cristallo (entrambi di Ballard); due volumi storici su Linux: Cookbook e Guida all'amministratore di sistema; un volume di arabo egiziano (preso più per curiosità che per motivi di studio, quando abbandonai il corso all'università di arabo certi testi necessari non esistevano nemmeno); C++ della MCGraw Hill. ecc....(si, ce ne sono altri O_O )

Sto sclerando....

Avrei dovuto frequentare prima le biblioteche hehe...
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: FranzMari - 06 Novembre 2012 ore 20:31
Sto leggendo "Hacktivism: la libertà nelle maglie della rete"
Molto interessante  ;D
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 06 Novembre 2012 ore 22:17
Sembra interessante, anche se dubito riuscirò a reperirlo...

Si trovano facilmente sia L'incal integrale che la casta dei meta-baroni. Sono stati ristampati da poco dalla magic press. :)

Sto leggendo "Hacktivism: la libertà nelle maglie della rete"
Molto interessante  ;D

Non m'è nuovo, anche se non l'ho letto... O m'è capitato il download sotto mano in qualche occasione, oppure devo averlo visto in vendita da qualche parte. Per caso è della Shake edizioni? È una casa editrice davvero molto fornita sugli argomenti di controcultura, hacking (erano gli editori della mitica rivista "decoder") e sulla letteratura cyberpunk. Sul tema, ci sarebbero anche "+kaos: 10 anni di hacking e mediattivismo" del collettivo autistici/inventati (si può scaricare o comprare ed accettano donazioni) ed anche un saggio molto carino che ho trovato, che si intitola "Max Stirner e la controcultura hacker". :)
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: FranzMari - 07 Novembre 2012 ore 00:34
Non m'è nuovo, anche se non l'ho letto... O m'è capitato il download sotto mano in qualche occasione, oppure devo averlo visto in vendita da qualche parte. Per caso è della Shake edizioni? È una casa editrice davvero molto fornita sugli argomenti di controcultura, hacking (erano gli editori della mitica rivista "decoder") e sulla letteratura cyberpunk. Sul tema, ci sarebbero anche "+kaos: 10 anni di hacking e mediattivismo" del collettivo autistici/inventati (si può scaricare o comprare ed accettano donazioni) ed anche un saggio molto carino che ho trovato, che si intitola "Max Stirner e la controcultura hacker". :)
E' della Manifestolibri, almeno stando ad aNobii...comunque è rilasciato con licenza GNU FDL, quindi lo trovi liberamente online; io ho l'ebook  ;D
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: TheImmortalPhoenix - 17 Novembre 2012 ore 23:29
Letti nelle ultime due settimane:
Kitchen, NP, Presagio Triste e Lucertola di Banana Yoshimoto
La fine dell'eternità e Testi e Note di Isaac Asimov
Tutto è Fatidico di S. King

Asimov è quello che m'è piaciuto di più! La fine dell'eternità l'ho divorato in 4 ore!!
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 17 Novembre 2012 ore 23:31
Asimov è quello che m'è piaciuto di più! La fine dell'eternità l'ho divorato in 4 ore!!

Ho un bellissimo ricordo di quel libro.

Comunque, miglior storia sui viaggi nel tempo DI SEMPRE! 8)
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: TheImmortalPhoenix - 18 Novembre 2012 ore 00:49
Già, ancora mi meraviglio che sia di 60 anni fa!  :o Secondo me Asimov non è di questo secolo  ;D
Bella anche la storia d'amore, certe frasi susciterebbero l'invidia di Celho e Neruda :D
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 09 Dicembre 2012 ore 18:30
Non libro ma fumetto. La Trilogia di Nikopol di Enki Bilal. A seguire, mi riguaderò il film "Immortel" sperando, ora, di capirci un po' di più :D

Comunque il mio eterno "Il maestro e Margherita" l'ho quasi finito. Non mi era mai capitato di metterci così tanto con un libro che, per di più, mi piace... A seguire, quando arriveranno i pacchi, ho recuperato un po' di libri del Ciclo della Cultura di Iain Banks (molto difficili da trovare... tanto per cambiare. mi chiedo se sono io che cerco cose assurde, oppure se le case editrici stiano trascurando gli appassionati di buona fantascienza), più Cryptosfera, e quelli che mi mancavano del Ciclo della Fondazione di Asimov.
Vabbeh, poi ho sempre in coda Zodiac di Neil Stephenson, Millenium People di Ballard, Più che umano di Sturgeon, Flatlandia di Abbott, Perché non siamo il nostro cervello di Alva Noe, Verso un ecologia della mente di Gregory Bateson e il Mathnawi di Rumi... I miei desideri di lettura superano la mia velocità...
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: DEll - 10 Dicembre 2012 ore 17:41
"Paura di vivere" di Lowen.

Nessun 'bioenergetico' qui?  ;D
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 17 Dicembre 2012 ore 09:25
Ieri ho finito Il maestro e Margherita. Bellissimo.
Ora comincerò Millenium People di Ballard. :)

In che senso "Nessun 'bioenergetico' qui?"?
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: IVIonty - 17 Dicembre 2012 ore 10:19
Non libro ma fumetto. La Trilogia di Nikopol di Enki Bilal. A seguire, mi riguaderò il film "Immortel" sperando, ora, di capirci un po' di più :D
Bellissima opera e, come si può intuire dal mio avatar, di uno dei miei autori preferiti.
Il film non è male, anche perché Bilal ha curato direttamente soggetto, sceneggiatura e regia, anche se probabilmente tra i media visivi il cinema non è quello che gli si confà di più.

In che senso "Nessun 'bioenergetico' qui?"?
Non ho mai letto nulla dell'autore ma, se la memoria non mi inganna, è considerato il pioniere del concetto di bioenergia applicato alla psicologia di impronta occidentale. Semplificando molto credo che abbia introdotto un concetto moderno di "chi" o energia vitale nel rapporto tra psiche e corpo.

Io al momento sto rileggendo "Le memorie dello squalo" di Steven Hall e "La strada" di Cormac McCarthy, forse in cerca di fuga dalla società decadente in cui viviamo e ispirato dal periodo apocalittico di questa fine di dicembre Maya :P
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 17 Dicembre 2012 ore 10:41
Curiosa questa cosa. Sembra fare il paio con la psicomagia di Jodorovsky (che invece, collaborava con Moebius).
Alla fine, rivedendo il film, m'è venuto in mente che il mio problema non era che, al tempo, non l'avessi capito, ma che non ci avevo trovato niente di speciale e che mi smebrava strano non avercelo trovato. Quindi ero rimasto con l'idea che mi fosse sfuggito qualcosa.
In effetti, il fumetto m'è piaciuto decisamente di più. Specialmente il personaggio di Nikopol.
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: IVIonty - 17 Dicembre 2012 ore 10:53
Curiosa questa cosa. Sembra fare il paio con la psicomagia di Jodorovsky (che invece, collaborava con Moebius).
Alla fine, rivedendo il film, m'è venuto in mente che il mio problema non era che, al tempo, non l'avessi capito, ma che non ci avevo trovato niente di speciale e che mi smebrava strano non avercelo trovato. Quindi ero rimasto con l'idea che mi fosse sfuggito qualcosa.
In effetti, il fumetto m'è piaciuto decisamente di più. Specialmente il personaggio di Nikopol.

Devo essere sincero questo pensiero l'ho avuto anche io.
Di Bilal apprezzo molto il primo volume della serie del "mostro", il "Sonno del mostro" che secondo me ha una struttura molto più potenzialmente cinematografica della serie di Nikopol. Eppure, nonostante questo, Bilal ha dimostrato di saper gestire meglio il mezzo cartaceo piuttosto che quello cinematografico. Il suo essere visionario, ma al contempo con una capacità di analisi sociologica fuori dagli schemi, mi aveva indotto a pensare che avrebbe trovato nel cinema un ambiente ideale.
Alla fine è la riprova che è difficile, forse impossibile, padroneggiare mezzi espressivi diversi con la stessa efficacia, ci sono riusciti veramente in pochi.
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 18 Dicembre 2012 ore 19:22
Millenium People prende subito bene. :)
Intanto mi sono arrivati alcuni pacchi di libri che aspettavo. Cyberiade di Stanislaw Lem. La mia copia l'avevo regalata ed ora me ne sono procurata un'altra. Anelli nell'io di Douglas Hofstadter, anche questo regalato e ricomprato. :)
Asimov: Fondazione e Terra, Preludio alla Fondazione e Fondazione anno zero.
Iain Banks: Inversioni.

Tutta gioia per lo sci-fi nerd che è in me :D
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: IVIonty - 18 Dicembre 2012 ore 22:26
Complimenti davvero, sono tutti autori stupendi.

Asimov l'ho divorato, e quando posso ci torno volentieri.

Quando avrò terminato le letture che ho in sospeso vorrei riprendere anche Philip K. Dick, colpevolmente mi manca "The Man in the High Castle" (in Italia "La Svastica Sul Sole")
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 19 Dicembre 2012 ore 00:32
Quando avrò terminato le letture che ho in sospeso vorrei riprendere anche Philip K. Dick, colpevolmente mi manca "The Man in the High Castle" (in Italia "La Scastica Sul Sole")

L'avevo letto. Al tempo m'era sembrato un romanzo un po' sopravvalutato. Preferivo quelli più paranoico-psichedelici. Comunque bello.
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 20 Dicembre 2012 ore 20:23
Arrivato altro pacco con libri di Iain Banks: Criptosfera e L'altro universo. :)
Sono in attesa dell'ultimo con gli altri libri di Banks del Ciclo della Cultura, che ero riuscito a recuperare.
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 30 Dicembre 2012 ore 14:59
Finito Millenium People. Molto bello. Come nell'altro suo libro che avevo letto, Regno a venire, Ballard si dimostra un analizzatore molto acuto della società e della psicologia umana. Mi piace il suo stile cinico e, dico cinico pensando anche alla scuola filosofica di Diogene. Proprio come lui, infatti, in questo libro cerca di smontare tutte quelle parti della nostra società consumista e schiava, che abbiamo troppo assimilato per poterle notare.

Iniziato e finito Fondazione e Terra, l'ultimo libro, in ordine cronologico della storia, di Asimov del ciclo della Fondazione. Molto bello e ricco di dialoghi intelligenti e profondi (anche se, talvolta, un po' pedanti). Asimov non lascia nulla al caso ed infatti, mi sorprende ogni volta che mi sembra di trovare una falla nella storia o in qualche ragionamento: puntualmente, quello che avrei da obiettare viene a galla... lui ci aveva già pensato. :)
Il finale non mi ha soddisfatto del tutto.

Ora inizio Preludio alla Fondazione, poi avrò Fondazione anno Zero e con quello concluderò il ciclo. Vabbeh, poi ci sarebbero anche i libri sui robot e quelli dell'Impero... ma ci penserò più avanti. :)
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: IVIonty - 30 Dicembre 2012 ore 15:37
Vabbeh, poi ci sarebbero anche i libri sui robot e quelli dell'Impero... ma ci penserò più avanti. :)

Ho apprezzato molto il ciclo della fondazione, anche se ci ho messo una vita a concluderne la lettura. Solo l'invenzione  (o intuizione?) del concetto di Psicostoria meriteberre una disquisizione a parte gh

Comunque rimango affezionato a ciò che mi ha lasciato la lettura dei racconti sui robot, l'uomo bicentenario soprattutto. In qualche modo si potrebbe riallacciare a quanto dicevi sul concetto di "umanità" e la sua definizione :)

E' una lettura che consiglio di fare prima o poi.
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 30 Dicembre 2012 ore 16:30
Era proprio a quello che pensavo quando ho scritto quella frase sull'umanità ;)
Fa il paio con la psicostoria, il romanzo La fine dell'eternità, che io adoro, sempre di Asimov. E, sempre su argomenti simili, ci sarebbe anche L'uomo stocastico di Robert Silverberg.
L'uomo bicentenario l'ho visto in film e m'era piaciuto molto. (Al contrario, il film di Io, Robot m'ha fatto abbastanza pena...) In generale, sono molto appassionato agli argomenti che riguardano la mente. Scienze cognitive, filosofia della mente...
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: IVIonty - 30 Dicembre 2012 ore 17:20
E, sempre su argomenti simili, ci sarebbe anche L'uomo stocastico di Robert Silverberg.

Non l'ho letto, cercherò di rimediare :)

Citazione
L'uomo bicentenario l'ho visto in film e m'era piaciuto molto. (Al contrario, il film di Io, Robot m'ha fatto abbastanza pena...) In generale, sono molto appassionato agli argomenti che riguardano la mente. Scienze cognitive, filosofia della mente...

Argomenti interessanti, avevo letto un po' dei post sul blog che avevi citato in altre discussioni, http://neuroneproteso.wordpress.com/ (http://neuroneproteso.wordpress.com/). Anche li Asimov ha avuto un'idea interessante, quel cervello positronico che è stato poi ripreso anche dagli sceneggiatori di Star Trek (il cervello di Data è positronico come quello degli automi della US Robotics)
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 30 Dicembre 2012 ore 21:26
Devo ancora capire bene in cosa consiste il cervello positronico dei suoi racconti, ma prima o poi li leggerò...

L'uomo stocastico, io l'ho dovuto trovare fra gli usati perché, quando l'avevo cercato, era fuori catalogo. Adesso non saprei. A dire il vero, l'ho comprato di seconda mano due volte... Ovviamente, la prima copia l'avevo regalata, come al mio solito :D

Qua ne troverai parecchie copie.
http://www.comprovendolibri.it/

Io ho già comprato dei libri da lui, trovandomi molto bene: http://www.comprovendolibri.it/vendeanche.asp?userid=vischio
Ne ha parecchi, anche di abbastanza rari da trovare (molti di quelli stampati dalla Shake, ad esempio), ed è molto gentile e disponibile.
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: IVIonty - 30 Dicembre 2012 ore 22:14
Citazione
Qua ne troverai parecchie copie.
http://www.comprovendolibri.it/

Io ho già comprato dei libri da lui, trovandomi molto bene: http://www.comprovendolibri.it/vendeanche.asp?userid=vischio
Ne ha parecchi, anche di abbastanza rari da trovare (molti di quelli stampati dalla Shake, ad esempio), ed è molto gentile e disponibile.

Grazie  :D


Devo ancora capire bene in cosa consiste il cervello positronico dei suoi racconti, ma prima o poi li leggerò...

Non voglio fare troppi spoilers inutili, comunque di per se non è niente di complesso.
Pensa che l'aggettivo positronico venne usato da Asimov un po' come si fece per i raggi fotonici nei robottoni giapponesi, ossia perchè era un termine scientifico "esotico"  ;D. Asimov rimase affascinato dalla conferma dell'esistenza dell'antimateria effettuata da Dirac con la scoperta del positrone, e ne prese in prestito il nome.

L'idea rivoluzionaria dietro al cervello positronico è affermare la possibilità ingegneristica, complessa ma comunque possibile, di costruire un'intelligenza artificiale, e Asimov fissa questo scalino del progresso scientifico (come la ruota, l'aratro o la pila atomica) non solo come possibile, ma come inevitabile.

Da li poi segue la necessità di postulare le tre leggi, l'idea dei super computer planetari che permeano il ciclo della Fondazione e la psicostoria, e probabilmente in prospettiva il concetto di Galaxia...

Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 04 Gennaio 2013 ore 23:17
Oplà. Finiti anche i due libri dei preludi al ciclo della fondazione. Molto belli. Fondazione anno zero è stato molto cupo e malinconico. Non me l'aspettavo.
Il prossimo, probabilmente, sarà Criptosfera di Iain Banks. In attesa che mi arrivino i libri del ciclo della Cultura.
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 20 Gennaio 2013 ore 16:55
Finito Criptosfera. Bello, con alcune parti abbastanza geniali. M'ha fatto pensare al secondo filone di cyberpunk, quello di Snow Crash e Mindplayers. Banks, in questo libro, ha una grande fantasia, con un approccio molto personale alla realtà virtuale... un tema che, a mio parere, sembrava essere diventato un po' stagnante.
Solo il finale, m'è sembrato un po' deboluccio.
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: dave - 20 Gennaio 2013 ore 17:33
finito "la danza dei draghi" del ciclo "le cronache del ghiaccio e del fuoco" di G.R.R. Martin
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 20 Gennaio 2013 ore 17:40
Uuh! Ma poi, è arrivato l'inverno? :P
Io sono rimasto fermo a La regina dei draghi. Visto quanti altri libri mi aspettavano e visto anche che l'autore non aveva ancora intenzione di portare la serie a conclusione. Decisi, quindi, di uscire dal "tunnel". :D

Ora comincerò Perché non siamo il nostro cervello - Una teoria radicale della coscienza, di Alva Noe. (In attesa dei libri che mi mancano per il ciclo della Cultura di Banks).

Ah, nel frattempo, mi sono anche letto un po' di ristampe di Moebius: La cittadella cieca, The long tomorrow e Il garage ermetico. ...pensavo che le cose surreali e psichedeliche che avevo visto ne L'Incal, fossero a causa della collaborazione con Jodorowski... ed invece... :D
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: IVIonty - 23 Gennaio 2013 ore 12:23
Uuh! Ma poi, è arrivato l'inverno? :P
Io sono rimasto fermo a La regina dei draghi. Visto quanti altri libri mi aspettavano e visto anche che l'autore non aveva ancora intenzione di portare la serie a conclusione. Decisi, quindi, di uscire dal "tunnel". :D

Ora comincerò Perché non siamo il nostro cervello - Una teoria radicale della coscienza, di Alva Noe. (In attesa dei libri che mi mancano per il ciclo della Cultura di Banks).

Ah, nel frattempo, mi sono anche letto un po' di ristampe di Moebius: La cittadella cieca, The long tomorrow e Il garage ermetico. ...pensavo che le cose surreali e psichedeliche che avevo visto ne L'Incal, fossero a causa della collaborazione con Jodorowski... ed invece... :D

Il garage ermetico! bellissimo.. i tempi d'oro di Métal Urlant :P

Io dopo aver letto l'intervista rilasciata a La Repubblica ho letto "La felicità della ricerca" di Shimon Edelman, un professore di neuroscienze alla Cornell University. Per anni ha lavorato nel campo della robotica e delle reti neurali. Interessante, anche se sull'onda della sua partecipazione a "La Repubblica delle idee" e dei giornali che ne hanno parlato, lo hanno sovraesposto un pochino.
Il libro è ben scritto, argomenta le le sue tesi in maniera efficacie.
Interessante a riguardo l'articolo de "Le Scienze", il libro l'ho preso a richiesta con la rivista: http://www.lescienze.it/edicola/2013/01/03/news/la_felicit_della_ricerca-1443298/ (http://www.lescienze.it/edicola/2013/01/03/news/la_felicit_della_ricerca-1443298/)
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: dave - 23 Gennaio 2013 ore 13:11
Uuh! Ma poi, è arrivato l'inverno? :P
Io sono rimasto fermo a La regina dei draghi. Visto quanti altri libri mi aspettavano e visto anche che l'autore non aveva ancora intenzione di portare la serie a conclusione. Decisi, quindi, di uscire dal "tunnel". :D
SI! L'inverno è arrivato! XD
Io ormai dal tunnel non ci posso uscire! Comunque ormai ci siamo alla fine, altri 2 libri (5 o 6 per l'edizione italiana) e si arriverà alla fine... forse...
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 23 Gennaio 2013 ore 15:33
Io dopo aver letto l'intervista rilasciata a La Repubblica ho letto "La felicità della ricerca" di Shimon Edelman, un professore di neuroscienze alla Cornell University. Per anni ha lavorato nel campo della robotica e delle reti neurali. Interessante, anche se sull'onda della sua partecipazione a "La Repubblica delle idee" e dei giornali che ne hanno parlato, lo hanno sovraesposto un pochino.
Il libro è ben scritto, argomenta le le sue tesi in maniera efficacie.
Interessante a riguardo l'articolo de "Le Scienze", il libro l'ho preso a richiesta con la rivista: http://www.lescienze.it/edicola/2013/01/03/news/la_felicit_della_ricerca-1443298/ (http://www.lescienze.it/edicola/2013/01/03/news/la_felicit_della_ricerca-1443298/)

Non lo conoscevo. :)
Beh, l'idea che la felicità non sia un assoluto, ma una qualità dinamica, è abbastanza comune. Probabilmente è interessante il modo in cui lo sviluppa. Dall'articoletto, sembrerebbe quasi un neuroscienziato cervello-centrico: il tipo di
approccio che, al contrario, Alva Noe, cerca di cambiare. Ho trascritto qua una parte della prefazione: http://neuroneproteso.wordpress.com/2013/01/20/perche-non-siamo-il-nostro-cervello-prefazione-alva-noe/

@dave: è quel "forse" che mi frega. ormai son anni che si dice che la concluderà, forse... eppure, anche se i personaggi sono molti, non credo che ci voglia così tanto tempo per farli morire tutti! ;D
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: IVIonty - 23 Gennaio 2013 ore 16:32
Non lo conoscevo. :)
Beh, l'idea che la felicità non sia un assoluto, ma una qualità dinamica, è abbastanza comune. Probabilmente è interessante il modo in cui lo sviluppa. Dall'articoletto, sembrerebbe quasi un neuroscienziato cervello-centrico: il tipo di
approccio che, al contrario, Alva Noe, cerca di cambiare. Ho trascritto qua una parte della prefazione: http://neuroneproteso.wordpress.com/2013/01/20/perche-non-siamo-il-nostro-cervello-prefazione-alva-noe/

E' il primo libro sull'argomento che leggo e devo approfondire ...

Il modo in cui sviluppa la sua tesi è interessante perché emerge continuamente la sua formazione informatica sulle intelligenze artificiali. Non so fino in fondo cosa implichi essere "cervello-centrico", comunque l'autore intende il cervello umano come implementazione hardware (tramite l'evoluzione) e software (tramite l'esperienza e la cultura) di schemi interpretativi (anche di realtà virtuale) del mondo sensibile, spinti dalle regole sociali ed evolutive.
Continuando con la metafora il cervello biologico di per se non contiene il "software", siamo forniti di una programmazione base  che si è sedimentata "su ROM" grazie all'evoluzione, ma l'implementazione del "software" è dinamica, anche se segue regole precise.
Premesso questo la felicità non è uno stato intrinseco, è uno dei tanti stati di "equilibrio dinamico" che il corpo ricerca, per sopravvivere e per evolvere nell'ambiente. Fa l'esempio dell'euforia o dell'eccitazione: non può esistere un essere vivente costantemente euforico, eccitato o "felice" perché primo gli sarebbe difficile decodificare il mondo sensibile che cambia al di fuori di se, e proteggersi dai pericoli, secondo dopo poco non avrebbe più stimoli verso una progressione al futuro, vivrebbe in un eterno presente immobile :)

Citazione
@dave: è quel "forse" che mi frega. ormai son anni che si dice che la concluderà, forse... eppure, anche se i personaggi sono molti, non credo che ci voglia così tanto tempo per farli morire tutti! ;D

LoL

Martin scrive bene, e la saga è appassionante. Certo più si va avanti più corre un po' il rischio di trasformarla in un Beautiful in salsa Fantasy :D comunque per quanto possa dire da quel che ho letto, ancora l'impalcatura generale della serie regge bene.
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 23 Gennaio 2013 ore 16:58
@Monty: Mi trovo abbastanza d'accordo con quello che scrivi. Con cervello-centrico intendo un approccio riduzionista che tende far coincidere ogni fenomeno mentale con corrispondenti stati cerebrali, secondo un idea che renderebbe il cervello come origine unica della mente. Esistono altri approcci al rapporto mente-cervello. Ad esempio, quello di Alva Noe viene chiamato enattivismo, e fa parte della corrente esternalista. È un approccio olistico secondo il quale, la mente sarebbe un emergenza che nasce dall'interazione fra il corpo ed il mondo. A volte puoi sentire parlare di approccio incarnato e situato: significa che nello studio della mente viene preso in considerazione sia il corpo che l'ambiente come parti attive di essa.
Un libro molto famoso ed bello sulle questioni della mente, è Goedel, Escher, Bach, di Douglas Hofstadter. Lungo e difficile, ma scritto in modo molto godibile e spesso, spiritoso. Un altro libro carino è L'io della mente. Una raccolta di testi e racconti brevi, spesso fantascientifici, di vari autori, curato e commentato da Daniel Dennett e Douglas Hofstadter. Sul mio blog avevo trascritto alcuni di questi testi (molto affascinante, ad esempio, Dove sono? di Dennett).

Martin: credo di aver capito la logica che segue per decidere di far fuori... Sembra che quelli che muoiono più facilmente siano i più reazionari ed i più affamati di potere... Mentre godono di maggior simpatia quelli un po' devianti, ribelli. Mi sto facendo l'idea che Martin sia un tipo un po' antiautoritario. :)
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: dave - 23 Gennaio 2013 ore 19:32
Allora perchè Tyrion è ancora vivo? Pure Cersei è abbastanza in salute XD
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 23 Gennaio 2013 ore 19:52
Tyion è un personaggio ambiguo. Penso che sia utile perché, fra i Lannister, è quello meno Lannisteroso. Appunto, il "deviante" della famiglia. Cersei, che è la Stronza Suprema, è ancora viva... ma c'è tempo :)
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: IVIonty - 24 Gennaio 2013 ore 11:01
@Monty: Mi trovo abbastanza d'accordo con quello che scrivi. Con cervello-centrico intendo un approccio riduzionista che tende far coincidere ogni fenomeno mentale con corrispondenti stati cerebrali, secondo un idea che renderebbe il cervello come origine unica della mente. Esistono altri approcci al rapporto mente-cervello. Ad esempio, quello di Alva Noe viene chiamato enattivismo, e fa parte della corrente esternalista. È un approccio olistico secondo il quale, la mente sarebbe un emergenza che nasce dall'interazione fra il corpo ed il mondo. A volte puoi sentire parlare di approccio incarnato e situato: significa che nello studio della mente viene preso in considerazione sia il corpo che l'ambiente come parti attive di essa.
Un libro molto famoso ed bello sulle questioni della mente, è Goedel, Escher, Bach, di Douglas Hofstadter. Lungo e difficile, ma scritto in modo molto godibile e spesso, spiritoso. Un altro libro carino è L'io della mente. Una raccolta di testi e racconti brevi, spesso fantascientifici, di vari autori, curato e commentato da Daniel Dennett e Douglas Hofstadter. Sul mio blog avevo trascritto alcuni di questi testi (molto affascinante, ad esempio, Dove sono? di Dennett).

Ora ho un bel po' di roba da leggere :D

Citazione
Martin: credo di aver capito la logica che segue per decidere di far fuori... Sembra che quelli che muoiono più facilmente siano i più reazionari ed i più affamati di potere... Mentre godono di maggior simpatia quelli un po' devianti, ribelli. Mi sto facendo l'idea che Martin sia un tipo un po' antiautoritario. :)

Forse è così, sicuramente Tyrion Lannister non rientra tra i reazionari. O meglio, a causa del suo aspetto fisico e della sua indole, è il più rivoluzionario tra i reazionari ed è forse l'unica forza veramente "caotica" che agisce sotto quello stemma.
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: dave - 24 Gennaio 2013 ore 13:17
Invece secondo me Tyrion è l'unico figlio di Tywin ad assomigliargli parecchio, quello che incarna alla perfezione i "principi" dei Lannister.
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 24 Gennaio 2013 ore 14:02
Però non mi sembra molto ambizioso. Pare più volersi fare i cavoli propri e diventare agguerrito quando qualcuno lo minaccia. Uhm... neutrale-caotico, via... :D Come Gaius Baltar di Battlestar Galactica :)
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: IVIonty - 24 Gennaio 2013 ore 15:15
Invece secondo me Tyrion è l'unico figlio di Tywin ad assomigliargli parecchio, quello che incarna alla perfezione i "principi" dei Lannister.
Però non mi sembra molto ambizioso. Pare più volersi fare i cavoli propri e diventare agguerrito quando qualcuno lo minaccia. Uhm... neutrale-caotico, via... :D Come Gaius Baltar di Battlestar Galactica :)

Bellina sta discussione :D

In un certo senso le considerazioni che fate sono vere in egual misura, nel senso che Tyrion è un personaggio molto sfaccettato e per questo affascinante (come è l'interpretazione che ne da il bravissimo Peter Dinklage nella serie TV).

(SPOILER ALERT) E' vero che Tyrion per intelletto e strategia è il più simile al padre, solo la sua deformità (su cui si potrebbe scrivere molto) lo rende alienato rispetto a lui e la situazione si risolve nell'unico modo possibile :) ; però rispetto a Tywin applica queste doti nella maniera che dice Masque, con un profilo neutrale-caotico; Tywin invece agisce con lo scopo di fortificare la casata; i gemelli Cersei e Jaime sono identici al padre solo se visti nella loro complementarietà, che infatti sfocia nell'incesto.
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: dave - 25 Gennaio 2013 ore 14:22
Peter Dinklage è un attore bravissimo, dolore e sofferenza a chi dice il contrario!
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 03 Febbraio 2013 ore 00:24
Ancora fumetti: preso, letto e finito il volume di Arzak di Moebius. Intanto prosegue la lettura del libro di Alva Noe.
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: dinolib - 03 Febbraio 2013 ore 11:02
Con un po' di ritardo dalla sua uscito ho letto "Il cacciatore di Aquiloni".

Toccante ma... l'Afghanistan così raccontato mi ricordava molto il cartone di Ken Shiro. Ma senza Ken  :(

Battute a parte, credo che guerra+odio razziale cancellino ogni traccia di umanità. Meglio ricordare, non si sa mai dove andiamo a finire (l'uomo è così, purtroppo).
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: dave - 03 Febbraio 2013 ore 11:44
A proposito di fumetti, se a qualcuno piace il genere americano allora consiglio vivamente Deadpool.

In quanto a libri ieri sera ho iniziato Crypto di Dan Brown, il quale mi ha già deluso a suo tempo con Angeli e Demoni quindi speriamo che non lo faccia anche con questo!
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Fallenangel66 - 04 Febbraio 2013 ore 13:36
Ho finito da poco di rileggere tutto Lovecraft e ora incomincio il Silmarilion, che ho acquistato tempo fa e non avevo ancora avuto il tempo di iniziare.
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 04 Febbraio 2013 ore 14:46
Ah! Belli i racconti di Lovecraft. Ricordo che quando me li avevano prestati, li avevo divorati (figurativamente parlando, dico... non vorrei mai, visto il tema, essere scambiato per qualcosa di oscuro e strisciante :D).
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: dongongo - 05 Febbraio 2013 ore 18:49
Non so se già ve lo avevo suggerito. Se non lo avevo fatto vi consiglio di provare a leggere Il gioco del mondo di Julio Cortazar! Davvero splendido! Si può leggere in 3 modi diversi. Dall'inizio alla fine, oppure saltando capitoli come suggerito dall'autore, o completamente a caso! Viene sempre una storia compiuta! E scritta bene, molto bene! ;D
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 05 Febbraio 2013 ore 18:54
Forte questa cosa. Mi hai incuriosito. :)
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: dongongo - 05 Febbraio 2013 ore 18:58
Leggilo. Non te ne pentirai. Magari all'inizio può risultare un pochino ostico, ma poi tutto fila lisco! :)
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 05 Febbraio 2013 ore 19:02
Sono sopravvissuto a Pasto Nudo... Posso farcela! :D
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: dongongo - 05 Febbraio 2013 ore 20:41
Beh Pasto Nudo è ostico perché è crudo (davvero un bel libro anche questo, tra l'altro. Devo ancora vedere il film di Cronenberg). Rayuela (titolo originale) è ostico perché scorre poco bene all'inizio... :)
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 24 Febbraio 2013 ore 03:16
Perché non siamo il nostro cervello prosegue lentamente, perché sono distratto da altre cose. :)
Nel frattempo ho trovato e letto un fumetto abbastanza carino sulla vita di Alan Turing. Si intitola "Enigma: La strana vita di Alan Turing". È una breve biografia rappresentata quasi come fosse una favola. Rispetto ad altri fumetti simili come "Logicomix" (sulla vita di Bertrand Russell) e "Ultima lezione a Gottinga" (sugli studi di Cantor sui numeri infiniti) si occupa più della vita del protagonista, che di spiegare i suoi studi.
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 08 Marzo 2013 ore 18:57
Mentre proseguo il libro di Alva Noe, ho iniziato L'unico e la sua proprietà, di Max Stirner... in versione su pdf... nei buchi di tempo libero a lavoro. :D
Domani andrò in libreria a cercarlo su carta ed a prendere Il gioco del mondo. Forse mi saranno arrivate anche delle nuove ristampe di Moebius.
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: FranzMari - 08 Marzo 2013 ore 21:49
Io sto leggendo l'interessante "La Fine del Copyright (http://www.stampalternativa.it/liberacultura/?p=201)".
Essendo rilasciato con licenza Creative Commons, allego il link per scaricare il pdf   ;)
http://dl.dropbox.com/u/215828/ bp-LAFINEDEL©.pdf (http://dl.dropbox.com/u/215828/ bp-LAFINEDEL©.pdf)
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 08 Marzo 2013 ore 22:12
Il titolo m'intriga parecchio :)
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: IVIonty - 24 Marzo 2013 ore 22:09
Questa non è proprio una segnalazione di un libro che consiglio, in quanto lo devo ancora leggere eheh
piuttosto è un libro del quale autore ho letto un'intervista molto interessante, la quale mi ha spronato a leggerne l'opera quanto prima.

Il tema sarà sicuramente gradito a Masque in quanto è un libro di neuroscienze scritto da un neuroscienzato, allo scopo di presentare in maniera divulgativa i risultati dei suoi studi.

Il libro si chiama "PHI"

(http://images.btol.com/ContentCafe/Jacket.aspx?Return=1&Type=M&Value=9780307907226&password=CC70580&userID=DEA40305)

l'autore è Giulio Tononi (http://it.wikipedia.org/wiki/Giulio_Tononi), nato a Trento, laureato a Pisa,
ma direttore del centro sul sonno e la coscienza dell'università del Wisconsin.

Succo del suo lavoro è conciliare due concezioni della coscienza (o dell'anima) apparentemente antitetiche:
il dualismo Cartesiano, che vede l'anima/coscienza residente in un luogo separato dalla mente (nel caso di Descartes un luogo comunque fisico, ossia la ghiandola pineale)
il riduzionismo, ossia concepire la coscienza come interna alla fisiologia della mente.

La giunzione delle due visioni, è quella che Joseph Levine chiama il gap di spiegazione, ossia la chiave per capire come e quando in un'intelligenza si accende la coscienza di se.

Tononi e la sua equipe hanno sviluppato una formula, identificata appunto dalla phi greca, che come risultato, applicata ad un sistema cognitivo, ne misura il grado di coscienza. Un'unità di misura che tiene insieme informazione (ossia abilità di discriminare tra un numero finito di stati) e integrazione (livello di entropia interno al sistema [secondo la formula di Shannon])

Ecco uno stralcio dell'intervista a Tononi:

"Pensate ad un fotodiodo, ovvero una specie di lampadina, che ha due stati possibili: acceso o spento, uno o zero, nella sintassi binaria dell'informatica. Per questo sensore buio è 'ciò che non è luce'. Un'esperienza con un valore informativo molto limitato. Nel caso degli esseri umani invece il buio è uno stato diverso da trilioni di possibili altri stati: dalla luce rossa, da quella blu, da una forma o un'intensità anzichè un'altra, e così via. Ha un valore informativo infinitamente maggiore.
Diciamo, da una parte varrà un bit, dall'altra miliardi. Questa densità, questa capacità di discriminare è un prerequisito essenziale della coscienza. Però non basta. Negli umani queste informazioni vengono percepite in maniera integrata. Se vediamo una palla rossa, non si può separare la sua forma dal colore. O, sentendo una parola, il suono dal suo significato. E' la caratteristica che Kant chiamava "appercezione trascendentale":
la funzione cognitiva che, a partire dalle percezioni sensibili, le 'pensa', unificandole e dando loro senso.
I computer non funzionano così. In un'immagine digitale ogni singolo pixel è un'unità di informazione.
Se si cancellano metà dei pixel, l'immagine perde qualità, ma si vede ancora. Perchè a differenza dei 'pixel' che compongono il pensiero cognitivo, i pixel dell'immagine sono autonomi e non interconnessi."
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: SHADOW LIONHEART - 24 Marzo 2013 ore 22:16
Visto che mi devo trasferire in Brasile ho trovato interessantissimo questo libro intitolato "Ciao, ciao Italia, vado a vivere in Brasile. Istruzioni e suggerimenti dai nuovi emigranti di successo":
http://www.amazon.it/gp/product/8890768258/ref=as_li_ss_sm_it_fb_asin_tl?ie=UTF8&camp=3710&creative=25222&creativeASIN=8890768258&linkCode=shr&tag=shitasecoin-21

Mi sono parecchio rotto dell'Italia e ho già diversi contatti non solo di amicizia ma anche di lavoro.
Quindi per curiosità avevo cercato anche un libro e altre testimonianze sul web.
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Stardust_95 - 24 Marzo 2013 ore 22:19
Visto che mi devo trasferire in Brasile ho trovato interessantissimo questo libro intitolato "Ciao, ciao Italia, vado a vivere in Brasile. Istruzioni e suggerimenti dai nuovi emigranti di successo":
http://www.amazon.it/gp/product/8890768258/ref=as_li_ss_sm_it_fb_asin_tl?ie=UTF8&camp=3710&creative=25222&creativeASIN=8890768258&linkCode=shr&tag=shitasecoin-21

Mi sono parecchio rotto dell'Italia e ho già diversi contatti non solo di amicizia ma anche di lavoro.
Quindi per curiosità avevo cercato anche un libro e altre testimonianze sul web.

ti trasferisci vale?  :o

P.S perchè mi hai cancellato da skype? XD
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: SHADOW LIONHEART - 24 Marzo 2013 ore 22:20
ti trasferisci vale?  :o

P.S perchè mi hai cancellato da skype? XD

Cancellato da Skype?  :o
Sicuro?
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Stardust_95 - 24 Marzo 2013 ore 22:22
Cancellato da Skype?  :o
Sicuro?

sei con il punto interrogativo XD io non ti ho cancellato, XD
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 24 Marzo 2013 ore 22:45
Il tema sarà sicuramente gradito a Masque in quanto è un libro di neuroscienze scritto da un neuroscienzato, allo scopo di presentare in maniera divulgativa i risultati dei suoi studi.

Il libro si chiama "PHI"

l'autore è Giulio Tononi (http://it.wikipedia.org/wiki/Giulio_Tononi), nato a Trento, laureato a Pisa,
ma direttore del centro sul sonno e la coscienza dell'università del Wisconsin.

Trento e dintorni sembra essere una zona interessante per scienziati cognitivi e filosofi della mente. Per un periodo s'era trasferito Douglas Hofstadter, inoltre c'è la facoltà di scienze cognitive.

Succo del suo lavoro è conciliare due concezioni della coscienza (o dell'anima) apparentemente antitetiche:
il dualismo Cartesiano, che vede l'anima/coscienza residente in un luogo separato dalla mente (nel caso di Descartes un luogo comunque fisico, ossia la ghiandola pineale)
il riduzionismo, ossia concepire la coscienza come interna alla fisiologia della mente.

La giunzione delle due visioni, è quella che Joseph Levine chiama il gap di spiegazione, ossia la chiave per capire come e quando in un'intelligenza si accende la coscienza di se.

Che poi, è anche il tema di GEB e Anelli nell'io :) Solo che per Hofstadter, sono i pensieri a far emergere la mente, non viceversa.

Tononi e la sua equipe hanno sviluppato una formula, identificata appunto dalla phi greca, che come risultato, applicata ad un sistema cognitivo, ne misura il grado di coscienza. Un'unità di misura che tiene insieme informazione (ossia abilità di discriminare tra un numero finito di stati) e integrazione (livello di entropia interno al sistema [secondo la formula di Shannon])

Ecco. Sarebbe interessante capire come ci riesce. Penso che se si limita a considerare la mente come qualcosa a sé ma legata alla fisiologia, sia un compito fattibile. Un proposito simile, secondo me, diventa estremamente difficile se si considera la mente all'interno dell'ambiente, cioè con un approccio incarnato e situato (che a me pare più realistico). Fosse così, ci si troverebbe nel campo dei sistemi complessi... quindi tanti saluti al determinismo e benvenuto a stocastico. :D

Ecco uno stralcio dell'intervista a Tononi:

"Pensate ad un fotodiodo, ovvero una specie di lampadina, che ha due stati possibili: acceso o spento, uno o zero, nella sintassi binaria dell'informatica. Per questo sensore buio è 'ciò che non è luce'. Un'esperienza con un valore informativo molto limitato. Nel caso degli esseri umani invece il buio è uno stato diverso da trilioni di possibili altri stati: dalla luce rossa, da quella blu, da una forma o un'intensità anzichè un'altra, e così via. Ha un valore informativo infinitamente maggiore.
Diciamo, da una parte varrà un bit, dall'altra miliardi. Questa densità, questa capacità di discriminare è un prerequisito essenziale della coscienza. Però non basta. Negli umani queste informazioni vengono percepite in maniera integrata. Se vediamo una palla rossa, non si può separare la sua forma dal colore. O, sentendo una parola, il suono dal suo significato. E' la caratteristica che Kant chiamava "appercezione trascendentale":
la funzione cognitiva che, a partire dalle percezioni sensibili, le 'pensa', unificandole e dando loro senso.
I computer non funzionano così. In un'immagine digitale ogni singolo pixel è un'unità di informazione.
Se si cancellano metà dei pixel, l'immagine perde qualità, ma si vede ancora. Perchè a differenza dei 'pixel' che compongono il pensiero cognitivo, i pixel dell'immagine sono autonomi e non interconnessi."


Questo m'ha ricordato le lezioni di semiotica della rappresentazione visiva.
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: IVIonty - 24 Marzo 2013 ore 23:35
E' interessante una cosa degli studi di Tononi... per delineare una dimostrazione scientifico-formale delle sue teorie ha trovato un'applicazione pratica delle stesse (la verifica del valore phi tramite stimolazione magnetica transcranica), e per sviluppare meglio questo strumento ha affinato le sue teorie. Cosa che per carità avviene continuamente nella scienza, il connubio tra tesi e strumenti di indagine delle stesse per la verifica sperimentale... però la cosa applicata nelle neuroscienze genera risultati interessanti...

In pratica ha utilizzato lo stimolatore magnetico transcraniale insieme all'encefalogramma ed alla PET per stimolare delle aree del cervello mettendole in risonanza e poi analizzandone il risultato per verificare se rispecchiava il modello matematico. E nella totalità dei casi il valore calcolato è stato affine a quello verificato dopo la PET.

Ha depositato il brevetto della tecnica che è stata utilizzata sperimentalmente negli USA durante l'anestesia per alcuni pazienti ritenuti "a rischio" di effetto di "consapevolezza sotto anestesia", ossia essere coscienti ma paralizzati durante l'intervento. Lo stesso metodo è ritenuto applicabile per determinare se pazienti in stato vegetativo mantengono o meno funzioni di coscienza.

Come dici giustamente, se questo approccio è corretto dimostrerebbe due cose: la coscienza non è un interruttore, ossia c'è o non c'è, ci sono diversi livelli di coscienza. Da qui derivano a cascata diverse considerazioni: secondo Tononi più è alto il livello di informazione in rapporto all'entropia informativa, e più è alto tale livello di coscienza. Il livello è particolamente alto nell'uomo per come si è evoluto il suo cervello. La coscienza umana non è presente in una determinata area del cervello, ma è generata da più parti del sistema interconnesse. Col metodo messo a punto "fotografa" questa condizione fisica, e soprattutto fotografa quando viene a mancare.

Piccola considerazione a margine: i bambini non sono coscienti di se stessi in maniera innata. Il cervello cresce, interagisce con l'ambiente, si arricchiscono le connessioni e la densità di informazioni elaborabile aumenta. Ad un certo punto, si supererebbe un livello di complessità del sistema che accenderebbe la coscienza, almeno al livello determinato da Tononi e correlata all'alma umana. In questa visione ce n'è di stocastico, eccome...

Boh rimedierò il libro per capirci di più  ;D
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: FranzMari - 25 Marzo 2013 ore 00:23
ti trasferisci vale?  :o

P.S perchè mi hai cancellato da skype? XD

Per queste conversazioni esistono i messaggi privati.
Grazie
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: SHADOW LIONHEART - 25 Marzo 2013 ore 00:24
Per queste conversazioni esistono i messaggi privati.
Grazie

E' quello che ho fatto. Gli ho mandato un PM.
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 25 Marzo 2013 ore 00:24
@IVIonty

Leggendo il commento, continuavano a tornarmi in mente i due libri di Hofstadter che avevo citato. Tononi, però, sembra effettivamente più riduzionista.
Personalmente, non mi piacciono molto né il riduzionismo, né il dualismo, se presi radicalmente. Ma penso che una persona molto preparata e brillante, abbia delle ottime ragioni per seguire quegli approcci, e dev'essere sicuramente interessante vedere fino a dove può arrivare.

Potrebbero interessarti anche questi:
https://neuroneproteso.wordpress.com/2010/03/18/sulle-anime-e-le-loro-dimensioni-douglas-hofstadter/
(il primo capitolo di Anelli nell'io, nel caso non l'avessi mai letto)
https://neuroneproteso.wordpress.com/2013/01/09/la-dichiarazione-di-cambridge-sulla-coscienza/
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: FranzMari - 25 Marzo 2013 ore 00:30
E' quello che ho fatto. Gli ho mandato un PM.

Questo?

Cancellato da Skype?  :o
Sicuro?
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: SHADOW LIONHEART - 25 Marzo 2013 ore 02:04
Questo?

No, ho detto che gli ho mandato un PM in privato per proseguire la conversazione.
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: FranzMari - 25 Marzo 2013 ore 11:08
No, ho detto che gli ho mandato un PM in privato per proseguire la conversazione.

Non mi interessa, una conversazione così non doveva neppure iniziare: non a caso mi sono rivolto a Stardust_95, che l'aveva iniziata.

Citazione
5) Evitate di andare off-topic: non andate al di fuori dell'argomento del topic in cui state postando e, se necessario, aprite una nuova discussione. Per argomenti non inerenti ad Chakra Project, utilizzate l'apposita sezione destinata alle discussioni off-topic.
6) Evitate di servirvi del forum per qualsiasi forma di comunicazione privata. Per queste cose, utilizzate esclusivamente i messaggi privati, la chat o l'email. I messaggi privati sono un'utile opzione del forum che vi dà la possibilità di scambiarvi comunicazioni ed informazioni di carattere personale.
11) Nonostante l'operato dei moderatori sia insindacabile e debba essere giudicato solo dagli amministratori, è consentito chiedere spiegazioni sul loro operato, non utilizzando però lo spazio pubblico del forum. Eventuali contestazioni vanno inoltrate agli amministratori via e-mail oppure utilizzando i messaggi privati e, comunque, sempre in forma privata. Verrà immediatamente chiuso ogni thread avente come oggetto argomenti di contestazione in chiave polemica e non. Chi dovesse insistere in simile atteggiamento, verrà immediatamente allontanato dal forum.

Detto questo, la faccenda è chiusa.
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: dongongo - 27 Marzo 2013 ore 17:40
Belle le neuroscienze. E interessante il libro proposto da IVIonty. Devo approfondire.

Io al momento sto leggendo "Come ha avuto origine la vita? Per evoluzione o per creazione?" Datomi da un testimone di Geova. ;D ;D
È oramai qualche mese che tutti i sabati viene a farmi visita. Ne è nato un dialogo molto interessante nel quale  mettiamo a confronto le nostre idee decisamente antitetiche. :)
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 27 Marzo 2013 ore 18:32
Io al momento sto leggendo "Come ha avuto origine la vita? Per evoluzione o per creazione?" Datomi da un testimone di Geova. ;D ;D

Fammi un po' indovinare quale sia l'ipotesi favorita... :D

Ho ordinato Il gioco del mondo. Sto aspettando che mi arrivi. Speriamo bene :)
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: dongongo - 27 Marzo 2013 ore 21:20
Fammi un po' indovinare quale sia l'ipotesi favorita... :D
;D ;D ;D ;D
Quantomeno sono coerenti con l'insegnamento biblico. ;)

Ho ordinato Il gioco del mondo. Sto aspettando che mi arrivi. Speriamo bene :)
Spero che ti piaccia. Mi sento colpevole. :-[
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: SHADOW LIONHEART - 27 Marzo 2013 ore 21:26
Fammi un po' indovinare quale sia l'ipotesi favorita... :D

Ho ordinato Il gioco del mondo. Sto aspettando che mi arrivi. Speriamo bene :)

Ciao, Masque. Conosco benissimo quel libro.  ;)
Chiarisce moltissime cose e infatti molti scenziati stanno abbandonando il concetto dell'evoluzione proprio perché hanno scoperto che la complessità dell'universo è troppo vasta per credere che sia frutto di un caso, appunto cosa impossibile anche sul fronte scentifico.
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: dongongo - 27 Marzo 2013 ore 21:30
Hai avuto anche tu a che fare con qualche testimone di geova? :)
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: SHADOW LIONHEART - 27 Marzo 2013 ore 21:33
Hai avuto anche tu a che fare con qualche testimone di geova? :)

Sì, è normale che io ci abbia a che fare. Praticamente tutti i giorni.
Con centinaia di persone che conosco per motivi di lavoro mi capita anche di avere a che fare con persone di tutte le religioni possibili.
Comunque anche il loro sito web è molto interessante.
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 27 Marzo 2013 ore 21:56
La situazione attuale dell'universo come frutto di eventi che emergono da un sistema caotico, diventa un problema solo se si vuole dare uno scopo a ciò che accade. In altre parole, se si pensa che tutto si sia organizzato per far sì che in questo preciso momento esistessero degli animali come gli esseri umani con tali complesse caratteristiche, è abbastanza prevedibile che non si possa pensare plausibile che da eventi casuali si sia arrivati ad una tale precisa e complessa situazione. Se l'idea è questa, mi sembra un po' egocentrica, antropocentrica, biocentrica ed in definitiva quello-che-mi-tocca-direttamente-centrica, ma anche consolatoria inquanto ci rassicura della nostra importanza e dell'idea che ci sia uno scopo per ogni cosa.
Non so quali e quanti scienziati stiano abbandonando il concetto dell'evoluzione in favore dell'idea di creazione. Al contrario, da quanto avevo letto, le critiche scientifiche alla teoria dell'evoluzione, sono che essa è ancora troppo deterministica e che quindi dovrebbe tenere di maggior conto ciò che è emerso nello studio dei sistemi caotici. Pensa un po'! :) Il tipo di scienziato che hai descritto, mi sembra uno che non ha riflettuto molto su cosa sia la scienza e, se lo incontrassi, gli consielgierei una rispolveratina di epistemologia e filosofia della scienza con particolare attenzione ai buoni Guglielmo di Ockam, Karl Popper, Thomas Kuhn e Imre Lakatos... e se vuole trasgredire un po', Paul Feyerabend :)
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: SHADOW LIONHEART - 27 Marzo 2013 ore 23:12
La situazione attuale dell'universo come frutto di eventi che emergono da un sistema caotico, diventa un problema solo se si vuole dare uno scopo a ciò che accade. In altre parole, se si pensa che tutto si sia organizzato per far sì che in questo preciso momento esistessero degli animali come gli esseri umani con tali complesse caratteristiche, è abbastanza prevedibile che non si possa pensare plausibile che da eventi casuali si sia arrivati ad una tale precisa e complessa situazione. Se l'idea è questa, mi sembra un po' egocentrica, antropocentrica, biocentrica ed in definitiva quello-che-mi-tocca-direttamente-centrica, ma anche consolatoria inquanto ci rassicura della nostra importanza e dell'idea che ci sia uno scopo per ogni cosa.
Non so quali e quanti scienziati stiano abbandonando il concetto dell'evoluzione in favore dell'idea di creazione. Al contrario, da quanto avevo letto, le critiche scientifiche alla teoria dell'evoluzione, sono che essa è ancora troppo deterministica e che quindi dovrebbe tenere di maggior conto ciò che è emerso nello studio dei sistemi caotici. Pensa un po'! :) Il tipo di scienziato che hai descritto, mi sembra uno che non ha riflettuto molto su cosa sia la scienza e, se lo incontrassi, gli consielgierei una rispolveratina di epistemologia e filosofia della scienza con particolare attenzione ai buoni Guglielmo di Ockam, Karl Popper, Thomas Kuhn e Imre Lakatos... e se vuole trasgredire un po', Paul Feyerabend :)

Tutto sto casino per far vedere che sei un dotto e capace di usare paroloni e ragionare?
Si può essere intelligentoni anche senza usare troppe parole.
Ciò che hai scritto comunque è solo un parere, non un dato di fatto.
Ognuno è libero di credere a quello che vuole ma fino a quando non ci sono prove confutabili della propria teoria o quella altrui rimangono solo teorie... quindi pareri, non dati di fatto. Semplicissimo.
E in ogni caso meglio non andare OT, stiamo parlando di libri.
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 28 Marzo 2013 ore 00:09
Perdonami, ma quando parlo di questi argomenti (che, tra l'altro, non ho iniziato io... preferivi portare le prove confutabili che un mucchio di scienziati stanno fuggendo dalla teoria dell'evoluzione per approdare al creazionismo, senza che ci fosse alcuna discussione a riguardo? bastava dirlo prima ed avrei evitato di scrivere i miei pareri!) sono abituato ad usare il linguaggio che usano quelli che solitamente... hanno studiato e discutono di questi argomenti. ;)
Se ho dato l'impressione di quello che, fra le righe, sembra affermare "lei non sa chi sono io", non era mia intenzione.

Stavamo parlando di libri che parlano di evoluzione ed ho scritto riguardo all'argomento del libro. In modo simile avevo parlato con Monty di neuroscienze e con chiunque altro mi fosse girato, di quello che mi girava di parlare partendo dallo spunto del libro, film o musica che fosse. Credo che topic di questo tipo diventino interessanti specialmente se non ci si limita ad elencare i titoli di libri/film/musica che ci passano per le mani, ma li si usa come spunto per fare discussione.

Inoltre, devo capire in quale modo posso argomentare ciò che scrivo e dare riferimenti per approfondire, in modo che non sembrino "solo pareri", senza apparire uno "dotto e capace di usare paroloni". Se c'è un modo di farlo, non ne sono evidentemente capace.

Comunque, è una cosa interessante questa: siamo riusciti a discutere di un argomento-limite come la politica, in periodo di elezioni, rimanendo su toni cordiali e senza emettere giudizi su persone e frequentatori del forum... Poi ti capita creazionismo VS evoluzione...

Mi dispiace che la tua risposta abbia causato questo mio commento in stile passivo-aggressivo... ma scrivendolo speravo di irritarti quanto la tua risposta poco simpatica ha irritato me.
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: SHADOW LIONHEART - 28 Marzo 2013 ore 01:20
Mi dispiace che la tua risposta abbia causato questo mio commento in stile passivo-aggressivo... ma scrivendolo speravo di irritarti quanto la tua risposta poco simpatica ha irritato me.

Io non ho parlato di politica, non ha un nesso con l'argomento. E comunque non m'irrita nulla di ciò che hai detto, visto che non c'è stata formale offesa nei miei confronti.
Comunque sul web e su Youtube ci sono un sacco di prove che attestano che la teoria dell'evoluzione è del tutto falsa e non parlo solo da credente ma vedendo chiaramente i fatti.
Guarda intanto questo ebete su Youtube che non è capace di rispondere ad alcune cose che riguardano l'evoluzione:
http://www.youtube.com/watch?v=_aD90QGkFls

Dopo di esso guarda anche i video correlati che svergognano ampiamente questa teoria pazza e soprattutto dettata unicamente dal desiderio di essere indipendenti da Dio.
Perché fondamentalmente l'evoluzione sarebbe attestare che la vita come l'universo siano venuti fuori per sbaglio, così come l'universo sia venuto fuori altrettanto per sbaglio grazie ad un enorme botto chiamato "Big Bang"... allora posso fare la prova con una bomba... se la butto da qualche parte ci crescerà una forma di vita del tutto nuova... sempre in teoria magari tra qualche milione di anni... non ha alcun senso come vedi.
Il caos produce caos, l'ordine produce ordine. Così come un umano non può evolversi nel respirare sott'acqua e così come un pesce non può restare a lungo senz'acqua e respirare ossigeno visto che non si è visto nulla del genere.
Scusate per l'OT, meglio ritornare all'argomento dei libri.
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 28 Marzo 2013 ore 07:23
Come avevo cercato di spiegare sopra, appare insensata l'idea dell'evoluzione solo se si parte dal presupposto che vi sia uno scopo in tutto ed una meta da raggiungere. Solo in questo caso, infatti, avrebbe senso pensare a "sbagli", perché uno sbaglio può esistere solo se a priori c'era una volontà, una causa prima, un "orologiaio", oppure un agente attivo che dispone le cose a proprio piacimento. Ma non è questo che pensa chi sostiene la teoria dell'evoluzione e chi ha studiato i sistemi complessi, cioè il modello che molti scienziati utilizzano per descrivere i fenomeni naturali (tra l'altro, vi sono molte applicazioni pratiche della teoria della complessità e di quella del caos, che si sono rivelate efficaci ed utilizziamo tutti i giorni. dal funzionamento dei gps, alle previsioni meteo). Lo pensano, invece, le persone religiose. La religione e l'ipotesi creazionista non sono scienza. La scienza non è un insieme di risposte, ma un metodo per fare ricerca. La religione è un insieme di risposte e di dottrine. Questo non significa che non possano essere vere, ma solo che non sono scienza. Come opinione personale, posso dire che ritengo la veridicità dell'ipotesi creazionista sia molto meno probabile di quella della teoria dell'evoluzione. Ma questo non mi metterò ad argomentarlo, perché preferisco non ficcare più il naso nelle fedi altrui.

Sull'idea che dal caos non possa che emergere caos, ti consiglio la... appunto... teoria del caos
https://it.wikipedia.org/wiki/Teoria_del_caos
https://it.wikipedia.org/wiki/Teoria_della_complessità (https://it.wikipedia.org/wiki/Teoria_della_complessità)
Nella realtà, dal caos emergono anche comportamenti ordinati e pattern prevedibili. E, come dicevo, lo studio dei sistemi caotici ha trovato applicazioni in moltissime discipline, e di queste applicazioni ne beneficiamo nella vita quotidiana.
Tanto per curiosità, il mio avatar deriva da un famoso programma chiamato Game of Life, sviluppato dal matematico John Conway. Ed è uno degli esempi che spesso si utilizzano per spiegare la teoria della complessità. in particolare l'idea che da semplici regole iniziali possano emergere numerosissimi schemi più complessi.

Ps. Di politica s'era parlato nel topic OT.
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: dongongo - 28 Marzo 2013 ore 11:05
Suvvia, smorziamo i toni. Non è verificabile né  la teoria dell'evoluzione né quella della creazione, in quanto appunto teorie. Siamo costruttivi. Nessuno è detentore della verità. Diciamo la nostra nel rispetto delle credenze altrui! :)
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 28 Marzo 2013 ore 11:15
Suvvia, smorziamo i toni. Non è verificabile né  la teoria dell'evoluzione né quella della creazione, in quanto appunto teorie. Siamo costruttivi. Nessuno è detentore della verità. Diciamo la nostra nel rispetto delle credenze altrui! :)

Penso che non si possa ridurre ogni cosa ad "opinione", anche se la tentazione è forte quando la posizione avversa non piace.
http://www.fallacielogiche.it/index.php?option=com_content&task=view&id=23&Itemid=37

Per metterla in chiaro, è mia opinione l'idea che l'universo non sia stato creato (e questa me la tengo senza cercare di imporla), ma per considerare un'opinione la teoria dell'evoluzione dovrei ignorare una serie di fatti, prove, argomenti e tentativi di confutazione falliti (pur rimanendo, la teoria, sempre confutabile), ed ignorare la sua capacità, non solo di spiegare molti fenomeni naturali, ma anche di fare delle previsioni attendibili (se non fosse in grado di fare previsioni, d'altronde, non sarebbe confutabile).

Inoltre non ho attaccato nessuna credenza, ma l'idea che l'ipotesi creazionista sia scientifica. Dicendomi sorpreso (e spiegando perché) che degli scienziati propriamente detti possano essersi comportati come diceva shadow lionheart.
Per quanto riguarda la fede, ho già detto che non m'intrometterò nelle credenze altrui.
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: IVIonty - 28 Marzo 2013 ore 11:39
Vorrei esprimere tre concetti in relazione ai post precedenti. Cerco di fare spiegoni il più possibile corti e di essere sintetico, per quanto uno prolisso come me possa esserlo. Cercherò di evitare di passare per "intelligentone" ma sarà difficile lol. Proviamo ad esprimerci e argomentare le opinioni tra persone civili:

1) Mi trovo d'accordo con Masque, se non altro per una ragione: l'evoluzionismo è una teoria scientifica, come tale è basata su un lavoro enorme di osservazione, raccolta di informazioni, sperimentazione, limatura, adattamento, e soprattutto, apertura mentale.
Non è basata su nessun dogma.
Nonostante la caratura umana e morale di Charles Darwin, non ha mai imposto le sue teorie. Per rispetto e sensibilità verso i credenti, ha ponderato per lungo tempo l'opportunità di pubblicare o meno i suoi studi. Sua moglie, appartenente come lui ad un background inglese liberale, che valorizzava il ruolo femminile attivo nella società favorendone gli studi, una donna emancipata e credente, lo spronò a farlo per una ragione semplice quanto potente:
la grazia di Dio si esprime anche nell'intelletto umano, comprendere la sua creazione è far progredire l'uomo, ma anche avvicinarlo a Dio.
Direi un'ennesima prova del detto che dietro ogni grande uomo c'è un'altrettanto grande donna.
Nel corso del tempo la sua teoria evoluzionistica è stata integrata, molte delle tesi di Darwin sono state modificate, arricchite o superate.
La genesi della prima stesura del suo lavoro non fu affatto facile.

Per approfondire l'argomento consiglio vivamente la lettura del resoconto del secondo viaggio del Beagle, si legge come un diario di bordo, in un linguaggio semplice ed immediato:

(http://www.tutelafauna.it/imgpub/img24385_0_0.jpg)

http://www.sbn.it/opacsbn/opaclib?db=solr_iccu&select_db=solr_iccu&nentries=10&from=1&searchForm=opac/iccu/error.jsp&resultForward=opac/iccu/full.jsp&do_cmd=search_show_cmd&rpnlabel=+Titolo+uniforme+%3D+IT%5CICCU%5CCFI%5C0030375+&rpnquery=%40attrset+bib-1++%40attr+1%3D8006+%40attr+4%3D2++%40attr++2%3D%40frase%40+%22IT%5C%5CICCU%5C%5CCFI%5C%5C0030375%22&sortquery=+BY+%40attrset+bib-1++%40attr+1%3D31++BY+%40attrset+bib-1++%40attr+1%3D3086++BY+%40attrset+bib-1++%40attr+1%3D5003+&sortlabel=Data_ascendente&totalResult=15&brief=brief&fname=none (http://www.sbn.it/opacsbn/opaclib?db=solr_iccu&select_db=solr_iccu&nentries=10&from=1&searchForm=opac/iccu/error.jsp&resultForward=opac/iccu/full.jsp&do_cmd=search_show_cmd&rpnlabel=+Titolo+uniforme+%3D+IT%5CICCU%5CCFI%5C0030375+&rpnquery=%40attrset+bib-1++%40attr+1%3D8006+%40attr+4%3D2++%40attr++2%3D%40frase%40+%22IT%5C%5CICCU%5C%5CCFI%5C%5C0030375%22&sortquery=+BY+%40attrset+bib-1++%40attr+1%3D31++BY+%40attrset+bib-1++%40attr+1%3D3086++BY+%40attrset+bib-1++%40attr+1%3D5003+&sortlabel=Data_ascendente&totalResult=15&brief=brief&fname=none)

2) Mi appassiona come argomento di lettura anche la teologia, è legata a doppio filo allo sviluppo del pensiero
moderno, provo quindi a dare un'opinione sulle convinzioni creazionistiche basandomi su quanto ho letto a riguardo.
Bisogna distinguere le tesi pseudo-scientifiche portate avanti soprattutto negli Stati uniti da alcune congreghe religiose vicine al Tea Party, e le indicazioni ufficiali della dottrina religiosa.
Per dottrina religiosa intendo quella delle due religioni monoteistiche a noi culturalmente più vicine, Ebraismo e Cristianesimo Cattolico.
Bene, la teologia corrente ebraico-cristiana non interpreta la Bibbia come testo totalmente rivelato, per dirla in altre parole la teologia ufficiale di ebrei e cristiani non riconosce al testo biblico nel suo insieme valore letterale, tranne che per le parti nettamente rivelate (per i cristiani ovviamente coincidono per lo più con i vangeli canonici).
Quindi nessun catechismo moderno pretende di insegnare nelle scuole la Genesi come una sorta di "diario" dell'operato di Dio. E' un'allegoria, che descrive il rapporto tra Dio e creato, e soprattutto da Dio e uomo.
Non siamo più, per fortuna, ai tempi di Galileo, in cui uno scienziato curioso dovette subire abiura e scomunica perché oso guardare il cielo quando la maggior parte dei suoi contemporanei guardavano fissi in terra.
Le Chiese sanno di operare in un mondo in cui l'ignoranza e l'arretratezza media degli uomini è minore che in passato, ed il dialogo tra scienza e fede c'è, ed è anche profiquo direi.
Ad esempio in passato era convinzione (prima del Concilio Vaticano I) che quando un uomo e una donna si univano per generare un figlio, scendesse dal cielo lo Spirito Santo che portava l'anima del nuovo essere nella donna, e lo incarnava. C'erano "prove fisiche" di questo, era una convinzione generale.
Oggi, dopo la scoperta del DNA, penso nessun credente che vive nel presente, possa credere che la nascita non avvenga per unione di due cellule. Pensare il contrario o volerlo imporre come "teoria scientifica" è oggi assurdo, e non c'entra niente con la fede, o col credere che ogni individuo, anche creato tramite il sesso, sia dotato di un'anima immortale.
Infine, come per Galileo, e nonostante alcuni ottusi d'oltre oceano, il percorso di avvicinamento tra fede e visione evoluzionistica è in corso, perché le chiese hanno capito che le prove portate a favore della teoria dell'evoluzione sono troppo forti per essere smentite con  scomuniche o altro.
Importantissimo è stato il contributo a riguardo del Papa Emerito Benedetto XVI, se vi va vi invito a leggere questo articolo:

 
http://www.ilsussidiario.net/News/Scienze/2008/11/1/DARWIN-Benedetto-XVI-creazione-ed-evoluzione-sono-compatibili-la-sfida-e-comprendere-il-libro-della-realta/8030/  (http://www.ilsussidiario.net/News/Scienze/2008/11/1/DARWIN-Benedetto-XVI-creazione-ed-evoluzione-sono-compatibili-la-sfida-e-comprendere-il-libro-della-realta/8030/)

Confrontando questo e quanto riportato da SHADOW LIONHEART citando youtube penso che per una volta, cosa rara, le gerarchie ecclesiastiche siano più avanti rispetto ad alcuni fedeli nella loro visione del mondo che ci circonda.

3) prendo spunto dal post di Dongongo:

Suvvia, smorziamo i toni. Non è verificabile né  la teoria dell'evoluzione né quella della creazione, in quanto appunto teorie. Siamo costruttivi. Nessuno è detentore della verità.
Diciamo la nostra nel rispetto delle credenze altrui! :)

Non ci devono essere argomenti "tabù" se vengono discussi con calma e senza insinuare che l'interlocutore, prima di averlo ascoltato e compreso, è inferiore a te in una qualche forma.

Poi per il discorso che le tesi non siano dimostrabili, perché dicendo questo ci si mantiene super partes e quindi non si "pesta i piedi a nessuno", beh avrei da ridire. Le teorie scientifiche sono dimostrabili, e la storia di Darwin, e la sua umiltà, che riportavo ad inizio sproloquio, dovrebbero darci una lezione, a tutti.

Infine sono d'accordo sullo smorzare i toni, ma inviterei chi li ha alzati per primo a fare un piccolo esame di coscienza:

Tutto sto casino per far vedere che sei un dotto e capace di usare paroloni e ragionare?
Si può essere intelligentoni anche senza usare troppe parole.

Non è proprio il migliore dei modi per inserirsi in una discussione, o per iniziarne una. Masque è una persona, da quel poco che ho letto e da quel poco che frequento questo forum, di una correttezza enorme nel suo porsi verso gli altri utenti, ed è stato fin troppo calmo e puntuale nel rispondere.
Fosse stato per me avrei acceso un flame in risposta a quella mancanza di educazione e netiquette :)
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: FranzMari - 28 Marzo 2013 ore 12:22
Premetto che sto facendo del mio meglio per mantenere la calma ( come si conviene ad un membro dello staff) di fronte a certe affermazioni e certi atteggiamenti.


Innanzitutto mi pare che si stia facendo confusione: l'evoluzione riguarda esclusivamente gli organismi viventi.
Parlare di evoluzione in riferimento all'origine e alle modificazioni che riguardano l'universo, le galassie, i corpi celesti, ecc. è fondamentalmente errato.
Si può benissimo essere evoluzionisti e al contempo credere che l'universo sia stato creato da un'entità superiore (Dio, il "mostro di spaghetti", o chi per loro).

Per quanto riguarda gli organismi viventi, definire l'evoluzionismo una teoria non verificabile è a dir poco riduttivo; praticamente ogni disciplina scientifica (anatomia, embriologia e biochimica comparate, biologia molecolare, microbiologia, ecc.) ha prodotto prove scientifiche (quindi verificabili e riproducibili) a sostegno della "teoria" dell'evoluzione, prove indubbiamente più attendibili di un video trovato su YouTube.

Un ottimo libro riguardo queste prove è "Il più Grande Spettacolo della Terra (https://it.wikipedia.org/wiki/Il_più_grande_spettacolo_della_Terra)", di Richard Dawkins


Mi auguro di non dover intervenire nella discussione in "veste ufficiale"  :nono:
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 28 Marzo 2013 ore 12:31
2) Mi appassiona come argomento di lettura anche la teologia, è legata a doppio filo allo sviluppo del pensiero
moderno,

A proposito di libri... magari lo conosci già, ma in caso contrario, ti consiglierei proprio "Storia della filosofia occidentale" di Bertrand Russell. È in teressante proprio perché descrivere il rapporto che fra società, filosofie e teologie, partendo dai presocratici, fino ad arrivare agli anni 50 del 1900 (se non ricordo male). È scritto molto bene, scorrevole, mai pedante (solo un po' lenta la parte sugli scolastici, anche se molto interessante) e talvolta ironico.

Invece, un po' pedantuccio è Max Stirner, che ho iniziato da poco a leggere (L'unico e la sua proprietà). Compensa un po' con il suo cinismo radicale, che dà una certa soddisfazione. :)

[OT]Quanto a Darwin, avevo anche trovato un bel film biografico che descrive bene il suo conflitto interiore in seguito alle scoperte fatte. Non ricordo il titolo, ma se interessa, poi posso cercalo. ...Trovato, è "Creation"[/OT]
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: dongongo - 28 Marzo 2013 ore 12:31
Scusate, mi sono sentito per un attimo moderatore.. ;D

Che Masque sia una persona correttissima lo so. Corretta, preparata, intelligente. Se continuo a frequentare questo topic pur non utilizzando Chakra è proprio perché sono "affezionato" in qualche modo a molti di voi.
Per completezza voglio dire che sono molto vicino alla tua posizione e a quella di Masque.  :)
Shadow Lionheart ha questi modi un po' bruschi.. Fa parte della natura umana pensare di essere nel giusto. Lui di certo non ce le manda a dire. Ho testato sulla mia pellaccia quando parlavamo di baratto. :P
Il primo a chiedere scusa probabilmente dovrebbe essere lui, ma come possiamo far sì che la nostra posizione risulti credibile se poi ci atteggiamo anche noi con una sottile arroganza? Se facciamo muro non solo le posizioni del singolo non cambieranno, ma anzi continuerà la diatriba alzando sempre di più i toni, fin quando non si renderà effettivamente necessario un intervento di un moderatore (chiuderà il topic? bannerà qualcuno?)

PS i testimoni di geova attribuiscono alla bibbia valore letterale. ;)

EDIT: scusate non avevo visto gli ultimi 2 commenti.
"Storia della filosofia occidentale" è un ottimo libro. Uno di quelli che considero "indispensabili", come molti di Russell... :)
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: whoami - 28 Marzo 2013 ore 13:57
bella questa discussione... sarebbe una perdita se non riuscendo a mantenere toni adeguati dovessimo smettere di discutere delle cose importanti (che siano politica, filosofia o campionato calcio  :P) ci terrei a sottolineare, parlando di epistemologia, che l'evoluzionismo è un paradigma, cioè una visione del mondo dalla quale e nella quale lo scienziato parte per elaborare teorie, quindi la teoria è che, faccio un esempio a caso, la febbre si è evoluta come difesa dalle infezioni, lo scienziato cerca di falsificarla, non riuscendoci possiamo dire che quella teoria è vera. i paradigmi non si verificano (o falsificano) ma nel momento in cui si osservano fenomeni per i quali bisogna elaborare teorie che contrastano con il paradigma stesso allora questo deve cambiare, portando necessariamente alla riformulazione di tutte le teorie precedenti (come quando le teorie non combaciavano più con l'assunto che la terra fosse al centro dell'universo, si è cambiato paradigma buttando all'aria le teorie precedenti perchè la visione del mondo da cui partivano non valeva più)

se uno scienziato ritiene di dover elaborare teorie per spiegare i fenomeni osservati partendo da un paradigma diverso da quello evoluzionista dovrebbe essere un arricchimento per tutta la comunità scientifica, come accade ogni volta che in un gruppo un'opinione diversa alza dei dubbi che, al massimo, possono rafforzare le convinzioni precedenti, se non migliorarle.

io non credo che esista il caso, credo che esistano sistemi con infinite variabili che non essendo in grado di osservare/manipolare tutte possiamo assumere che siano casuali, al massimo creando modelli che con una approssimazione sempre più orecisa . anche un tiro di dado, conoscendo tutte le variabili in gioco (densità del materiale del dado, caratteristiche della mano di chi lo lancia, caratteristiche del tavolo, intensità direzione e verso della forza che gli viene data, correnti d'aria, ecc...) sarebbe prevedibile, conoscendo solo la posizione iniziale del dado. per questo io penso che l'universo, la vita e tutto quanto non siano una serie di casualità, ma che le cose non potevano andare diversamente, e se noi non siamo in grado di individuare e osservare tutte le variabili non vuol dire che quelle non ci siano (questo sì che sarebbe antropocentrico o ancora peggio "epistemocentrico"). il bello della scienza è che non verrà mai alla fine, e se non siamo in grado di rimettere tutto in discussione finiamo per far diventare la scienza una religione, con i suoi riti, i suoi atti di fede e le sue guerre sante!
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 28 Marzo 2013 ore 15:03
Parlare di evoluzione in riferimento all'origine e alle modificazioni che riguardano l'universo, le galassie, i corpi celesti, ecc. è fondamentalmente errato.

Mi sa che questa è per me: avevo parlato di universo. :)
Nel mio discorso, era per dire che è normale che chi rifiuta l'ipotesi della natura vista come sistema complesso (e magari pure caotico), perché preferisce l'idea di un creatore/progettista di ogni cosa, trovi la teoria dell'evoluzione incoerente con le proprie idee iniziali. La teoria dell'evoluzione, dal mio punto di vista, si inserisce coerentemente in quella di natura come sistema complesso. Ed in questo, li vedo in relazione. Non intendevo far sconfinare l'evoluzionismo in ambiti che non siano i propri. :)

Quello che ha scritto whoami, m'è piaciuto molto e mi trova d'accordo. Mi ricordo che, quando ce l'avevo un po' più fresco in memoria, preferivo leggermente le idee di Lakatos a quelle di Kuhn, che mi sembravano un po' troppo "rigorose", anche se meno di quelle di Popper.
https://it.wikipedia.org/wiki/Imre_Lakatos
Riguardo al caos, ho sempre trovato intuitivo pensarla come whoami, cioè una posizione che di fatto è determinista, ma che "sa" di non poterlo essere completamente a causa della complessità e che quindi, le tocca, talvolta, diventare probabilista. Da un po', sto cercando di capire come si potrebbe, invece, accettare l'esistenza del caos e come potrebbero convivere determinismo e caos. La teoria del caos, sembra darmi gli spunti giusti, ma non mi sento ancora pronto a farmi un'idea che sia radicale e coerente.
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: FranzMari - 28 Marzo 2013 ore 15:35
Mi sa che questa è per me: avevo parlato di universo. :)

In realtà era per Shadow  ;D
Perché fondamentalmente l'evoluzione sarebbe attestare che la vita come l'universo siano venuti fuori per sbaglio, così come l'universo sia venuto fuori altrettanto per sbaglio grazie ad un enorme botto chiamato "Big Bang"...

Il tuo discorso era chiarissimo  ;)
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: IVIonty - 28 Marzo 2013 ore 15:43
Citazione da: Masque link=topic=3975.msg36587#msg36587date=1364470269
A proposito di libri... magari lo conosci già, ma in caso contrario, ti consiglierei proprio "Storia della filosofia
occidentale" di Bertrand Russell.
... Invece, un po' pedantuccio è Max Stirner, che ho iniziato da poco a leggere (L'unico e la sua proprietà). Compensa un po' con il suo cinismo radicale, che dà una certa soddisfazione.

:)

[OT]Quanto a Darwin, avevo anche trovato un bel film biografico che descrive bene il suo conflitto interiore in
seguito alle scoperte fatte. Non ricordo il titolo, ma se interessa, poi posso cercalo. ...Trovato, è "Creation"[/OT]

Russell è secondo me un pilastro del pensiero moderno, ho letto il libro ed è stata una lettura illuminante.
Stirner non lo conosco, cercherò di rimediare.

Del film ne parlammo qui

http://forum.chakra-project.it/index.php/topic,3344.msg31937.html#msg31937 (http://forum.chakra-project.it/index.php/topic,3344.msg31937.html#msg31937) :D

Citazione da: dongongo link=topic=3975.msg36588#msg36588date=1364470306
Scusate, mi sono sentito per un attimo moderatore.. ;D

Che Masque sia una persona correttissima lo so. Corretta, preparata, intelligente. Se continuo a frequentare questo topic pur non utilizzando Chakra è proprio perché sono "affezionato" in qualche modo a molti di voi.
Per completezza voglio dire che sono molto vicino alla tua posizione e a quella di Masque.  :)
Shadow Lionheart ha questi modi un po' bruschi.. Fa parte della natura umana pensare di essere nel giusto. Lui di certo non ce le manda a dire. Ho testato sulla mia pellaccia quando parlavamo di baratto. :P
Il primo a chiedere scusa probabilmente dovrebbe essere lui, ma come possiamo far sì che la nostra posizione risulti credibile se poi ci atteggiamo anche noi con una sottile arroganza? Se facciamo muro non solo le posizioni del singolo non cambieranno, ma anzi continuerà la diatriba alzando sempre di più i toni, fin quando non si renderà effettivamente necessario un intervento di un moderatore (chiuderà il topic? bannerà qualcuno?)

PS i testimoni di geova attribuiscono alla bibbia valore letterale. ;)

EDIT: scusate non avevo visto gli ultimi 2 commenti.
"Storia della filosofia occidentale" è un ottimo libro. Uno di quelli che considero "indispensabili", come molti di Russell... :)

Condivido ogni singola parola. Cerco per quanto possibile di non essere arrogante nel presentare o difendere le mie posizioni, però bisogna anche essere d'accordo su cosa si sta parlando. Se parlo di scienza e mi si risponde fede, o viceversa, allora dobbiamo dare una "regolata" al discorso, o si causano dei pasticci.
Idem riguardo l'educazione ed il rispetto verso l'interlocutore nel porre le proprie tesi e/o convinzioni di
fede, altrimenti per quanto mi riguarda si passa a prescindere dalla parte del torto.

Citazione da: whoami link=topic=3975.msg36598#msg36598date=1364475445
...il bello della scienza è che non verrà mai alla fine, e se non siamo in grado di rimettere tutto in discussione
finiamo per far diventare la scienza una religione, con i suoi riti, i suoi atti di fede e le sue guerre sante!

Anche qui condivido il tuo ragionamento Whoami, e chapeau (alla Conte cit.) per l'analisi epistemologica :P

Citazione da: Masque link=topic=3975.msg36605#msg36605date=1364479421
...
Riguardo al caos, ho sempre trovato intuitivo pensarla come whoami, cioè una posizione che di fatto è determinista, ma che "sa" di non poterlo essere completamente a causa della complessità e che quindi, le tocca, talvolta, diventare probabilista. Da un po', sto cercando di capire come si potrebbe, invece, accettare l'esistenza del caos e come potrebbero convivere determinismo e caos. La teoria del caos, sembra darmi gli spunti giusti, ma non mi sento ancora pronto a farmi un'idea che sia radicale e coerente.

E' uno dei fronti aperti nella fisica teorica e non solo.
E' anche alla base del confronto tra meccanica quantistica e fisica classica fino alla relatività di Einstein.
Un piccolo sassolino nello stagno del tuo ragionamento provo a lanciarlo io: teoria del caos o meccanica quantistica sono modelli fisici e/o matematici nati per ovviare ad un problema stringente della scienza sperimentale: l'essere parte del sistema che si va a misurare, e causa di perturbazioni ed errori nella rilevazione (principio di Heisenberg e corollari). Questo è vero per la fisica delle particelle, ma anche in sistemi cosiddetti complessi come le previsioni metereologiche, in cui mancano delle informazioni fondamentali nel delineare in maniera deterministica i modelli di riferimento.
In poche parole caos e probabilità sono potenti strumenti di interpretazione della realtà, ma non verità di sostanza: aiutano ad ovviare alle misurazioni imprecise o a modelli fisici per forza di cose incompleti.
Ci sono dei segnali sperimentali che, agendo sulla tecnologia dei sistemi di misurazione, e sfruttando proprietà della materia evidenziate proprio dai modelli caotici e statistici, è possibile superare l'approccio probabilistico.
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 29 Marzo 2013 ore 20:11
Prima o poi dovrò trovare qualche specie di "Fisica quantistica for dummies" ed infilarci il naso :D
Quello che hai scritto, mi ha fatto pensare ancora al discorso sul riduzionismo. È vero che, avendo gli "strumenti" adatti per poter esaminare ogni fenomeno fin nei più piccoli dettagli, potremmo conoscerlo più precisamente e non doverci affidare alla probabilità, ma molto dipende anche dall'approccio che utilizziamo. Lo studio dei livelli più "bassi" può anche rendere, al contrario, più difficoltosa la comprensione dei fenomeni emergenti. Cioè, anche se gli elettroni hanno un ruolo fondamentale nell'interazione degli atomi che compongono la materia, la conoscenza dettagliata del loro comportamento, non è in grado di dirmi nulla sul fenomeno della portanza di un'ala.
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: IVIonty - 29 Marzo 2013 ore 21:55
Tendenzialmente è vero per molti fenomeni fisici, però senza scomodare formule più astruse, basta pensare al primo principio della termodinamica (conservazione dell'energia) e alla formula di equivalenza scoperta da Einstein E = mc² per avere diversi esempi per i quali deve valere una considerazione diversa.

Se con opportuni strumenti di misurazione (acceleratori di particelle che eccitino livelli maggiori di energia nelle particelle elementari oppure con nuovi strumenti per l'osservazione dei prodotti degli acceleratori presenti naturalmente nel cosmo come centri galattici o radiazione fossile) sarà possibile determinare la massa di particelle o sub-particelle, si daranno risposte a fenomeni al momento inspiegati che coinvolgono pianeti, galassie, il nostro universo. L'infinitamente piccolo è legato all'infinitamente grande (con il mediamente medio dove viviamo) dalla uniformità fisica dello spazio osservabile che ci circonda (definizione minimale di universo).
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Hombremaledicto - 30 Marzo 2013 ore 18:32
Il colosso di Marussi di Henry Miller, e una raccolta di racconti di Yukio Mishima.

Miller è sempre un piacere da leggere, Mishima invece è stato una scoperta. Lo conoscevo per fama, ma non avevo mai letto niente di suo.

Ora, fatto curioso. Stavo cercando "Stato e anarchia" di Bakunin in biblioteca.
Non solo mancava, ma l'intera sezione sotto cui era indicizzato (anarchismo) è sparita(così il cartellino).
Controllando il catalogo online quella sezione c'era ancora.
Chiedendo non ho avuto risposte. Quindi ho cercato in altre due biblioteche, con esiti identici.
Ma che caspio succede ??  ???
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 30 Marzo 2013 ore 18:45
Sounds like gomblotto! ;)
Curiosa questa cosa, comunque... Chissà se anche dalle altre parti. Comunque, ti posso consigliare due case editrici interessanti: Eleuthera e Shake. La seconda più per le controculture e la fantascienza.
Inoltre, penso che parecchio materiale si trovi anche online. Mi sembrava che ci fosse una sezione sulla Anarchopedia.
Ci sono anche alcune biblioteche anarchiche in giro che raccolgono testi di moltissimi autori (che comunque, difficilmente trovano spazio altrove). Ogni tanto, m'è capitato di trovarne qualche articolo su "A rivista anarchica" (che puoi consultare anche in rete). L'unico nome che ricordo è quello della Biblioteca Franco Serantini... però non ricordo nemmeno in che città sia. Quasi sicuramente c'è qualcosa anche in zona Massa Carrara... luogo storicamente anarchico e dove viene stampato anche l'ormai secolare giornale Umanità Nova, fondato da Errico Malatesta. Molto probabilmente le biblioteche sono parecchie e penso che informalmente siano in contatto fra di loro. Bisognerà che t'informi dalle persone giuste.

Comunque, leggermente inquetante.
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Hombremaledicto - 30 Marzo 2013 ore 18:49
Sounds like gomblotto! ;)
Curiosa questa cosa, comunque... Chissà se anche dalle altre parti. Comunque, ti posso consigliare due case editrici interessanti: Eleuthera e Shake. La seconda più per le controculture e la fantascienza.
Inoltre, penso che parecchio materiale si trovi anche online. Mi sembrava che ci fosse una sezione sulla Anarchopedia.
Ci sono anche alcune biblioteche anarchiche in giro che raccolgono testi di moltissimi autori (che comunque, difficilmente trovano spazio altrove). Ogni tanto, m'è capitato di trovarne qualche articolo su "A rivista anarchica" (che puoi consultare anche in rete). L'unico nome che ricordo è quello della Biblioteca Franco Serantini... però non ricordo nemmeno in che città sia. Quasi sicuramente c'è qualcosa anche in zona Massa Carrara... luogo storicamente anarchico e dove viene stampato anche l'ormai secolare giornale Umanità Nova, fondato da Errico Malatesta.

Comunque, leggermente inquetante.

Grazie, faccio subito una ricerca :)
Di biblioteche anarchiche non avevo mai sentito.
Comunque non mi azzardo a parlare di complotti, ma di sicuro è curioso :P
C'è da considerare che ad es. le sezioni socialismo e comunismo erano ancora al loro posto!
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 30 Marzo 2013 ore 18:54
Chiaro. Socialismo e comunismo statalista mica desiderano la scomparsa degli stati e delle gerarchie. Vogliono continuare a giocare, ma in modo diverso... non, smettere di giocare a quel gioco. ;)

ps. a quando la mia incoronazione come Re degli Offtopic? :D
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: andreazube - 30 Marzo 2013 ore 20:25

ps. a quando la mia incoronazione come Re degli Offtopic? :D

Il primo aprile si potrebbe anche fare  ;D
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 07 Aprile 2013 ore 18:28
Ho appena finito di leggere Perché non siamo il nostro cervello, di Alva Noe. Penso che sia un ottimo libro che dovrebbe interessare tutti gli appassionati e studiosi di scienze cognitive e filosofia della mente. È scritto in modo molto scorrevole e divulgativo, quindi leggibile anche da chi non è abituato al linguaggio ed alla terminologia usata in quegli ambiti.
Credo che sia un libro abbastanza importante, dato che mette in discussione in modo molto efficace tante idee radicate nelle scienze cognitive.

Ora tornerò per un po' alla fantascienza, iniziando il Ciclo della Cultura dello sfortunato Iain M. Banks. Primo libro: La mente di Schar (detto anche: Pensa a Fleba).
Contemporaneamente, sto leggendo L'unico e la sua proprietà, di Max Stirner.
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: IVIonty - 07 Aprile 2013 ore 22:10
Ho appena finito di leggere Perché non siamo il nostro cervello, di Alva Noe. Penso che sia un ottimo libro che dovrebbe interessare tutti gli appassionati e studiosi di scienze cognitive e filosofia della mente. È scritto in modo molto scorrevole e divulgativo, quindi leggibile anche da chi non è abituato al linguaggio ed alla terminologia usata in quegli ambiti.
Credo che sia un libro abbastanza importante, dato che mette in discussione in modo molto efficace tante idee radicate nelle scienze cognitive.

Ora tornerò per un po' alla fantascienza, iniziando il Ciclo della Cultura dello sfortunato Iain M. Banks. Primo libro: La mente di Schar (detto anche: Pensa a Fleba).
Contemporaneamente, sto leggendo L'unico e la sua proprietà, di Max Stirner.

Macini libri come una mietitrebbia  :P

Io non riesco ad essere così veloce e focalizzato  ::)

Tutti suggerimenti interessanti, e quoto per quanto riguarda Banks, veramente triste scoprire un male tanto brutto in stadio così avanzato
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 07 Aprile 2013 ore 23:13
Macini libri come una mietitrebbia  :P

Io non riesco ad essere così veloce e focalizzato  ::)

Nemmeno io :D
Mi capita spessissimo di piantarmi durante una lettura e di metterci mesi a finirla. Alcuni libri li ho anche lasciati colpevolmente a metà, perché troppo difficili. Ad esempio Frammenti di un insegnamento sconosciuto di Ouspensky ed il Libro tibetano dei morti.
E poi, ho una lista di libri comprati ed ancora non iniziati... Il più vecchio della lista è La macchina della realtà di Gibson e Sterling, comprato parecchi anni fa, dopo essermi letto la trilogia del cyberspazio di Gibson.

Tutti suggerimenti interessanti, e quoto per quanto riguarda Banks, veramente triste scoprire un male tanto brutto in stadio così avanzato

Già. Curiosamente, mi ricordo di quando mi ero fatto copiare la cassetta di Nevermind dei Nirvana, oppure quando avevo preso Innuendo dei Queen ad un autorgrill, oppure quando avevo iniziato a suonara la chitarra elettrica ispirato da Chuck Schuldiner e da quello che faceva nei Death... C'è bisogno che dica cosa accadde dopo? Penso che sarebbe meglio per tutti se mi dedicassi solo ai lavori di autori già estinti :D
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: IVIonty - 08 Aprile 2013 ore 08:18
Sembri il protagonista di Death Note :P

Certo che da un certo punto di vista... sarebbe un dono... mmm ho un paio di libri da consigliarti:

l'ultimo di Bruno Vespa
la biografia di Lele Mora

:D
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 08 Aprile 2013 ore 08:28
Penso che funzioni solo se mi piacciono. :D
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: dongongo - 08 Aprile 2013 ore 10:03
Sembri il protagonista di Death Note :P

Certo che da un certo punto di vista... sarebbe un dono... mmm ho un paio di libri da consigliarti:

l'ultimo di Bruno Vespa
la biografia di Lele Mora

:D
Ahahahahah :lol: :lol:
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 10 Aprile 2013 ore 19:01
Rifornimento di fumetti :D
Scalo su Faragonescia di Moebius ed i tre volumetti di Kodoku Experimenti di Hoshino Yukinobu. 2001 nights è fuori stampa da un bel po', quindi ho ripiegato su questi. Comunque l'altro spero di riuscire a trovarlo di seconda mano. :)

... ed infatti l'ho trovato in una fumetteria di firenze ed ordinato al volo i tre volumetti della ristampa :D
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 13 Aprile 2013 ore 19:15
Oplà! E finalmente mi è arrivato anche Il gioco del mondo :)
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: FranzMari - 14 Aprile 2013 ore 13:22
Sto leggendo "Luna? Si, ci siamo andati!" di Paolo Attivissimo
Libro disponibile gratuitamente (e legalmente) qui (http://complottilunari.blogspot.it/2010/03/luna-si-ci-siamo-andati-faq.html)
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: IVIonty - 14 Aprile 2013 ore 15:01
Molto bello il libro di Attivissimo, sta anche lavorando ad un documentario con filmati d'epoca sempre sullo stesso argomento
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: FranzMari - 14 Aprile 2013 ore 16:26
Molto bello il libro di Attivissimo, sta anche lavorando ad un documentario con filmati d'epoca sempre sullo stesso argomento

Già, non vedo l'ora che sia pronto  ;D
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 16 Aprile 2013 ore 14:13
Già, non vedo l'ora che sia pronto  ;D

Non sarà mai pronto, perché i banchieri rettiliani spaziali ed il loro esercito di scimmie chimiche stanno facendo di tutto per impedirglielo!
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: FranzMari - 16 Aprile 2013 ore 17:19
Non sarà mai pronto, perché i banchieri rettiliani spaziali ed il loro esercito di scimmie chimiche stanno facendo di tutto per impedirglielo!

Non l'ho capita...  ???
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 16 Aprile 2013 ore 18:28
Perché Attivissimo è noto per l'accaniemnto contro i complottisti. ;)
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: IVIonty - 19 Aprile 2013 ore 17:13
Mi sono imbattuto in questo libro per caso, e l'ho trovato una bellissima lettura quindi ve lo consiglio:

(http://libreriarizzoli.corriere.it/is-bin/intershop.static/WFS/RCS-RCS_PhysicalShops-Site/RCS/it_IT/LibreriaRizzoli/big/978/8/8/5/9788856615012g.jpg)

Negli occhi della gazzella di Arash Hejazi

L'autore è un editore, scrittore, poeta e fisico iraniano (o come ama definirsi egli stesso, persiano) molto attivo nella scrittura di poesie o romanzi di fantasia.
Il libro che consiglio invece è un unicum della sua produzione, un "romanzo biografico" in cui descrive la sua esperienza a cavallo della rivoluzione islamista iraniana.

Per argomenti, stile narrativo, sagacia e profondità anche drammatica lo paragono all'opera Persepolis di Marjane Satrapi, che a sua volta straconsiglio.

link all'anteprima del libro su Google Books, se ne possono leggere degli estratti:
http://books.google.it/books?id=YEqgZIhPVxoC&sitesec=buy&hl=it&source=gbs_vpt_read (http://books.google.it/books?id=YEqgZIhPVxoC&sitesec=buy&hl=it&source=gbs_vpt_read)
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 20 Aprile 2013 ore 00:31
Non ne avevo mai sentito parlare, e di Persepolis credo di avere il cartone animato da qualche parte... Ma non l'ho ancora visto.
A proposito di autori iraniani (OT): l'avevo già consigliato il film Viaggio in India?


Ho appena finito di leggere La mente di Schar di Iain Banks. L'unico modo in cui posso descrivere quel libro, è con una grossa imprecazione di sorpresa. :)
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: IVIonty - 23 Aprile 2013 ore 12:02
Non ne avevo mai sentito parlare, e di Persepolis credo di avere il cartone animato da qualche parte... Ma non l'ho ancora visto.
A proposito di autori iraniani (OT): l'avevo già consigliato il film Viaggio in India?


Ho appena finito di leggere La mente di Schar di Iain Banks. L'unico modo in cui posso descrivere quel libro, è con una grossa imprecazione di sorpresa. :)

E' stupendo La mente di Schar, ottima lettura!

Viaggio in India non l'ho visto, ho da rimediar

Nota a margine per Negli occhi della Gazzella. Non lo avevo scritto nella segnalazione per non fare troppi spoiler, ma forse è necessario dirlo. La gazzella del titolo è Neda, la ragazza iraniana uccisa durante le proteste per la rielezione di Ahmadinejad 4 anni fa.

Dalla quarta di copertina:
"La sera del 20 giugno 2009 un breve videoclip viene diffuso su YouTube e Facebook. Mostra una giovane donna iraniana che giace a terra, colpita a morte durante le proteste per la fasulla rielezione di Ahmadinejad. Sanguina. Il suo nome è Neda. In pochi minuti quel filmato ripreso da un telefonino viene diffuso da tutti i media del pianeta. C'è qualcun altro nel video, un uomo in jeans e camicia bianca che sta comprimendo la ferita per tentare, inutilmente, di fermare il sangue. Quell'uomo sono io. Ero là quando è morta. Ho cercato di salvarla, ma non ce l'ho fatta. Ho visto il suo sguardo prima che si spegnesse, ed era lo sguardo della gazzella che da ore sta scappando dal cacciatore e ora giace a terra, esausta, con una freccia conficcata nel fianco. Affonda nel calore del suo stesso sangue. Da dove giace, vede il suo feroce inseguitore avvicinarsi con un coltello in mano. Il suo sguardo non riflette speranza né disperazione. Non ha desideri. In quel momento, un vago senso della vita Scorre nelle sue vene, raggiunge la sua anima e dilaga nella sua mente. Non c'è un altro modo per definire il suo sentimento in quell'ultimo istante se non lo sguardo della gazzella. Sono stato costretto a lasciare l'Iran pochi giorni dopo questa vicenda. Ma la storia non è finita..."
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 23 Aprile 2013 ore 12:17
Urka... Queste cose mi fanno stare un po' malino, a dire il vero. -_-

Invece, nel fine settimana mi sono fatto fuori 2001 nights e Kodoku experiment. 2001 è stupendo! Dovrò procurarmi anche il quarto volume 2001+5. Kodoku experiment è carino. Alcune trovare sono originali, ma la sceneggiatura invece è un po' "vecchia". Mostroni su astronave, mutazioni genetiche, poteri speciali. Tipo Fortified School + Aliens.
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: IVIonty - 23 Aprile 2013 ore 22:29
...Tipo Fortified School...

Fortified School, cos'hai riesumato... mi ricordo che mi passarono gli albi che ero un giovinciello  :lol:

Me lo ricordo come un manga disturbante, ammiccante e molto tamarro... e con una sequenza infinita di supermutanti che Akira gli faceva il solletico  ;D

(http://ompldr.org/taTdhag) (http://ompldr.org/vaTdhag/fortifiedschoolvol01091.jpg)
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 24 Aprile 2013 ore 00:02
Ecco. Quello. Sì, sarà roba di una decina di anni fa... no?

Ho cercato: 1998 - 2000. 13 anni fa. Non molti, dopotutto :D
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 09 Giugno 2013 ore 18:22
Uff... E' morto Iain Banks: http://www.bbc.co.uk/news/uk-22835047

Nel frattempo, ero andato avanti con la lettura dei suoi libri: L'impero di Azad (dove si imparano un po' di cose sulla Cultura), La guerra di Zakalwe (che contiene la scena piu' crudele che abbia mai letto... mi ha perseguitato per giorni! O_O) ed ora sto leggendo L'altro universo (abbastanza intricato. come stile ricorda Cryptosfera... certo, non mi sarei mai aspettato di dovermi abituare a decifrare il protocollo di comunicazione delle IA delle navi :D). Tutti unici come stile e diversi fra loro.

Quanto a fumetti, ho letto 2001+5, ma non e' un granche'... Il primo episodio si ricollega a 2001 nights ed e' molto bello, mentre gli altri sono racconti sparsi (si cui alcuni effettivamente carini) ed una storia (un po' banalotta) interrotta.
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: francesco_dem - 20 Giugno 2013 ore 15:06
Scheda libro
Titolo: La sera
Autore: Maria Calabria
Pagine: 64
Genere :poesia
Consiglio questo libro,  trattasi di un libricino sottile , piccolo, ma che sposa, oltre i grandi sentimenti dei versi che lo compongono, una grande causa: i guadagni derivanti dai  diritti d'autore ,saranno devoluti  ad alcune famiglie di Acerra i cui bambini sono affetti da tumore .Così facendo , avrete tutti la possibilità di contribuire , con l'acquisto del libro, ad aiutarli .Il ricavato annualmente, ed insieme al corrispondente conto vendite , verrà consegnato nelle mani di S. Ecc. Rev.ma Mons. Giovanni Rinaldi, vescovo di Acerra, che si è fatto carico  di far arrivare i proventi alle famiglie. Un gesto di solidarietà per dire a queste famiglie :NON SIETE SOLI, VI SIAMO VICINI ; un segnale a chi , da anni ignora gli allarmi relativi al tasso di tumori, infantili e non, nella  città campana ( ad Acerra, i tassi percentuale di tumori crescono costantemente ogni anno, rispetto agli altri paesi europei!!!!!) e nel più volte nominato “Triangolo della morte” ( un tempo circoscritto ad Acerra Nola e Marigliano, ma che oggi sembra abbia allargato i suoi confini tanto di più...) .
Diamo un segnale forte ed un sostegno a questi genitori che si trovano a fronteggiare una battaglia che nessun genitore vorrebbe mai trovarsi a fronteggiare, conterranei e non,tuteliamo i nostri figli , i figli di questa nostra terra.
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: dongongo - 03 Agosto 2013 ore 13:46
Mi consigliate qualche altro bel libro? Mi hanno regalato un ebook reader e mi sto letteralmente divorando volumi su volumi. Non credevo potesse essere così piacevole la lettura sul quella diavoleria elettronica. :)
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 03 Agosto 2013 ore 14:19
Mi consigliate qualche altro bel libro? Mi hanno regalato un ebook reader e mi sto letteralmente divorando volumi su volumi. Non credevo potesse essere così piacevole la lettura sul quella diavoleria elettronica. :)

Io ho trovato, grazie a tntvillage molti libri fantascientifici che avevo gia' in carta e inchiostro. :)
Recentemente ho finito di leggere il ciclo della cultura di Banks (quelli pubblicati in Italia), e mi sono messo a leggere i vari racconti brevi ed i romanzi sui robot di Asimov.
Tutti questi, si trovano anche in formato epub. La maggior parte, fatti anche abbastanza bene. Solo in un caso, avevo trovato una pessima conversione da pdf.
Molto probabilmente, il tuo lettore di ebook, legge anche i formati CBZ e CBR, spesso usati per le scansioni di fumetti (altro non sono che una banale directory di scansioni, compattata con Zip o Rar). Ed anche di questi si trovano parecchie cose.
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: dongongo - 03 Agosto 2013 ore 14:29
Grazie Masque!

In realtà è un Kindle... >:( (mi tocca convertire in mobi e sperare che tutto fili liscio)

Di Banks non ho mai letto niente (Asimov invece lo conosco fin troppo bene)... Da dove parto? :)

Volevo leggermi anche qualche libro esoterico... Che so, sui numeri, sulla lettura della mano, tarocchi... Per poter criticare devo prima conoscere... :)
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 03 Agosto 2013 ore 14:42
Grazie Masque!

In realtà è un Kindle... >:( (mi tocca convertire in mobi e sperare che tutto fili liscio)

Di Banks non ho mai letto niente (Asimov invece lo conosco fin troppo bene)... Da dove parto? :)

Volevo leggermi anche qualche libro esoterico... Che so, sui numeri, sulla lettura della mano, tarocchi... Per poter criticare devo prima conoscere... :)

Per convertire puoi usare calibre. Comunque, nelle release che avevo trovato io, erano inclusi diversi formati.
Il Ciclo della Cultura, lo puoi leggere anche in disordine, perche' ogni romanzo e' una storia a se'. Comunque ti consiglio Pensa a Fleba (o La mente di Schar a seconda dell'edizione) e La guerra di Zakalwe. Mi hanno consigliato tanto anche La fabbrica degli orrori, ma non l'ho ancora letto (sto aspettando un paccone di libri, che include anche quello).

Di libri esoterici... non so niente :D
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: dongongo - 07 Agosto 2013 ore 10:39
Letti "Pensa a Fleba", "L'impero di Azad" e "la guerra di Zakalwe". Bellissimi... Soprattutto il primo! :)
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 07 Agosto 2013 ore 11:00
Son contento. :)
Secondo me, è uno dei rari autori in grado di scrivere dei finali memorabili.
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 18 Agosto 2013 ore 21:40
Ultime letture:
-Io, robot
-Il secondo libro dei robot
-Antologia del bicentenario
-Tutti i miei robot
-Abissi d'acciaio
-Il sole nudo
-I robot dell-alba
-I robot e l'impero

E con questo, mi sono fatto fuori quasi tutti i libri di Asimov sui Robot legati al ciclo dell'Impero e della Fondazione.
Ora dovro' completare l'opera con i libri del ciclo dell'Impero.

Al momento, sto leggendo La fabbrica degli orrori di Iain Banks... direi abbastanza disturbante... O_o

Dopo questo, ho in coda Contact, di Carl Sagan. :)
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: DEll - 18 Agosto 2013 ore 22:23
Ho iniziato Q di Luther Blisset.. Qualcuno lo ha letto?
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 18 Agosto 2013 ore 23:53
Ho iniziato Q di Luther Blisset.. Qualcuno lo ha letto?

No, ma e' fra quelli che vorrei leggere :)
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: mcmaur - 19 Agosto 2013 ore 11:17
Google Story
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: alex - 19 Agosto 2013 ore 12:28
Al momento, sto leggendo La fabbrica degli orrori di Iain Banks... direi abbastanza disturbante... O_o

sembra interessante, è scritto bene?
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: alex - 19 Agosto 2013 ore 12:31
Finalmente grazie al periodo di vacanza sono riuscito a trovare il tempo di leggere e finire Il quinto giorno di Frank Schätzing. Si poteva sforbiciare un po' senza perdere nulla nella storia, comunque mi è piaciuto. Darò un occhiata anche agli altri suoi libri... consigli? 
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: dongongo - 19 Agosto 2013 ore 13:50
Non ho mai letto niente di questo autore, ma ho sentito parlar bene dell'ultimo suo romanzo, "Limit"... ;)
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 29 Agosto 2013 ore 20:28
sembra interessante, è scritto bene?

Si`, molto.
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: alex - 30 Agosto 2013 ore 12:01
Si`, molto.

Procurato!

e ho ritrovato in rete anche "La città degli aztechi" di Harrison, di cui ho un buon ricordo... speriamo che rileggerlo non mi deluda  ;D
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Krop - 03 Settembre 2013 ore 18:18
Basta imporsi di non accendere il PC dopo cena, e il numero di libri letti si impenna vorticosamente!  :D

Ultimi: "Il mutuo appoggio" di Petr Kropotkin, "Debito" di David Graeber, "Il viaggiatore" di Stig Dagerman.

Ora sto leggendo...il libro di storia che usavamo al liceo (che avremmo dovuto usare...), per colmare qualche lacuna un pò fastidiosa. Forte è la sensazione che ci siano interi passaggi storici banalizzati, quando non del tutto sorvolati: sto ancora cercando di trovare l'equivalente fra i libri di storia novecentesca di quello che è "Storia della filosofia occidentale" di Russell per la filosofia. Nel frattempo, mi accontento! :D
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: alex - 04 Settembre 2013 ore 16:31
La fabbrica degli orrori... letto con molto piacere, è effettivamente scritto molto bene, ma direi che l'autore ha avuto una fantasia un poco contorta  :o
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: dongongo - 04 Settembre 2013 ore 16:36
Wow Krop, autori molto molto interessanti! Soprattutto Kropotkin... Mi ha sempre incuriosito, ma non ho mai letto niente...
Ti sono piaciuti? :)

Io ho appena finito di leggere "Il primo Dio" di Emanuel Carnevali. Uno dei libri più belli mai letti. Davvero un capolavoro, è uno scandalo che in Italia non è più stato ristampato dal 1978. Fortunatamente ho trovato in rete il pdf https://www.google.it/url?sa=t&rct=j&q=&esrc=s&source=web&cd=1&ved=0CDEQFjAA&url=http%3A%2F%2Fwww.liberliber.it%2Fmediateca%2Flibri%2Fc%2Fcarnevali%2Fil_primo_dio%2Fpdf%2Fcarnevali_il_primo_dio.pdf&ei=ikQnUoKdH4LQtAbN8oCQAg&usg=AFQjCNFii1QboeM1n6TuollkiBY3VbvZqw&sig2=JJw9b96GLQ7P8vPpeD1JFA&bvm=bv.51495398,d.Yms (che mi sono fatto convertire da amazon in azw per leggerlo al meglio sul kindle)

PS un enorme ringraziamento ai Massimo Volume che mi hanno consentito di conoscerlo.

http://www.youtube.com/watch?v=2Ul1qdwNCe8

PPS vedo che Banks qua spopola. ;D
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 04 Settembre 2013 ore 18:40
La fabbrica degli orrori... letto con molto piacere, è effettivamente scritto molto bene, ma direi che l'autore ha avuto una fantasia un poco contorta  :o

L'immaginazione e` una delle cose piu` sorprendenti di Banks. Prova a passare ai suoi romanzi di fantascienza e vedrai :)

@dongongo: scaricato al volo. fortunatamente e` un pdf con i caratteri molto grandi. forse riesco a leggerlo bene anche sull'ebook reader. :)
Banks e` stupendo... peccato che poco dopo averlo conosciuto, sia morto. (Non che ci debba essere un nesso di causa-effetto... :P Sfiga comunque... Anno sfigato per gli scrittori di fantascenza: Banks, Vance, Matheson ed ora anche Pohl).
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Krop - 04 Settembre 2013 ore 21:21
Wow Krop, autori molto molto interessanti! Soprattutto Kropotkin... Mi ha sempre incuriosito, ma non ho mai letto niente...
Ti sono piaciuti? :)
Beh, sicuramente consigliato! ;)
L'obiettivo di fondo de "Il mutuo appoggio" è un pò quello di contestare da un punto di vista scientifico le teorie di darwinismo sociale che cominciavano a trovare diffusione in quel periodo. Penso che le analisi e le proposte di Kropotkin siano molto più fondate (e attuali) di quelle di altri pensatori socialisti del tempo (vedi Marx). Certo, si fa sentire in maniera molto forte la matrice positivista, che dominava un pò ovunque all'epoca, tanto che alcuni passaggi sono molto molto ottimisti, quasi ingenui. :)
Penso che Malatesta o Berneri, da questo punto di vista, siano molto più maturi.
Per consigliare qualcosa che si muove da premesse simili, ma che è un pò più al passo coi tempi:
- Graeber (molto consigliato!) analizza bene il ruolo delle strutture di mutuo appoggio nelle civiltà non occidentali, Pierre Clastres soprattutto nelle società tribali.
- De Waal, primatologo olandese, ha scritto un bel pò di libri sui meccanismi di solidarietà nelle società non-umane, in particolare in quelle di bonobo e scimpanzé.

Anche Dagerman mi è piaciuto: una sorta di Camus scandinavo con una forte coscienza politica. :)

Infine...il libro di Carnevali si trova anche in .odt (e convertirlo in .epub è questione di due click...), sempre su LiberLiber: http://www.liberliber.it/libri/c/carnevali/index.php ;)
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: alex - 06 Settembre 2013 ore 12:13
sto ancora cercando di trovare l'equivalente fra i libri di storia novecentesca di quello che è "Storia della filosofia occidentale" di Russell per la filosofia.

prima o poi devo decidermi a colmare almeno un pochino le mie scarsissime conoscenze di filosofia.
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 06 Settembre 2013 ore 12:16
prima o poi devo decidermi a colmare almeno un pochino le mie scarsissime conoscenze di filosofia.

Il libro di Russell è un ottimo inizio. Si legge con molto piacere. Talvolta è anche sottilmente ironico. :)
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: alex - 06 Settembre 2013 ore 12:16
L'immaginazione e` una delle cose piu` sorprendenti di Banks. Prova a passare ai suoi romanzi di fantascienza e vedrai :)

per ora ho trovato solo un altro paio di suoi romanzi (Complicità e Canto di pietra), poi mi procurerò le sue opere di fantascienza.  :)
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: alex - 06 Settembre 2013 ore 12:18
prima o poi devo decidermi a colmare almeno un pochino le mie scarsissime conoscenze di filosofia.

ottimo, perchè io filosofia non la ho proprio mai studiata. Sempre fatto solo studi tecnici.
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 06 Settembre 2013 ore 12:25
per ora ho trovato solo un altro paio di suoi romanzi (Complicità e Canto di pietra), poi mi procurerò le sue opere di fantascienza.  :)

Quelli non li ho ancora letti.

ottimo, perchè io filosofia non la ho proprio mai studiata. Sempre fatto solo studi tecnici.

Pure io, circa :)
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: dongongo - 08 Settembre 2013 ore 12:35
Grazie Krop!!
Graeber mi intriga veramente!  :)
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Krop - 12 Settembre 2013 ore 19:23
Grazie Krop!!
Prego! ;)

Nel frattempo ho finito "Il dizionario del Diavolo" di Ambrose Bierce, e sono ancora mezzo piegato in due dalle risate. Genio!

Sto divorando abbastanza rapidamente (ehm...anche se a dire il vero dovrei studiare :P) "La democrazia del Grande Fratello" di Noam Chomsky, una raccolta di lettere e saggi sull'utilizzo "plagiante" dei media nella creazione del consenso attorno a politiche governative. Anche se i fatti analizzati riguardano quasi tutti la situazione americana, penso che gli strumenti teorici presentati siano molto utili per analizzare e smontare anche certe cronache nostrane (ogni riferimento a quelle - dal sapore fortemente fumettistico - che si leggono recentemente riguardo ai fatti che avvengono in una certa valle alpina è puramente casuale).  ;)
Urca, quante subordinate ho infilato in una singola frase!  ;D
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 14 Settembre 2013 ore 12:10
ebbene, ho finito Contact, di Sagan. davvero molto bello e con parecchie differenze rispetto al film, del quale me ne rimane comunque un'ottima considerazione.

ora devo decidere con cosa proseguire...
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: FranzMari - 14 Settembre 2013 ore 12:19
Dopo aver finito i libri delle "Cronache del Ghiaccio e del Fuoco" usciti finora (stupendi), ho letto "I Custodi della Biblioteca" di Glenn Cooper (un po' ansiogeno) e adesso sto leggendo "Cultura Libera" di L. Lessig (http://www.liberliber.it/libri/l/lessig/index.php)
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Krop - 14 Settembre 2013 ore 12:36
Contact l'ho in coda di lettura, una volta o l'altra... ;)

"Cultura libera" è pure lui in coda di lettura; al momento sull'argomento ho letto solo "La fine del copyright" (Smiers, van Schijndel), che parla delle possibilità di superare il diritto d'autore pur preservando gli artisti (ma rimanendo comunque in un contesto di mercato, senza avanzare quindi proposte particolarmente radicali)...essendo pubblicato sotto CC l'ebook si trova in rete.
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: FranzMari - 14 Settembre 2013 ore 12:49
"Cultura libera" è pure lui in coda di lettura; al momento sull'argomento ho letto solo "La fine del copyright" (Smiers, van Schijndel), che parla delle possibilità di superare il diritto d'autore pur preservando gli artisti (ma rimanendo comunque in un contesto di mercato, senza avanzare quindi proposte particolarnte radicali)...essendo pubblicato sotto CC l'ebook si trova in rete.

Anche io l'ho letto!  ;D
Dovrebbe essere indicato qualche post indietro, se non sbaglio...
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Krop - 14 Settembre 2013 ore 13:15
Dovrebbe essere indicato qualche post indietro, se non sbaglio...
Uh, è vero, me l'ero perso! ;D
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 18 Settembre 2013 ore 18:41
Sono nuovamente su Asimov. Vado col ciclo dell'impero.
Sto leggendo "Stelle come polvere", poi proseguiro` con gli altri (Le correnti dello spazio e Paria dei cieli).

Mi sto preparando per fare un acquisto mastodontico: tutto il ciclo di Ringworld di Larry Niven, i quattro libroni de I canti di Hyperion di Dan Simmons ed i due seguiri di Incontro con Rama (A. Clarke), cioe` Rama II e I giardini di Rama.
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Krop - 28 Settembre 2013 ore 18:49
Finiti "Furore" di Steinbeck (bello!) e "Finale di partito" di Marco Revelli.

Riprendendo il discorso sul copyright/copyleft/copyjustright/copyfarleft di qualche post fa, segnalo che ho scovato un'interessante (e poco scontata) analisi (http://infofreeflow.noblogs.org/post/2008/11/30/copyfarleft-copyjustright-e-la-legge-ferrea-degli-introiti-da-copyright-oltre-il-copyleft-verso-dei-commons-autonomi/) della questione...ecco quel che succede quando un anarchico prova a fare il riformista.  ;D
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Krop - 10 Ottobre 2013 ore 19:54
In uscita per Elèuthera (http://eleuthera.it/index.php) "Biohacker" di Delfanti...subito in coda di lettura! :D
http://www.doppiozero.com/materiali/web-analysis/alessandro-delfanti-biohacker
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 10 Ottobre 2013 ore 20:04
sembra figo. penso che pero` potrei non essere d'accordo sul neoliberismo.
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Krop - 11 Ottobre 2013 ore 18:23
Non so. bisognerebbe vedere come approccia l'argomento nel libro...beh, vista la casa editrice con cui pubblica ho come la sensazione che non sia esattamente un neoliberista. ;D
Poi...boh, chi leggerà vedrà! :D
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 20 Ottobre 2013 ore 16:27
finito il ciclo dell'impero (Asimov) inizio quello di Ringworld.

sono al secondo capitolo di Burattinai nel cosmo di Larry Niven.
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Krop - 20 Ottobre 2013 ore 17:01
Insieme ai wiki di Arch, questa è la bibbia dell'autodidatta informatico...leggiucchiandola sto imparando un sacco di cose! 8)

http://debian-handbook.info/
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 20 Ottobre 2013 ore 17:12
uuh! ed ecco che, comodo comodo, va a finire sul mio lettore assieme ai due manualetti su vim :)
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Hombremaledicto - 24 Ottobre 2013 ore 06:36
Qualcuno sa dirmi un libro(magari recente) sull'argomento Google e privacy?
Va bene anche in inglese. E' per mio fratello.
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 24 Ottobre 2013 ore 10:09
Forse lo conosci già: Luci e ombre di google, del collettivo Ippolita. Ha qualche anno, ma è ancora attuale... Semmai, la situazione è ancora peggiorata. (scaricabile)

Questo non è proprio sulla privacy, ma potrebbe interessare: The filter bubble di Eli Pariser

(OT: Una volta si diceva "promesse da marinaio", da un po' di tempo si potrebbe dire "promesse da google": http://search.slashdot.org/story/13/10/24/1518251/google-testing-banner-ads-on-select-search-results )
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Krop - 27 Ottobre 2013 ore 10:45
Finiti "Q" di Luther Blissett, "Nati per credere" di Telmo-Girotto-Vallortigara, "Oltre il sessantotto" di Giachetti.

Altro libro nerd da mettere in coda di lettura: http://www.linuxcommand.org/tlcl.php ;D
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Krop - 07 Novembre 2013 ore 20:47
Non l'ho ancora letto, ma lo segnalo perchè il tempo stringe: fino a mezzanotte di quest'oggi è in download libero (http://temi.repubblica.it/micromega-online/un-ebook-di-micromega-su-camus-a-299-euro-gratis-il-7-novembre-nel-centenario-della-nascita-2/) un saggio di Flores d'Arcais su Camus, del quale ricorre il centenario dalla nascita.
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: dongongo - 08 Novembre 2013 ore 10:38
Sono arrivato tardi! >:(
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Krop - 08 Novembre 2013 ore 12:45
Sono arrivato tardi! >:(
MP! ;D
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Krop - 26 Novembre 2013 ore 12:20
Sto leggendo "X" (che in inglese era "Little Brother"...ma come traducono i titoli?) di Doctorow: una bella storia incrociata con un manuale per la privacy in rete, condito di abbondanti inviti all'hacking. Bello!
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 26 Novembre 2013 ore 14:01
Sto leggendo "X" (che in inglese era "Little Brother"...ma come traducono i titoli?) di Doctorow: una bella storia incrociata con un manuale per la privacy in rete, condito di abbondanti inviti all'hacking. Bello!

Bello. Me lo devo procurare!
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: FranzMari - 26 Novembre 2013 ore 16:17
Sto leggendo "X" (che in inglese era "Little Brother"...ma come traducono i titoli?
Bellissima domanda!

Io sto leggendo "Musicofilia" di Oliver Sacks
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 26 Novembre 2013 ore 19:13
Pure Sacks mi piacerebbe cominciare a leggere... Ne ho qualcuno in formato elettronico in coda di lettura. Prima o poi ci arrivo. :)
Ed intanto sto andando avanti con la serie di Ringworld. Sono al terzo: Il trono di Ringworld (dopo I Burattinai e I costruttori di Ringoworld). ...e cosi` si scopre da dove Prometheus ha rubato tutte le idee buone riguardo agli "Ingegneri". Romanzi abbastanza influenti per quanto riguarda la fantascienza. L'ambientazione e` stata ripresa anche dalla serie di Halo e l'idea dei mondi ad anello compare anche nel ciclo della Cultura di Banks.
Intanto ho ordinato un libro con Finzioni e L'aleph di Borges. :)
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: FranzMari - 26 Novembre 2013 ore 22:57
Pure Sacks mi piacerebbe cominciare a leggere... Ne ho qualcuno in formato elettronico in coda di lettura. Prima o poi ci arrivo. :)
Tra quelli che ho letto finora, quelli che ho preferito sono "Un antropologo su Marte" e "L'uomo che scambiò sua moglie per un cappello"
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 26 Novembre 2013 ore 23:28
Moglie per cappello ce l'ho. L'altro manca. ...A tempo debito ;)
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Krop - 27 Novembre 2013 ore 12:34
Non ricordo se l'ho già consigliata...al limite la riconsiglio: Ursula K. Le Guin. Ha scritto alcuni libri straordinari: "I reietti dell'altro pianeta", "Il mondo della foresta", "La mano sinistra delle tenebre", soprattutto.
Masque, se ho capito qual è il tuo genere di libri, potrebbero piacerti assai (soprattutto "I reietti dell'altro pianeta")!  :D
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 27 Novembre 2013 ore 20:26
Non me lo dire... Pure Ursula Le Guin e` fra gli scrittori nella lunga lista dei "leggero`". ;D
Mi serve una vita piu` lunga. O giornate piu` lunghe. Oppure non avere bisogno di dormire. O anche non dover lavorare per mantenermi. :)
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: FranzMari - 27 Novembre 2013 ore 20:47
Non me lo dire... Pure Ursula Le Guin e` fra gli scrittori nella lunga lista dei "leggero`". ;D
Mi serve una vita piu` lunga. O giornate piu` lunghe. Oppure non avere bisogno di dormire. O anche non dover lavorare per mantenermi. :)
Quoto, anche io sto rimandando queste letture da un po' di tempo. Nel frattempo però ho letto tutti i libri delle Cronache del Ghiaccio e del Fuoco :D
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Krop - 29 Novembre 2013 ore 22:22
Finito il libro di Doctorow, mi è piaciuto. Qui ho trovato un pò di materiale a tema in italiano: https://coryita.wordpress.com/
Ora mi lancio su un paio di antologie fantascientifiche trovate in un banchetto dell'usato (una è "Le città che ci aspettano", trovata citata qua (http://kalashnikov-collective.blogspot.it/p/la-citta-dellultima-paura.html) e subito messa in coda di lettura).
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 06 Dicembre 2013 ore 19:02
Ma dai! Scopro solo adesso che Italo Calvino aveva scritto dei racconti di fantascienza e, da come vengono descritti, sembrerebbero simili allo stile di Stanislaw Lem in Cyberiade e Memorie di un viaggiatore spaziale. *_*

https://it.wikipedia.org/wiki/Le_cosmicomiche
https://it.wikipedia.org/wiki/Ti_con_zero
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Krop - 06 Dicembre 2013 ore 19:10
Mi erano stati consigliati...inutile dire che non li ho ancora letti! :D
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Krop - 27 Dicembre 2013 ore 21:29
Letto "Contact" di Sagan. Bello, poi mi son guardato pure il film (che però mi è piaciuto meno).
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 30 Dicembre 2013 ore 10:03
Che coincidenza. Il film me lo sono riguardato proprio ieri. :)
L'avevo visto già diverse volte prima di leggere il libro. Devo averlo apprezzato di più per quello.
Il libro è certamente più completo.

Giusto per curiosità, dato che sei fresco di lettura ti chiedo una cosa:
[spoiler]
Ti ricordi se, fra il 'lancio' fallito a causa dell'attentato e quello finale con Ellie erano stati fatti altri test senza equipaggio umano, e cos'era risultato?[/spoiler]
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Krop - 31 Dicembre 2013 ore 15:12
Se non sbaglio, no.

[spoiler]Piuttosto, perchè ogni volta che un bel libro viene trasposto in film il regista deve inventarsi improbabili storie d'amore del tutto assenti nella storia originale? In "Contact", ma anche in "Screamers" (dove la storia era ancora più improbabile...).[/spoiler]
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 02 Gennaio 2014 ore 08:28
[spoiler]Eh! Nel libro, mi pare comunque che ci sia. Ellie ha una relazione abbastanza moscia con il consigliere del presidente, e poco alla volta si sente attratta dal tipo religioso. Nel film, hanno compattato questi due personaggi in uno solo ed hanno messo la relazione quasi in primo piano. Alla fine, non da nemmeno tanto fastidio, dato che, comunque, non ruba troppo spazio agli altri temi.[/spoiler]
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Krop - 02 Gennaio 2014 ore 12:48
[spoiler]Questo è vero, anche se la "relazione" col predicatore nel libro è più che altro uno scambio filosofico e d'opinioni. Diciamo che c'ero rimasto peggio quando in "Screamers" il regista si è inventato una storia d'amore fra il protagonista e la replicante, che nel racconto - se la memoria non m'inganna - vuole semplicemente farlo a pezzetti. ;D[/spoiler]
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 02 Gennaio 2014 ore 13:54
Screamers l'avevo visto tanto tempo fa e molto prima di leggere il racconto di Dick... Infatti non mi ricordavo di questa relazione inventata. :)
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Krop - 02 Gennaio 2014 ore 23:18
Nel frattempo, ho finito "Un sessantotto e tre conflitti" di Giachetti, oltre che la postfazione de "La fabbrica del consenso" di Chomsky, relativa alla situazione italiana. La sensazione è abbastanza inquietante: tre dei casi riportati in questo testo (scritto nel 1998) per esemplificare come si comportano i media riguardano - rispettivamente - le vicende di un noto impreditore-politico italiano, un celebre caso di pseudo-medicina con conseguente spettacolarizzazione dei malati, la mistificazione dei movimenti di opposizione all'alta velocità in una nota valle alpina.
Tutti casi che vengono mediaticamente ripresentati - sempre nello stesso modo - anche oggi. :-X

Ora non so se proseguirò con "L'isola" di Huxley o se con qualcosa di Doctorow...ah già, dovrei anche studiare! :P
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 06 Marzo 2014 ore 14:32
Sono abbastanza arenato con le letture... ma ovviamente non so resistere alla tentazione di qualche libro, quando mi capita.

Mentre sto finendo Il trono di Ringworld di Larry Niven, ho ordinato dalla Shake:

Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: UnderTheGun - 29 Aprile 2014 ore 12:01
Magari già conoscete questo sito, ma per tutti gli altri eccolo:

http://www.liberliber.it

Si possono scaricare gratuitamente tutti i libri non più coperti da diritto d'autore!
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: dongongo - 05 Maggio 2014 ore 19:42
Grazie Under. Lo conoscevo, ma mi fa piacere che se ne parli. Ci sono anche molti libri fuori produzione, come ad esempio il bellissimo "il primo Dio" di Emanuel Carnevali... ;)
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 05 Maggio 2014 ore 19:47
Ho finito i Ringworld e sono a metà di T.A.Z. testo molto interessante sull'anarchismo. Sembra un incrocio fra le idee di "Anarchia come organizzazione" di Colin Ward ed i Principia Discordia. :)
Si va dalle utopie pirata dei pirati dei mari, al misticismo, all'hacking.
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: ronnydaca - 05 Maggio 2014 ore 19:57
Dal punto di vista statistico è interessante notare come chi bazzica in campo informatico predilige letteratura fantasy e sci-fi. Parlo di statistica ovviamente. Ci sono le eccezioni.
Mi incuriosisce questo fatto.
Mi piacerebbe parlarne in modo più approfondito, giusto per analizzare la questione. Tipo cosa spinge a prediligere questo genere?
Cosa non amano della letteratura classica o comunque definita tale (Steinbeck, Balzac, e vari) e perché?

Ma non voglio forzarvi :)
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 05 Maggio 2014 ore 20:38
"Fantascienza" è un termine che include molti stili narrativi e tematiche. Si può passare dal semplice intrattenimento (Star Wars), a romanzi più complessi e profondi (Solaris), a romanzi di "confine" e sperimentali come Pasto nudo. Poi c'è tutto il filone "sociologico" che parte dalle classiche distopie (1984) a buona parte del cyberpunk (Neuromante). Sono fantascientifici anche alcuni esperimenti mentali scritti da filosofi, come ad esempio il racconto breve "Dove sono?" di Daniel Dennett. Non sempre chi è appassionato di un filone, apprezza anche gli altri. Può capitare che un cyberpunk non apprezzi Asimov perché troppo ottimista, o viceversa, che un appassionato di Asimov non apprezzi il cyberpunk o i romanzi molto psicologici e sociologici di Ballard, perché troppo cupi o anticonformisti. Oppure perché non insistono sul "senso di meraviglia" che ci si potrebbe aspettare.
Nella fantascienza, c'è più varietà di quanto solitamente si crede. :) Come convenzione, viene infilata nella fantascienza qualsiasi storia abbia a che fare con speculazioni scientifiche o ambientazioni futuristiche.

Personalmente, cerco nella fantascienza qualche stimolo intellettuale. Può essere una qualche sorta di esperimento mentale, una speculazione su qualche teoria o ipotesi scientifica o filosofica.
La fantascienza si presta bene al creare situazioni del tipo "cosa succederebbe se...?", in cui si prende una situazione presente, si modifica una certa caratteristica, e si cerca di immaginare come evolverebbe, oppure anche come stimolante analogia futuristica del presente.
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Benzocaino - 05 Maggio 2014 ore 20:48
Perché siamo dei nerdoni!  :lol:
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: ronnydaca - 06 Maggio 2014 ore 12:34
Io sono d'accordo con il discorso che la fantascienza si presta a tanti filoni narrativi diversi e io stesso amo le distopie, vecchie e nuove ma il mio discorso è molto più semplice. Come dice Benzocaino, perché i nerdoni amano soprattutto fantasy?  ;D

Non lo dico con toni polemici ma con seria intenzione di capire.
Statisticamente la maggior parte degli appassionati di informatica o di videogiochi ascoltano musica metal e leggono fantasy.

Non è un luogo comune come si può pensare ma una cosa che si può vedere se si frequentano persone che bazzicano in questi ambienti.
Personalmente conosco molte persone anche su vari forum di informatica che amano questo trittico.
Metal, fantasy, informatica.
La mia curiosità nasce dal fatto che apparentemente non ci sono collegamenti tra le arti citate.
Il fantasy e il metal sono spesso associati ma l'informatico come arriva a preferire questo tipo di letteratura?

Tutte le varianti di fantascienza che cita Masque, hanno lo stesso tipo di matrice e cioè la fantasia, che sia sociologica o cyberpunk poco importa.
A me interessava capire se si può arrivare a comprendere i motivi.

I nostri gusti sono frutto dell'ambiente in cui siamo cresciuti, della società a cui apparteniamo, della cultura delle nostre famiglie, delle imposizioni religiose e tante altre cose. Partendo da questo sarebbe interessante capire come si arriva a preferire il fantasy.

Il discorso lo faccio perché chi ama fantasy e fantascienza, raramente ama leggere classici o narrativa non di genere. Quello che vorrei capire è perché?
Ho visto liste di lettori che amano questi generi senza nemmeno un libro non appartenente al genere suddetto. Mancanza di interesse?
Nel forum di Simplicissimus succede la stessa cosa. Il 90% dei partecipanti leggono solo fantasy o fantascienza.

Boh, forse mi sto facendo troppe pippe mentali è che trovo sia interessante capire i motivi. ;D
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: ronnydaca - 06 Maggio 2014 ore 12:36
Citazione
Personalmente, cerco nella fantascienza qualche stimolo intellettuale. Può essere una qualche sorta di esperimento mentale, una speculazione su qualche teoria o ipotesi scientifica o filosofica.
La fantascienza si presta bene al creare situazioni del tipo "cosa succederebbe se...?", in cui si prende una situazione presente, si modifica una certa caratteristica, e si cerca di immaginare come evolverebbe, oppure anche come stimolante analogia futuristica del presente.

Esattamente questo mi interessa.
I motivi che vi portano a leggere quel determinato genere.
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 06 Maggio 2014 ore 18:27
Potrebbe essere più complicato di quello che sembra. Ad esempio, nei vari forum puoi trovare nerd di diverso tipo. Anche prendendolo solo utenti di software libero, troverai chi lo utilizza pragmaticamente perché è ottimo e funziona bene e chi lo fa perché condivide l'idea politica del software libero. E' possibile che queste diverse persone, pur accomunate dall'etichetta "nerd linuxaro", abbiano interessi diversi nella letteratura. Anche fantasy e fantascienza, spesso, non hanno gli stessi appassionati, tranne forse per alcuni romanzi o autori un po' al confine fra le due cose, come ad esempio Michael Moorcock. :)

Secondo me, è un indagine interessante, se fatta con profondità. Anch'io mi ero fatto la stessa domanda. :)

O domande simili... ad esempio, mi è capitato di sorprendermi di trovare un discreto numero di simpatizzanti anarchici e discordianisti nei forum di due videogiochi liberi, Oolite e Pioneer. E' semplicemente la normale distribuzione che troverei ovunque (ed allora, perché lì escono allo scoperto più facilmente), o c'è qualcosa che accomuna questi interessi?
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: ronnydaca - 06 Maggio 2014 ore 18:47
Sono perfettamente d'accordo. Sarebbe bello farne una analisi più completa. Ma non penso sia una normale distribuzione come per software libero o altro.
In questi contesti è proprio palese che il fantasy vada per la maggiore.
A prescindere dall'età.
Se facessimo un sondaggio qui sul forum e in altri forum di informatica o di comunità di videogiocatori, sono convinto che la maggior parte dei voti li prenderebbero libri fantasy.

Mettiamo da parte per un attimo la fantascienza. Quando io parlo di libri nei forum, come anche in questo, e osservo i commenti dei libri letti/consigliati, statisticamente la stragrande maggioranza sono libri fantasy.
Qualcuno c'è che legge cose diverse, ma sono pochi. Mosche bianche di solito ignorate nella distribuzione/accoglimento di consigli.

Mi è capitato spesso poi di vedere che una letteratura affine al fantasy tipo quella gotica ma di età più remota non piace a chi legge molto fantasy, che la trova pomposa (Mary Shelley, Stoker).
Altri che hanno provato a leggere libri non di genere come Furore e lo hanno trovato pallosissimo (qui avrei dato la sedia elettrica ma è un altro discorso), che è legittimo ma entra poi in quel discorso dei gusti personali che sono sacrosanti fino a quando non si inizia a dare giudizi qualitativi senza averne le basi tecniche.

Forse articolo male ma è davvero curioso come particolare. Io personalmente non ho generi preferiti, amo la letteratura classica e moderna ma anche le distopie e soprattutto la fantascienza sociologica.
Perché annoiano libri di diverso genere?
Le domande sicuramente sono malposte ma quesiti del genere se li pongono spesso anche menti superiori alla mia per quanto riguarda la capacità di giudizio. Qualità intrinseca di un'opera, gusti personali etc.

Io per esempio amo leggere discussioni di appassionati di genere perché a differenza di un "generalista" hanno una "specializzazione". Hanno affinato il gusto in quei meandri del genere preferito e possono quindi stuzzicare la curiosità di chi vuole ricercare libri che parlano di argomenti da vari punti di vista che per forza di cose, mole di libri esistenti, difficilmente potresti conoscere.

Quindi non critico chi ha questi gusti, anzi.
Però spesso perdono occasioni d'oro proprio a causa di questa "specializzazione".
Com'è che si dice? Se guadagni qualcosa da un lato, perdi qualcosa dall'altro.
Mi capito tempo fa di parlare di Cecità di Saramago. Definendolo un libro che sarebbe potuto piacere anche agli amanti di libri di fantascienza classica.
Ma ho trovato resistenze verso un autore che crea una sorta di timore reverenziale perché giudicato di alto livello culturale.

Boh, sto scrivendo a braccio quindi perdonami se sembrano pensieri sparsi qua e là. Anzi, non lo sembrano; lo sono. ;D
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 06 Maggio 2014 ore 19:10
Probabilmente si sceglie per affinità, cioè non si va tanto lontano da ciò che già si conosce. Si procede per collegamenti e, chi è andato più "distante" lo ha fatto seguendo catene più lunghe o analogie e similitudini meno palesi di altre.

Cecità è un libro stupendo e rientra, secondo me, in quei racconti del tipo "cosa succederebbe se..." tipici di certa fantascienza (anche le Intermittenze della morte, sempre di Saramago).
Inoltre, secondo me, Saramago e Stanislaw Lem (ed anche Douglas Adams, perché no?) hanno delle affinità. Penso che una persona che può aver apprezzato Cyberiade, Il congresso di futurologia o Memorie di un viaggiatore spaziale, avrebbe delle belle soddisfazioni anche leggendo Le intermittenze della morte o Cecità (seppure un po' più cupo).
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: ronnydaca - 06 Maggio 2014 ore 19:21
Ecco. Io un paio di libri di Lem li ho ma ancora non li ho letti. Utile quindi il tuo accostamento.
Ho letto quasi tutto Saramago, quello che mi piace meno è il Saramago poetico (Memoriale del convento). Quello che preferisco è quello sociologo.
In uquesto caso mi interrogo spesso, perché non mi piace la poesia?

Tu dici che non si va tanto lontano da ciò che si conosce. Ma molti informatici, anzi, la maggior parte, sono diplomati e laureati e quindi i nomi degli scrittori del passato tipo Faulkner, Steinbeck, Proust, Balzac, Zola, Grossmann, Canetti, e altri di questo livello, li conoscono. Forse Canetti meno, ma hai sicuramente capito ciò che intendo.
Capisco la noia a quell'età, io stesso leggevo horror tipo Clive Barker e King, ma come mai crescendo non cresce anche la curiosità di affrontare anche i grandi autori?
Solo i gusti per una letteratura, nel caso della maggior parte dei fantasy, di maggior scorrevolezza? (parlo della massa di libri che si sono venduti in Italia tra traduzioni scadenti che affliggono particolarmente questo genere.). Allora perché non i gialli o i thriller?

Va bene che i lettori sono talmente pochi che è già oro colato che si legga.

Forse sono tutte domande senza risposta soddisfacente.

Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 06 Maggio 2014 ore 21:37
In uquesto caso mi interrogo spesso, perché non mi piace la poesia?

Boh?! Hai provato con L'antologia di Spoon River (edizione Einaudi, con la traduzione di Fernanda Pivano. molto migliore, secondo me, di quella Mondadori), oppure Foglie d'erba di Walt Whitman?
Nemmeno io sono granché appassionato di poesia, ma questi m'erano piaciuti.

...che poi, non si è mica obbligati a farsi piacere ogni cosa. :)

Tu dici che non si va tanto lontano da ciò che si conosce. Ma molti informatici, anzi, la maggior parte, sono diplomati e laureati e quindi i nomi degli scrittori del passato tipo Faulkner, Steinbeck, Proust, Balzac, Zola, Grossmann, Canetti, e altri di questo livello, li conoscono. Forse Canetti meno, ma hai sicuramente capito ciò che intendo.
Capisco la noia a quell'età, io stesso leggevo horror tipo Clive Barker e King, ma come mai crescendo non cresce anche la curiosità di affrontare anche i grandi autori?

Uno dei motivi principali, secondo me, l'hai quasi detto. Il sistema scolastico è un disastro. Sembra fatto più per produrre degli obbedienti lavoratori e consumatori, che non per stimolare l'interesse per la conoscenza.
Anzi, molto spesso, i modi rigidi e spesso coercitivi che vengono usati, allontanano le persone da idee ed autori interessanti.
Recentemente ho letto un articolo interessante riguardo a questo, ma riferito alla matematica: http://www.retiavapore.net/?p=1286

Solo i gusti per una letteratura, nel caso della maggior parte dei fantasy, di maggior scorrevolezza? (parlo della massa di libri che si sono venduti in Italia tra traduzioni scadenti che affliggono particolarmente questo genere.). Allora perché non i gialli o i thriller?

Dalla mia esperienza, buona parte dei fantasy, con le dovute eccezioni, sono romanzi molto scorrevoli, stile best seller da supermercato (prendi dal sagadi Shannara, oppure i vari Dragonlance e simil-d&d). Magari lunghi, ma non troppo impegnativi.
Forse (sparo anch'io) i gialli ed i thriller, in letteratura, sono un po' rovinati dalla popolarità di tanti barbosi telefilm e film poliziotteschi.
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: ronnydaca - 07 Maggio 2014 ore 12:06
Boh?! Hai provato con L'antologia di Spoon River (edizione Einaudi, con la traduzione di Fernanda Pivano. molto migliore, secondo me, di quella Mondadori), oppure Foglie d'erba di Walt Whitman?
Nemmeno io sono granché appassionato di poesia, ma questi m'erano piaciuti.

...che poi, non si è mica obbligati a farsi piacere ogni cosa. :)
Beh, ovvio. Non è obbligatorio legger tutto. I due libri citati li ho e forse un giorno li proverò. Ma mi sono espresso male. Non intendevo la poesia in senso stretto. Intendevo una scrittura poetica.
Da quello che dici hai letto Saramago, non so se hai letto altro oltre quello che citi ma se provi Memoriale del convento e Un paese chiamato Alentejo, lo stile è molto diverso da Saggio sulla lucidità, Cecità e Le intermittenze della morte e anche da L'uomo duplicato e Tutti i nomi.
Diverso anche da Caino.
La scrittura lì prende dei ritmi poetici che sono bellissimi ma io non li amo particolarmente. Problema mio.

Uno dei motivi principali, secondo me, l'hai quasi detto. Il sistema scolastico è un disastro. Sembra fatto più per produrre degli obbedienti lavoratori e consumatori, che non per stimolare l'interesse per la conoscenza.
Anzi, molto spesso, i modi rigidi e spesso coercitivi che vengono usati, allontanano le persone da idee ed autori interessanti.
Recentemente ho letto un articolo interessante riguardo a questo, ma riferito alla matematica: http://www.retiavapore.net/?p=1286
Penso tu abbia ragione. La scuola ha grosse colpe. Non solo in letteratura visto che con l'ingerenza della chiesa manipola la Storia nei licei omettendo molti avvenimenti e stravolgendone altri. Ma questo è un altro discorso.

Dalla mia esperienza, buona parte dei fantasy, con le dovute eccezioni, sono romanzi molto scorrevoli, stile best seller da supermercato (prendi dal sagadi Shannara, oppure i vari Dragonlance e simil-d&d). Magari lunghi, ma non troppo impegnativi.
Forse (sparo anch'io) i gialli ed i thriller, in letteratura, sono un po' rovinati dalla popolarità di tanti barbosi telefilm e film poliziotteschi.
Ma anche i gialli e i thriller sono un prodotto molto commerciale. Parlo della massa dei libri prodotti. Anzi, è il genere più inflazionato e abusato della letteratura.
Secondo segue il filone telefilmico/filmico, senza mai avere cenni di calo. È che quello è un genere dove ti puoi inventare poco. Ormai è stato detto tutto e quando compare un libro che fa il botto di critica e pubblico altro non è che una riproposizione di schemi già consolidati. Vedi True Detective nei telefilm. Bello ma già visto. Già letto.
______________________________________________
Sto andando pesantemente O.T.
Riprendo l'argomento della discussione indicando che ho appena finito di leggere la nuova traduzione di Furore di Steinbeck. Meraviglioso!

E ho iniziato Lo spettacolo più grande della terra di Richard Dawkins che ha una ironia nel descrivere e spiegare che rende la lettura fluida nonostante i momenti di difficoltà vista la complessità dell'argomento.

Scusate se ho divagato  :beer:
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 12 Maggio 2014 ore 16:02
Dawkins mi piacerebbe leggerlo, prima o poi. Fin'ora ho letto solo frammenti di suoi libri. :)

Ho finito T.A.Z. ed ora probabilmente inizierò Hyperion di Dan Simmons... ed a seguire il resto della serie: La caduta di Hyperion, Endymion, Il risveglio di Endymion.
Mi sta tornando la voglia di rileggere il ciclo della Cultura di Banks... Anzi, adesso vado a vedere se si sono decisi a portare in Italia i libri che mancano.
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: ronnydaca - 12 Maggio 2014 ore 16:21
Dawkins mi piacerebbe leggerlo, prima o poi. Fin'ora ho letto solo frammenti di suoi libri. :)

Confesso che è un po' ostico e quindi vado a rilento. Dawkins cerca di spiegare le cose i modo semplice, il fatto è che la scienza non sempre è semplice da capire se non fai degli studi appositi. Però è appassionante. Lo sto alternando con La nube purpurea, un distopico dei primi del novecento scritto da Shiel: ultimo uomo rimasto sulla terra dopo spedizione al polo. Angosciante e ben scritto.
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: francesco_dem - 21 Luglio 2014 ore 18:27
Per gli amanti del romantic-suspense consiglio, in edizione digitale, questo romanzo:

http://www.amazon.it/vita-non-dura-mai-sera-ebook/dp/B00LTCEOOG (http://www.amazon.it/vita-non-dura-mai-sera-ebook/dp/B00LTCEOOG)
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: FranzMari - 21 Luglio 2014 ore 18:47
Il Fantasma dell'Opera - Gaston Leroux
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: whoami - 19 Agosto 2014 ore 16:14
una settimana al mare per rileggere Il paradiso degli orchi di Pennac e Il mistero dell'inquisitore Eymerich di Valerio Evangelisti. capolavori!
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Hombremaledicto - 20 Agosto 2014 ore 00:04
Al momento sto leggendo Un uomo tranquillo di Maurice Walsh.
Ieri ho fatto provviste ad un negozietto dell'usato, presi il Giulio Cesare di Shakespeare ed una raccolta di Asimov contenente Abissi d'acciaio, Il sole nudo, I robot dell'alba e I robot e l'impero.
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 20 Agosto 2014 ore 17:19
una raccolta di Asimov contenente Abissi d'acciaio, Il sole nudo, I robot dell'alba e I robot e l'impero.

Braaaavo!! :)
Io ero partito con il ciclo della Fondazione, ma sono sicuro che mi sarei appassionato anche con questi.
Comunque, Asimov era riuscito a collegare i suoi romanzi sui robot a quelli dell'impero e della fondazione. Quindi, se vorrai continuare, troverai delle belle sorprese.

Io ho appena cominciato Endymion di Dan Simmons, dopo aver finito Hyperion e La caduta di Hyperion.
Un intreccio davvero geniale e raccontato con maestria. Sembra che Simmons sia riuscito a unire in un solo ciclo, gran parte dei temi e dei filoni della fantascienza, dalla space opera al cyberpunk, con ottimi approfondimenti antropologici e religiosi.
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Hombremaledicto - 25 Agosto 2014 ore 15:30
E finito il Giulio Cesare.

Ieri sera [ trad. stanotte ] ho cominciato Abissi d'acciaio, sparandomi due capitoli prima di crollare.
Non male finora, è partito bene.
Della fondazione avevo letto soltanto un estratto (contenuto in una raccolta di fantascienza) tratto da La fondazione  ::)
Troppo poco per capire l'ambientazione o cogliere eventuali richiami/citazioni mi sa.
Le mie letture dipendono molto da ciò che trovo in queste librerie dell'usato - di cui fortunatamente la città è piena - visto che le letture dalla biblioteca riesco a terminarle in tempo di restituzione solo nei casi di libri brevi o periodi di riposo dagli esami.
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: FranzMari - 03 Settembre 2014 ore 19:53
Finito da poco "No Place To Hide - Sotto Controllo"
Molto interessante, ve lo consiglio
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Krop - 14 Settembre 2014 ore 17:24
Sono alla disperata ricerca di "Krautrocksampler" di Julian Cope: l'edizione italiana pare esaurita, quella inglese si trova a prezzi astronomici, quella tedesca comunque sopra i 30-40 euro (per l'usato). O mi rassegno a leggere un pdf, o lo cerco in qualche biblioteca. :P
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 15 Settembre 2014 ore 15:23
Sono alla disperata ricerca di "Krautrocksampler" di Julian Cope: l'edizione italiana pare esaurita, quella inglese si trova a prezzi astronomici, quella tedesca comunque sopra i 30-40 euro (per l'usato). O mi rassegno a leggere un pdf, o lo cerco in qualche biblioteca. :P

Molto interessante! Non conoscevo quel libro, ed ora lo voglio anch'io. :D
Puo` darsi che in qualche biblioteca comunale riescano a procurarlo.

Come mai ti interessa il kraut? E stato Puj a contagiarti? :)
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Krop - 15 Settembre 2014 ore 22:47
Come mai ti interessa il kraut? E stato Puj a contagiarti? :)
Beh, a forza di sentirne/leggerne parlare in toni entusiastici da parte persone intelligenti (tipo te o Puj :P) mi son deciso ad approfondire (anche il fatto che sto studiando in Germania ha dato una mano, a dire il vero). Per ora sto partendo con un pò di Faust e Klaus Schulze, senza nessuno schema in particolare...più avanti amplierò gli orizzonti. Fra l'altro, nei teutonici mercatini delle pulci finora non ho trovato nessun vinile Krautrock: la musica americana sembra andare per la maggiore. Mi consola il fatto che fra un mesetto gli Oi Polloi suoneranno più o meno dall'altra parte della strada (fra l'altro, mi sono appena accorto dell'esistenza di una loro canzone - in gaelico - su Gnu/Linux). :D

Molto interessante! Non conoscevo quel libro, ed ora lo voglio anch'io. :D
Puo` darsi che in qualche biblioteca comunale riescano a procurarlo.
Niente da fare con le biblioteche comunali della zona, ma pare ce ne sia una copia in quella universitaria. Appena torno sul suolo natio vedo di accaparrarmela!
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 16 Settembre 2014 ore 21:52
cosa bizzarra che ho scoperto in libreria: nel settore narrativa, ho trovato dei libri di... Minecraft!!! O_o

Tra le altre cose, ho finito Endymion. Proseguiro` con Il risveglio di Endymion. Ma prima un paio di fumettoni appena trovati: Prima dell'Incal (Jodorowsky - Janjetov) e Moebius Proibito - Artigli d'angelo (Moebius - Jodorowsky).
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Krop - 17 Settembre 2014 ore 19:10
Altri fumetti da mettere in coda: il nuovo di Zerocalcare, "Liberator (http://www.greenisthenewred.com/blog/liberator-comic/7713/)", "Punk Rock Jesus". E per ora possono bastare. :D
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 17 Settembre 2014 ore 19:25
per quello di Zerocalcare, son gia` d'accordo col mio spacciatore di fumetti di avvisarmi quando gli arriva. :)
gli altri non li conosco. poi cerco. :)

edit. ho appena seguito il link a Liberator. Figata!! :D
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 11 Novembre 2014 ore 21:45
Letto Dimentica il mio nome di Zerocalcare. Ottimo. Uno dei suoi migliori. Molto interessante il finale. :)

Finita la saga dei Canti di Hyperion. Una delle migliori serie fantascientifiche mai lette. Notevole la quantita` di temi affrontati. Molto interessante e ben approfondito quello religioso.

Iniziato I <3 hacking, Il meglio della rivista "2600". Raccolta di articoli in ordine cronologico. Si parte dall'hacking delle linee telefoniche Bell e AT&T. :)
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 04 Dicembre 2014 ore 23:00
fumetti:
Rork di Andreas Martens. Molto bello e ben disegnato. Stile europeo. Rork e` una sorta di investigatore dell'occulto, di provenienze misteriose. Belle storie, talvolta abbastanza inticate. Da rileggere.
Sangue reale di Jodorowski e Dongzi Lui. Drammone shakespiriano. Molto violento. Piacera` agli appassionati di George RR Martin.
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 19 Dicembre 2014 ore 07:53
Ma sono l'unico topo da biblioteca, qua dentro? :D

Finita la raccolta di articoli di 2600. Ottimo libro, molto interessante. Soprattutto dal punto di vista storico. Sostanzialmente, e` la storia delle telecomunicazioni e dell'informatica degli ultimi trent'anni vista dalla parte degli hacker, ovvero quelli che in gran parte l'hanno fatta.
I contenuti sono ottimi, l'adattamento e la traduzione un po' meno. Molti errori tipografici, alcune immagini di schermate mancano (si intuisce dal testo che dovevano esserci), un paio di articoli dal contenuto un po' tecnico tradotti maluccio. Nonostante questo, vale la pena di leggerlo.

Ora iniziero` Strani attrattori, antologia di fantascienza radicale, sempre dalla Shake. Una raccolta di racconti di Bruce Sterling, John Shirley, William Gibson, J. G. Ballard, Paul Di Filippo, Don Webb, Hakim Bey (si`, quello di T.A.Z.), Lewis Shiner, W. S. Burroughs, Richard Kadrey, Marc Laidlaw, Colin Wilson, Rudy Rucker, Philip J. Farmer e altri (dice la copertina). Curato da Peter Lamborn Wilson (cioe` Hakim Bey), Rudy Rucker e Robert Anton Wilson (quello della trilogia degli illuminati e dei discordiani).
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: alex - 19 Dicembre 2014 ore 12:19
Mi sa di si

Io, su consiglio, stavo provando a leggere qualche pubblicazione di Vaporteppa, come "Il ninja morbosamente obeso" e la piccola raccolta "La tachipompa". Anche "L1L0" che è gratuito. Ma non so ancora come ben inquadrarle e se consigliarle...
Sono tutte cose brevi, ma trovo il tempo solo prima di andare a dormire e così finisco spesso a prendere sonno anche solo dopo poche righe  
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 19 Dicembre 2014 ore 12:34
Beh... i titoli sono fighissimi! :D
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Cylon - 19 Dicembre 2014 ore 12:50
Ma sono l'unico topo da biblioteca, qua dentro? :D
dipende.. io mi dedico a letture più piacevoli per i miei gusti, oserei dire rilassante  ;D, ossia "roba" tecnica/scentifica (elettronica, fisica, programmazione)... in pratica sono un altro tipo di topo  ;D :P :P
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: alex - 19 Dicembre 2014 ore 13:34
dipende.. io mi dedico a letture più piacevoli per i miei gusti, oserei dire rilassante  ;D, ossia "roba" tecnica/scentifica (elettronica, fisica, programmazione)... in pratica sono un altro tipo di topo  ;D
In binario, esadecimale o che?
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: alex - 19 Dicembre 2014 ore 13:37
Beh... i titoli sono fighissimi! :D
Quello si e sono anche ben tradotti, e poi c'è dietro il duca che mi sta simpatico. Provarne qualcuno, magari uno di quelli gratuiti...
E poi hanno tutta roba senza drm!
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Cylon - 19 Dicembre 2014 ore 14:44
In binario, esadecimale o che?
che scarso .. ovviamente in ottale  ;D :P :P
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: mcmaur - 19 Dicembre 2014 ore 17:44
"The Prince of Mathematics: Carl Friedrich Gauss" di M. B. W. Tent
La biografia in inglese di Carl Gauss.
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 30 Dicembre 2014 ore 13:55
Finito Strani Attrattori. Molto molto bello. Storie folli, surreali, trasgressive... Non sono cybepunk, come pensavo inizialmente. Contiene anche qualche saggio. Consiglio ad appassionati di fantascienza distopica, satira, punks, anarchici, e amanti del grottesco. :)

Ora iniziero` Finzioni e L'Aleph di Jorge Luis Borges.
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 27 Gennaio 2015 ore 18:18
A buon punto con Borges. Ho intervallato con il volumetto di Zerocalcare pubblicato sull'Internazionale: Kobane Calling. Molto bello.

Preso Tutte le Cosmicomiche di Italo Calvino
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: dongongo - 04 Marzo 2015 ore 09:55
Italo Calvino è uno dei miei scrittori italiani preferiti, non posso che approvare.

Io mi sto dedicando totalmente a Celine, Burroughs in questo periodo. :)
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 04 Marzo 2015 ore 09:58
Di Burroughs ho letto solo Pasto nudo.

Finito Borges, ho iniziato Rama II. Volevo un po' di sci-fi "pesante" :D

Nel frattempo, avevo anche fatto fuori due fumetti: "Si da il caso che...", manga carino e ben disegnato... e tutta la serie di Rising Stars (presa perché sul fianchetto appariva il nome di Straczynski come sceneggiatore), classico comic di supereroi con i calssici stereotipi, ma qualche trovata  originale tipo il calarli in un'ambientazione più verosimile ed in mezzo a corruzione ed intrighi politici.
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: dongongo - 04 Marzo 2015 ore 10:17
Tra i manga giapponesi, mi hanno parlato molto bene di Gen di Hiroshima di Keiji Nakazawa. Probabilmente in settimana me lo compro. :)
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 04 Marzo 2015 ore 10:32
Tra i manga giapponesi, mi hanno parlato molto bene di Gen di Hiroshima di Keiji Nakazawa. Probabilmente in settimana me lo compro. :)

M'han detto che è abbastanza pesantuccio. "Tipo Una tomba per le lucciole?" avevo chiesto "Anche peggio" mi è stato risposto!
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Hombremaledicto - 04 Marzo 2015 ore 10:34
Io mi sto dedicando totalmente a Celine, Burroughs in questo periodo. :)

Allora è un bel periodo :D

Io mi sono nel frattempo letto diversi libri di Asimov:

- Tutto il ciclo della fondazione
- Il ciclo degli spaziali
- Io Robot e Il secondo libro dei robot

E ora sono quasi a metà di Neanche gli dei   ::)
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: sim0161 - 11 Febbraio 2016 ore 20:42
Sono anch'io un appassionato di Calvino, solo che non sopporto il Barone Rampante.

Libro in lettura: Il Silmarillion. Volevo leggerlo da anni. Ultimamente l'ho trovato in biblioteca e l'ho preso in prestito.

Ultimi libri letti: - MegaTokyo (se valgono i fumetti) - Fred Gallaher e Rodney Caston
                         - introduzione alla Genetica Forense - Adriano Tagliabracci
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: sim0161 - 11 Febbraio 2016 ore 20:46
Dimenticavo: c'è anche il saggio "Tutta un'altra storia" (storia dell'omosessualità dall'antichità al secondo dopoguerra) di Giovanni dall'Orto
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 11 Febbraio 2016 ore 21:06
Uh! È da un po' che non scrivo nulla qua. Allora, ricapitolando le ultime letture...

La mostra delle Atrocità - James Ballard
Little Brother e Homeland - Cory Doctorow
Arresto di sistema - Charles Stross
Le cosmicomiche - Italo Calvino

Ora sto leggendo: La peste - Albert Camus

In coda:
L'uomo in rivolta - Albert Camus
Più che umano - Theodore Sturgeon
Ancillary Justice e Ancillary Sword - Ann Leckie
Concetti fluidi e analogie creative - Douglas Hofstadter
Ognuno potrebbe - Michele Serra
L'unico e la sua proprietà - Max Stirner (da finire. sono a metà)

Fumetti:
La guardia dei Topi: Autunno 1152
La guardia dei Topi: La scure nera
(In arrivo: Leggende e Inverno 1152, poi L'eternauta)

Ci metterò un milione di anni... :D
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: FranzMari - 11 Febbraio 2016 ore 23:07
Mi ero quasi dimenticato di questo topic!

Da qualche mese recensisco libri per TechEconomy, all'interno del canale Open4Business, in collaborazione con LibreItalia; le mie ultime letture sono state:
- "Codice Libero" Sam Williams
- "Rivoluzionario per caso" Linus Torvalds & David Diamond
- "Hacker: il richiamo della libertà" Giovanni Ziccardi
- "Il fenomeno Open Data" Simone Aliprandi
- "Didattica musicale e software Open Source" Salvatore Livecchi
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: Masque - 11 Febbraio 2016 ore 23:26
- "Rivoluzionario per caso" Linus Torvalds & David Diamond

Ah! Questo m'incuriosiva.

- "Didattica musicale e software Open Source" Salvatore Livecchi

E questo di cosa parla, di preciso?
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: sim0161 - 11 Febbraio 2016 ore 23:56
Uh! È da un po' che non scrivo nulla qua. Allora, ricapitolando le ultime letture...

[...]

Le cosmicomiche - Italo Calvino

ti consiglio allora: Tiresia - Cosmicomiche orgasmiche

ma solo se sei amante del trash  ;D
Titolo: Re:LIBRI: cosa state leggendo?
Inserito da: FranzMari - 12 Febbraio 2016 ore 09:45
Ah! Questo m'incuriosiva.

Molto carino, anche se un po' datato. Le parti scritte da Linus sono molto coinvolgenti e a tratti esilaranti.

E questo di cosa parla, di preciso?

Parla dei software liberi e open source da usare come supporto per insegnare musica. È rivolto principalmente agli insegnanti, specie a quelli che non conoscono l'open source, ai quali spiega le differenze generali tra i vari OS, licenze, applicativi, ecc.
Cerca la recensione, qui non posso linkarla.